annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Normative sicurezza Gen. eolici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Normative sicurezza Gen. eolici

    Ciao a tutti, e complimenti per il sito

    volevo porre un quesito,


    mettiamo per "assurdo" che pinco pallino brevetta un generatore eolico "X", di dimensioni 1,5 - 2,5 metri di diametro, finch lo produce per se stesso, quasi tutto permesso, ma se dovesse avviare una produzione in serie, e quindi mettere su una azienda, ha bisogno di permessi - autorizzazioni - relativi la sicurezza del prodotto, insomma, sapete se esistono normative con parametri di sicurezza da rispettare, (come per i veicoli) ? e quali ?

    Grazie

  • #2
    Ciao davide78.

    Questa una bella domanda di cui sono curioso anche io per la risposta ...

    Ciao

    Commenta


    • #3
      Ciao eol 300,

      da un sito di una azienda produttrie di G.E. ho trovato queste informazioni:

      Normativa di riferimento

      Decreto Legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 "Attuazione della direttiva 2001/77/CE relativa alla promozione dell'energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili nel mercato interno dell'elettricità"

      CEI EN 61400-1 (Sistemi di generazione a turbina eolica)

      CEI 11-20 (Impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati alle reti di I e II categoria)

      D.M. LL.PP. 09/01/1996 (G.U. 05/02/1996 n. 29 suppl. ord. n. 19)
      (Norme tecniche per il calcolo, l'esecuzione ed il collaudo delle strutture in cemento armato, normale e precompresso e per le strutture metalliche)

      D.M. LL.PP. 16/01/1996 (G.U. 05/02/1996 n. 29 suppl. ord. n. 19)
      (Norme tecniche relative ai "Criteri generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi)

      Circ. del Ministero dei LL.PP. 04/07/1996 n. 156AA.GG./STC. (G.U. 16/09/1996 n.151)
      (Istruzioni per l'applicazione delle "Norme tecniche relative ai criteri generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi" di cui al decreto ministeriale del 16/01/1996)

      Il problema adesso e sapere cosa dicono, ed in genere la cosa non gratuita.
      Se qualcuno ha i contenuti di queste norme, e li pubblica, gli dico grazie.
      Ciao


      P.S. il problema non di poco conto, altrimenti...





      Attached Image

      Attached Image

      Commenta


      • #4
        Inserisci
        D.M. LL.PP. 16/01/1996 (G.U. 05/02/1996 n. 29 suppl. ord. n. 19)
        su google, c' un link interessante che potrebbe fare al caso tuo.
        Ciao.
        Ps. forse fai prima qui:
        http://www.jimp.it/Info.htm


        Edited by claudiomenegatti - 24/5/2005, 11:05
        *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

        Commenta


        • #5
          CITAZIONE (claudiomenegatti @ 24/5/2005, 11:03)
          Inserisci
          D.M. LL.PP. 16/01/1996 (G.U. 05/02/1996 n. 29 suppl. ord. n. 19)
          su google, c' un link interessante che potrebbe fare al caso tuo.
          Ciao.
          Ps. forse fai prima qui:
          http://www.jimp.it/Info.htm

          Ciao claudiomenegatti

          Infatti proprio da quel sito che ho perso QUASI TUTTE le normative

          Ciao

          Commenta


          • #6
            Caro davide78,

            CITAZIONE
            sapete se esistono normative con parametri di sicurezza da rispettare, (come per i veicoli) ? e quali ?


            Se pensi di iniziare un'attivita' in questo settore, DEVI pensare internazionale. Quindi ci saranno norme canadesi e norme tedesche, norme comuni e leggi del comune dove verranno installati (te li immagini gli aerogeneratori ad Alberobello o ad Assisi?), oltre alla V.I.A. e a simili procedure estere.

            Ci saranno poi norme antisismiche, antirumore (le pale grosse possono generare infrasuoni), ecc. ecc.

            CITAZIONE
            Il problema adesso e sapere cosa dicono, ed in genere la cosa non gratuita.
            Se qualcuno ha i contenuti di queste norme, e li pubblica, gli dico grazie.
            P.S. il problema non di poco conto, altrimenti...


            Nessuno conosce un politico che voglia essere votato alla prossime elezioni politiche?

            Proponiamo di rendere accessibili sul web i contenuti delle leggi vigenti in Italia. L'ignoranza della legge non e' ammessa, ma lo Stato pretende che le leggi vengano rispettate pur non offrendo quanto necessario.
            Norme CEI, leggi, D.L. , gazzetta ufficiale, chi vuole lavorare onestamente non puo' fare un mutuo per comprare tutte le norme, sempre modificate!
            Qualcuno ha detto pochi giorni fa che gli italiani sono ricchi! Beati loro, io sono nato in Italia ma non mi riconosco nelle parole di chi ci governa, forse ha la vista corta e vede solo a pochi metri di distanza. Forse sono ricchi quelli che fanno le leggi e le vendono!
            Ciao
            Mario
            P.S.: se e' vero che si vuole aiutare l'innovazione, l'imprenditorialita' e le energie rinnovanili, pubblichiamo queste leggi, gratis!


            Edited by mariomaggi - 29/5/2005, 10:17
            Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
            -------------------------------------------------------------------
            Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
            -------------------------------------------------------------------
            L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
            Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
            ------------------------------------------------

            Commenta


            • #7
              Ciao mariomaggi

              Condivido pienamente quello che hai scritto,
              e mi guarderei bene ad avviare una attività senza prima conoscere in linea di massima almeno una buona parte queste norme.

              il fatto ho un infinità di idee, per finch non le sperimento, non potr mai sapere quanto siano efficaci realmente.

              una prova il prototipo che ho discusso con Furio57, il quale mi ha fatto notare, giustamente, dei problemi di affidabilità e prestazioni,
              che per secondo me possono essere risolti.

              Certo avere un'officina dove costruire e sperimentare tutto quello che ti passa per la testa, nel caso mio, sarebbe il massimo, ma forse chiedere troppo


              Saluti
              Davide78

              Commenta


              • #8
                Caro davide78,
                l'Italia ha dato grandi personaggi che sono prima andati a bottega, e poi hanno superato il maestro.
                Ora la bottega e' sparita, se devi comprare urgentemente una lampadina per fare un esperimento devi avere il DDT e la fattura e il posto di lavoro secondo la 626 e l'assunzione regolare e molto, ma molto altro. I geni ed i genialoidi per loro natura non possono occoparsi di cavilli amministrativi.

                Oggi questo forum e' un centro di aggregazione sul web. Ma alcune attivita' devono essere necessariamente di tipo fisico, provate e documentate. Lavorare da soli e' difficile - io lavoro da solo - ed il risultato e' scarso. 1+1 fa notoriamente 3, non 2! (ben lo sanno i genitori, a volte fa anche 4 o 5!)

                Portiamo avanti il discorso degli "open space per la sperimentazione" aperti a chi ha idee e non ha la possibilita' di realizzarle.

                Non c'e' qualche politico che vuole essere votato alle prossime elezioni politiche, che sostenga questa idea?

                Bye
                mariomaggi
                Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                -------------------------------------------------------------------
                Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                -------------------------------------------------------------------
                L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                ------------------------------------------------

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X
                TOP100-SOLAR