annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

installazione generatori obbligatoria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • installazione generatori obbligatoria

    Penso che tutti abbiamo avuto modo di notare la proliferazione delle antenne per la telefonia mobile,ovunque si vedono questi piloni con sopra le antenne,in alcuni casi sembrano anche surdimensionati rispetto al carico che devono sostenere,sono localizzati quasi sempre in posizione sopraelevata e con la visuale sgombra per evidenti motivi.Naturalmente per poter funzionare queste centraline per la telefonia sono allacciate alla rete elettrica.In considerazione di tutti questi fattori,ho pensato che se lo stato italiano o i comuni che devono dare il permesso per simili installazioni,obbligassero ad installare insieme all'antenna anche un generatore eolico,magari tipo il savionus molto poco invasivo e facile da installare anche su strutture preesistenti,per le aziende di telefonia sarebbe solo un piccolo aggravi di costo o forse anche conveniente in base alla resa del sito,ma l'Italia si troverebbe un bel po' di energia pulita autoprodotta a costo zero,in piu' si darebbe una bella spinta alla produzione e ricerca sui generatori eolici.Certo che ci vorrebbero dei politici con le palle o che perlomeno svolgessero il loro lavoro pensando all'utilita' pubblica di quello che fanno..... mad.gif
    Sperando che ci sia qualche verde in ascolto e che magari stia cercando qualche argomento per i programmi futuri.....
    ciao
    donkino

  • #2
    Caro donkino,
    purtroppo l'Italia e' un territorio poco ventoso, tranne alcune regioni del Sud e parte della Sardegna, la resa potrebbe essere poco conveniente.
    Riguardo alla robustezza della struttura, un generatore necessariamente costituisce un ulteriore ostacolo al vento, e questo significa un momento flettente, che potrebbe richiedere un rinforzo alla struttura per essere certi che durante forti colpi di vento improvvisi non venga gii' qualcosa. Spesso i tralicci sono sui tetti dei palazzi ...

    Ben vengano gli aerogeneratori, ce ne sono da molte migliaia di kilowatt l'uno, metterli sui ripetitori (da 5 kW o 10 kW) sarebbe solo una goccia. Ritengo che sia meglio metterne qualcuno (e farlo funzionare, non come in Germania dove se ne vedono tanti fermi e uno solo che gira) di grande potenza, nei posti dove il vento e' piu' costante.

    Invece si sperare solo, prova a fare anche tu qualcosa di concreto. Conosci il sito www.energoclub.org? Prova a pensare di collaborare, se dimostriamo competenza e determinazione arriveremo anche ai politici (anzi, ci stanno gia' cercando loro!).

    Ciao
    Mario

    Edited by mariomaggi - 28/8/2005, 12:28
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      Per quanto riguarda le citta' hai ragione,ma io abito in una zona collinare della toscana, e ti posso assicurare che molte colline e "poggi" sono colonizzate da questi ripetitori formati da il primo pezzo di quei tubi metallici sagomati che solitamente servono,composti con altri di diametro minore, per sostenere ad altezze molto maggiori le lampade per inlluminare piazze,stadi,ecc.
      Comunque certo era solo un idea. rolleyes.gif
      E comunque fare spendere qualche soldo a chi fa' utili miliardari (come le aziende di telefonia mobile, basta guardare cosa investono in pubblicita')per sviluppare il settore eolico non mi sembra male......
      In fondo 1000 kw gli puoi fare anche con 100 generatori da 10 kw o 1000 da 1 kw, con il vantaggio di avere meno dispersioni di distribuzione e sicuramente meno impatto ambientale.Anche io sto provando a fare qualcosa,se leggi la mia risposta alla discussione sull'effetto magnus,pero' purtroppo senza risultati pratici perora. sad.gif
      ciao
      donkino

      a dimenticavo,grazie per la segnalazione, sono gia' iscritto e devo dire che molto interessante,complimenti ho visto che sei uno dei soci fondatori

      Edited by donkino - 27/8/2005, 19:32

      Commenta


      • #4
        Caro donkino,
        se l'area intorno all'aerogeneratore puo' essere lasciata chiusa alle persone, diventa tutto piu' facile.
        Poiche' la caduta di un aerogeneratore non e' un fatto cosi' raro, se sotto c'e' solo terra il danno e' meno grave.

        Non conosco i regolamenti, ma spero che i generatori rotanti sulle nostre teste debbano avere un livello di sicurezza molto piu' alto rispetto agli aerogeneratori in mezzo alla campagna o in mezzo al mare.

        Ciao
        Mario


        Attached Image

        Attached Image

        Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
        -------------------------------------------------------------------
        Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
        -------------------------------------------------------------------
        L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
        Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
        ------------------------------------------------

        Commenta


        • #5
          generatore elettrico

          ciao a tutti , avrei un quesito da porvi, sperando di trovare delle risposte,
          vorrei assemblare un generatore sincrono, l'uso che mi serve ora ve lo spiego,
          vivo in montagna e a volte le linee di corrente tradizionale fanno le bizze, mi servirebbe un generatore da 7 kv reali per almeno due abitazioni. Vorrei alimentarle in modo corretto , normale e sicuro.
          Mi servirebbe un motore generatore da 7 kv reali, possibilmente trifasico per poi usare la corrente a 220, che faccia meno giri possibili , e dotarlo di tutte le sicurezze del caso, magari anche degli accumulatori per la corrente prodotta in eccesso, sarebbe super.
          Mi servirebbe sapere dove posso trovare un motoregeneratore cosi e eventuali costi , possibilmente risparmiando, i vari componenti da applicare per quanto riguarda la sicurezza e il corretto funzionamento .

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR