adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Magneti (supermagneti; alle terre rare, dimensionamento, ecc.): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

Comprimi
Questa una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Visto che spesso ci si pone il problema posto il metodo che si adopera per dimensionare i magneti permanenti.
    Con il beneficio di inventario, le cantonate sono sempre possibili.

    Supponiamo di dover determinare le dimensioni di un magnete adatto a dare l'induzione di Bt=0,4 Wb/m2 in un traferro costante della lunghezza di Lt=0,5 cm e della sezione S0=1,5cm2.
    Per prima cosa occorre ricavare Ht e lo si fa sapendo che

    Bt=1,256 10E-6 Ht

    Quindi

    Ht = 0,4 / 1,256 10E-6=318.471 Asp/m che arrotondiamo a 320.000 Asp/m e in 3200 Asp/cm

    Troviamo adesso i valori di B e di H per il magnete che intendiamo adoperare, per quelli al neodimio i valori sono:

    B=1,25 Wb/m2
    H=140 Asp

    Adesso si deve verificare che

    Ht Lt = H L

    dove L la lunghezza del magnete

    quindi avremo

    L= 3.200 0,5 / 140

    ossia L= 11,43 cm

    Analogamente dobbiamo avere che

    S0 Bt = S B

    Quindi avremo

    S= 1,5 E-4 * 0,4 / 1,25

    ossia S = 0,000048 m2 che corrispondono a 0.48 cm2

    S&O

    ..

    Commenta


    • #62
      ciao a tutti! <img src=">
      sono nuovo del forum e, insieme ad alcuni amici, avrei intenzione di costruire un piccolo generatore eolico ad asse verticale il cui alternatore sia composto da nove bobine e dodici file magneti (trifase).
      vorrei chiedervi pareri riguardo alla disposizione delle calamite: pi conveniente sovrapporle ( cio disporle in fila, come in figura) o affiancarle? (ho visto che un utente del forum ha fatto una fila di tre magneti, ma non li ha incolonnati..)
      inoltre ho letto alcune cose riguardo ai gradi di forza sempre dei magneti, e dato che le nostre intenzioni erano quelle di lasciare le bobine "in mezzo" a due file di magneti (vedi figura 1) volevo sapere se secondo voi pu essere una buona soluzione o meglio mettere bobine e magneti su due file distinte (figura 2)
      Grazie in anticipo, e non ridete troppo per il disegno!! <img src=">


      image
      un saluto
      Tommaso


      *** Firma irregolare parzialmente rimossa d'ufficio. ***

      Commenta


      • #63
        Il tuo disegno visto dall'alto? Non capisco perch sovrapponi due o quattro magneti. Ne serve solamente uno ad una distanza quanto pi ravvicinata alla bobina.

        Ciao
        Gioweb

        Commenta


        • #64
          no il disegno una sezione laterale, anzi met! (l'asse di rotazione sarebbe circa alla destra di ogni figura), sovrappongo 2 magneti in quanto non ne ho trovati di pi potenti nella mia citt, e ho bisogno di pi potenza.. il punto comunque era un altro: a parit di forza magnetica, meglio un rotore unico che ruota sopra allo statore o due rotori che ruotano uno sopra e l'altro sotto lo statore?
          un saluto
          Tommaso


          *** Firma irregolare parzialmente rimossa d'ufficio. ***

          Commenta


          • #65
            ok per il disegno adesso ho capito.

            Sono meglio due rotori che girano sotto e sopra le bobine, da quello che so si quadruplica la potenza rispetto ad un singolo rotore.

            Per i magneti mi sa che sovrapponendoli non ottieni pi potenza. La forza di un magnete maggiore quanto pi spesso il magnete e decade quanto pi allontani il magnete. Ad esempio la massima forza di un magnete spesso 10 mm entro i 10mm di distanza. Se ti interessa ti posso mandare dei preventivi su magneti al niodimio che ho fatto di recente in un messaggio privato.

            Ciao
            Gioweb

            Commenta


            • #66
              certamente, ti ringrazio! <img src=">
              un saluto
              Tommaso


              *** Firma irregolare parzialmente rimossa d'ufficio. ***

              Commenta


              • #67
                Buonasera, ho smontato un hard disk rotto, ho visto che al suo interno ci sono una coppia di magneti molto potenti. E' possibile utilizzarli per creare uno statore per fare una prova come questo http://www.re-energy.ca/pdf/wind-turbine.pdf
                Ho notato che non hanno polarita nord e sud possibile visto che tra loro non si respingono in alcuna posizione.

                Il motore passo passo dello steso hard disk potrebbe essere utilizzato per produrre qualche volt??.

                Grazie anticipatamente.

                Ciao.

                Commenta


                • #68
                  Ciao, io ho usato dei magneti che erano all'interno di una fotocopiatrice. il rame, come già scritto in altri post, l'ho pagato 2,5 euro in una bigiotteria.

                  Commenta


                  • #69
                    CITAZIONE (umbi.prg @ 12/11/2007, 20:09)
                    Buonasera, ho smontato un hard disk rotto, ho visto che al suo interno ci sono una coppia di magneti molto potenti. E' possibile utilizzarli per creare uno statore per fare una prova come questo http://www.re-energy.ca/pdf/wind-turbine.pdf
                    Ho notato che non hanno polarita nord e sud possibile visto che tra loro non si respingono in alcuna posizione.

                    Il motore passo passo dello steso hard disk potrebbe essere utilizzato per produrre qualche volt??.

                    Grazie anticipatamente.

                    Ciao.

                    puoi usarli per fare un rotore (parte rotante) ma ricordati che la polarita' nord e sud sono nella stessa faccia ovvero uno a destra e uno a sinistra, ne prendi uno e lo ruoti di 180 avvicinalo all'altro e vedrai che si spostera' verso un lato ciao

                    Commenta


                    • #70
                      Ma per tagliare la testa al toro.... COME SI PASSA DAI GAUSS AI TESLA???
                      Essendo io un "meccanico" quindi in grado di fare calcoli e calcoletti su pale..flussi e vene fluide... mi imbatto nel problema che non so dimensionare le spire del generatore.. avendo un quantitativo assurdo di magneti... la cui potenza classifcata in gauss (3000, 10.000 ecc)..
                      da vaghi ricordi universitari di elettrotecnica e fisica... (molto vaghi) ricordo che la fem dipendenva anche dallo spessore della bobina.. quindi in linea di principio piu la bobina era schiacciata, quindi sottile e piu fem produceva a parità di area numero di spire e campo.. ma francamente non so dar consistenza al ricordo.. ne tantomeno ho il tempo per riesumare il testo dove ho acquisito l'info .. non ricordanto con franchezza quale fosse :-)
                      Sempre a memoria ricordo la "mu" (permeabilità magentica???? boh .. scrivo il suono non sapendo sulla tastiera come produrre il simbolo) che amplificava il campo... allora sempre girovagando tra le nebbie dei ricordi..e l'insicurezza di una materia che non la mia.. osservando a destra e manca... come mai attulamente nei progetti delle bobine non vi il classico cuore di acciaio tenero amplificatore di campo??
                      ricordo un progetto di un tipo californiano di tanti anni fa, quandos tudiavo ancora, che aveva fatto dei core per le bobine con limatura di ferro consolidata con resina acetalica (la vetroresinaclassica) ottenendo prestazioni ragguardevoli per un autocostruttore..

                      chi mi aiuta??? almeno epr dare un senso a quelle centinaia di mila lire di magneti che acquistai anni fa proprio per l'eolico...ma che son rimasti chiusi in scatola, vuoi per mancanza di tempo, vuoi per mancanza di informazioni.. ed ultima ma non ultima una certa pigrizia nel riaprire libri
                      ciao e grazie..

                      Commenta


                      • #71
                        ciao rpprogetti, se mi dici che magneti hai, che tipo di rotore vuoi fare, che tensione vuoi all'uscita, a occhio e croce posso risponderti.
                        un consiglio pratico fai una bobina in rame e provala sul tuo rotore.
                        per le altre domande se cerchi nel forum avrai le tue risposte.

                        Commenta


                        • #72
                          Allora magneti ne ho una valanga riassumibili in questi formati

                          ferrite anisotropa pasticca cilindrica da 28 mm di diamtro h 10 mm 3000 gauss Alga magneti
                          ferrite anisotropa disco piano a 6 poli (3 n e 3 s) diametro interno 25 mm diametro esterno 50 mm diametro polarizzato (singolo polo) 10 mm 2200 gauss Alga Magneti (me li ero fatti fare per dei brush less a rotore bagnato)
                          ferrite anisotropa pasticca cilindrica da 10 mm diametro h 5 3000 gauss
                          Neodimio pasticca a parallelepipedo mm 28x 10 x 5 10000 gauss Alga Magneti

                          di ognuno di questi ne ho svariati kg (te li fanno solo per lotti minimi)..
                          cosa ci vorrei tirare fuori... be vediamo..
                          diciamo che ad un giro al secondo di rotore.. con un tot di circa 8 /10 coppie polari (16 o 20 magneti a polarità alternata), e un numero di coil dispari...direi 7 o 9 per limitare la vibrazione funzionale...con un core tipo quella del californiano..limatura e resina.. mi piacerebbe tirarci fuori 14,4 volts (per caricare le batterie :-) ) poi se gira piu forte me la sistemo con condensatori e pwm.

                          grazie per la cortesia
                          (esempio di calcolo gradito :-) )

                          Commenta


                          • #73
                            sono un po' debolucci i tuoi magneti, otterresti pochi watt, dovresti giostrare sull'aumento dei poli almeno dai 24 in su.

                            Commenta


                            • #74
                              Caro rpprogetti, mi dispiace per la tua pigrizia ma,ancora una volta, ci troviamo a dover rispondere a domande già ampiamente discusse.
                              Ormai la moda di volere tutto e subito ha preso considerevolmente piede.
                              Apprezzerei la tua voglia di fare, considerando che hai anche i mezzi per fare qualcosa visto che seppur debolucci i magneti già li hai.
                              Ti consiglio di perdere qualche ora a ricercare nelle migliaia di post che già ci sono e poi se davvero hai intenzione di fare qualcosa tira fuori un po di buona volontà e comincia ad avvolgere qualche bobina e poi magari se mentre realizzi qualcosa incontri dei problemi se ne pu discutere ma non ti aspettare che qualcuno ti dia calcoli, disegni o progetti ai quali ha dedicato pi tempo di quanto si possa immaginare (gran parte spesa a leggere vecchie discussioni).
                              Questa non vuole essere una critica ma un semplice tentativo di spronare la tua pigrizia.
                              In bocca al lupo.

                              Commenta


                              • #75
                                lo immaginavo...del resto furono acquistati per motivi un po difformi (costruzione di motori passo passo e brushless su disco piano di grande diametro) e per un eventuale studio su modelli di mini ma veramente mini eolico (insomma per fare un modello in scala da studiare).. per assolti i mandati professionali (che come potrai capire delegai a terzi pi esperti, viste le mie scarse conoscenze di elettrotecnica).. poi del modello eolico non se ne fece pi nulla.. per possono sempre servire a fare qualcosa per gioco o per studio...
                                grazie comunque per la cortesia

                                be la questione non di voler tutto e subito...anche se mi piacerebbe :-) .. e che mi sembrava si fosse in argomento con gli altri sul dimensionamento delle spire.. ed io come gli altri dei tread precedenti avessi tali lacune.. o anche qualcuna in pi.. francamente avevo gia cercato in giro nel forum come su internet...ma il dubbio non mi si era chiarito.. non trovando idonea risposta per il sovrabbondare del amteriale che la maschera probabilmente... la mia pigrizia..poi relativa.. rimettere mano al testo universitario di 1000 e spicci pagine per sessione di esame..che prima di darti lo strumento...teorizza largamente su tutto.. senza quasi mai dare dati costruttivi.. per quanto lo abbia gia masticato quasi un ventennio fa...mi risulta ancora indigesto...vuoi per l'estrema complicanza dei passaggi e dimostrazioni... vuoi per l'assenza a riferimenti reali... vuoi per l'astrazione spesso estrema dei concetti nel modo in cui sono espressi.. insomma non so voi ma io mi assolvo da solo.. dal vizio capitale della pigrizia riferita all'apertura di quel testo..il cui ricordo ancora mi fa passare notti insonni :-)

                                Commenta


                                • #76
                                  Anch'io ho smontato diversi hard disk domenica scorsa, rotti chiaramente, effettivamente la polarità distribuita come ha detto erf, in pi avevo comprato in ferramenta dei magneti che servono per tenere chiuse le ante dei pensili, sono dei parallelepipedi dove i poli si trovano sulle facce pi larghe, ho fatto diversi esperimenti con questi magneti e sono riuscito a far girate il motore dell'HD ad una velocità credo abbastanza alta.

                                  Ti posto il link del video dal quale ho tratto spunto
                                  http://www.youtube.com/watch?v=yf2oybnz-vQ&feature=related

                                  Ascolta attentamente quello che dice il tipo nel video (in inglese, sorry) ad un certo punto dice chiaramente che ha preso il magnete da un Hard Disk Segate, ma ricorda solo il magnete delle statore dell'HD gli altri hanno un polarizzazione assiale e non diametrale.

                                  Io ho già fatto quello che ha fatto il tipo nel video e ti assicuro che funziona, non ho provato a misurare la tensione sul motorino dell'HD in quanto l'impulso lo davo con la mano come fa il tipo nel video e ti dico che quella la parte pi difficile ovvero sincronizzare il movimento della mano con la velocità del rotore, spessissimo il rotore si fermava in quanto la forza dei magneti non era ben calibrata, ho pensato di tagliarmi un braccio e montarmene uno robotico in modo da non perdere la sincronia, ma poi ho trovato altre soluzioni <img src="> <img src="> <img src="> <img src="> <img src=">

                                  Io sto passando a qualcosa di pi grosso utilizzando un P.P. (studiati il motore di Flynn), un alternatore e dei magneti al neodimio (i magneti dovrebbero essere opzionali ma io li uso ugualmente), se riesco a far girare alla velocità giusta quest'alternatore ci tiro fuori 0,6 KW/h, niente male posso alimentare pi di qualche cosa. Studiare il motore di Flynn utilissimo ma alla fine sto realizzando una specie di motore Brushless da mettere in fase non so bene ancora come.

                                  Alla prossima puntata

                                  Commenta


                                  • #77

                                    dimensioni magneti

                                    Commenta


                                    • #78
                                      ??

                                      Sii meno ungarettiano, grazie.

                                      Commenta


                                      • #79
                                        Almeno il punto interrogativo o esclamativo cosi' capiamo se e' una domanda o stai cercando di dirci qualcosa .... image

                                        Commenta


                                        • #80
                                          Ciao a tutti ho raccolto un po di materiale per la realizzazione di un generatore con magneti di hd in questa discussione:

                                          Hard Disk Generator
                                          Generatore costruito con magneti permanenti di HD
                                          http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=11234515

                                          Ciao
                                          GIoweb

                                          Commenta


                                          • #81
                                            General the magnets is in mm, we are a factory of NdFeB magnets in China.any queation about the magnets please talk with me.NIce to talk with everybody.Thank you,have a nice day!

                                            My MSN is allen2106@hotmail and Skype is allen2106

                                            Commenta


                                            • #82
                                              Qualcuno ha mai tagliato i magneti in ferrite? se si con che cosa?

                                              Commenta


                                              • #83
                                                questo un sito da cui ho aquistato dei magneti NdFeB. i prezzi sono interessanti e sono estremamente puntuali nelle spedizioni.
                                                hanno parecchi formati e in molti li usano per realizzare piccoli motori elettrici.

                                                http://www.supermagnete.de/ita/index.php?a...CFQwUuwodLWV_Ww

                                                Commenta


                                                • #84
                                                  con un disco diamantato si tagliano

                                                  Commenta


                                                  • #85
                                                    Udos 3,il problema non tagliarli,ma se si ''possano tagliare'' <img src=">
                                                    Essendo componenti sinterizzati, risultano duri,fragili, delicati al calore da taglio e facili da smagnetizzare a seguito di onde d'urto. Dubito altamente si possano tagliare,se non con laser a fascio.
                                                    Non consigliato neppure levigarli per ottenere un magnete piu' piccolo,perch si possono creare linee di frattura interne: al primo colpetto,andrebbero in frantumi, lasciandoci interdetti.
                                                    L'unica soluzione,quando si hanno problemi di misure,dimensionamenti, o altro, quella di utilizzare magneti leggermente piu' piccoli e ''ingrandirli'' a piacimento con la semplice sovrapposizione di lamiere ferrose.

                                                    Commenta


                                                    • #86
                                                      Qualcuno ha idea di dove possibile trovare magneti a settore??
                                                      come questi nella foto?



                                                      Grazie

                                                      Commenta


                                                      • #87
                                                        Ciao,

                                                        li trovi qui:

                                                        http://www.windstuffnow.com/main/builders_corner.htm

                                                        Io li ho comprati tre anni fa, venditore serio e corretto.

                                                        Saluti
                                                        Paolo

                                                        Commenta


                                                        • #88
                                                          grazie mille

                                                          Commenta


                                                          • #89
                                                            alla fine ho acquistato 24 magneti al neodimio N40 19.1x12.7x6.4 adesso secondo voi mi conviene fare 9 o 6 bobine??? essendo i magneti piccolini (2 dischi da 12 magneti)
                                                            altra domanda: ma le bobine devono essere della stessa forma e grandezza del magnete?? cio l'area interna della bobina come deve essere??

                                                            Grazie

                                                            Commenta


                                                            • #90
                                                              Se con pazienza ti leggi il thread qui sotto, aperto da Gioweb, troverai gran parte delle risposte alle tue domande.
                                                              Per la verità, tutto il sito una miniera di informazioni...
                                                              <img src=">

                                                              http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=10020545

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR