annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Magneti (supermagneti; alle terre rare, dimensionamento, ecc.): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • un monorotore con il disco di metallo o senza?

    disco di ferro


    .....Ho rifatto le vecchie simulazioni con la condizione periodica ottenendo:

    50x25x25: 0.168693 T/m2
    46x30x10: 0.147047 T/m2

    ovvero 14,7% in piu per i magneti grandi, 31.5% in piu di potenza, un po meno della precedente stima .

    per quanto riguarda il singolo rotore con magneti N35:
    50x25x25: 0.0691925 T/m2
    46x30x10: 0.0520748 T/m2

    ovvero 32,8% in piu per i magneti grandi, 76.5% in piu di potenza, che è considerevole. Tuttavia è meno della meta del doppio rotore a causa della divergenza delle linee di forza,

    Pare corrisponda ai miei test. Eliminando un rotore i volt a vuoto si riducono a circa 1/3

    io fossi in te farei un doppio rotore.

    50x25x25: 243% di flusso, 600% di potenza
    46x30x10: 282% di flusso, 800% di potenza

    Questo non l'ho capito
    Mi pareva fossero più potenti i 50x25x25
    Neanche capisco il rapporto flusso/potenza
    Nei miei test passando da birotore a monorotore a parità di carico e di giri anche la potenza si riduceva a circa 1/3 (ma non sono sicurissimo così come lo sono per i volt a vuoto)

    fossi in te farei due rotori del 46x30x10, spendi meno del doppio e hai 8 volte la potenza!!!

    a 3,5 euro cadauno direi sia difficile trovarli, sarebbe bello sapere dove si trovano

    Poi a passare da singolo rotore di 46x30x10 a%50x25x25 doppio rotore hai il 323% del flusso e 1050% della potenza, ovviamente il tutto deve essere molto robusto per resistere a ste

    Sulla robustezza hai certo ragione.
    Sicuramente anche sulla potenza (anche se i conti non mi tornano molto)
    Nel mio caso però, dato che non mi serve molta potenza (max 500 watt sui 200 giri) visto che ci si arriva facilmente col monorotore, preferisco evitare il casino del doppio rotore (anche perchè una volta ci ho lasciato un'unghia).
    La spesa in magneti triplica, ma la manodopera si dimezza e il rendimento (incredibile) è ottimo (oltre il 90% a 200 giri). Immagino sarebbe anche migliore col doppio rotore, ma gli accorgimenti che uso ora non li conoscevo al tempo del birotore. Nota che gli alternatori di commercio rendono attorno al 70% a bassi giri e per piccole potenze
    http://www.alxion.com/produit/94.pdffficeffice" />>>
    400W Wind Turbine (China Trading Company) - Wind Power - New Energy Products - DIYTrade China manufacturers suppliers directory


    Grazie
    Gino

    Commenta


    • Il rendimento non è detto aumenti, aumenta la tensione a parità di giri, (o la corrente se metti meno spire). Se con il monorotore hai un buon matching con il TSR delle pale va bene cosi, con il consiglio di usare i magneti piu grossi.
      La natura ha paura del vuoto e lo riempie di cavolate. (Anonimo).E Io so di dare il mio contributo a questo (IlSignor15Magneti)

      Evoluzione umana: perchè? negli ultimi 100000 anni c'è stata evoluzione??...

      Commenta


      • Non ho letto bene tutti i passaggi per mancanza di tempo ma tenevo a ringraziare ancora una volta il Signor 15 Magneti per tutte le informazioni che ha postato.
        Grazie!!!!
        Un saluto a Tutti e buon fine settimana. Lele

        Commenta


        • I ringraziamenti sono sempre ben accetti

          Comunque queste simulazione l'ho fatte spesso in passato con FEMM e devo dire che sono sempre state coerenti con la pratica. Mi piacerebbe imparare ad usare Comsol ma è esageratamente complicato e spesso le simulazioni 2d di FEMM sono piu semplici da implementare anche se non danno la possibilita di muovere gli oggetti.
          La natura ha paura del vuoto e lo riempie di cavolate. (Anonimo).E Io so di dare il mio contributo a questo (IlSignor15Magneti)

          Evoluzione umana: perchè? negli ultimi 100000 anni c'è stata evoluzione??...

          Commenta


          • Si possono utilizzare i magneti che si trovano negli hard disc per costruire un generatore ??
            Comprendo che non sono la scelta migliore , sono proprio sottili quindi pur essendo al neodimio lo statore deve essere il piu sottile possibile ma il dubbio era un'altro.Non so se avete presente come sono fatti , in pratica sono la crosta di una fetta di crostata e i 2 poli sono nel senso della lunghezza .Disponendoli a formare una corona circolare ogni magnete e' una coppia n-s.
            Cosa succede se i poli n-s dei rotori sono troppo ravvicinati , praticamente senza spazio tra uno e l'altro ??
            Ma piu in generale , ci interessa proprio ottenere in uscita una sinusoide "bella" se poi inevitabilmente la dobbiamo raddrizzare ??

            Commenta


            • Certo che si possono utilizzare, molti lo hanno già fatto, non saranno proprio il massimo ma considerato che saranno a costo zero e non si hanno grosse pretese possono andare bene. Per la seconda domanda invece sarà opportuno dimensionare bene le bobine in modo che i due lati vadano ad esporsi contemporaneamente ai poli nord e sud dei magneti perchè più la differenza dei due "bracci" della bobina è alta più le tensione generata sarà alta.

              Commenta


              • Grazie della risposta anche se non ho capito bene cosa intendi per bracci , anche leggendo un po' di teoria.
                Cioe' la bobina va fatta delle stesse dimensioni del magnete , anche se e' "doppio" , o va fatta come mezzo magnete , cioe' come se fossero 2 attaccati ?

                Commenta


                • Per bracci intendo.... i lati opposti della bobina esposti al flusso dei magneti mentre gli altri perpendicolari restano sempre al di fuori; ipotizzando una bobina quadrata. Se il magnete è a doppia polarità su singola faccia è da considerare come due polarità attaccate o come se fossero due attaccati come intendi te.

                  Commenta


                  • Buongiorno a tutti. Cerco aiuto per il dimensionamento di questi magneti.
                    Motore asincrono trifase 1,7 kw;
                    1400 rom
                    4 poli.
                    Misure rotore
                    L=102 mm
                    D= 80,6 mm
                    Dopo fornitura e fresatura ottengo 12 facce di:
                    Lungo=102 mm
                    Largh=19,5
                    Ipotizzando di voler utilizzare i seguenti magneti:
                    25*9,6*2,6
                    È consigliabile disporsi in questo modo? O è meglio preferire una sola fila di magneti? O meglio ancora un solo magnete?20170406_140021.jpg

                    Commenta


                    • Nel disegno sono 10 facce ma in realtà saranno 12

                      Commenta


                      • Credo di aver fatto un po di confusione .... la magnetizzazione è fatta in modo da mostrare agli avvolgimenti sempre lo stesso polo, giusto?
                        1491727384035-606332702.jpg

                        Commenta


                        • Elettromagnete fatto con un magnete...

                          Buongiorno a tutti... Sono nuovo di questo interessantissimo forum ed avrei un quesito da porvi.... dato un magnete permanente di forma cilindrica..... se avvolgiamo una spira di rame intorno al magnete e facciamo fluire una corrente attraverso di essa il magnete si comporterà come un elettromagnete rinforzando il campo naturale di attrazione/repulsione? Se già avete fatto una prova su questo argomento vi sarei grato mi raccontaste l'esperienza. ringrazio in anticipo.

                          Antonio

                          Commenta


                          • Un saluto a tutti ed una richiesta di aiuto... Per magneti eolico 12v

                            Originariamente inviato da ;28937000
                            giusto occhio a come maneggi i magneti al Neodymium perché sono piuttosto fragili: se due si "attaccano", non provare con cacciaviti o leve, ma falli scorrere uno sull´altro. Li trovi facilmente su ebay ... non italiano, ma USA
                            Ciao a tutti, mi sono appena registrato e non so usare bene il vs portale, comunque mi presento, sono un marinaio e navigo normelmente in solitario, come spesso accade ci si iscrive a dei forum quando si ha un problema e non lo si sa risolvere da soli. Ecco a me capita questo... Come dicono dei marinai: sanno fare tutto... male! Io non sfuggo a detta regola! Mi si è rotto il generatore eolico che avevo preso a Trinidad (!) (KISS High Ouput wind generator – svHotWire), sono esplosi letteralmente due magneti del rotore ed ora non so dove trovarli particolari come sono e che caratteristiche tecniche devono avere...
                            Chiedo aiuto a voi tutti competenti in merito anche perchè mi sa che pezzi di ricambio non se ne trovano più ed il mio budget è.... limitato!!!
                            Non so se posso alLegare foto, ci provo, aspetto fiducioso lumi da voi tutti Grazie di cuoreFOTO 1.jpgFOTO 2.jpgFOTO 3.jpg

                            Commenta


                            • Salve ragazzi, ma se non disponendo di magneti al neodimio,ma invece di quelli del tipo da altoparlanti in ferrite classici, non si può sopperire alla minore attrazione mettendo dei nuclei ferrosi sulle bobine? (io volevo realizzarne uno del tipo a dischi e non assiale) perchè vedo che avvolgono sempre le spire in "aria" nei video? non sarebbe sempre comunque un aiuto avvolgere le bobine in dei nuclei anche tipo lamellari?

                              Commenta

                              Attendi un attimo...
                              X
                              TOP100-SOLAR