adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calcolo corrente di corto circuito

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Calcolo corrente di corto circuito

    Ciao a tutti,<br>qualcuno di voi potrebbe darmi qualche consiglio su come si calcola la Icc per una connessione in MT. La 64-8-5 d&agrave; alcune formule che per non mi sono molto chiare...<br>In particolare come si tiene conto del parallelo tra la rete e il generatore fotovoltaico e di evntuali carichi costituiti da motori asincroni?<br>Grazie mille per l&#39;aiuto....

  • #2
    non semplice, devi essere 1 ing elettrico x fare certe cose.<br>considera che il contributo maggiore alla Icc lo da il trasformatore, se proprio sei interessato ne possiamo parlare

    Commenta


    • #3
      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Engigno @ 8/2/2008, 19:12)</div><div id="quote" align="left">qualcuno di voi potrebbe darmi qualche consiglio su come si calcola la Icc per una connessione in MT. La 64-8-5 d&agrave; alcune formule che per non mi sono molto chiare...<br>In particolare come si tiene conto del parallelo tra la rete e il generatore fotovoltaico e di evntuali carichi costituiti da motori asincroni?</div></div><br>Scusa sei un perito o sei un ingniere ? hai studiato macchine elettriche e elettrotecnica ? ti serve per un caso reale o per esempio ?<br><br>Dacci qualche info per poterti aiutare<br><br>Ciao da Recoplan<br>

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Engigno @ 8/2/2008, 19:12)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti,<br>qualcuno di voi potrebbe darmi qualche consiglio su come si calcola la Icc per una connessione in MT. La 64-8-5 d&agrave; alcune formule che per non mi sono molto chiare...<br>In particolare come si tiene conto del parallelo tra la rete e il generatore fotovoltaico e di evntuali carichi</div></div><br>Utilizza questo semplice file excel, se mastichi un po di elettrotecnica vai liscio. Va bene per sbarra in ingresso lato bt su singolo trafo. Ti pu servire anche per la reattanza sub-trans se ti occupi di altro che nn sia FV.<br><br>Ciao<br>Ale<br><br><center><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/office.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=106403435">Downlo ad attachment</a><br>CCCC_allaccioMT.xls ( Number of downloads: 191 )</div></center><br>
        Articoli e presentazioni Alessandro Caffarelli: www.ingalessandrocaffarelli.com/download.html

        Commenta


        • #5
          Il calcolo della corrente di corto circuito al secondario di un trafo mi era abbastanza chiaro, grazie per il file xls che trovo molto interessante; in ogni caso in questo calcolo volevo capire se si pu trascurare il campo fotovoltaico in quanto in caso di corto al secondario del trafo di isolamento il sistema si porta a lavorare in una regione a potenza nulla, avendo poi che normalmente gi&agrave; lavora nella zona a MPPT con valori di circa centinaia di ampere mentre la Icc su un trafo MT/BT normalmente sulle decine di kA.<br>Cosa ne pensate??

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Engigno @ 12/2/2008, 11:52)</div><div id="quote" align="left">... volevo capire se si pu trascurare il campo fotovoltaico in quanto in caso di corto al secondario del trafo di isolamento il sistema si porta a lavorare in una regione a potenza nulla, avendo poi che normalmente gi&agrave; lavora nella zona a MPPT con valori di circa centinaia di ampere mentre la Icc su un trafo MT/BT normalmente sulle decine di kA.</div></div><br>Scusami<br>Non ho capito il tuo ragionamento : prima parli di &quot;evntuali carichi costituiti da motori asincroni&quot; poi parli di &quot;trascurare il campo fotovoltaico&quot;<br><br>Forse meglio che posti uno schema elettrico

            Commenta


            • #7
              In pratica l&#39;impianto FV lavora in parallelo alla cabina MT/BT, l&#39;impianto non ha utenze MT ed a valle del Dispositivo di interfaccia esistente ci sono dei carichi costituiti tralaltro da motori asincroni; i miei dubbi erano i seguenti:<br>1 come gioca il campo FV nel calcolo della Icc, penso che sia del tutto trascurabile<br>2 i carichi costituiti da motori asincroni danno un contributo? Se si come posso tenerne conto<br><br>Grazie mille

              Commenta


              • #8
                [QUOTE=Engigno,12/2/2008, 17:25]<br>In pratica l&#39;impianto FV lavora in parallelo alla cabina MT/BT, l&#39;impianto non ha utenze MT ed a valle del Dispositivo di interfaccia esistente ci sono dei carichi costituiti tralaltro da motori asincroni; i miei dubbi erano i seguenti:<br>1 come gioca il campo FV nel calcolo della Icc, penso che sia del tutto trascurabile <span style="color:red">Vero , devi tenere conto soltanto del contributo degli inverter (trascurabile) e dei trasformatori a frequenza di rete (questo valore non trascurabile&#33</span><br>2 i carichi costituiti da motori asincroni danno un contributo? Se si come posso tenerne conto<span style="color:red"> certo e si calcola con le note formule di elettrotecnica ; certamente se i motori ascroni sono ad esempio 15 da 0,5KW cadauno il contributo trascurabile </span><br><br>Ps la gabina ENEL gia adeguata alle nuove norme RTC ?<br><br>Ciao da Recoplan<br>

                Commenta


                • #9
                  In realt&agrave; mi sta venendo un dubbio:<br>la Dk5310 prescrive &quot;corrente di corto circuito dell&#39;impianto nel punto di connessione&quot;, in questo caso bisogna tener conto del solo contributo dato dall&#39;impianto fotovoltaico? E&#39; giusto?<br>Il fornitore dell&#39;inverter mi ha scritto che la Icc pu essere considerata pari a 1,5*Inom; mi sembra un valore cautelativo oltre che non dimostrato...

                  Commenta


                  • #10
                    Il contributo dell&#39;impianto fotovoltaico al corto circuito dato dalla somma, per ogni fase, della massima corrente che l&#39;inverter in grado di sostenere; rappresenta il contributo massimo, in termini di corrente di corto circuito, che l&#39;impianto fotovoltaico del cliente produttore pu apportare alla rete del distributore.<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

                    Commenta


                    • #11
                      Secondo me per calcolare la corrente di corto circuito del campo fotovoltaico devi partire dal presupposto che non potr&agrave; mai fornire potenza oltre il valore di picco dell&#39;impianto. Quindi, in buona sostanza, dall&#39;inverter non potr&agrave; uscire una corrente superiore a quella nominale.<br><br>Saluti.<br><br>Federico

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X
                      TOP100-SOLAR