adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto da 1,72 KW: 10 o 15 anni?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impianto da 1,72 KW: 10 o 15 anni?

    Buongiorno.<br>Mi accingo ad effettuare un nuovo impianto da 1,72 KW composto da 8 pannelli Sanyo da 215 W a Ferrara, che dovrebbe coprire circa il 50% dei miei consumi effettivi.<br><br>Per realizzare l&#39;impianto sarò costretto a richiedere un prestito in banca in quanto non dispongo di tutta la cifra necessaria.<br><br>Facendo due conti ecco la situazione che mi si prospetta:<br><br><u>Finanziamento in 10 anni </u><br>Nessun vantaggio economico attuale, in quanto tra incentivo GSE e risparmi sui consumi mi ripagherei il prestito.<br><br><u>Finanziamento in 15 anni</u><br>Mi ripagherei la cifra richiesta di prestito con il contributo GSE, risparmiando il 50% sulla bolletta ENEL.<br><br>Cosa mi coviene fare secondo voi?<br><br>

  • #2
    15 anni<br>col risparmio sulla bolletta puoi acquistare altri moduli e renderti indipendente aumentando il risparmio.<br>

    Commenta


    • #3
      si, è vero<br><br>però gli interessi in più che si pagano alla banca?

      Commenta


      • #4
        gli interessi te li paga lo stato &#33;&#33;&#33;

        Commenta


        • #5
          Se ho ben capito il prestito di dieci anni non gli fa perdere ne guadagnare nulla allo stato attuale.<br>quello di 15 gli permette di risparmiare la met&agrave; della bolletta elettrica.<br>accumulando i risparmi della bolletta e salvo spese impreviste può ogni 6-12 mesi acquistare un modulo da aggiungere all&#39;impianto che gli rende da subito.<br>P.s.<br>poi ci dovrebbe essere la detrazione fiscale......

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">gli interessi te li paga lo stato &#33;&#33;&#33;</div></div><br>Questa non mi risulta...MAGARI &#33;&#33;&#33;

            Commenta


            • #7
              Piano, non facciamo conffusione.<br><br>Per la detrazione del 55% ti serve la certificazione energetica, cioè tutta una serie di accorgimenti, non è così facile da prendere.<br><br>Una cosa, vatti a vedere sta discussione<br><br><a href="?t=11083956" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=11083956</a>

              Commenta


              • #8
                [QUOTE=blackbombay,13/2/2008, 11:53]<br>Se ho ben capito il prestito di dieci anni non gli fa perdere ne guadagnare nulla allo stato attuale.<br>quello di 15 gli permette di risparmiare la met&agrave; della bolletta elettrica.<br>accumulando i risparmi della bolletta e salvo spese impreviste può ogni 6-12 mesi acquistare un modulo da aggiungere all&#39;impianto <span style="color:red">Impossibile : ti prego leggi il CE , il potenziamento è possibile solo per potenze superiori ad 1 KWp </span>che gli rende da subito.<br>P.s.<br>poi ci dovrebbe essere la detrazione fiscale......<span style="color:red">non è prevista &#33;</span><br>-------<br>Per Cristomir valuta bene : io penso che convenga fare un impianto + grade con finanziamento a 15 anni e coprire + consumi ; cerca varie banche alcune fanno tassi molto bassi &#33;

                Commenta


                • #9
                  Aspetta, se integra l&#39;impianto con altri per cui può prendere la certificazione energetica la può prendere.<br><br>almeno io sapevo così

                  Commenta


                  • #10
                    Fermi tutti. Forse non mi sono espresso chiaramente io.<br><br>il 55% è solo per un certo tipo di intervento, non per il FV. Ne sto gi&agrave; usufruendo per il solare termico+caldaia a condensazione che ho installato in Luglio 2007.<br><br>Gli impianti più grandi costano pure di più...con questo faccio il passo come la gamba. Chiedere un finanziamento più corposo in banca (la cifra MIA a disposizione è sempre quella) significa secondo me allontanare il punto di rientro del capitale...<br><br>Le banche che ho trovato in zona finora sono: Popolare di Lodi e Banca Sella.<br>Devo girare per i Crediti Cooperativi...<br><br>Quella discussione me la sono letta...

                    Commenta


                    • #11
                      non esiste il 55% per il fotovoltaico....&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33 ;<br>basta leggere il Conto Energia e la Nuova Finanziaria&#33;&#33;&#33;<br><br>mauro

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (cristomir @ 13/2/2008, 12:42)</div><div id="quote" align="left">Fermi tutti. Forse non mi sono espresso chiaramente io.<br><br>il 55% è solo per un certo tipo di intervento, non per il FV. Ne sto gi&agrave; usufruendo per il solare termico+caldaia a condensazione che ho installato in Luglio 2007.<br><br>Gli impianti più grandi costano pure di più...con questo faccio il passo come la gamba. Chiedere un finanziamento più corposo in banca (la cifra MIA a disposizione è sempre quella) significa secondo me allontanare il punto di rientro del capitale...<br><br>Le banche che ho trovato in zona finora sono: Popolare di Lodi e Banca Sella.<br>Devo girare per i Crediti Cooperativi...<br><br>Quella discussione me la sono letta...</div></div><br>Ciao Cristomir, si tratta di finanziamento a privato, immagino, e non ad azienda?<br>Banca Sella arriva a 15 anni nel caso di privati?<br>Grazie, G.<br><br>

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X
                        TOP100-SOLAR