adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

coordinamento Rt e SPD

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • coordinamento Rt e SPD

    In tutti gli impianti fv solitamente a monte dell&#39;inveter lato cc si collegano degli spd.Ora la mia domanda la resistenza di terra(coincidente con quella dell&#39;impianto esistente)deve avere dei valori particolari proprio per il collegamento degli spd?Io avevo letto che dal dpr547/55 doveva avere un valore indicativamente inferiore a 20 ohm....Qualcuno sa darmi suggerimenti in merito???<br>Grazie<br>Ciao<br>Antonio

  • #2
    Ho visto che il mio post non ha suscitato interesse forse la domanda era ovvia...Mi hanno segnalato che la resistenza di terra non deve avere valori diversi da quelli derivanti dal cordinamento necessario per la protezione dai contatti indiretti anche in seguito al collegamento degli spd...sarebbe bello avere il vostro parere.<br>Ciao<br>Antonio

    Commenta


    • #3
      Il valore della resistenza di terra non significativo per l&#39;installazione degli SPD.<br>Deve invece essere coordinato con i dispositivi per la protezione dai contatti indiretti. Nel caso di impianti con sistema TT (consegna in bassa tensione) normalmente si utilizzano interruttori differenzali con idn &lt;= 0,5 A, quindi la resistenza di terra sufficiente che sia inferiore a 440 ohm.<br>Il valore massimo di 20 ohm previsto dall&#39;ormai vecchio DPR ha perso significato; comunque, per esperienza, ti dico che non ho mai misurato una resistenza di terra superiore a 20 ohm.<br>

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR