adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Collaudo del mio impianto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Collaudo del mio impianto

    Collaudo del mio impianto<br>Aiuto su dati che non mi convincono<br><br>Il mio imianto(provincia di Varese) formato da 7 pannelli Sanyo 210W NHE5 disposti sul tetto a 4522&#39;20&#39;&#39; diposti a -5 sud con inclinaziione di 30.<br>L&#39;installatore ha fatto il &quot;collaudo&quot; del mio impianto con l&#39;ausilio di una pinza amperometrica/multimetro e un solarimetro.<br>Sinceramente credevo che ci volessero apparecchiature pi dedicate, ma questo lolascio dire a voi.<br>Erano le 12:30 di una giornata limpida della settimana scorsa.<br>Irraggiamento 902W/mq (posizionato sopra al pannello)<br>Temperatura esterna 16C<br>Temperatura pannello ???(appena tiepida al contatto)<br>Vcc sotto carico 238V<br>Icc sotto carico 4.6A<br>Dati rilevati sul quadro di campo subito sotto il campo fotovoltaico e confermati dall&#39;inverter(fronius IG15) con pochissimo scostameto.<br><br>Confrontando i dati di targa dei pannelli 41.3V 5,09A a 25C(la cella) con 1000W/mq e facendo delle elucubrazioni a spanne...mi manca qualche cosa&#33;<br>Smanettando con PVSYST quel qualcosa che mi mancava viene confermato, infatti impostando i valori di irraggiamento e temperatura e il tipo di pannello nel simulatore<br>escono dati diversi: 39.2V (che per sette pannelli da 274V) e 4.6A&#33;<br>Anche considerando la caduta di tensine dovuta alla serie dei pannelli il dato troppo lontano dal misurato.<br>Le ipotesi che ho formulato sono 2:<br>1 sono stati collegati solo 6 pannelli 39,2V(dato PVSYST) X 6 235,2V<br>2 il solarimetro in uso all&#39;intallatore farsa la realt&agrave;.<br><br>Voi che ne dite?<br><br> Grazie<br>Ciao

  • #2
    I dati da te postati permettono di calcolare il solo rendimento del campo (parte in corrente continua)<br>Hai detto Vcc e Icc, ma penso che tu volessi dire Vmp e Imp;<br>Intanto verifichiamo questi dati, per i quali non serve a nulla PVSYST &#33;<br>1) E&#39; stata misurata sul piano moduli un irraggiamento di 902 W/mq.<br>2) La potenza in ingresso all&#39;inverter era 238 x 4,6 = 1095 W<br>3) Mentre la potenza teorica massima che il campo poteva generare con l&#39;insolazione misurata era 1470 x 0,902 = 1326 W<br>4) Ne deriva un rendimento del campo pari a 1095/1326=0,826 (82,6%)<br>Conclusioni:<br>Il rendimento del generatore FV <u>inferiore al minimo accettabile </u> che l&#39;85%.<br>D&#39;altra parte bisogna dire che il collaudo stato effettuato nelle migliori condizioni possibili: <u>Alta insolazione e bassa temperatura</u>.<br>Che altro dirti &#33;&#33;&#33;&#33; Potresti contestare l&#39;impianto, se i dati postati sono reali.<br>Manca poi il collaudo dell&#39;inverter, sperando che almeno questo vada bene &#33;
    GIULIANO
    _____________
    ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

    Commenta


    • #3
      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (totion @ 22/2/2008, 16:42)</div><div id="quote" align="left">Erano le 12:30 di una giornata limpida della settimana scorsa.<br>Irraggiamento 902W/mq (posizionato sopra al pannello)<br>Temperatura esterna 16C<br>Temperatura pannello ???(appena tiepida al contatto)<br>Vcc sotto carico 238V<br>Icc sotto carico 4.6A</div></div><br>Mi sembra che la tensione sia un po&#39; bassa....<br>Io ho un impianto con 7 Sanyo HIP205 NH1 e mi sembra di ricordare che la T staziona su valori piu&#39; elevati.<br><br>Se ti resta i dubbio ti consiglio di andare sul tetto e verificare la V a circuito aperto di ogni pannello.<br><br>Ciao,<br>F.<br><br><br>
      Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
      Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

      Commenta


      • #4
        i 41.3 sono la voc.

        Commenta


        • #5
          - La verifica da fare per vedere se hanno saltato un pannello la Voc totale che deve risultare pi o meno 41,3 x 7.<br>- Temperatura pannello : appena tiepidi al tatto vuol dire sicuramente pi di 35C e quindi facciamo le cose bene e vediamo la t del pannello e vediamo la reale potenza del generatore.<br>- Visto che hai sanyo prova l&#39;impianto alle basse insolazioni e vedrai che sorprese (rendimenti altissimi)<br>- Il solarimentro dell&#39;installatore (sarebbe bello sapere che modello era) quanto tempo rimasto esposto per provare l&#39;insolazione (1 sec, 1 min, 10 min).<br><br>Ma l&#39;installatore cosa ha detto ?<br><br><br><br><span class="edit">Edited by fede29 - 22/2/2008, 22:19</span>

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (fcattaneo @ 22/2/2008, 20:22)</div><div id="quote" align="left">Se ti resta i dubbio ti consiglio di andare sul tetto e verificare la V a circuito aperto di ogni pannello.</div></div><br>Scusa <b>fcattaneo</b> &#33;<br>Sul tetto ci dovr&agrave; andare l&#39;installatore che deve garantire il rendimento dell&#39;impianto.<br>Perch ci deve andare il cliente ? A quale titolo?
            GIULIANO
            _____________
            ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

            Commenta


            • #7
              <br>Grazie a tutti per gli interventi utilissimi&#33;<br>Cerco di rispondere in ordine a tutti:<br>per gsughi<br> Con Vcc e Icc intendo tensione e corrente in continua del campo collegato all&#39;inverter in funzione, spero siano i Vmp e Imp da te dichiarati.<br> L&#39;inverter indicava una potenza del campo di 1093W<br> Mi spiegheresti chi, e dove, stabilisce che l&#39;impianto debba rendere almeno 85%? Cos ho un &quot;arma&quot; in pi&#33;<br><br>per fede29<br> Se con Voc intendi la tensione a vuoto di ogni pannello... questa, secondo i dati tecnici del costruttore, dovrebbe essere di poco superiore ai 50V a 1000W/mq. Quindi poco meno di 50V a 900W/mq con 25C della cella.<br> Appena tiedipi significa che fra la temperatura esterna, avvertita dalla mia mano e quella del pannello, sempre con la mia mano, c&#39;era pochissima differenza. Quindi credo che non arrivassero a superare i 30C<br> Il solarimetro era un Solarc MacSolar, non ricordo il modello.<br><br>fcattaneo<br> anche a me la tensione sembra un po&#39; bassa. Ma vorrei che l&#39;impianto mi fosse consegnato perfettamente funzionante dall&#39;installatore.<br> Poi sul tetto al suo fianco ci sar anche io ma sar&agrave; lui, visto che lo pago, a verificare.<br><br>Durante i test l&#39;operatore delegato dall&#39;installatore non era troppo cosciente di quello che faceva... , ha compilato una tablella e basta.<br>Siccome l&#39;installatore tace, anzi mi ha inoltrato richiesta di pagamento, credo che per lui vada tutto bene... Cosa che non perch rimangono altri particolari da terminare sull&#39;impianto oltre al rendimento anomalo&#33;<br>Ho richiesto ufficialmente all&#39;installatore i flash Report dei pannelli e le misure rilevate in fase di collaudo cos da procedere con punti fermi.<br>Il il timore che non abbiano collegato un pannello o che lo abbiano collegato un pannello in corto su se stesso &#33; E gli altri in serie... questo giustificherebbe i valori riscontrati.<br><br>In fase di montaggio l&#39;operatore voleva collegarmi i multicontac 3 dei pannelli con i multicontact 4 della discesa. Cos facendo mi ha rovinato un connettore dei pannelli che ora da capire se utilizzabile o no.<br><br><br>Nel caso il pannello fosse collegato su se stesso questo si rovinerebbe? Ho paura delle vostre risposte&#33;<br><br>Se mi cambiano connettore sul pannello la garanzia del costruttore permane?<br><br>Mi sapete indicare un referente Sanyo Italia al quale porre queste domande in modo da avere una risposta ufficiale?<br><br>Mi spiegate, o dove posso trovare, in cosa consisterebbe un collaudo fatto a regola d&#39;arte?<br><br><br>Mi spiace che debba approfittare della vostra gentilezza per colmare le lacune di un installatore poco preparato... e sono gentile&#33;<br><br>Grazie<br>Ciao<br>Paolo

              Commenta


              • #8
                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (totion @ 25/2/2008, 10:42)</div><div id="quote" align="left">Con Vcc e Icc intendo tensione e corrente in continua del campo collegato all&#39;inverter in funzione, spero siano i Vmp e Imp da te dichiarati.<br> L&#39;inverter indicava una potenza del campo di 1093W<br> Mi spiegheresti chi, e dove, stabilisce che l&#39;impianto debba rendere almeno 85%? Cos ho un &quot;arma&quot; in pi&#33;</div></div><br>Oltre che riportato nelle norme CEI, testualmente indicato nel certificato di collaudo dell&#39;impianto,<br>da trasmettersi al GSE ed indispensabile per ottenere le tariffe incentivanti.<br>Puoi scaricarlo dal sito del GSE ( <a href="http://www.gsel.it" target="_blank">www.gsel.it</a>)
                GIULIANO
                _____________
                ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                Commenta


                • #9
                  [QUOTE=totion,25/2/2008, 10:42] ...i 50V a 1000W/mq. Quindi poco meno di 50V a 900W/mq con 25C della cella. ...<span style="color:red">la tensione a vuoto da misurare : fatelo staccando l&#39;inverter ATTENZIONE a non rimarci fulminati <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5a30adfb90769a138f87e6c2957840e9.gif" alt=":"> </span><br>...Il solarimetro era un Solarc MacSolar,<span style="color:red">Bene : prodotto economico ma funzionale</span><br>....anzi mi ha inoltrato richiesta di pagamento, credo che per lui vada tutto bene... <span style="color:red">inotragli tu una richiesta formale di verifica e di conclusione dei lavori , non sganciare un </span><br>Ho richiesto ufficialmente all&#39;installatore i flash Report dei pannelli e le misure rilevate in fase di collaudo cos da procedere con punti fermi<span style="color:red"> quando te li da ?</span>.<br>Il il timore che non abbiano collegato un pannello o che lo abbiano collegato un pannello in corto su se stesso &#33; E gli altri in serie... questo giustificherebbe i valori riscontrati <span style="color:red">Ormai ho visto di tutto &#33;</span>.<br>.. multicontac 3 dei pannelli con i multicontact 4 della discesa. Cos facendo mi ha rovinato un connettore dei pannelli che ora da capire se utilizzabile o no....<span style="color:red">spiegati meglio : hai nell&#39;impianto (che dovr&agrave; durare 20-30 ani )un connettore difettoso/dannegiato <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/16b17c644a0a11deaecd95141810136e.gif" alt=":woot:"> </span>.<br>Nel caso il pannello fosse collegato su se stesso questo si rovinerebbe? Ho paura delle vostre risposte <span style="color:red">no non si rovina , butti soltanto via i soldi</span><br>Se mi cambiano connettore sul pannello la garanzia del costruttore permane<span style="color:red">certo che si , ma bisogna fare bene il lavoro</span><br>Mi sapete indicare un referente Sanyo Italia al quale porre queste domande in modo da avere una risposta ufficiale ?<span style="color:red">Sanyo Italia non tratta il FV . Devi parlare con la sede europea in Germania </span><br>Mi spiegate, o dove posso trovare, in cosa consisterebbe un collaudo fatto a regola d&#39;arte <span style="color:red">leggi i vecchi 3d sul forum</span>

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (totion @ 25/2/2008, 10:42)</div><div id="quote" align="left">fcattaneo<br> anche a me la tensione sembra un po&#39; bassa. Ma vorrei che l&#39;impianto mi fosse consegnato perfettamente funzionante dall&#39;installatore.<br> Poi sul tetto al suo fianco ci sar anche io ma sar&agrave; lui, visto che lo pago, a verificare.</div></div><br>Con una tensione di MPP di 41 volt e una a circuito aperto di 50 mi sembra EVIDENTE che ti hanno fatto un impianto dove un pannello non funziona... ( in corto ).<br><br>Probabilmente sono solo i diodi di bypass di un modulo in corto...<br><br>Ripeto.. andare sul tetto e misurare ogni modulo..<br><br><br>Ciao,<br>Fabrizio<br>
                    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (fcattaneo @ 25/2/2008, 19:15)</div><div id="quote" align="left">Con una tensione di MPP di 41 volt e una a circuito aperto di 50 mi sembra EVIDENTE che ti hanno fatto un impianto dove un pannello non funziona... ( in corto ).</div></div><br>Ciao Fabrizio &#33;<br>Per una volta devo dire che non ti ho capito.<br>Perch trovi non compatibile che un modulo che ha una Voc do 50 V abbia una Vmp di 41 V.<br><br>Vorrei capire meglio.<br><br>saluti. Giuliano
                      GIULIANO
                      _____________
                      ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 25/2/2008, 22:24)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (fcattaneo @ 25/2/2008, 19:15)</div><div id="quote" align="left">Con una tensione di MPP di 41 volt e una a circuito aperto di 50 mi sembra EVIDENTE che ti hanno fatto un impianto dove un pannello non funziona... ( in corto ).</div></div><br>Ciao Fabrizio &#33;<br>Per una volta devo dire che non ti ho capito.<br>Perch trovi non compatibile che un modulo che ha una Voc do 50 V abbia una Vmp di 41 V.</div></div><br>Devi contestualizzare il mio intervento con quanto dichiarato dall&#39;autore del tread :<br><br>Vcc sotto carico misurata = 238V<br><br>238 volt su 7 pannelli in serie che hanno una tensione di mpp di 41 volt e una VOC di 50 significa che i conti non tornano.... tale valore e&#39; compatibile per una serie di 6 pannelli, non per 7 ..<br><br>Ciao,<br>Fabrizio.<br>
                        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                        Commenta


                        • #13
                          <br>Ciao Fabrizio &#33;<br>Tu sei stato chiarissimo; (come sempre&#33<br>Grazie. Giuliano
                          GIULIANO
                          _____________
                          ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                          Commenta


                          • #14
                            Aggiornamento.<br>Sostituito il connettore danneggiato,adottati adeguati connettori sulla linea di discesa e rifatto le misure di collaudo.<br>Riporto le misurazioni fatte con strumenti portatili:<br>Irraggiamento 979W/mq<br>temperatura esterna 20C<br>temperatura pannello circa 35C (misurazione spannometrica fatta con la mano)<br>Vcc vuoto 330,7V<br>Vmpp 270V<br>Impp 4,8A<br><br>Riporto le misure rilevate dall&#39;inverter:<br>Vmpp 267V<br>Impp 4,6A<br>Vac 239V<br>Iac 5A<br>Pac 1193W<br><br>La discrepanza dei valori pu essere attribuita alla precisione intrinseca dello strumento di misura?<br>Durante le varie sessioni di misura, ce ne sono state pi di una, ho notato che il valore dell&#39;irraggiamento non era fisso ma variava in modo irregolare col passare dei minuti anche se non vi erano nuvole o ombreggiamenti.<br><br>Applicando la formula del GSE: Pcc >(0,85 X Pnom) X (Imis / Iteo) si ha che il collaudo stato superato con entrambe le rilevazioni(strumenti portatili e inverter).<br>con strumenti portatili 1296 > 1223<br>dall&#39;inverter 1228 > 1223<br><br>Per valutare la resa effettiva dei pannelli ho fatto delle simulazioni con PVSYST e considerando le condizioni di test ho ottenuti valori simili.<br><br>Le ragioni delle misurazioni errate del precedente collaudo mi sono sconosciute, non vi erano pannelli in corto o esclusi dalla serie, forse un cattivo contatto dei connettori danneggiati.<br><br>Approfittando della vostra competenza vorrei porvi la questione degli scariatori di tensilne lato cc:<br>Mi sono stati montati due Dehnguard 275 sui poli della linea CC di discesa e terra.<br>Vorrei comprendere come funziona uno scaricatore di sovratensioni...<br>Immagino che questo scarichi a terra una tensione sopra una certa soglia, valore dato dalla caduta di tensione fra conduttore e terra.<br>Nel caso di impianto a doppio isolamento in continua si possono verificare sovratensioni sia fra conduttore e terra che fra le polarit&agrave; del sistema.<br>Se queste mie considerazioni sono corrette il mio impianto fotovoltaico non protetto da sovratensioni fra le polarit&agrave;..&#33; O meglio lascia ai dispositivi contenuti nell&#39;inverter questo compito.<br><br>Sfogliando il catalogo Dehn ho notato che vengono proposti dispositivi appositi per il fotovoltaico con configurazione a Y(es. Dehnguard Y PV 320).<br>Che cosa la configurazione a Y?<br><br>Non avendo trovato nulla con il motore di ricerca del forum vorrei sapere se l&#39;argomento si gi&agrave; trattato cos da informarmi.<br><br>Grazie<br><br>P.S. ero anche io sul tetto con l&#39;installatore...ma da semplice spettatore imbragato.

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Le ragioni delle misurazioni errate del precedente collaudo mi sono sconosciute, non vi erano pannelli in corto o esclusi dalla serie, forse un cattivo contatto dei connettori danneggiati.</div></div><br>B, anche a me capitato un problema simile, con altri moduli e altri inverter, ma simile. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2585c78ae806eda5e7958d390240dccf.gif" alt="&lt;_&lt;"><br>inoltre l&#39;impianto era trifase con tre stringhe e tre inverter, il problema era su tutte e tre le stringhe, leggermente diverso ma simile<br><br>Quindi ho escluso al 90% un errore di collegamento, lo avrei capito su una o due stringhe, ma tutte e tre&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/11fdb7dd81da8a986c0d3626ab5e3e19.gif" alt=":blink:"><br><br>Di sicuro una errata misurazione dei valori di tensione e corrente, anche di poco, sposta i risultati.<br><br>Inoltre io mi chiedo che precisione ci sia nel misurare la potenza in ca, come prodotto di tensione e corrente.<br>Primo abbiamo due strumenti e quindi due possibilit&agrave; di errore di lettura.<br><br>Secondo: siamo sicuri che il cosfi uguale a 1? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/58542d59ba3119aa0888f1680f280dbc.gif" alt=""><br><br>Giuliano

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Vcc vuoto 330,7V</div></div><br>Ma qual la tensione a vuoto nominale del modulo?<br><br><br><br><br>Ho controllato e la tensione a vuoto di un modulo di 50,9 V.<br>Quindi per sette moduli dovresti misurare una tensione a vuoto di circa 356 V, tu scrivi che misuri 330,7<br><br>Non capisco <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/bba47371b4627e948b2d518d3fb4a316.gif" alt=":wacko:"><br><br>GIuliano

                                Commenta


                                • #17
                                  Vera la tua affermazione ma con dati di irraggiamento e temperatura di 1000W/mq e 25C. Io avevo poco pi di 960W/mq e la cella era attorno ai 35/40 C<br>Facendo delle simulazioni con PVSYST, immettendo idati reali dei test, il risutato discosta pochissimo dai valori he ho misurato realmente...<br>Altre conferme incrociate non ne ho.<br><br>Sugli scaricatori sapete dirmi qualche cosa?<br>Ho letto che il modello Dehnguard 275 deve essere impiegato in installazioni dove la tensione a vuoto non supera la di tensione di 350V...quindi il mio caso&#33;<br>Controllando a listino ho trovato che rendono disponibile il modello DG Y PV 275 che permette tensioni CC di lavoro fino a 350V e tensioni a vuoto fino a 500V.<br>Magari questo andrebbe meglio..&#33;<br><br><br>Ciao<br>Paolo

                                  Commenta

                                  Attendi un attimo...
                                  X
                                  TOP100-SOLAR