adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consumo notturno inverter

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consumo notturno inverter

    Quanto consuma realmente il vostro inverter di notte?<br>Per realmente intendo misurato, ( non fidandosi dei valori riportati nelle specifiche)<br>Ciao<br><br>Maurizio

  • #2
    Perch non vuoi fidarti delle specifiche sui consumi notturni ????<br>Mentre ti fidi di tutto il resto che sicuramente pi importante ?
    GIULIANO
    _____________
    ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

    Commenta


    • #3
      star li a misurare se consuma 0,1 o 0,5 o 2 watt cosa ti comporta? lo tiri via se consuma troppo? il mio dai dati sul manuale segna 0,1 - 7 watt.

      Commenta


      • #4
        Fiducia a parte, qualcuno ha fatto qualche misura?<br>Ciao<br><br>Maurizio

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (benello @ 29/2/2008, 21:46)</div><div id="quote" align="left">star li a misurare se consuma 0,1 o 0,5 o 2 watt cosa ti comporta? lo tiri via se consuma troppo? il mio dai dati sul manuale segna 0,1 - 7 watt.</div></div><br>Come sul manuale del mio.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6ee5e7ceaea1f208cd795e58ba48a8fd.gif" alt=""><br>Spero di leggere qualche misura amperometro alla mano. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3db269fbe1a055e4e83209a67753a4a8.gif" alt=""><br><br>Ciao<br><br>Maurizio

          Commenta


          • #6
            Ma se consuma una C.....A come fai a misurarla.<br>Credimi neppure il contatore di produzione o di scambio in grado di misurarla.
            GIULIANO
            _____________
            ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

            Commenta


            • #7
              Consumo minimo a parte, non sarebbe male prevedere un contattore che stacchi l&#39;inverter di notte, almeno nelle zone dove ci sono tanti fulmini.<br>Si riduce di 1/3 la possibilita&#39; che l&#39;inverter sia raggiunto da una sovratensione pericolosa.<br><br>Ciao<br>Mario
              Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
              -------------------------------------------------------------------
              Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
              -------------------------------------------------------------------
              L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
              Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
              ------------------------------------------------

              Commenta


              • #8
                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 1/3/2008, 08:56)</div><div id="quote" align="left">Ma se consuma una C.....A come fai a misurarla.<br>Credimi neppure il contatore di produzione o di scambio in grado di misurarla.</div></div><br>Le tecniche di misure sono semplici ne posso suggerire due , un amperometro, oppure un volmetro abbinato ad una resistenza di valore resistivo e potenza adeguata.<br><br>Maurizio<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mariomaggi @ 1/3/2008, 09:25)</div><div id="quote" align="left">Consumo minimo a parte, non sarebbe male prevedere un contattore che stacchi l&#39;inverter di notte, almeno nelle zone dove ci sono tanti fulmini.<br>Si riduce di 1/3 la possibilita&#39; che l&#39;inverter sia raggiunto da una sovratensione pericolosa.<br><br>Ciao<br>Mario</div></div><br>Concordo totalmente sull&#39;aspetto sicurezza , tanto piu per un inverter come il mio del tipo TL.<br>Sul consumo se fosse come riportato nelle specifiche tecniche sarebbe ovviamente trascurabile.<br>Ma veramente cosi?<br><br>Ciao<br>Maurizio

                Commenta


                • #9
                  Sul manuale di Aurora leggo un consumo dalla rete di 200 mW, calcolando 12 ore al giorno sono 864Wh l&#39;anno.<br>La conferma dovrebbe arrivare dopo circa 14 mesi dall&#39;entrata in esercizio, con la comparsa di 1 KWh sul contatore gse, alla voce &quot;prelievo&quot; (A3), (da giugno 2007 a me segna ancora zero).<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mariomaggi @ 1/3/2008, 09:25)</div><div id="quote" align="left">Consumo minimo <span style="color:green">NON</span> a parte, ....</div></div><br>un teleruttore ed un timer sono altri oggetti che si possono rompere, e che hanno un consumo pure loro sicuramente pi alto dell&#39;inverter.<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mariomaggi @ 1/3/2008, 09:25)</div><div id="quote" align="left">Consumo minimo <span style="color:green">a</span> parte, .....</div></div><br>In effetti quando sono in casa e vedo cadere fulmini tutto intorno, faccio io il timer e vado a scollegare, sia il lato AC che quello DC, anche se non metterei un automatismo sul lato DC, per evitare errori di sequenza di connessione.<br>ciao
                  Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                  Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                  Commenta


                  • #10
                    [QUOTE=gigisolar,1/3/2008, 13:15]<br>Sul manuale di Aurora leggo un consumo dalla rete di 200 mW, calcolando 12 ore al giorno sono 864Wh l&#39;anno.<br>La conferma dovrebbe arrivare dopo circa 14 mesi dall&#39;entrata in esercizio, con la comparsa di 1 KWh sul contatore gse, alla voce &quot;prelievo&quot; (A3), (da giugno 2007 a me segna ancora zero).<br><br>Io non ho nessuna esperienza di come programmato il contatore energia prodotta, ho letto da qualche parte esere uguale al contatore energia scambiata , cio in grado di misurare sia preliaevi che immissioni.<br>Osservando il contatore di energia prodotta installato da me non l ho mai visto commutare il quadrante da immissioni in prelievo, il tuo ragionamento corretto e logico..e aspetta la verifica di giugno..chissa cosa ci potrebe dire chi ha un contatore di energia prodotta da un paio di anni.<br>Ciao<br>Maurizio

                    Commenta


                    • #11
                      Al riguardo dei consumi riscontrati, ho un solo caso dove il contatore non a zero:<br>Sistema con tre inverter Power-One 3600 <u>MI CORREGGO PVI 6000-IT</u> :<br>In 10 mesi di esercizio il contatore misura 7 kWh totali assorbiti.<br>Perci 23 Wh/giorno, cio circa 0,5 W per inverter.<br>Non mi sembra un consumo di cui preoccuparsi o no ???<br><br>PS: Comunque molto valida l&#39;idea di Mario Maggi di scollegare di notte gli inverter per ridurre i rischi di sovratensioni &#33;<br><br><span class="edit">Edited by gsughi - 1/3/2008, 14:31</span>
                      GIULIANO
                      _____________
                      ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 1/3/2008, 14:05)</div><div id="quote" align="left">Al riguardo dei consumi riscontrati, ho un solo caso dove il contatore non a zero:<br>Sistema con tre inverter Power-One 3600:<br>In 10 mesi di esercizio il contatore misura 7 kWh totali assorbiti.<br>Perci 23 Wh/giorno, cio circa 0,5 W per inverter.<br>Non mi sembra un consumo di cui preoccuparsi o no ???<br><br>PS: Comunque molto valida l&#39;idea di Mario Maggi di scollegare di notte gli inverter per ridurre i rischi di sovratensioni &#33;</div></div><br>Consumo del tutto trascurabile&#33;<br><br>Altro dato importante il contatore energia prodotta misura i prelievi oltre le emissioni.<br>Hai anche il contare di scambio?<br>Maurizio

                        Commenta


                        • #13
                          Si certo &#33;<br><br>Aveto visto che mi sono corretto &#33;<br>Sono <u>3 PVI 6000</u> e non 3600
                          GIULIANO
                          _____________
                          ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                          Commenta


                          • #14
                            gigisolar,<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">un teleruttore ed un timer sono altri oggetti che si possono rompere, e che hanno un consumo pure loro sicuramente pi alto dell&#39;inverter.</div></div><br>vero, allora dovrebbe essere il costruttore dell&#39;inverter a realizzare questa opzione.<br>Invece di inserire una certa induttanza, potrebbe inserire la bobina stessa del contattore, annullando quindi il consumo aggiuntivo. Il tal caso dovra&#39; essere dato un solo impulso all&#39;alba, non serve un timer.<br><br><br>mcrep,<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Le tecniche di misure sono semplici ne posso suggerire due , un amperometro, oppure un volmetro abbinato ad una resistenza di valore resistivo e potenza adeguata.</div></div><br>non ne sarei cosi&#39; sicuro. Ricorda che un inverter a vuoto potrebbe richiedere solo corrente ad alta frequenza per l&#39;alimentatore switching, difficile da misurare se non impiegando un resistore anti-induttivo oppure un amperometro a vero valore efficace (TrueRMS).<br><br>Ciao<br>Mario
                            Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                            -------------------------------------------------------------------
                            Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                            -------------------------------------------------------------------
                            L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                            Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                            ------------------------------------------------

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mcrep @ 1/3/2008, 14:04)</div><div id="quote" align="left">Io non ho nessuna esperienza di come programmato il contatore energia prodotta, ho letto da qualche parte esere uguale al contatore energia scambiata,</div></div><br>Confermo che i due contatori, che mi hanno installato sono ambedue bidirezionali <a href="http://www.devalspa.it/netdownload_pup.aspx?amb=1-0-0-151-0" target="_blank">qu</a> il manuale<br>e chiaramente quoto MarioMaggi sul fatto che tale caratteristica (secondo me a costo quasi zero) in un inverter lo renderebbe molto pi parac**o (scusate l&#39;inglesismo).<br>ciao<br><br><span class="edit">Edited by gigisolar - 1/3/2008, 14:56</span>
                              Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                              Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                              Commenta


                              • #16
                                <br><br><br>mcrep,<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Le tecniche di misure sono semplici ne posso suggerire due , un amperometro, oppure un volmetro abbinato ad una resistenza di valore resistivo e potenza adeguata.</div></div><br>non ne sarei cosi&#39; sicuro. Ricorda che un inverter a vuoto potrebbe richiedere solo corrente ad alta frequenza per l&#39;alimentatore switching, difficile da misurare se non impiegando un resistore anti-induttivo oppure un amperometro a vero valore efficace (TrueRMS).<br><br>Ciao<br>Mario<br>[/QUOTE]<br>Ho fatto le misure in tre modi differenti, volmetro e resitenza (credo a filo) amperometro digitale, amperometro analogico, i risultati erano simili , differenze meno dell 1%.<br>Ciao<br><br>Maurizio<br>

                                Commenta


                                • #17
                                  <br>Confermo che i due contatori, che mi hanno installato sono ambedue bidirezionali <a href="http://www.devalspa.it/netdownload_pup.aspx?amb=1-0-0-151-0" target="_blank">qu</a> il manuale<br>e chiaramente quoto MarioMaggi sul fatto che tale caratteristica (secondo me a costo quasi zero) in un inverter lo renderebbe molto pi parac**o (scusate l&#39;inglesismo).<br>ciao<br>[/QUOTE]<br><br>Gigi,<br>grazie per il link sul manuale del contatore, che ho velocemente letto, esso conferma che deve accendersi il quarto di sfera a seconda se si sta prelevando o immettendo, esattamente come si comporta il mio contatore di scambio energia.<br><br>Da me non avviene la stessa cosa sul contatore di produzione, rimane semrpe aceso il quadrante energia immessa anche in notturno, e ci mi fa pensare che sia programmato per contare solo in immissioni.<br>Questo non danneggia l&#39;azienda distributrice di energia perche cmq c&#39; il contatore di scambio a conteggiare l&#39;energia prelevata.<br>Da te in notturno si accende il quadrante energia prelevata ?<br><br>Ciao<br>Maurizio<br>

                                  Commenta


                                  • #18
                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mcrep @ 1/3/2008, 15:19)</div><div id="quote" align="left">... rimane sempre acceso il quadrante energia immessa anche in notturno, e ci mi fa pensare che sia programmato per contare solo in immissioni.....Da te in notturno si accende il quadrante energia prelevata ?</div></div><br>Al dire il vero non ho mai fatto caso la sera al quadrante attivo sul contatore GSE, stasera controllo e ti faccio sapere, comunque anche se come ho postato la componente A3 sul contatore gse in prelievo zero, la componente R3 (induttiva) adesso a 2 KWh anche se non viene calcolata ai fini dei KWh consumati o prodotti.<br>ciao<br>1 quadrante tutti e due i contatori ore 23:30<br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a96fb9a04b22e74cf4af34d5498dc73d.jpg" alt="image"><br>sembra che sono tutti e due in &quot;prelievo&quot;, qualcuno scriveva che il consumo dell&#39;inverter, sebbene irrisorio, era immisurabile dal contatore, non sembra proprio.<br>ciao<br><br><span class="edit">Edited by gigisolar - 1/3/2008, 23:42</span>
                                    Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Forse sono stato impreciso nel dire che il contatore non era in grado di fare misure con tale precisione.<br>Avevo detto questo poich a pi di un anno dalla messa in esercizio i contatori segnavano ancora ZERO &#33;<br>Forse ci era dovuto al fatto che non si era raggiunta ancora la prima unit&agrave; &#33;
                                      GIULIANO
                                      _____________
                                      ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 2/3/2008, 14:22)</div><div id="quote" align="left">Forse ci era dovuto al fatto che non si era raggiunta ancora la prima unit&agrave; &#33;</div></div><br>chiaro, pi che altro sono rimasto sorpreso che il contatore in effetti riesce a misurare assorbimenti di soli 0,2 W, e la prova la presenza dell&#39;icona del 1 quadrante.<br>Sono andato a vedere adesso e risultano tutti e due in immissione<br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fd3d753ceee2f1b2247f28babb6c300b.jpg" alt="image"><br>Tornando alla domanda iniziale, alla luce anche di questa presunta precisione (forse meglio chiamarla risoluzione) dei contatori nella misura dell&#39;assorbimento, un&#39;altro metodo per verificarla in &quot;tempo reale&quot;, (se si hanno buoni reni a causa della posizione pgreco/2), e contare gli impulsi del led del contatore.<br>RA=1000 imp/KWh indica un impulso ogni Wh, nel mio caso con un assorbimento di 0,2 W dovrei contare un impulso ogni 5 ore, ovvio che neanche se mi pagate faccio questo controllo <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/37e106e0cce391ac98a29ce4c426df24.gif" alt=""> )<br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2bc48e37344241f55a066437c26e58e5.jpg" alt="image"><br>ciao
                                        Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                        Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Grazie Gigi,<br>la tua prova mi porta a ritenere senza dubbio che il tuo inverter, come tanti altri, ha dei consumi notturni in linea con i valori dichiarati in tabella.<br>ciao<br>Maurizio

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Quante idee interessanti ....<br>Ecco il mio contributo :<br><br>Misurare l&#39;assorbimento notturno di un inverter di piccola taglia tecnicamente una impresa ardua : parliamo di potenze dell&#39;ordine di qualche W in corrente alternata (qualche decina di mA) con anche problemi di cosFi (la corrente assorbita avr&agrave; sicuramente un cosFi diverso da 1) .<br>Soluzioni Watmetro in ca preciso (costo qualche centinaio di ) &quot;indispensabile&quot; anche per effettuare i collaudi degli impianti FV oppure Contatore Enel<br><br>Sezionamento notturno dell&#39;inverter dal punto di vista energetico sconveniente in quanto rele + crepuscolare consumano pi energia che l&#39;inverter &#33; Dal punto di vista della protezione contro fulmini e sovratenzioni ... interessante idea ; il massimo di efficacia si avrebbe usando i teleruttori classici (tensione di isolamento 2-4 KV) e lasciando collegati alla rete ca gli scaricatori di tensione .<br><br>Ciao da Recoplan

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Sul mio contatore dell&#39;energia prodotta ieri ho visto che l&#39;energia prelevata andata a 1 dopo piu di un anno, quindi qualcosina consuma.<br><br>Ciao
                                              1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
                                              2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
                                              http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

                                              Commenta

                                              Attendi un attimo...
                                              X
                                              TOP100-SOLAR