adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rendimento inverter

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Rendimento inverter

    Ciao a tutti . Sto facendo un collaudo: ho degli inverter Solarmax senza trasformatore sulla carta hanno un rendimento meraviglioso , nella realt&agrave; non superano 88% . Che fare ? nel collaudo Pca > 0.9 Pcc ma se ho un rendimento basso dell&#39; inverter non si verificher&agrave; mai &#33;&#33; Normalmente che rendimenti avete? Reali non sul datasheet &#33;&#33;<br>Grazie per chi mi aiuta.

  • #2
    Di norma il rendimento dell&#39;inverter non ha mai costituito un problema.<br>I valori rilevati rientrano all&#39;intorno dei valori di rendimento fornito dal produttore. In genere i problemi di rendimento si rilevano sul campo FV.<br>Nel tuo caso, se non ci sono errori di misura, il valore di rendimento fa pensare a un essore di dimensionamento o a un difetto nell&#39;inverter.<br>Ma sei sicuro dell&#39; 88% ??
    GIULIANO
    _____________
    ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

    Commenta


    • #3
      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Leo1 @ 10/3/2008, 10:44)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti . ...... Reali non sul datasheet &#33;&#33;<br>Grazie per chi mi aiuta.</div></div><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6fd39b2390f7d0fe5b6ab2c78980e880.jpg" alt="image"><br>Magnetek aurora PVI3600 TL<br>la risoluzione 10 secondi<br>ciao
      Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
      Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

      Commenta


      • #4
        Ciao Gsughi molto facile controllare il rendimeto dell&#39; inverter . potenza ca in uscita diviso la potenza cc in ingresso. Nel collaudo il primo parametro ok Pcc> 0.85 Pnom I/Istc questo verifica se il campo solare ok (non ha troppe perdite)<br>Il secondo parametro Pca > 0.9 Pcc il controllo se l&#39; inverter funziona correttamente . E&#39; questo parametro che non mi torna &#33;<br>Per gigisolar : non ho capito la tua risposta&#33;<br>Grazie per la collaborazione Leo

        Commenta


        • #5
          Ciao Leo,<br>in effetti sono stato poco chiaro.<br>Quel grafico rappresenta il rendimento dell&#39;inverter con potenza in ingresso PCC da 0 a 2370 W.<br>Prima dell&#39;alba di una bella giornata di settembre ho collegato il PC all&#39;inverter, quest&#39;ultimo invia ogni 10 secondi i dati instantanei di tutti i parametri lato DC e AC.<br>Utilizzando un foglio di calcolo ho inserito su una colonna i dati PCC Su un&#39;altra i dati PAC e su una terza ho messo la formula da te citata.<br>Il grafico dimostra che dopo circa 300W PCC il rendimento 95%.<br>Tra l&#39;altro sembra la fotocopia del datasheet.<br>Per quel che riguarda il basso rendimento del tuo inverter, la causa potrebbe essere una potenza in ingresso eccessiva che manda in limitazione l&#39;inverter (derating), in altri post a qualcuno successo.<br>Ciao
          Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
          Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Per quel che riguarda il basso rendimento del tuo inverter, la causa potrebbe essere una potenza in ingresso eccessiva che manda in limitazione l&#39;inverter (derating), in altri post a qualcuno successo.</div></div><br>Ma sappiamo che la misurazione stata fatta con irraggiamento invernale <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9e86fb5c40a5c0dba00390296810400f.gif" alt=""><br>Quindi ben distanti dalla potenza massima erogabile dal campo fotovoltaico.<br><br>Giuliano<br><br>

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Leo1 @ 10/3/2008, 10:44)</div><div id="quote" align="left">Sto facendo un collaudo: ho degli inverter Solarmax senza trasformatore sulla carta hanno un rendimento meraviglioso , nella realt&agrave; non superano 88% . Che fare ? nel collaudo Pca > 0.9 Pcc ma se ho un rendimento basso dell&#39; inverter non si verificher&agrave; mai &#33;&#33; Normalmente che rendimenti avete?</div></div><br>con che stumenti misuri la potenza in cc e la potenza in ca ?<br><br>ciao da Recoplan<br>

              Commenta


              • #8
                Ciao Recoplan<br>gli strumenti che ha usato l&#39; elettricista sono:<br>a)Misura potenza lato corrente continua Pcc<br><br>Strumento utilizzato<br>Costruttore HT<br>Tipo 7015<br>S/N 76401026<br>Precisione di misura 2%<br><br>b)Misura potenza attiva lato corrente alternata Pca<br><br>Strumento utilizzato<br>Costruttore NIMEX<br>Tipo NI 6010<br>S/N 060500720<br>Precisione di misura 2%<br><br>

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (giuliano58 @ 25/3/2008, 17:40)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Per quel che riguarda il basso rendimento del tuo inverter, la causa potrebbe essere una potenza in ingresso eccessiva che manda in limitazione l&#39;inverter (derating), in altri post a qualcuno successo.</div></div><br>Ma sappiamo che la misurazione stata fatta con irraggiamento invernale <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/58cf60c40ff002f053ffe7fe1b5e6c69.gif" alt=""><br>Quindi ben distanti dalla potenza massima erogabile dal campo fotovoltaico.<br><br>Giuliano</div></div><br>Ciao,<br>a parte che siamo coetanei, quest&#39;anno ci tocca il mezzo secolo, brrrr.<br>In realt&agrave; dell&#39;impianto non c&#39; nessun dato.<br>non nota la potenza del campo fotovoltaico, non nota la taglia dell&#39;inverter, riguardo l&#39;irraggiamento invernale, ho cercato di documentarmi nel forum e c&#39; chi lo descrive come KWh/m2 e chi KW/m2, nel secondo caso non ci dovrebbe essere differenza tra estate ed inverno, ai fini <u><u>dell&#39;irraggiamento</u></u> dovrebbe contare solo la posizione del piano rispetto al sole.... se perpendicolare.........<br>non noto nulla per escludere almeno le cose pi banali.<br>ciao
                  Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                  Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                  Commenta


                  • #10
                    Penso che hai un campo fotovoltaico molto grande rispetto all&#39;inverter, il quale taglia la potenza in uscita al valore della potenza nominale.<br>Ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Leo1,<br>quando si pone un problema sarebbe sempre auspicabile avere i dati del caso concreto, altrimenti si parla solo del sesso degli angeli. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/113a46900fa7546e82eceb3740c12929.gif" alt=""><br>Con 500 W il rendimento 88% e&#39; buono, con 100 kW e&#39; pessimo.<br><br>Sei in grado di valutare la potenza termica dispersa nell&#39;inverter?<br>La quasi totalita&#39; della potenza persa = (100% - rendimento %)x potenza ingresso<br>viene dissipata in calore.<br><br>Ciao<br>Mario<br><br>
                      Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                      -------------------------------------------------------------------
                      Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                      -------------------------------------------------------------------
                      L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                      Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                      ------------------------------------------------

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao a tutti, il collaudo stato fatto 2 volte dall&#39; elettricista. i dati sono questi:<br>a) impianto piccolo n13 moduli da 220W n 1 solarmax 3000C<br> Vcc 383V<br> Icc 4,4A Pcc 1685,20<br><br>Vca 241<br>Ica 5,5 Pca 1325,5<br><br>Rendimento 0.7866<br><br>

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao Leo1&#33; Leggo che hai installato un Solarmax ( immagino della serie C) ed essendo privo di trafo di isolamento occorre installare un dispositivo automatico differenziale di tipo B, per la protezione dai contatti indiretti. Leggo anche nel catalogo della Solarmax che gli inverter hanno integrato un dispositivo differenziale e, scrivendo loro, mi hanno risposto che tale dispositivo di tipo B e che non serve inserire ulteriori dispositivi differenziali (parola dei loro ingegneri&#33;&#33;&#33.<br><br>Alla domanda se la scelta di non inserire altri diff di tipo B esula il progettista/installatore da qualunque resposabilit&agrave; civile/penale non mi hanno risposto (non si consce la soglia di sicuro intervento del dispositivo&#33.<br><br>Alla domanda se tale dispositivo interviene anche per un guasto a terra di una massa posta tra l&#39;inverter ed il punto di parallelo non mi hanno risposto: diversamente dovrei garantire sempre l&#39;assenza di masse lungo tale percorso (non sempre fattibile&#33.<br><br>Alla domanda della classe di isolamento del dispositivo mi hanno dato il grado di protezione (IP54)&#33;&#33;&#33;<br><br>Ti chiedo: nell&#39;impianto di cui sopra hai installato un diff di tipo B ulteriore? Nei dati di targa c&#39; il simbolo del doppio isolamento?<br><br>Tali dispositivi differenziali sono presenti in pochi cataloghi, sono molto costosi, sono solo quadripolari e non sempre disponibili in breve tempo.<br><br>Certo di un tuo celere riscontro ... saluti e grazie&#33;<br>

                          Commenta


                          • #14
                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Leo1 @ 26/3/2008, 18:30)</div><div id="quote" align="left">Ciao Recoplan ...<br>b)Misura potenza attiva lato corrente alternata Pca<br>Strumento utilizzato<br>Costruttore NIMEX<br>Tipo NI 6010<br>S/N 060500720<br>Precisione di misura 2%</div></div><br>non trovo queto strumento .... nimex un marchio di elcart... e il loro codice 6010 relativo ad un amisuratore di distanze laser &#33;<br>Ovvero mai fidarsi degli elettricisti .... scherzo &#33;<br>Comunque ti consiglio di fare sempre tu i collaudi in quanto c&#39; la tua faccia , volevo dire firma , in fondo al documento .<br><br>Ciao da Recoplan

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao Recoplan la mia firma sul collaudo non c&#39; . io non ho firmato il collaudo, perch non positivo. Anche perch come raccontavo nel tread Scatta il differenziale. mi hanno esautorato. In fondo sono un rompi********, troppo precisino. Pensa che volevo far mettere anche un cartello in cui avvertivo la presenza di tensione durante il giorno (per l&#39; impianto solare)<br>Li avevo minacciati che in caso di inadempienza avrei comunque avvertito il cliente con una raccomandata ... errore&#33;&#33;<br>Nel business del fotovoltaico si sono messi cani e porci, basta visitare una fiera (qualsiasi). Nella provincia di Cuneo ho trovato molti idraulici , in molte ditte ho trovato che il responsabile un architetto. Dal mio committente: il responsabile di progetto dice di essere laureato in economia e commercio, ha firmato un contratto con un cliente (50kWp)e in un paragrafo ha offerto:- Fornitura e posa in opera delle apparecchiature per la distribuzione e la protezione dellimpianto lato CA, protezione interfaccia, impianto trasformazione rete BT/MT, conteggio energia, ecc. tutto naturalmente nei 6.000 al kW . Sono tutti convinti che i pannelli vanno a 12/24 v BT e che la MT sia i 220/380 v<br><br>Quando gli ho spiegatoche la BT per l&#39; Enel arriva fino a 1000V ha stralunato gli occhi. Prima o poi i clienti finali si prenderanno dei periti di parte e alllora ...<br><br>Per Sebastiano i Solarmax sono di tipo C e ce ne sono 5 . Hanno tutti un pessimo rendimento, all&#39; elettricista che chiedeva spiegazioni gli hanno detto che da gennaio sono fuori produzione.<br>E&#39; esatto tutto quello che hai detto &quot; Tali dispositivi differenziali sono presenti in pochi cataloghi, sono molto costosi, sono solo quadripolari e non sempre disponibili in breve tempo.&quot; Pi di 30 giorni per la consegna, solo quadripolari, molto costosi.<br>Non c&#39; nessuna convenienza ad usare gli inverter senza trasfo&#33;&#33;&#33;<br><br><br><br>

                              Commenta

                              Attendi un attimo...
                              X
                              TOP100-SOLAR