adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Effettiva potenza di un modulo fotovoltaico - dimensionamento degli inverter

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Effettiva potenza di un modulo fotovoltaico - dimensionamento degli inverter

    Mi è stato detto che se il mio impianto è da 5 kWp aver messo un&#39;inverter da 5,11 kWp con potenza nominale in ingresso lato c.c. di 4,34 kW può essere stata una cazzata.<br><br>Questo perchè il mio impianto ha una potenza nominale di 5 kW a STC, quindi con la radiazione della toscana (>1000W/mq) potrebbe causare una potenza nominale in ingresso all&#39;inverter maggiore di 4,34 kW e che quindi il dato che il mio progettista doveva guardare, sul catalogo degli inverter (SUNWAY M XR), non era il W di picco ammesso ma la potenza nominale ammessa lato c.c. dall&#39;inverter (>potenza reale del mio impianto)......<br><br>Delucidazioni??<br><br>Graz ie<br><br>Io che di questa roba ci capivo un po&#39; ho seguito la fase di progettazione per controllare che tutto andasse ok.......ma ho sbagliato? come facevo a calcolare la reale potenza del mio impianto? io so le condizioni nominali a STC => quelle che forniscono i produttori....non pensavo di doverne calcolare altre, a quanto pare nemmeno il mio progettista <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7448fe07cd43e805e95de31a1177f5b5.gif" alt="">

  • #2
    Up nessuno mi può aiutare?

    Commenta


    • #3
      ciao, secondo me è stata una ca***ta come hai giustamente pensato anche tu....<br><br>Sono convinto che in una bella giornata di giugno a mezzogiorno il tuo impianto potrebbe erogarti lato DC anche 5000W.... e allora in quel momento il tuo inverter risulterebbe palesemente sottodimensionato..<br><br>Però consolati, almeno lo hai pagato meno del modello superiore&#33;&#33;&#33;<br><br>p.s. Io dei configuratori (sopratutto quello fronius) non mi fido assolutamente..<br><br>Saluti<br>Rick<br>

      Commenta


      • #4
        bisogna vedere la differenza di prezzo dell&#39;inverter.<br>

        Commenta


        • #5
          Si è tutto vero, in effetti la taratura dell&#39;inverter è nella sostanza la bocca dell&#39;imbuto di un impianto FV, nel senso che la potenza effettiva erogabile dai moduli in effetti potrebbe anche essere molto maggiore di quella che l&#39;inverter è in grado di gestire, nel qual caso l&#39;inverter far&agrave; da &quot;riequilibratore&quot; ossia ridurr&agrave; la potenza erogata. Occorre dire anche che però alla lunga i moduli perdono di potenza, e questo porter&agrave; invevitabilmente ad avere dei valori molto più simili. La tendenza comune è comunque quella di prendere inverter che lavorino almeno nei primi anni di vita dell&#39;impianto al massimo dei loro limiti di potenza, per poterlo sfruttare al meglio. Un inverter invece sovradimensionato oltre a costare di più potrebbe anche arrivare ad avere il problema minore... se la potenza in ingresso è troppo bassa... non la gestisce... prima di &quot;sparare&quot; al progettista occorrerebbe farci due conti più precisi... Non voglio difendere tutti e tutto, ma nemmeno giudicare senza estremi di valutazione...<br>CIao Fabio

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Memento audere semper 84 @ 11/3/2008, 17:05)</div><div id="quote" align="left">Mi è stato detto che se il mio impianto è da 5 kWp aver messo un&#39;inverter da 5,11 kWp con potenza nominale in ingresso lato c.c. di 4,34 kW può essere stata una cazzata.</div></div><br>Si, la potenza nominale è 4,34 kW, ma quella massima AC è 4,51 kW, quindi come minimo riesce a trattarti in ingresso CC potenze dell&#39;ordine di 4,8 kW, quindi.....<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Memento audere semper 84 @ 11/3/2008, 17:05)</div><div id="quote" align="left">Questo perchè il mio impianto ha una potenza nominale di 5 kW a STC, quindi con la radiazione della toscana (>1000W/mq) potrebbe causare una potenza nominale in ingresso all&#39;inverter maggiore di 4,34 kW e che quindi il dato che il mio progettista doveva guardare, sul catalogo degli inverter (SUNWAY M XR), non era il W di picco ammesso ma la potenza nominale ammessa lato c.c. dall&#39;inverter (>potenza reale del mio impianto)......</div></div><br>La radiazione della Toscana non ha nulla di particolare <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/77730b39c88636e46c0b319b68811cf4.gif" alt="">, lo stesso discorso è valido più o meno ovunque.<br>Se anche però l&#39;inverter avesse la potenza massima AC di 4,34 kW non direi che si tratta di un dimensionamento sbagliato.<br>Non essendo un impianto per la NASA la sua finalit&agrave; non è quella di acchiappare e convertire sino all&#39;ultimo fotone che gli arriva, bensì quella di rappresentare un buon compromesso costi/benefici, ovvero di massimizzare la produzione annua.<br><br>Condizioni di radiazione >1000W/m<sup>2</sup> rappresentano, nell&#39;arco di un anno, un&#39;eccezione, ovvero un evento quasi occasionale.<br>Perciò dimensionare un impianto spendendo diverse centinaia di euro in più (per l&#39;M XR 6400 anzichè il tuo M XR 5300...) perchè sia in grado di convertire anche queste &quot;occasionali e incerte&quot; briciole di radiazione, andando sicuramente a perdere molto di più in termini di produzione (a causa della minore efficienza dovuta al sovradimensionamento) nelle &quot;<u>frequenti e certe</u>&quot; giornate di scarsa radiazione, sarebbe una follia.<br><br>In conclusione, il tuo progettista ha fatto un buon lavoro, quindi stai tranquillo.<br><br>Ciao<br>

            Commenta


            • #7
              Vi Ringrazio

              Commenta


              • #8
                Guarda che i 1000 W/mq delle condizioni STD sono a 25° della cella (non dell&#39;ambiente). Normalmente con 1.000 W/mq ci sono fuori 30° e la cella va a 60° per cui perde in potenza diciamo 15%.<br><br>Le condizioni STD sono solo di laboratorio perché la temperatura ambiente dovrebbe essere sotto zero. Forse si potrebbero ottenere a Plateau Rosa

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Memento audere semper 84 @ 11/3/2008, 17:05)</div><div id="quote" align="left">Mi è stato detto che se il mio impianto è da 5 kWp aver messo un&#39;inverter da 5,11 kWp con potenza nominale in ingresso lato c.c. di 4,34 kW può essere stata una ....</div></div><br>Caro amico se non ci dici l&#39;orientamento ed il tilt del tuo campo FV come possiamo calcolare la potenza effettiva generabile ?<br>I pannelli fv danno il loro &quot;meglio&quot; come potenza in primavera ed in autunno giornate fredde e limpide .<br><br>Ciao da Recoplan

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR