adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

producibilità reale impianto fotovoltaico!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • producibilità reale impianto fotovoltaico!

    ciao a tutti,<br>avrei una domanda...se voglio calcolare la producibilit&agrave; reale mensile dell&#39;impianto fotovoltaico avendo a disposizione i dati enea o uni sull&#39;irraggiamneto mensile che formula devo applicare?non pretendo la perfezione..mi basta grosso modo sapere avere una stima..cmq pi precisa meglio ..<br>grazie a tutti ciao

  • #2
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (uaouao @ 17/3/2008, 12:23)</div><div id="quote" align="left">ciao a tutti,<br>avrei una domanda...se voglio calcolare la producibilit&agrave; reale mensile dell&#39;impianto fotovoltaico avendo a disposizione i dati enea o uni sull&#39;irraggiamneto mensile che formula devo applicare?non pretendo la perfezione..mi basta grosso modo sapere avere una stima..cmq pi precisa meglio ..<br>grazie a tutti ciao</div></div><br>La formula quella di cercare nel forum, troverai tantissime discussioni e dati su questo argomento. Basta un p d&#39;impegno&#33;&#33;&#33;<br>

    Commenta


    • #3
      ma non puoi usare il pvgis? al momento a me ha dato una stima pessimistica ( ossia io sto procucendo di piu) del mio impianto. E ti calcola mese per mese cosa dovrebbe produrre il tuo impianto includendo inclinazione azimut tilt e le perdite varie

      Commenta


      • #4
        ciao benello,<br> ho usato il pvgis ma infatti mi da previsioni un po troppo pessimistiche anche per quanto riguarda la producibilit&agrave; annua rispetto ai dati enea che sto usando,per quello volevo sapere se c&#39;era una formula non troppo complicata dalla quale provare a ricavarmeli manualmente.cmq dai user i pvgis basta...grazie per disponibilit&agrave;&#33;

        Commenta


        • #5
          se ti da un calcolo pessimistico vuol dire che comunque sei sempre &quot;coperto&quot;da eventuali errori che si potrebbero fare o riscontrare poi a impianto fatto.<br>Io mi sono trovato bene, fino a ora poco che ho avviato l&#39;impianto ma vedo che sono ampiamente sopra le stime quindi va bene cosi&#33;&#33; :-)<br>

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (uaouao @ 17/3/2008, 13:20)</div><div id="quote" align="left">ciao benello,<br> ho usato il pvgis ma infatti mi da previsioni un po troppo pessimistiche anche per quanto riguarda la producibilit&agrave; annua rispetto ai dati enea che sto usando,per quello volevo sapere se c&#39;era una formula non troppo complicata dalla quale provare a ricavarmeli manualmente.cmq dai user i pvgis basta...grazie per disponibilit&agrave;&#33;</div></div><br>Direi che l&#39;unico metodo infallibile la produzione reale dell&#39;impianto una volta realizzato, mediata almeno a 10 anni ............. e con i cambiamenti climatici attuali manco pi quelli.<br><br>Ricordo che tutti i simulatori almeno in teoria mediano risultati pluriannuali mentre i dati reali dei nostri impianti che tutti noi confrontiamo sono di 1 o al massimo 2 anni ........ chi vi assicura che i vostri dati non siano di annualit&agrave; sopra la media ?

            Commenta


            • #7
              Controlla bene quali perdite hai impostato sul PV Gis, secondo me il 14% precaricato troppo. Metti un valore + basso e vedrai che il conteggio non pi cos pessimistico

              Commenta


              • #8
                eh..purtroppo il mio solo un calcolo teorico..per il momento...quindi non posso riportare i dati reali dell&#39;impianto&#33;cmq zamora,secondo te quale percentuale di perdita dovrei inserire?<br>grazie delle risposte...ciao&#33;

                Commenta


                • #9
                  visto che le perdite x temperatura sono calcolate a parte, resta la perdita dell&#39;inverter (diciamo 5%), quella dei cavi (contenuta nell&#39;1%) e poco altro

                  Commenta


                  • #10
                    secondo me non ha senso fare una valutazione eccessivamente raffinata, in quanto i dati di partenza sono gi&agrave; affetti di una incertezza elevata.<br>La produzione sar&agrave; quella che sar&agrave;, non tutti gli anni sono uguali.<br><br><br>
                    ciao
                    Giorgio
                    Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Zamora64e @ 17/3/2008, 22:36)</div><div id="quote" align="left">Controlla bene quali perdite hai impostato sul PV Gis, secondo me il 14% precaricato troppo. Metti un valore + basso e vedrai che il conteggio non pi cos pessimistico</div></div><br>Ciao, io in genere inserisco una perdita del 10%, che poi sommata alle altre perdite sale fino al 21-22%, ti sembra una perdita realistica?<br><br>Ciao

                      Commenta


                      • #12
                        Niofar, perch 10% ? Da cosa dato ?

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao, in pratica considerando le perdite nell&#39;inverter e nel cavo non dovrei superare il 10%, o no? Chiedevo a te per sapere se ti sembrava una stima realistica.<br><br>Ciao

                          Commenta


                          • #14
                            Ho gi&agrave; detto la mia: 5,5% di inverter + 1% di cavi

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR