adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Orientamento moduli.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Orientamento moduli.

    Ciao a tutti&#33;&#33;&#33;<br>Vi seguo da tanto tempo ma, poichè mi appresto anche io ad installare un impianto fotovoltaico i dubbi aumentano.<br>I miei quesiti sono questi:<br>IL tetto su cui installerò ha una falda esposta a 175°(sud) sulla quale dovrei installare nr. 04<br> pannelli s.e. project da 220w ed un&#39; altra falda esposta a 220° (sud-ovest) su cui dovrei installare altri 6 moduli ma, dove vi è lo spazio per installarli anche tutti e dieci.<br>Considerato che gli stessi dovranno essere collegati con un&#39;unica stringa, quelli esposti a sud-ovest influiranno anche sulla resa di quelli esposti a sud? (Ovviamente in questo caso dovrei optare per installarli tutti a sud-ovest).<br>Poichè mi hanno proposto di installare un inverter sma sunny boy sb2500, ho notato che la tensione dell&#39;impianto ad alte temperature è molto vicina a quella minima di funzionamento dell&#39;inverter, sarebbe pertanto più opportuno optare per il modello 2100tl che ha una tensione minima più bassa oltre che correttamente più dimensionato all&#39;impianto di 2,2 kw?<br>Grazie a quanti vorranno contribuire a risolvere questi dubbi,<br>Stefano

  • #2
    ciao stefede76,<br>per i dubbi non ti preoccupare ci siamo noi&#33;<br>Quando hai due orientamenti diversi dovresti suddividere l&#39;impianto con due inverter (vedi anche CEI 84-25). L&#39;orientamento ottimale è 180°, ma 220° non genera grandi perdite.<br>Considerato che hai spazio abbondante solo sulla seconda direzione potrebbe essere conveniente mettere tutti i moduli su tale falda.<br>Le alte temperature dei moduli le avrai sicuramente in estate: sarebbe un peccato produrre a singhiozzo in tali mesi. Inoltre se hai valutato che il 2100tl si accoppia meglio con il tuo generatore fotovoltaico perché dover scegliere il modello con potenza superiore?<br>A presto

    Commenta


    • #3
      Non ho capito se sei un installatore o un cliente ,<br>se sei un installatore devi seguire il progetto ,<br>se sei un cliente ti dovresti fidare di chi ti fa il lavoro ,<br>quindi non ti fare troppi problemi

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (stefede76 @ 29/3/2008, 20:22)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti&#33;&#33;&#33;<br>Vi seguo da tanto tempo ma, poichè mi appresto anche io ad installare un impianto fotovoltaico i dubbi aumentano.<br>I miei quesiti sono questi:<br>IL tetto su cui installerò ha una falda esposta a 175°(sud) sulla quale dovrei installare nr. 04<br> pannelli s.e. project da 220w ed un&#39; altra falda esposta a 220° (sud-ovest) su cui dovrei installare altri 6 moduli ma, dove vi è lo spazio per installarli anche tutti e dieci.<br>Considerato che gli stessi dovranno essere collegati con un&#39;unica stringa, quelli esposti a sud-ovest influiranno anche sulla resa di quelli esposti a sud? (Ovviamente in questo caso dovrei optare per installarli tutti a sud-ovest).<br>Poichè mi hanno proposto di installare un inverter sma sunny boy sb2500, ho notato che la tensione dell&#39;impianto ad alte temperature è molto vicina a quella minima di funzionamento dell&#39;inverter, sarebbe pertanto più opportuno optare per il modello 2100tl che ha una tensione minima più bassa oltre che correttamente più dimensionato all&#39;impianto di 2,2 kw?<br>Grazie a quanti vorranno contribuire a risolvere questi dubbi,<br>Stefano</div></div><br>che confusione.....<br>non è assolutamente vero che ti puoi fidare di chiunque installi impianti.... ne ho viste di cavole in giro su cui ci abbiamo messo mani in tempo...<br>non è vero che devi utilizzare per forza 2 inverter.... dipende dall&#39;inverter<br><br>noi stiamo per installare un impianto proprio come il tuo, unica differenza che la potenza è circa 5 kWp (sono 22 pannelli se-project da 225, 11 a s-e e 11 a s-o)...<br>il problema non è l&#39;inverter, ma l&#39;inseguitore di massima potenza, quindi se utilizzi un inverter (tipo quello che monteremo noi della ELETTRONICA SANTERNO MXR monofase) che ha anche il secondo MPPT puoi utilizzare semplicemente un solo inverter e collegare le due stringhe separatamente una per ogni MPPT... RISPARMIANDO UN SACCO DI SOLDINI... (2 inverter costano molto di più che 1 inverter con secondo MPPT)<br>a quel punto vedi come ti lavorano i 2 MPPT, per esempio con 4 pannelli è difficilissimo far partire un inverter..... mentre al solito il secondo MPPT che si trova sull&#39;MXR di Elettr. Santerno ha range di funzionamento che prevede un minimo a 24V (in pratica ci puoi mettere anche un solo pannello)<br>fatti progettare l&#39;impianto in maniera decente, viceversa tutti i numeri che ti dicono per convincerti sono carta straccia e non prenderai nemmeno la met&agrave; de soldini previsti...<br><br>scusate per -......>>che confusione&lt;&lt;... ma non reputo corretto rispondere ad ogni costo solo per rispondere... se le cose si sanno si risponde altrimenti si attendno le risposte di chi sa....<br>

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mic71 @ 30/3/2008, 11:03)</div><div id="quote" align="left">che confusione.....<br>non è assolutamente vero che ti puoi fidare di chiunque installi impianti.... ne ho viste di cavole in giro su cui ci abbiamo messo mani in tempo...<br>non è vero che devi utilizzare per forza 2 inverter.... dipende dall&#39;inverter<br><br>noi stiamo per installare un impianto proprio come il tuo, unica differenza che la potenza è circa 5 kWp (sono 22 pannelli se-project da 225, 11 a s-e e 11 a s-o)...<br>il problema non è l&#39;inverter, ma l&#39;inseguitore di massima potenza, quindi se utilizzi un inverter (tipo quello che monteremo noi della ELETTRONICA SANTERNO MXR monofase) che ha anche il secondo MPPT puoi utilizzare semplicemente un solo inverter e collegare le due stringhe separatamente una per ogni MPPT... RISPARMIANDO UN SACCO DI SOLDINI... (2 inverter costano molto di più che 1 inverter con secondo MPPT)<br>a quel punto vedi come ti lavorano i 2 MPPT, per esempio con 4 pannelli è difficilissimo far partire un inverter..... mentre al solito il secondo MPPT che si trova sull&#39;MXR di Elettr. Santerno ha range di funzionamento che prevede un minimo a 24V (in pratica ci puoi mettere anche un solo pannello)<br>fatti progettare l&#39;impianto in maniera decente, viceversa tutti i numeri che ti dicono per convincerti sono carta straccia e non prenderai nemmeno la met&agrave; de soldini previsti...<br><br>scusate per -......>>che confusione&lt;&lt;... ma non reputo corretto rispondere ad ogni costo solo per rispondere... se le cose si sanno si risponde altrimenti si attendno le risposte di chi sa....</div></div><br>Ciao mic71,<br>per quanto riguarda l&#39;uso di due inverter io ho citato la CEI 82-25. Il punto che volevo evidenziare (e penso di aver risposto correttamente al dubbio di stefede76) e che con orientamenti diversi occorre separare i contributi. Quindi hai ragione tu dicendo che esiste un inverter che riesce a seguire due campi ma non nemmeno torto io.<br>Non mi è piaciuta la tua ultima frase: mi dispiace se non sono all&#39;altezza di quanti progettano da anni ma il mio contributo provo a darlo ugualmente. Se dico &quot;cavolate&quot; (ma non mi sembra di averne dette grosse finora) non lo faccio certo di proposito.<br>A presto

          Commenta


          • #6
            ciao Valbui,<br>ovviamente non mi riferivo a te... quello che hai detto, anche se non entra nel dettaglio è più che giusto.<br>Ma quanto sento dire... se sei un installatore segui il prog e fregatene (era quello il senso) o se sei cliente...paga e stai zitto, mi vengono in mente quegli impianti che dicevo prima... (esempio: proposte con 40 kwp ...scambio sul posto.... se il cliente si fida, fa ovviamente male)<br>Quindi la cosa che dico è questa: il forum serve per imparare e per fare della poca esperienza che tutti noi abbiamo una grande esperienza... quindi cerchiamo di dire il miomo ma se lo sappiamo.<br>Anche io a volte faccio cavolate... ma certo se la cosa non la conosco non pretendo di insegnare (vedi i pochi mess che ho mandato).<br><br>Ciao e scusa ancora se ti sei sentito offeso... ovviamente mi scuso anche con gli altri, sicuramente non lo si fa apposta.

            Commenta


            • #7
              Ciao a tutti ,<br>forse sono stato frainteso ,<br>quando ho detto &quot;se sei un installatore devi seguire il progetto&quot; ,e&#39; perche&#39; dalle domande poste , non ha delle idee chiare e quindi per evitare casini e&#39; meglio seguire il progetto .<br>Se invece &quot; se sei un cliente devi fidarti del lavoro&quot; intendevo , che se ti sei affidato ad una ditta seria , dovrebbe aver fatto i calcoli come si deve.<br><br>Nessun deve pagare e basta ,<br>se hai qualche dubbio , dovresti interpellare un&#39;altra ditta<br><br>N.B. Personalmente mi darebbe un bel po&#39; fastidio se un cliente mi venisse a dire &quot; usa quel modello di inverter perche&#39; mi pare che la tensione di lavoro e&#39; troppo bassa &quot; , se sei un tecnico va bene , altrimenti............<br><br>

              Commenta


              • #8
                ciao snowstorm, se un cliente ti chiede di usare un altro inverter tu dovresti spiegargli il perche invece hai scelto un altro modello o perche il cliente dice cose infondate.<br><br>Io non sono ne progettista ne installatore ma sono molto curioso e se qualche cosa non mi convince chiedo, e spero di avere risposte professionali.<br>Poi credo che chiedere sia sempre lecito, rispondere invece è cortesia.<br><br>Se io ti chiedessi perche hai scelto un inverter X e io ti chiedo se non andasse meglio un inverter Y spero di avere una risposta esaustiva del mio interrogativo.<br>Cosi ci guadagna il progettista e ci fa anche una bella figura a mio modo di vedere.

                Commenta


                • #9
                  Infatti gli spiegherei la motivazione ,<br>D&#39;altronde il lavoro e&#39; lavoro , e non posso certo sputare nel piatto dove mangio ,<br>pero&#39; mi roderebbe un bel po&#39;.<br>

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mic71 @ 30/3/2008, 12:46)</div><div id="quote" align="left">Ciao e scusa ancora se ti sei sentito offeso... ovviamente mi scuso anche con gli altri, sicuramente non lo si fa apposta.</div></div><br>Ciao mic71,<br>non mi sono offeso, ho solo cercato di difendere il diritto alla parola. Secondo me anche le affermazioni sbagliate hanno senso: chi esprime qualcosa e poi viene corretto non andr&agrave; a ripetere lo stesso errore. Io almeno la vedo così. Quello che dici è però vero: esiste molta confusione anche perché il fotovoltaico sta crescendo adesso.<br>Saluti

                    Commenta


                    • #11
                      chiedo scusa a tutti e mi dispiace di aver generato un pò di confusione&#33;<br>Ovviamente non sono un installatore, mi piace semplicemente pormi dei dubbi, anche perchè i soldini li spenderò io e da quanto ho capito la scelta dell&#39;inverter è affidata più che altro al margine dell&#39; installatore, tant&#39;è che inizialmente mi era stato proposto anche il santerno mod. sanway mxr 2600. La possibile soluzione prospettata da mic71 però non risolve il mio problema perchè anche la tensione della stringa principale (6 moduli) a 70°c sarebbe di 140v al di sotto dei 156 del range di funzionamento minimo del santerno. Perciò mi sa che li dovrò orientare tutti a 220 gradi salvo mi sappiate dare altre indicazioni.<br>Grazie Stefano

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (stefede76 @ 31/3/2008, 14:55)</div><div id="quote" align="left">... non risolve il mio problema perchè anche la tensione della stringa principale (6 moduli) a 70°c sarebbe di 140v al di sotto dei 156 del range di funzionamento minimo ....</div></div><br>ma il Progettista cose ti dice ? Interpellalo &#33;<br><br>Ciao da Recoplan

                        Commenta


                        • #13
                          Il progettista dovrei incontrarlo domani ma, essendo uno dei primi impianti che segue, qualche dubbio è il caso che me lo ponga anche io.

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X
                          TOP100-SOLAR