adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fotovoltaico sulle scuole

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Fotovoltaico sulle scuole

    Alcune scuole della mia zona sono interessate alla costruzione di impianti fotovoltaici, ma non conoscono le procedure. Avete dei riferimenti normativi a riguardo?<br>Il dubbio maggiore è: in che modo un ente pubblico come la scuola può chiedere dei finanziamenti con cessione del credito derivante da conto energia?<br><br>Grazie,Alfonso

  • #2
    che so io hanno modo di spuntare molto anche sui finanziamenti pubblici , dipende dalle regioni in verit&agrave; ..............

    Commenta


    • #3
      le scuole e enti pubblici hanno il diritto a un 5% in piu sulle tariffe incentivanti

      Commenta


      • #4
        Dai un&#39;occhiata al Decreto &quot;Conto Energia 2007&quot; ........................
        Ciò che io chiamo vita è quando mi sveglio al mattino e mi preparo una piccola tazza di tè.

        Nessun uomo può comandare un un altro uomo, noi abbiamo bisogno di unità.

        Non puoi sprecare la tua vita nell'egoismo, altrimenti tutto ciò che resterà di te saranno solo un mucchio di parole e poi morirai. Per dare un significato alla vita devi fare qualcosa.

        Commenta


        • #5
          Il problema delle scuole è procurarsi i fondi per tali opere. Uno dei modi è sicuramente quello per cui la ditta appaltatrice realizzi l&#39;impianto e poi far si che la scuola faccia la cessione del conto energia verso tale ditta come gi&agrave; se ne è parlato sul forum. Quindi mi chiedevo se oltre a questo ci sono altri modi per reperire i fondi, se può chiedere lei stessa finanziamenti bancari a tassi agevolati e in tal caso intascare gli incentivi e se ci sono disposizioni normative particolari in tale ambito.<br><br><span class="edit">Edited by FvAlf - 4/4/2008, 09:22</span>

          Commenta


          • #6
            come stanno facendo tante scuole e municipi,<br><br>o fanno un bando in cui &quot;affidano&quot; ed &quot;affittano&quot; il tetto a chi da loro la miglior offerta, ma dovrebbero pagare.<br>oppure una ditta va da loro et attraverso il meccanismo del project financing occupa il tetto con il FV.<br><br>Se la scuola VUOLE l&#39;impianto di proprieta&#39; DEVE ottenere dei finanziamenti, e poi DEVE indire un bando per la realizzazione.<br>Perche anche la societ&agrave; che ha in appalto la gestione non puo&#39; affrontare l&#39;installazione STRAORDINARIA senza bypassare il bando, teoricamente.<br><br>Saluti,<br>Andrea
            TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
            http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
            web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

            Commenta


            • #7
              Possono fare leasing, mutuo, affidarsi ad una ESCO, hanno sempre la tariffa più alta aumentata del 5%, non c&#39;è il limite del 20% per eventuali contributi e hanno sempre diritto alla tariffa B3 qualsiasi sia il tipo di installazione. Comunque le scuole sono di propriet&agrave; di Comuni (medie, elementari e materne) e Provincie per gli istituti di II° grado.

              Commenta


              • #8
                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (snapdozier @ 4/4/2008, 09:36)</div><div id="quote" align="left">non c&#39;è il limite del 20% per eventuali contributi</div></div><br>?&#33;?Perchè?

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (snapdozier @ 4/4/2008, 09:36)</div><div id="quote" align="left">Possono fare leasing, mutuo, affidarsi ad una ESCO, hanno sempre la tariffa più alta aumentata del 5%, non c&#39;è il limite del 20% per eventuali contributi e hanno sempre diritto alla tariffa B3 qualsiasi sia il tipo di installazione. Comunque le scuole sono di propriet&agrave; di Comuni (medie, elementari e materne) e Provincie per gli istituti di II° grado.</div></div><br>Il 5% credevo si riferisse solo ai comuni con meno di 5.000 abitanti. Il limite del 20% credo sia valido anche per i comuni. Per quanto riguarda il bando di gara non dovrebbe essere necessario per importi inferiori ai 100.000€ ma basta un affidamento diretto.

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (geiar @ 4/4/2008, 11:29)</div><div id="quote" align="left">Il 5% credevo si riferisse solo ai comuni con meno di 5.000 abitanti. Il limite del 20% credo sia valido anche per i comuni. Per quanto riguarda il bando di gara non dovrebbe essere necessario per importi inferiori ai 100.000€ ma basta un affidamento diretto.</div></div><br>Art. 9 comma 1 DM 19 febbraio 2007.<br><br>

                    Commenta


                    • #11
                      l&#39;anno scorso c&#39;è stato questo bando<br><br><a href="http://87.241.41.49/index.php?id_sezione=2224" target="_blank">http://87.241.41.49/index.php?id_sezione=2224</a><br><br>in cui il ministero dell&#39;ambiente ha stanziato 4.700.000 euro con un limite di 10.000 euro per edificio scolastico, sono arrivate 600 domande<br><br>è che ci sono scuole e amministrazioni che dormono&#33;<br>ma scusa, lo chiedono a te come fare???<br><br>in comune o in provincia c&#39;è gente pagata apposta per rispondere alle domande dei responsabili delle scuole su come finanziare le opere <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/0bd52b13c2f85b136c3e20ff8a3dd444.gif" alt=":wacko:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d666a335022c1a51be97ce04e416b579.gif" alt=":blink:">

                      Commenta


                      • #12
                        questo impianto ad esempio è del 2005:<br><br>&quot;È stato inaugurato lunedì 6 giugno alle ore 12 l’impianto fotovoltaico dell’ Itis Leonardo da Vinci di Parma.<br><br>I pannelli, che hanno una potenza di 20 Kw, producendo elettricit&agrave; dal sole contribuiranno a coprire il fabbisogno energetico della scuola.<br><br>Il progetto è stato cofinanziato al 50% da fondi statali e dalla Provincia di Parma.&quot;

                        Commenta


                        • #13
                          Oddio dormono...fanno quello che dicono loro. Qui da me negli ultimi anni hanno speso milioni e milioni per lavori pubblici, in particolare strade e metano. Anche perchè i tecnici dei comuni della mia zona conoscono solo bandi e finanziamenti di quel tipo di opere anche perchè si tratta di somme più ingenti.<br>Quindi l&#39;unica soluzione è quella che proponevi tu con i parcheggi. Noi andiamo lì e offriamo royalty e loro ci danno il permesso di occupare suolo pubblico e ci cedono il conto energia.<br>Conosco un ingegnere che lavora per diversi comuni e cerca un contratto tipo per svolgere questo tipo di lavori. Stiamo cercando di collaborare su quest&#39;ambito e certamente ne parlerò anche a Parma per ulteriori proposte in ambito pubblico.<br>Se qualcuno ha notizie mi tenga informato.

                          Commenta


                          • #14
                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">ne parlerò anche a Parma per ulteriori proposte in ambito pubblico.</div></div><br>ovviamente QUOTO<br><br>a tal proposito ho buttato giù una piccola bozza per un progetto finanziario ipotizzandolo proprio su una scuola.

                            Commenta


                            • #15
                              ok alf <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/27afa1f9404c44bfda109f1522a63f78.gif" alt="">, vedrò di approfondire maggiormente nel settore specifico&#33;

                              Commenta


                              • #16
                                <br><br>Da noi era gi&agrave; attiva una societ&agrave; di servizi, con socio unico il Comune e con un capitale di 99.000 euro. Era nata per gestire la farmacia comunale, ma lo statuto molto ampio ci permetteva anche la gestione dell&#39;energia.<br>Il socio ci ha girato l&#39;incombenza di fornire l&#39;energia alle scuole con la servitù del tetto.<br>Abbiamo realizzato 70 kWp con l&#39;assistenza dell&#39;ufficio tecnico comunale che ha gestito i bandi con tanto di SOAP.<br>Adesso dopo aver incassato i primi soldini dal GSE stiamo scalpitando per ampliare queste opportunit&agrave;, con tutte le resistenze di chi vede con fastidio tutte queste novit&agrave; che gli aumentano solo il lavoro, senza adeguati corrispettivi.<br>Ciao<br>Osvaldo

                                Commenta


                                • #17
                                  In questo caso la societ&agrave; di servizi di cosa si occupa? I tecnici del comune si occupano delle pratiche, l&#39;installazione la fanno le imprese, con relativa SOA, vincitrici del bando. Probabilmente mi sono perso qualcosa?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (benello @ 3/4/2008, 21:57)</div><div id="quote" align="left">le scuole e enti pubblici hanno il diritto a un 5% in piu sulle tariffe incentivanti</div></div><br>A tal proposito ho chiamato al gse e mi hanno confermato che tale bonus non si applica se il soggetto responsabile è per esempio il comune o la provincia proprietaria della struttura scolastica.Per ottenerlo il soggetto responsabile deve essere il dirigente scolastico.<br><br>

                                    Commenta


                                    • #19
                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">A tal proposito ho chiamato al gse e mi hanno confermato che tale bonus non si applica se il soggetto responsabile è per esempio il comune o la provincia proprietaria della struttura scolastica.Per ottenerlo il soggetto responsabile deve essere il dirigente scolastico.</div></div><br>Se le cose stanno così allora il 5% in più e alquanto improbabile riuscire ad averlo. è sempre il comune o l&#39;ente ad avere la titolarit&agrave; dei contatori.<br>Questo non fa altro che aumentare il negativismo sugli impianti FV.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (andreaporta @ 4/4/2008, 09:33)</div><div id="quote" align="left">come stanno facendo tante scuole e municipi,<br><br>o fanno un bando in cui &quot;affidano&quot; ed &quot;affittano&quot; il tetto a chi da loro la miglior offerta, ma dovrebbero pagare.<br>oppure una ditta va da loro et attraverso il meccanismo del project financing occupa il tetto con il FV.<br><br>Se la scuola VUOLE l&#39;impianto di proprieta&#39; DEVE ottenere dei finanziamenti, e poi DEVE indire un bando per la realizzazione.<br>Perche anche la societ&agrave; che ha in appalto la gestione non puo&#39; affrontare l&#39;installazione STRAORDINARIA senza bypassare il bando, teoricamente.<br><br>Saluti,<br>Andrea</div></div><br>Quindi se ho capito bene nel caso in cui affittino il tetto ilsoggetto responsabile diventa &quot;colui&quot; che realizza l&#39;impianto?In questo caso quindi si dovrebbe prevedere anche un nuovo allaccio con un soggetto responsabile esterno al comune?la scuola non potrebbe coprire i propri consumi con l&#39;impianto fv,ma guadagnerebbe solo dall&#39;affitto?<br><br>

                                        Commenta


                                        • #21
                                          ci sono due comuni nella mia provincia interessati al fotovoltaico ma davvero non abbiamo idea su come muoverci. Ci piacerebbe avere qualche esempio di comuni che hanno gi&agrave; avviato il progetto o che hanno l&#39;impianto.
                                          Serena..

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (serenissima @ 9/4/2008, 08:57)</div><div id="quote" align="left">ci sono due comuni nella mia provincia interessati al fotovoltaico ma davvero non abbiamo idea su come muoverci. Ci piacerebbe avere qualche esempio di comuni che hanno gi&agrave; avviato il progetto o che hanno l&#39;impianto.</div></div><br>con &quot;voi &quot; intendi operatore che vuole fare degli impianti sui comuni, o impiegato presso i comuni ?<br><br>
                                            TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
                                            http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
                                            web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

                                            Commenta


                                            • #23
                                              da &quot;noi&quot; intendevo nella mia regione Puglia e precisamente nel salento. Conosco i sindaci di 3 comuni che vorrebbero portare avanti il discorso fv ma vorrebbero avere i contatti con qualche altro comune che ha gi&agrave; portato avanti il discorso anche un po&#39; per confrontarsi.
                                              Serena..

                                              Commenta


                                              • #24
                                                hanno internet in quei comuni???<br><br>&quot;Sono 287 i Piccoli Comuni e 409 quelli grandi che utilizzano pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.&quot;<br><br>fagli dare un&#39;occhiata:<br><br><a href="http://www.miw.it/Fotovoltaicoterritorioitaliano.htm" target="_blank">http://www.miw.it/Fotovoltaicoterritorioitaliano.htm</a><br><br>&quot;E&#39; il comune di Lecce con 6000 kW di pannelli installati e una media di circa 64 kW ogni 1.000 abitanti a classificarsi al primo posto tra i grandi Comuni&quot;<br><br>anche Foggia è fra i primi nelle installazioni sulle strutture edilizie comunali..... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2800dc7087fa493878d669105224c8ff.gif" alt=""><br><br>.......di agli amici sindaci di darsi una svegliatina, se vogliono essere rieletti <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c311ab68766ae7cffdd2d2b9c3d4e19d.gif" alt=""><br><br>

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  ciao serenissima una delle soluzioni più adatte per lavorare con i comuni è il &quot;project financing&quot;. è uno strumento abbastanza complesso, ma diventa molto semplice quando si sa cosa proporre al comune, e quali sono le finalit&agrave;. personalmente ci sto lavorando da qualche mese per stilare un plan completo.<br><br>comunque tieni sempre in considerazione che i comuni non partecipano quasi mai economicamente ai progetti.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (teknowin @ 9/4/2008, 15:14)</div><div id="quote" align="left">ciao serenissima una delle soluzioni più adatte per lavorare con i comuni è il &quot;project financing&quot;. è uno strumento abbastanza complesso, ma diventa molto semplice quando si sa cosa proporre al comune, e quali sono le finalit&agrave;. personalmente ci sto lavorando da qualche mese per stilare un plan completo.<br><br>comunque tieni sempre in considerazione che i comuni non partecipano quasi mai economicamente ai progetti.</div></div><br>complimenti per il lavoro, non vedo l&#39;ora di darci una sbiarciatina <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9f535ad9f7fb99f162e94b798637c4ad.gif" alt=""><br><br>pero&#39;...alla faccia dell&#39;abbastanza complesso, caro teknowin penso che sia, da ignorante che sono, uno strumento MOOOLTO complesso e pericoloso, obiettivo di fior fior di master e mba alla luiss o in Sda bocconi.ad usarlo con tatni euri, non al ns livello forse, o per lo meno al mio.<br><br>riporto l&#39;esempio che ho portato in mail, della Con@#@y che ha quanto dichiarano ha sottovalutato ( per dirle facile ) le uscite di capitale per finanziare tutti questi progetti in pr. financing, portando a crisi del titolo, crisi aziendali e licenziamenti, e immagino che ci fosse una bella selezione di esperti a lavorare nel team del CFO , mica bruscolottoni...<br><br>stica&#39;...<br><br>buono a sapersi che ci stai lavoricchiando <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9f535ad9f7fb99f162e94b798637c4ad.gif" alt=""><br><br><br><br>
                                                    TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
                                                    http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
                                                    web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">ad usarlo con tatni euri, non al ns livello forse, o per lo meno al mio.</div></div><br>Si può partire da pochi kW oppure farsi appoggiare da finanziatori, finanziamenti etc...La Conergy poteva fare il passo più lungo della gamba perchè aveva qualcosa di grosso da ipotecare, non penso sia il nostro caso <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7ea8d9248dad842270890afde321158b.gif" alt=""> e poi chi licenzio <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cac7b40c6131454dd113b3809079e339.gif" alt=""><br>

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FvAlf @ 9/4/2008, 15:52)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">ad usarlo con tatni euri, non al ns livello forse, o per lo meno al mio.</div></div><br>Si può partire da pochi kW oppure farsi appoggiare da finanziatori, finanziamenti etc...La Conergy poteva fare il passo più lungo della gamba perchè aveva qualcosa di grosso da ipotecare, non penso sia il nostro caso <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e2117f9e8a1707d1135e3100fc519169.gif" alt=""> e poi chi licenzio <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/457ac0eed7251ed7cda9a4f23987e2e9.gif" alt=""></div></div><br>vero, è qui che volevo arrivare <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e2117f9e8a1707d1135e3100fc519169.gif" alt=""><br><br>poi che sia successo cosi&#39; veramente, mah, nelle company quotate in borsa non si guadagna piu&#39; con i prodotti...<br><br>saluti,<br>Andrea
                                                        TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
                                                        http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
                                                        web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          sì bello bello <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5844db5361d7ff8d3e892dc52ef71ed3.gif" alt=""><br>però la gestione commerciale dell&#39;impianto non è tra le più semplici..<br>avete letto la Risoluzione dell&#39;Agenzia delle Entrate n 61/E del 22/02/08?<br>Mi pare tratti anche questo quest&#39;argomento.
                                                          Sorridi e tendi la mano..

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (khatru @ 4/4/2008, 09:39)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (snapdozier @ 4/4/2008, 09:36)</div><div id="quote" align="left">non c&#39;è il limite del 20% per eventuali contributi</div></div><br>?&#33;?Perchè?</div></div><br>perchè così è scritto nel decreto.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR