annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inverter monofase x impianto trifase

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Inverter monofase x impianto trifase

    Ho letto la domanda di Grand Cherokee sul sito "vecchio" e mi sono venuti tutti i dubbi anche a me che premetto sono ignorante in materia.
    Grand C. dice che ha un imp. da 20kw formato da 3 stringhe ognuna delle quali va ad un inverter con funzione di interfaccia monofase. Da ogni inverter parte quindi una linea 230v monofase. La sua domanda che poi anche la mia :
    come faccio a collegare fisicamente queste tre linee monofase??
    Basta un interruttore trifase su cui collego i neutri insieme e le tre fasi dei singoli inverter su R-S-T? o serve un ulteriore dispositivo d'interfaccia EP3? cos per ho sia gli inverter singoli che hanno la funz. di interfaccia che l'EP3.
    Io non ho mai progettato impianti e mi sto informando e formando leggendo qua e la ma la domanda di Grand Cherokee mi ha messo in crisi anche per il discorso di come sfasare le tre fasi di 120. Triac dice che bisogna usare un inverter trifase.
    Scusate l'ignoranza ma qualcuno mi illumina?
    grazie
    saluti
    Impianto da 6,38kWp in prov. di Bergamo - Azimuth -20 / Tilt 20 su tetto a falda
    Pannelli n 22 Sunlink SL290W - Inverter Fronius IG Plus 70V

  • #2
    Ciao,dipende dagli inverter,alcuni basta collegarli tra loro con un cavetto,praticamente li fa diventare un dispositivo unico,altri va aggiunto un accesorio,per il collegamento basta un magnetotermico differenziale trifase+ neutro(non solo trifase) il collegamento appunto con i neutri assieme e le fasi rispattivamente R-S-T...
    (praticamente inverter grid trifasi non esistono,sono inverter monofasi assemblati assime,come anche per sistemi di maggior potenza,usano piu inverter monofasi per fase e distribuiti equamente sulle 3 fasi)il cavetto o accessorio esterno serve per farli diventare virtualmente un unica macchina, se viene a mancare una sola fase si devono spegnere tutti e 3.
    Ciao

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da buran001;
      (praticamente inverter grid trifasi non esistono,sono inverter monofasi assemblati assime,come anche per sistemi di maggior potenza,usano piu inverter monofasi per fase e distribuiti equamente sulle 3 fasi)il cavetto o accessorio esterno serve per farli diventare virtualmente un unica macchina, se viene a mancare una sola fase si devono spegnere tutti e 3.
      Ciao
      Forse non conosci gli inverter Sunway TG dell'Elettronica Santerno.

      Commenta


      • #4
        E nel caso di inverter monofase come si sfasano di 120 le tre fasi?

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da niofar Visualizza il messaggio
          E nel caso di inverter monofase come si sfasano di 120 le tre fasi?
          Si collegano i neutri insieme e ciascun inverter su una fase diversa. Gli inverter si sincronizzano automaticamente con la propria fase.

          Commenta


          • #6
            ...Grazie mille...

            Ciao

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da snapdozier Visualizza il messaggio
              Forse non conosci gli inverter Sunway TG dell'Elettronica Santerno.
              Ciao,no non li conosco,ma alla fine sono sempre 3 inverter che si sincronizzano sulle tre fasi.

              Commenta


              • #8
                necessario che siano sempre tutti e tre collegati?
                Come posso prelevare (entro certi limiti) da una sola fase, dovrei anche poter immettere solo su una o due fasi o sbaglio?

                Commenta


                • #9
                  ciao,se il sitema nato trifase deve rimanere tale,(o monofase o trifase) bilanciato sulle 3 fasi,se viene a mancarne una si devono staccare tutti gli inverter,lo squilibrio complessivo massimo accettato di 6kw (a mio parere elevatissimo !)
                  Come da DK5940-2.2
                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    [QUOTE=scu;118832911] necessario che siano sempre tutti e tre collegati? NO !
                    Come posso prelevare (entro certi limiti) da una sola fase, dovrei anche poter immettere solo su una o due fasi o sbaglio? certo , con uno sbilaciamento massimo di 6KW . Leggi la DK per maggiori info

                    Ciao da Recoplan

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao se gli inverter sono senza trasformatore devi mettere una protezione di interfaccia. Questa controller : la corretta fase,la frequenza etc etc

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Leo1 Visualizza il messaggio
                        Ciao se gli inverter sono senza trasformatore devi mettere una protezione di interfaccia.
                        Scusa Leo mi sembra che la protezione d'interfaccia sia necessaria solo oltre i 20 KW e solo oltre i tre inverter , mi confermi vero ?

                        Grazie da Recoplan

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao a tutti, premetto che sono un commerciale e non un tecnico e rischio di conseguenza di scrivere una banalit, non me ne vogliate. Ho letto alcune discussioni ma qualcosa ancora mi sfugge.
                          Enel mi ha confermato che l'allaccio in monofase possibile fino a 10 kW e non 6 kW (almeno questo quello che ha risposto Enel Sardegna), quindi se ho capito bene: in regime di scambio sul posto, posso allacciare un impianto fotovoltaico da 8,8 kW monofase ad un impianto trifase da 10 KW disponibili, ma non posso se la potenza disponibile di 30 kW a causa dello scarto massimo consentito pari a 6KW?
                          Spero di essermi spigato bene.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da matzugoro71 Visualizza il messaggio
                            .. sono un commerciale e non un tecnico .... potresti chiedere ad un tecnico della tua organizzazione ....(scherzo)
                            Enel mi ha confermato che l'allaccio in monofase possibile fino a 10 kW vero!...
                            ... posso allacciare un impianto fotovoltaico da 8,8 kW monofase NO! la norma DK giustamente vieta impianti FV monofasi superori a 6KW di potenza ad un impianto trifase da 10 KW disponibili, ma non posso se la potenza disponibile di 30 kW a causa dello scarto massimo consentito ???? pari a 6KW?
                            Spero di essermi spigato bene no!.
                            Ti prego mettiti comodo e leggi la norma dk 4950 poi ne riparliamo

                            Commenta


                            • #15
                              Confermo,in alcune zone lo permettono,ovviamente previo sopraluogo dei tecnici,la DK DK 5940/2 (questa quella giusta) indica in monofase massimo 6kw e in trifase 20Kw (sicuro e garantito,questo in BT) ma anche vero che se possibile e se viene concesso si pu andare oltre,ad esempio in monofase BT in alcune zone il limite massimo 10KW ma non sempre,i fattori sono molti,come la sezione della linea e la lunghezza o numero di utrenti Passivi allacciati sotto quella fase ecc,per il trifase sempre in BT da 20kw e se concesso fino a 50kw,in rari casi si arrivati a 75kw in BT!
                              LA cosa migliore prima telefonare e chiedere,e poi mandare tutto per iscritto con un FAX o meglio raccomandata con ricevuta di ritorno.
                              Ciao
                              P.S. lo squilibrio massimo di fase consentito di 6 kw,e il dispositivo di interfaccia esterno (dove serve)tiene conto solo di 4 paramentri (2+2) Massima tensione e Minima tensione,Massima frequenza e Minima frequenza,in questo caso altri parametri non sono richiesti.

                              Commenta


                              • #16
                                .S. lo squilibrio massimo di fase consentito di 6 kw,e il dispositivo di interfaccia esterno (dove serve)tiene conto solo di 4 paramentri (2+2) Massima tensione e Minima tensione,Massima frequenza e Minima frequenza,in questo caso altri parametri non sono richiesti.
                                In quello da me montato (Gavazzi) tiene conto anche delle fasi corrette !

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da recoplan Visualizza il messaggio
                                  Ti prego mettiti comodo e leggi la norma dk 4950 poi ne riparliamo
                                  Come ho premesso non sono un tecnico, ho letto il DK, ho chiamato enel, ma non sempre si ha a che fare con persone preparate (ne ho trovata una dopo 5 tentativi!), se ho chiesto aiuto perch evidentemente non potevo farne a meno.
                                  Tra l'altro mi stato detto (stamane) che consegnando in monofase fino a 10 kW anche lo scarto di 6 KW potrebbe essere spostato a 10 kW in base alla zona.
                                  Per la cronaca nella zona industriale di Nuoro hanno consegnato 100 kW in BT.

                                  Grazie per le risposte!!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    In quello da me montato (Gavazzi) tiene conto anche delle fasi corrett
                                    Si ci sono altri parametri che si possono tenere sotto controllo,piu importanti della coretta fase,quella con un inverter grid impossibile sbagliarla!Forse intendevi l'angolo di fase o l'angolo di sfasamento,ma ripeto l'inverter sia che siano 3 monofasi in configurazione trifase o uno nativo trifase il controllo di sequenza fasi (fasi corrette) inutile,l'enel non lo richiede neanche per gli alternatori !
                                    Io ho visto usare molto spesso nel campo idroelettrico i
                                    Thytronic

                                    ma anche i

                                    Microelettrica Scientifica S.p.A.

                                    o Homepage

                                    Queste sono le marche piu contemplate da ENEL per i produttori,sia in BT eche MT,(marche storiche da svariati decenni,con le vecchie interfacce DV601 e DV604 !)
                                    nel fotovoltaico con inverter grid tutta un altra storia al confronto che con gli alternatori...
                                    Ciao

                                    Ti prego mettiti comodo e leggi la norma dk 4950 poi ne riparliamo
                                    Vai tranquillo Matzu,prima devi riuscire a trovarla la DK4950 ! (scolta m... leggi la DK5940 ed. 2.2 Aprile 2007 )http://http://www.enel.it/sportello_...40_ed._2.2.pdf

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR