adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Due preventivi : quale meglio?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Due preventivi : quale meglio?

    Saluto tutti , vi seguo da molto e volevo porvi un quesito.
    Sono in dirittura d'arrivo per installare il mio impianto ,devo decidere tra 2 ditte:
    Ditta X mi propone 3,700 wp moduli poli mitsubishi con 2 inverter solar max 2000s semintegrato.Il motivo dei due inverter perch sono posizionati su due falde con esposizione diverse (s-se--s-so).
    Ditta Y sempre 3,700wp pannelli poli spsistem sps-185p inverter Power-one 3600 w
    proponendomi per di integrarlo con una spesa di +1500 e quindi posizionato su un unica falda a sud 30gradi.
    Non sono un tecnico e mi attira il fatto di poterlo integrare nel tetto, ho il dubbio dei moduli che mi assicurano abbiano le stesse garanzie dei mitsubishi.Sar vero ?
    Come faccio ad esserne sicuro non avendo la conoscenza per confrontarli?
    Grazie e complimenti per il sito.

  • #2
    Originariamente inviato da soleinfronte Visualizza il messaggio
    Saluto tutti , vi seguo da molto e volevo porvi un quesito.
    Sono in dirittura d'arrivo per installare il mio impianto ,devo decidere tra 2 ditte:
    Ditta X mi propone 3,700 wp moduli poli mitsubishi con 2 inverter solar max 2000s semintegrato.Il motivo dei due inverter perch sono posizionati su due falde con esposizione diverse (s-se--s-so).
    Ditta Y sempre 3,700wp pannelli poli spsistem sps-185p inverter Power-one 3600 w
    proponendomi per di integrarlo con una spesa di +1500 e quindi posizionato su un unica falda a sud 30gradi.
    Non sono un tecnico e mi attira il fatto di poterlo integrare nel tetto, ho il dubbio dei moduli che mi assicurano abbiano le stesse garanzie dei mitsubishi.Sar vero ?
    Come faccio ad esserne sicuro non avendo la conoscenza per confrontarli?
    Grazie e complimenti per il sito.
    Ti consiglio di scaricare le schede tecniche dei pannelli e controllarli accuratamente.
    Inoltre ti conviene informarti con la compagnia di assicurazioni che far la polizza per il tuo impianto (la farai, vero?) per essere sicuro che non siano loro ad avere remore nei confronti di qualcuna delle marche che hai descritto.
    In merito alla disposizione quella tecnicamente migliore mi sembra quella con due inverter distinti (anche se probabilmente ti coster un p di pi), per non si pu dire con certezza senza guardare la scheda tecnica degli inverter.
    Cos a occhio il motivo che i due inverter con potenza nominale pi bassa probabilmente avranno una tensione di MPPT pi contenuta e in questo caso l'impianto fotovoltaico entra in produzione prima e riesce a restarci meglio anche nelle ore di punta di produzione, visto anche che ognuno dei due inverter ha una potenza di picco superiore a quella della sottostringa dedicata (supponendo al massino 1900 Wp + 1800 Wp), mentre invece quello da 3600Wp proprio a pelo con la potenza di picco dell'impianto.

    Commenta


    • #3
      Grazie Andrea
      comunque per me le cose si complicano , provo ad allegare le schede dei pannelli in modo che possiate confrontarle
      Il mio dubbio :
      dici di confrontare le schede ,ma non ne ho la competenza , come faccio ad essere sicuro che non mi vendano una sola?
      Provo ad allegare le schede dei moduli
      Grazie
      File allegati

      Commenta


      • #4
        Una azienda giapponese e l'altra veneta.
        In aggiunta a quello che dice Andrea, la tolleranza di uno +-3 e l'altro +-5
        Parlando di altro SCHUECO propone 0+5
        Buona giornata e buon lavoro a tutti.
        ENER

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da ener Visualizza il messaggio
          Una azienda giapponese e l'altra veneta.
          Cio? quelli di verona hanno le celle a forma di pandoro mentre i giap usano celle tipo gli occhi a mandorla?
          se mettiamo le mandorle sul pandoro quasi ci viene un panettone )
          Sorridi e tendi la mano..

          Commenta


          • #6
            In questo caso la soluzione con 1 inverter uguale a quella con 2 inverter dato che il Power-one 3600 ha 2 MPPT separati.
            Ciao
            Frank

            Commenta


            • #7
              per portoclimaenergy:
              preferisci una azienda veneta o una giapponese?
              Buona giornata e buon lavoro a tutti.
              ENER

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da ener Visualizza il messaggio
                Una azienda giapponese e l'altra veneta.
                In aggiunta a quello che dice Andrea, la tolleranza di uno +-3 e l'altro +-5
                Parlando di altro SCHUECO propone 0+5
                Vi ringrazio ,ma non sono soddisfatto.Il mio dubbio affidarmi alla blasonata Mitsubishi ,oppure dar fiducia alla Veneta.Qui entrate in gioco voi esperti ,motivando pr e contro di uno e dell'altro.Per esempio..SPSistem conosciuta da voi addetti ai lavori? ..da' abbastanza garanzie? Non sono di questo mondo ,faccio tutt'altro, non posso giudicare.Mi vengono proposti ad un prezzo +basso perch un azienda che vuole acquistare mercato o perch ha delle carenze.Quali? Alle eventuali carenze si potrebbe soprassedere se mi venisse prospettato un considerevole sconto?
                Scusate ,ma vorrei partire avendo gi un idea precisa sui 2 prodotti.
                Cosa vuol dire +-3 /+-5??

                Commenta


                • #9
                  Ho visitato personalmente la fabbrica di pannelli SPS...... qualitativamento non ho nulla da dire.
                  Per quanto riguarda le prestazioni..... ci sono moduli in commercio migliori allo stesso prezzo.... vedi aleo, shueco, ecc.......

                  Se dovessi fare una scelta....... vai sulla integrazione architettonica.

                  saluti

                  Commenta


                  • #10
                    Io di fotovoltaico non sono esperto, ma mitsubishi una garanzia fra 20 anni ci sar, sps? non lo so.
                    Io andrei sui giapponesi, forse perch sono anni che lavoro con loro in altri settori e mi sono sempre trovato bene, sia come qualit che come aspetto commerciale.

                    Commenta


                    • #11
                      SCHUECO si fa fare parte dei pannelli da Mitsubishi ...
                      Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                      ENER

                      Commenta


                      • #12
                        Per SOLEINFRONTE vai a vedere Modulo fotovoltaico - Wikipedia

                        a riguardo della tolleranza
                        Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                        ENER

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da ener Visualizza il messaggio
                          per portoclimaenergy:
                          preferisci una azienda veneta o una giapponese?
                          sicuramente Veneta, almeno per quella alla quale mi appoggio io, sicuramente di venete ce ne sono un paio che non hanno gran qualit e non godono delle mie simpatie, ovviamente non quella oggetto del confronto per la quale non ho alcuna conoscenza e spero sia esempio della bella Italia
                          Sorridi e tendi la mano..

                          Commenta


                          • #14
                            Sfondi una porta aperta.
                            Il processo di costruzione del modulo PV approdato in Italia da diversi anni e sta facendo anche dei numeri interessanti. Se si considera che pi di un costruttore italiano (uno veneto per di pi e l'altro lombardo) sono stati assorbiti da varie multinazionali ..... significa che il mercato in ascesa ....
                            Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                            ENER

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Roby Visualizza il messaggio
                              Io di fotovoltaico non sono esperto, ma mitsubishi una garanzia fra 20 anni ci sar, sps? non lo so.
                              Io andrei sui giapponesi, forse perch sono anni che lavoro con loro in altri settori e mi sono sempre trovato bene, sia come qualit che come aspetto commerciale.
                              Questa potrebbe essere una buona precisazione , ma riguardo alle schede nessuno trova differenze importanti?

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da ingcxc Visualizza il messaggio
                                Ho visitato personalmente la fabbrica di pannelli SPS...... qualitativamento non ho nulla da dire.
                                Per quanto riguarda le prestazioni..... ci sono moduli in commercio migliori allo stesso prezzo.... vedi aleo, shueco, ecc.......

                                Se dovessi fare una scelta....... vai sulla integrazione architettonica.

                                saluti
                                E' quello che far anche perch la spesa non mi sembra eccessiva e poi il lavoro viene esteticamente + bello

                                Commenta


                                • #17
                                  italianita'

                                  Originariamente inviato da ingcxc Visualizza il messaggio
                                  Ho visitato personalmente la fabbrica di pannelli SPS...... qualitativamento non ho nulla da dire.
                                  Per quanto riguarda le prestazioni..... ci sono moduli in commercio migliori allo stesso prezzo.... vedi aleo, shueco, ecc.......

                                  Se dovessi fare una scelta....... vai sulla integrazione architettonica.

                                  saluti
                                  ciao sono Luca, mi interessa sapere come sono posizionate le aziende di moduli e altro del solare fv, ho letto che hai visitato sps, io ho visto x group , e vorrei capire anche l'aspetto societario, vuoi che ci scambiamo qualche opinione?
                                  by a tutti
                                  Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

                                  Commenta


                                  • #18
                                    italianita'

                                    Originariamente inviato da ingcxc Visualizza il messaggio
                                    Ho visitato personalmente la fabbrica di pannelli SPS...... qualitativamento non ho nulla da dire.
                                    Per quanto riguarda le prestazioni..... ci sono moduli in commercio migliori allo stesso prezzo.... vedi aleo, shueco, ecc.......

                                    Se dovessi fare una scelta....... vai sulla integrazione architettonica.

                                    saluti
                                    ciao sono Luca, mi interessa sapere come sono posizionate le aziende di moduli e altro del solare fv, ho letto che hai visitato sps, io ho visto x group , e vorrei capire anche l'aspetto societario, vuoi che ci scambiamo qualche opinione?
                                    by a tutti

                                    ah per completare io ho scelto un 3.88 kWp semi mod. mistub e interter aurora
                                    appunto per il motivo che qualcuno sopra riportava.. anni di esperienza
                                    Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da frank_77 Visualizza il messaggio
                                      In questo caso la soluzione con 1 inverter uguale a quella con 2 inverter dato che il Power-one 3600 ha 2 MPPT separati.
                                      Ciao
                                      Frank
                                      Ecco a cosa mi riferivo quando dicevo di guardare bene le schede tecniche.
                                      Ci sono in commercio inverter fatti pure cos, caso in cui uno vale due.

                                      In merito al fatto dei pannelli tendo a consigliare quelli giapponesi (ma tengo a dire che non per motivi di lucro) perch superano una serie di test molto pi lunga e rigida di quelle degli altri pannelli.
                                      A meno di novit recenti sono gli unici che hanno le certificazioni necessarie ad essere venduti in tutti i paesi del mondo e hanno anche la ISO14001, che negli altri pannelli finora non ho visto.

                                      AI MODERATORI!!!!!!
                                      COME FACCIO AD ESSERE AVVISATO QUANDO RICEVO UNA RISPOSTA NEI TOPIC?
                                      COL VECCHIO FORUM ERA AUTOMATICO.....SALVE!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Una cosa importante anche guardare chi ha certificato i pannelli.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da Roby Visualizza il messaggio
                                          Una cosa importante anche guardare chi ha certificato i pannelli.
                                          Mi inserisco nella discussione, perch anche a me hanno proposto di progettare un impianto con moduli Spsistem.
                                          Dalla scheda tecnica leggo che i moduli in questione hanno la certificazione IEC 61215 ( sufficiente?), rilasciata da EUROTEST Laboratori di Brugine (PD).
                                          Lo stesso laboratorio rilascia la certificazione per la classe II di isolamento e per il funzionamento fino a 1000V.

                                          Adesso mi chiedo se questo laboratorio autorizzato a rilasciare queste certificazione! ma sono un malfidente! di natura!
                                          grazie a chi mi dar informazioni!
                                          GIuliano

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da giuliano58 Visualizza il messaggio
                                            Mi inserisco nella discussione, perch anche a me hanno proposto di progettare un impianto con moduli Spsistem.
                                            Dalla scheda tecnica leggo che i moduli in questione hanno la certificazione IEC 61215 ( sufficiente?), rilasciata da EUROTEST Laboratori di Brugine (PD).
                                            Lo stesso laboratorio rilascia la certificazione per la classe II di isolamento e per il funzionamento fino a 1000V.
                                            Adesso mi chiedo se questo laboratorio autorizzato a rilasciare queste certificazione! ma sono un malfidente! di natura!
                                            grazie a chi mi dar informazioni!
                                            GIuliano
                                            la certficiazione IEC 61215 serve per poter accedere al Conto Energia, quindi di fatto necessaria e per il C.E. anche sufficiente.
                                            Comunque le altre certificazioni (ISO9001, 9002 ecc. e ISO14000, 14001 ecc.)) danno garanzia sulla durata dei pannelli e su come sono stati prodotti, quindi ti garantiscono che l'impianto ti vada tranquillo (ovviamente se ben progettato, costruito e gestito) almeno per la durata dell'incentivo.
                                            Ciao!

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da Andrea D'Angelo Visualizza il messaggio
                                              la certficiazione IEC 61215 serve per poter accedere al Conto Energia, quindi di fatto necessaria e per il C.E. anche sufficiente.
                                              Grazie!
                                              Mi rimane il dubbio se questa laboratorio pu rilasciare la certificazione

                                              saluti

                                              Giuliano

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Conosco una azienda del nord est che produce i pannelli ma da due anni ancora in fase di certificazione secondo normativa IEC 61215 2a edizione .... e per il conto energia obbligatoria
                                                Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                                                ENER

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Questione certificazione IEC 61215: penso ce l'abbiano tutti se no il GSE non riconosce il compenso. Pero': a me hanno chiesto anche la certificazione IEC17025, che non e' la certificazione dei pannelli, ma e' l'attestato che la ditta che ha rilasciato la certificazione IEC61215 e' autorizzata a farlo. In questo caso e' la ditta EUROTEST Laboratori di Brugine (PD) che deve avere il 17025.

                                                  Mariano

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da marianoro Visualizza il messaggio
                                                    In questo caso e' la ditta EUROTEST Laboratori di Brugine (PD) che deve avere il 17025.
                                                    Mariano
                                                    Ok, quindi meglio che mi informo se possiedono questo attestato

                                                    grazie

                                                    Giuliano

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      E' possibile per che commercializzino prodotti che non producono direttamente .... e che spaccino come loro produzione.
                                                      Alla fine della fiera siamo ancora in Italia, giusto?
                                                      Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                                                      ENER

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Ener puntualizza una cosa che ho sperimentato di persona: pannelli Tedeschi-Italiani rivelatisi puri Yingli Solar (cinesi). Che funzionino bene e' un altro discorso. La trasparenza anzitutto.

                                                        Mariano

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          vi dice qualcosa chaori solar?
                                                          Scusate se cambio discorso ....
                                                          Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                                                          ENER

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Buongiorno a tutti. Mi inserisco in questo forum (che ho trovato per caso in rete) perch anche io ho avuto gli stessi vs dubbi su questa "sconosciuta" Eurotest di Brugine (PD). A tal proposito mi sono ben informato ho fatto il detective (anche contattandoli direttamente) ed ho scoperto che attualmente sono addirittura l' UNICO laboratorio in Italia accreditato per questo tipo di omologazione! Ho chiesto conferma di questo al SINAL (ente che in Italia accredita 17025 i laboratori) e ho avuto conferma di questo! Pensate che questo laboratorio oltre alle certificazioni 61215, 61646, 61730 e classe II, esegue da circa 4 anni anche i test per la certificazione degli Inverter secondo ENEL DK5940 ed altre norme che non conosco. Stupore totale!!! Riscontro di queste informazioni le potete trovare su SINAL cercando Eurotest Laboratori numero di accreditamento 192. Per quanto ne ho capito io se trovate il riferimento a questa ditta potete andare sul sicuro. Buon lavoro a tutti!

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR