adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Installazione, puo farla un ing?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Installazione, puo farla un ing?

    Salve a tutti, riassumo la situazione prima di fare domande:
    Ho il progetto e la dia per un FV da 5kWp.
    ho la ditta edile che si occupa della preparazione del tetto e montaggio strutture.
    Il quadro è stato acquistato con asseverazione gia assemblato su misura e comprensivo dei cavi verso rete e verso campo FV e inverter.

    Domande:
    Tra poco avrò i cavi passati nei corrugati, i moduli montati sul tetto, quadro e inverter messi a parete...ma i cavi chi li collega?
    Posso far cablare il tutto all ingegnere (il quale puo collaudare e asseverare a quanto ho capito) o devo per forza chiamare un elettricista per stringere 10 viti sui morsetti e innestare i connettori delle stringhe? (si tratta solo di questo essendo tutto fornito premontato). Sarebbe paraddossale chiamare un elettricista per un lavoro del genere, è anche squalificante.

    L ingegnere è un amico, me lo farebbe volentieri ma non è sicuro di potere. L ordine gli ha detto "puoi asseverare e collaudare quello che vuoi". E abilitato a tutte le lettere dell albo.

    ps: ogni volta che tento di usare la virgola mozilla sbrocca..non posos usare le frecce per andare avanti e indietro tra i caratteri...mi succede solo con questo forum...è colpa mia?

  • #2
    Ciao Walk vediamo insieme dove servono le firme e da parte di chi.
    a) dia : personalmente faccio sempre fare la dia da un geometra/architetto locale
    b)domanda al distributore con progetto preliminare : va firmato da un tecnico iscritto ad un albo professionale
    c) domanda di allaccio e chiusura lavori: l' elettricista che ha montato l' impianto firma l' ex 46/90 è una precisa assunzione di responsabilità (io non la firmo ma la faccio firmare all' elettricista abilitato). Progetto finale : va firmato da un tecnico iscritto.
    e)Collaudo finale lo faccio io e lo firmo io (lo può fare anche l' elettricista)
    Tornando al tuo problema l' ing può fare tutto ma deve essere chiaro che si prende anche tutta la responsabilità!!!

    Commenta


    • #3
      La Dichiarazione di conformità deve essere redatta da Responsabile Tecnico di Impresa abilitata all'esecuzione dei lavori, ed iscritta nel Registro delle Imprese, vecchia 46/90 e nuova 37/08.

      L'ingegnere a questo proposito non può firmare niente, per quante responsabilità si possa assumere.
      Nella costruzione della mia casa avrei potuto risparmiare tanti soldini.
      Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

      Commenta


      • #4
        L'installazione spetta a una ditta di installazione in possesso della ex 46/90, alla fine dei lavori deve rilasciare il certificato di conformità, l'ingegnere può essere il responsabile tecnico della ditta e quindi firmare insieme alla ditta il certificato conformità. Ma non può installare niente, può effettuare il collaudo e la verifica dell'impianto.
        saluti
        Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 °; Orientamento -40 ° Sud-Est
        Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
        Ubicazione Lercara Friddi (PA) 37°44;13° 36

        Commenta


        • #5
          mi inserisco nel topic per avere solo una conferma..

          da quello che sapevo io il collaudo dell'impianto ("certificato di collaudo" per il GSE) serve solo al GSE, lo redige e lo firma la ditta installatrice in possesso del 37/08 (ex 46/90).
          Qui nel forum ho sentito qualcuno che asserisce che questo collaudo deve essere firmato dal tecnico iscritto all'albo che ha fatto e firmato il progetto... non dall'installatore.
          Secondo voi??

          Inoltre, c'è un modulo già fatto su cui inserire i dati del collaudo?? Oppure ogni installatore se ne inventa uno di diverso ogni volta?

          Grazie
          Rick

          Commenta


          • #6
            Avevo il serio timore che servisse il maledetto elettricista.
            Però sento ancora dubbi, qualcuno conosce una scappatoia?
            Per il solare termico alla regione mi hanno confermato piu volte che posso installarlo da solo e basta un ing che firmi l'asseverazione, questo epr i 400€ ergati dalal regione lazio.
            Non so per il 55%
            Comunque l'ingegnere puo asseverare penso, almeno cosi dice l'ordine.
            il vero problema lo vedo nella fattura sulla installazione.
            Comunque è pazzesco che un ing che puo progettare poi non possa installare se non è associato ad una ditta.

            Commenta


            • #7
              La scappatoia c'è...il tuo ing potrà "avvallare" il lavoro elettrico anche fatto da altra impresa...(che poi sia lui stesso a farlo poco importa)...
              - puoi far riferimento all'art.7 comma 4 (sempre che il tuo ing. o il responsabile ufficio tecnico dell'impresa edile che ti realizza i lavori abbiano i requisiti). Se il tuo ing. lavora per una impresa negli uffici tecnici in qualità di responsabile cioè con quella data qualifica può firmarti i documenti.
              oppure
              - puoi vedere i tempi della dichiarazione di conformità...se hai ultimato l'impianto prima del 12/03/2008 (data di entrata in vigore della nuova 46/90) anche il tuo ing. può fare una dichiarazione di rispondenza (art.7 comma 6)

              la prima è una scappatoia, la seconda può essere un falso in atto pubblico...stai attento!

              Come al solito viva l'italia...da sto cul de sac non ne usciremo mai...

              Commenta


              • #8
                Pere Sunrick il collaudo può essere fatto sia dalla ditta installatrice sia dal progettista.

                Commenta


                • #9
                  Grazie Leo1!
                  Rick

                  Commenta


                  • #10
                    Dimenticavo usa collaudare1.0 di Alessandro va benissimo. Ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Walk Visualizza il messaggio
                      Avevo il serio timore che servisse il maledetto elettricista.
                      Però sento ancora dubbi, qualcuno conosce una scappatoia?
                      perchè definisci un elettricista maledetto?

                      a me pare che tu abbia un po' le braccine corte, o per capirci meglio tirchio tipico degli impresari edili...
                      che credono che fare impianti elettrici sia solo collegare due fili e fanno sempre tutto
                      "a regolla d'arte".

                      Comunque un ingengere non può installare nulla a meno che non sia titolare di una impresa artigiana.
                      Puo fare il collaudo finale dell'impianto FV, puo fare la DIRI dichiarazione di rispondenza per impianti senza dichiarazione di conformità dal 1990 al 2008.

                      Commenta


                      • #12
                        è esatto che l'ing. non può installare niente, credo non sia esatto dire che gli elettricisti non possono progettare niente, non dimenticate che al di sotto dei limini dimensionali previsti dalla ex 46/90 e dalla 37/08 un impianto fotovoltaico dà 3Kwp è al di sotto di detti limiti. Per quanto riguarda la dichioarazione di rispondenza si parla solo di responsabile tecnico iscritto dà piu di 5 anni.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da scorfanetTO Visualizza il messaggio
                          La scappatoia c'è...il tuo ing potrà "avvallare" il lavoro elettrico anche fatto da altra impresa...(che poi sia lui stesso a farlo poco importa)...
                          - puoi far riferimento all'art.7 comma 4 (sempre che il tuo ing. o il responsabile ufficio tecnico dell'impresa edile che ti realizza i lavori abbiano i requisiti). Se il tuo ing. lavora per una impresa negli uffici tecnici in qualità di responsabile cioè con quella data qualifica può firmarti i documenti.
                          oppure
                          - puoi vedere i tempi della dichiarazione di conformità...se hai ultimato l'impianto prima del 12/03/2008 (data di entrata in vigore della nuova 46/90) anche il tuo ing. può fare una dichiarazione di rispondenza (art.7 comma 6)

                          la prima è una scappatoia, la seconda può essere un falso in atto pubblico...stai attento!

                          Come al solito viva l'italia...da sto cul de sac non ne usciremo mai...
                          Grazie, l'ing è abilitato alla progettazione di impianti elettrici e iscritto all'albo ma non lavora in altra impresa, la scappatoia di cui sopra è attuabile? La seconda non la prendo nemmeno in considerazione ma grazie lo stesso, è bello conoscere.

                          Se ci fosse una soluzione saremmo felici perchè si fa tutto tra di noi che a fare queste cose ci divertiamo.

                          Quello che mi lascia perplesseo è che sui moduli c'è proprio scritto....ditta iscritta alla CCIIAA...ma che ci metto li? l'unica ditta è quella edile che fa le tracce leva le tegole e mette le guaine, citarla in un asseverazione o collaudo o modulo del gse/acea mi pare come dire...fuori contesto.
                          Walk

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da gianniskype71 Visualizza il messaggio
                            perchè definisci un elettricista maledetto?

                            a me pare che tu abbia un po' le braccine corte, o per capirci meglio tirchio tipico degli impresari edili...
                            che credono che fare impianti elettrici sia solo collegare due fili e fanno sempre tutto
                            "a regolla d'arte".
                            "Maledetto elettricista" dovevo metterlo tra virgolette, mi scuso con gli elettricisti, non volevo maledirli in senso stretto.
                            L'espressione nasce perchè ci sentiamo defraudati da "il maledetto elettricista" del divertimento di montarci l'impianto dopo averlo pensato in ogni dettaglio, vorremo farlo noi per soddisfazione personale. Niente che abbia a che fare con i soldi.
                            Walk

                            Commenta


                            • #15
                              caro walk la soddisfazione personale è una gran bella cosa, ma per poter installare qualsiasi impianto elettrico la normativa considera solo gli iscritti alla CCIAA quali abilitati e ovviamente conoscitori della Regola dell'Arte, è per questo motivo che ti richiedono il numero di iscrizione alla CCIAA e l'abilitazione alla lettera A. Pertanto non perdere tempo,fatti installare l'impianto dà un collega.

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da Walk Visualizza il messaggio
                                "Maledetto elettricista" dovevo metterlo tra virgolette, mi scuso con gli elettricisti, non volevo maledirli in senso stretto.
                                L'espressione nasce perchè ci sentiamo defraudati da "il maledetto elettricista" del divertimento
                                Riguardo alla necessità della Dichiarazione di conformità richiesta dal DM 37/2008. ti hanno già risposto!
                                Hai bisogno di questo documento, e può farlo solo una Ditta Installatrice, iscritta alla CCIAA ed in possesso dei requisiti.

                                La scappatoia della dichiarazione di rispondenza mi sembra un pò "stiracchiata"

                                Riguardo al "maledetto elettricista" .... quante volte siamo perfettamente in grado di fare bene un lavoro ma abbiamo bisogno di qualcuno che firma, assevera, sottoscrive, ecc. ecc.!!!!

                                Giuliano

                                Commenta

                                Attendi un attimo...
                                X
                                TOP100-SOLAR