annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

fotovoltaico in un condominio si puo?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • fotovoltaico in un condominio si puo?

    Buongiorno a tutti io abito al 4° piano di un condominio, e ho diversi m di balcone a sud vorrei mettere un impiantino fotovoltaico da 5/6 pannelli, ma li dovrei montare a sbalzo sulla ringhiera del terrazzo, pensate che possa avere dei problemi con gli inqulini del condominio? o visto che il terrazzo è il mio non mi possono dire niente?
    più o meno sapete dirmi il costo di un impiantino da 5/6 pannelli?
    Grazie

  • #2
    Originariamente inviato da giosp77 Visualizza il messaggio
    ....io abito al 4° piano di un condominio, e ho diversi m di balcone a sud vorrei mettere un impiantino fotovoltaico da 5/6 pannelli, ma li dovrei montare a sbalzo sulla ringhiera del terrazzo, pensate che possa avere dei problemi con gli inqulini del condominio? o visto che il terrazzo è il mio non mi possono dire niente?
    più o meno sapete dirmi il costo di un impiantino da 5/6 pannelli?
    Grazie
    Ciao Giosp
    Ti consiglio di leggere l'altra discussione che trovi sempre in questa sezione e che parla proprio di queste situazioni.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

    Commenta


    • #3
      come si chiama la discussione?
      grazie

      Commenta


      • #4
        ciao essendo nuovo del forum,
        o meglio non venendoci spesso non conosco il titolo del forum che chiedevi, ma credo che per il montaggio (a sbalzo sulla ringhiera) dovresti verificare il regolamento condominiale ed eventualmente quello comunale (vedi es. edificio storico o pregio)
        gianpi

        www.staeng.com

        Commenta


        • #5
          fotovoltaico in un condominio si puo?

          Si che si può , le cose basta volerle.
          Un altro problema è : ci sono i requisiti tecnici per L' istallazione ?
          Ovvero quadratura ed esposizione ? Se non il consenso ditutti i proprietari ?
          Molti problemi per un istallazione di pannelli solari sorgono per i mancati accordi tra gli abitanti di un condominio.
          Ti consiglio di vagliare anche l'istallazione di un mini cogeneratore , che occupa meno spazio e fornisce non solo energia ma anche a.c.s per il riscaldamento ed è centralizzato.

          Commenta


          • #6
            io l'ho messo sul tetto del condominio, previa autorizzazione dell'assemblea condominiale.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Rossini Visualizza il messaggio
              io l'ho messo sul tetto del condominio, previa autorizzazione dell'assemblea condominiale.
              Ti hanno permesso di occupare 20mq. di un bene comune che usi solo te? Bei condomini .....
              AUTO BANNATO

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                Ti hanno permesso di occupare 20mq. di un bene comune che usi solo te? Bei condomini .....
                SI, se hai un bel rapporto con i condomini, non ci dovrebbero essere problemi, tanto del tetto nessuno sa cosa farsene!!!! ovviamente mi sono preso le responsabilità in caso di danni o anche semplicemente eventuale futuro smantellamento dell'impianto. Ad ogni modo sul tetto ce ne stanno altri 3 di impianti come il mio, ma vedo che nessuno si fa avanti!

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da giosp77 Visualizza il messaggio
                  Buongiorno a tutti io abito al 4° piano di un condominio, e ho diversi m di balcone a sud vorrei mettere un impiantino fotovoltaico da 5/6 pannelli, ma li dovrei montare a sbalzo sulla ringhiera del terrazzo, pensate che possa avere dei problemi con gli inqulini del condominio? o visto che il terrazzo è il mio non mi possono dire niente?


                  ho trovato questo interessante documento al riguardo :
                  http://www.unicasaitalia.it/news/doc...ndominiali.PDF
                  in particolare da pagina 10 in avanti, tratta sia di impianto fatto dal condominio, che da un condomino su parti comuni.
                  Riporto in particolare :
                  " ...
                  Qualora invece il condomino intenda installare i pannelli sulle parti comuni, e sempre che il regolamento non lo vieti espressamente, occorre accertare, in primo luogo, che tale installazione non alteri la cosa comune e non impedisca agli altri di farne parimenti uso, ai sensi dell’art. 1102 cod. civ. In altri termini, il condomino non può occupare in via permanente tutto o quasi il lastrico solare o il cortile. L’installazione dei pannelli poi non deve ledere il decoro architettonico del fabbricato (cfr. art. 1120 cod. civ.), né creare danno alle parti comuni (art. 1122 cod. civ.). ..."

                  le stesse cose mi sono state dette dall'uffico tecnico del mio comune, presso cui sono andato ad informarmi, quindi quando dici di installare pannelli a sbalzo fai bene attenzione a i punti che ho evidenziato sopra. Informati bene in comune onde evitare di andare incontro a problemi, e ovviamente fatti deliberare la tua richiesta dall'assemblea dei condomini. Occhio anche a non ledere i diritti sulle parti comuni degli altri condomini.

                  ciao e auguroni !!
                  FTV 3,44 Kw - 2 stringhe 90° Est / 90° Ovest - tilt 20°
                  Caldaia condensazione Immergas Victrix 26 con sonda esterna
                  Vetri bassoemissivi 4-12-4 argon
                  Illuminazione mista Led/Lampade risparmio energetico

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Rossini Visualizza il messaggio
                    .............tanto del tetto nessuno sa cosa farsene!!!! ................... Ad ogni modo sul tetto ce ne stanno altri 3 di impianti come il mio, ma vedo che nessuno si fa avanti!

                    Ciao Rossini,
                    dire che del tetto nessuno sa cosa farsene nn mi sembra una buona ragione per occuparlo ed ogggi ancor piu' visto le possibilita' offerte con il FV.
                    Se il Tuo Condominio e' formato da 4 unita' immobiliare allora va bene ma se invece sono 40 i problemi potrebbero sempre sorgere.
                    ciao car.boni
                    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                    Commenta


                    • #11
                      car.boni, sappiamo tutti su questo forum che il FV è un ottima opportunità di investimento, e un vero affare per chi lo monta. Eppure te lo assicuro, i miei condomini, mi hanno firmato l'autorizzazione volentieri perchè sono convinti che io abbia fatto proprio una bella st.ron.zat.a a spendere dei soldi in questa maniera... e quando si renderanno conto che il FV è un buon investimento non ci saranno più incentivi per nessuno, così vedrai, il resto del tetto resterà libero per i colombi. ribadisco: del tetto nessuno sa cosa farsene almeno nel mio condominio!!

                      Commenta


                      • #12
                        Bravo Rossini !!!!!!!!
                        W il solare !!!!!

                        Commenta


                        • #13
                          impianto fotovoltaico per un condominio

                          ciao ragazzi,
                          vi chiedo un consiglio:
                          abito in un condominio di 17 appartamenti in provincia di Modena e nell'ultima riunione si e'parlato molto intensamente di una possibile installazione del fotovoltaico per coprire i consumi comuni di corrente per l'iluminazione del cortile,dei garage seminterrati e del cancello d'ingresso.
                          controllando la stima di consumi sulle bollette arriviamo a 2750 Kwh/a,il possibile tetto a falda e'esposto a sud/sud-est.
                          il condomino che si e'informato sul preventivo ha parlato di 30000 € per un impianto da 3/4 Kwp ma secondo me e'una vera e propria ladrata dell'installatore,oltre al fatto che non abbiamo bisogno di tutta quella produzione.
                          qualcuno ha gia fatto esperienze del genere?
                          secondo voi ne vale la pena?

                          grazie mille

                          Commenta


                          • #14
                            Per fare 2700kWh bastano 2,5kWp
                            30k€ per 3 o 4kWp (c'è una differenza del 33%), sono comunque troppi: rivolgiti anche ad altri installatori.

                            Si conviene farlo, a patto che colleghiate il contatore entro la fine dell'anno.
                            - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da luca77 Visualizza il messaggio
                              ciao ragazzi,
                              vi chiedo un consiglio:
                              abito in un condominio di 17 appartamenti in provincia di Modena e nell'ultima riunione si e'parlato molto intensamente di una possibile installazione del fotovoltaico per coprire i consumi comuni di corrente per l'iluminazione del cortile,dei garage seminterrati e del cancello d'ingresso.
                              controllando la stima di consumi sulle bollette arriviamo a 2750 Kwh/a,il possibile tetto a falda e'esposto a sud/sud-est.
                              il condomino che si e'informato sul preventivo ha parlato di 30000 € per un impianto da 3/4 Kwp ma secondo me e'una vera e propria ladrata dell'installatore,oltre al fatto che non abbiamo bisogno di tutta quella produzione.
                              qualcuno ha gia fatto esperienze del genere?
                              secondo voi ne vale la pena?

                              grazie mille
                              ne vale sempre la pena, certo al prezzo giusto che per 3KWp non è certo 30000 euro ma circa la metà.
                              Ad ogni modo se investite 15000 euro in 17 famiglie non aspettatevi un gran ritorno economico. Il fotovoltaico grazie agli incentivi è un investimento.
                              e come tutti gli investimenti, più investi più guadagni.
                              Converrebbe che ogniuno si facesse il proprio impianto fotovoltaico, almeno quelli che ci stanno, ipotizzo da quì, che su un condominio di 17 appartamenti ci possano stare almeno 5 o 6 impianti da 3KWp orientati a SUD. Nel mio condominio l'ho montato solo io. Anche perchè mettere d'accordo tutti come sempre è difficile. Riassumendo:
                              potete fare 3 KWp a 15000 euro tutti assieme o potete fare 10Kwp a 45000 tutti assieme oppure potete fare tanti piccoli impianti per chi ne ha voglia... e vedrai che non sono tanti!!!
                              Ciao

                              Commenta


                              • #16
                                condominio

                                Salve, mi accodo agli interventi sopra.
                                Specificando che volendo oltre all'impianto condominiale,
                                si possono realizzare impianti per i singoli condomini.
                                Comunque per l'esigenza del condominio, intanto, è vero, necessitate di un impianto da 2,5 kwp, e comunque è conveniente stare sotto i 3 kwp.
                                Il prezzo ( 30.000,00 ??!????) dell'installatore è assolutamente fuori mercato e mai praticato, neanche nel 2003 !!!
                                Il prezzo per un Impianto del genere puo' variare da 13 a massimo 15.000 euro per il mercato oggi presente.
                                Quindi ti consiglio anch'io di cercare altre aziende specializzate che ti possano realizzare l'impianto.
                                FATELO !! AL PIU' PRESTO.
                                Questo il mio consiglio.


                                Originariamente inviato da luca77 Visualizza il messaggio
                                ciao ragazzi,
                                vi chiedo un consiglio:
                                abito in un condominio di 17 appartamenti in provincia di Modena e nell'ultima riunione si e'parlato molto intensamente di una possibile installazione del fotovoltaico per coprire i consumi comuni di corrente per l'iluminazione del cortile,dei garage seminterrati e del cancello d'ingresso.
                                controllando la stima di consumi sulle bollette arriviamo a 2750 Kwh/a,il possibile tetto a falda e'esposto a sud/sud-est.
                                il condomino che si e'informato sul preventivo ha parlato di 30000 € per un impianto da 3/4 Kwp ma secondo me e'una vera e propria ladrata dell'installatore,oltre al fatto che non abbiamo bisogno di tutta quella produzione.
                                qualcuno ha gia fatto esperienze del genere?
                                secondo voi ne vale la pena?

                                grazie mille

                                Commenta


                                • #17
                                  fv in condominio

                                  Buongiorno a tutti.
                                  Sono nuovo ma vorrei portare la mia esperienza su questo tema.
                                  I abito in un condominio di 4 appartamenti, 2 al 1° piano, 2 al secondo. I due al secondo sono di mia proprietà.
                                  Stò installando circa 40 mq di pannelli fotovoltaici e chiaramente prima di farlo mi sono interessato sulle eventuali complicazioni con gli altri condomini.

                                  La legge dice:
                                  Art. 1102 c.c. "Uso della cosa comune"
                                  Ciascun partecipante puo' servirsi della cosa comune, purche' non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine puo' apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il migliore godimento della cosa.
                                  Il partecipante non puo' estendere il suo diritto sulla cosa comune in danno degli altri partecipanti, se non compie atti idonei a mutare il Titolo del suo possesso (1164).
                                  - II sentenza. La destinazione della cosa comune - che a norma dell'art. 1102 c.c., ciascun partecipante alla comunione non puo' alterare - deve essere determinata attraverso elementi economici, quali gli interessi collettivi appagabili con l'uso della cosa, o giuridici, quali le norme tutelanti quegli interessi, o di fatto, quali le caratteristiche della cosa.

                                  Da ciò si evince che nessuno ti può impedire di installare un impianto, a patto che, non si alteri il tetto in questione, e che sopratutto non si precluda nel futuro, agli altri condomini, di effettuare lavori similari.

                                  Siccome il ns tetto (utile) è circa 100 mq e di mia spettanza è la metà......

                                  saluti
                                  Enzo

                                  Commenta


                                  • #18
                                    impianto fotovoltaico

                                    abito al primo piano di un condominio e ho tre finestre che affacciano su di un lastrico solare di proprietà del bar sottostante il quale vuole installare sukko stesso un impianto fotovoltaico a suo uso. puà farlo? lo stesso lastrico misura 6 m di larghezza per 8 di lunghezza

                                    grazie

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR