annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Convenienza Fotovoltaica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Convenienza Fotovoltaica

    Ciao,

    vorrei far installare un impianto fotovoltaico, integrato architettonicamente, da 3kw/h, zona Cuneo, con un consumo medio annuo personale calcolato dall'ENEL in bolletta di 2950 kw/h. Da quanto mi è stato pronosticato, l'impianto avrebbe una produzione di 3400 kw/h annua. La spesa totale, Costo + interessi (dovuti per un finanziamento), è pari ad € 34.926,00. Con un ricavo supposto del conto energia pari ad € 1.666 (3400 x 0,49) + € 612 (per il mancato pagamento della corrente elettrica aquistata) = € 2278, ottengo l'ammortamento dell'impianto al 15° anno, proprio allo scadere del finanziamento.
    Il costo totale della spesa per il consumo di corrente elettrica è proprio di € 600, euro + euro meno, e sapendo che le bollette arriveranno con importo zero, dove stà il vantaggio immediato?
    Quello che non mi quadra è il fatto che devo comunque integrare per 15 anni il rimborso del conto energia per arrivare alla rata annuale che è di € 2.098,27.
    capisco che dopo 15 anni ho l'impianto pagato ed ancora 5 anni di rimborso del conto energia, ma per quanto sò al 13°/14° l'inverter normalmente ci lascia le penne, e sono € 1.200 (correggetemi se sbaglio) se non di + per sostituirlo.
    Qualcuno, nella zona di Cuneo, sà dirmi quanto sono le reali aspettative di produzione di un impianto da 3 kw/h?
    Solo dopo 15 anni, non dovrò + pagare le bollette, che in qualchè modo pago, dovendo contribuire alla rata di tasca mia?

    Grazie per le vostre considerazioni.

  • #2
    La prima considerazione da fare che per un impianto come il tuo (circa 3 KW di potenza) spendi un patrimonio.
    Un prezzo di riferimento, comunque in discesa, è di 21.000,00 € + IVA 10%
    Buona giornata e buon lavoro a tutti.
    ENER

    Commenta


    • #3
      in effetti hai un preventivo spropositato!

      Commenta


      • #4
        Mi sembra si riferisse al costo finale, compreso finanziamento (15 anni). Con il tasso di oggi la cifra è quella che hai detto tu.
        Ciao
        Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
        http://claudiodimas.hobby-site.com
        nome utente: guest
        password: ecoenergia

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da ener Visualizza il messaggio
          La prima considerazione da fare che per un impianto come il tuo (circa 3 KW di potenza) spendi un patrimonio.
          Un prezzo di riferimento, comunque in discesa, è di 21.000,00 € + IVA 10%
          Mi sembra si riferisse al costo finale, compreso finanziamento (15 anni). Con il tasso di oggi la cifra è quella che hai detto tu.
          Ciao
          Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
          http://claudiodimas.hobby-site.com
          nome utente: guest
          password: ecoenergia

          Commenta


          • #6
            Per GrauSam: se guardi nel forum riesci a trovare risposta per i tuoi quesiti.
            Abbiamo iniziato tutti così ........
            In bocca al lupo
            Buona giornata e buon lavoro a tutti.
            ENER

            Commenta


            • #7
              In effetti l'impianto, IVA compresa, è di € 20.721,00. Gli interessi del finanziamento sono +/- di € 10.753,00 per 15 anni al 6% (nella speranza di avere un IRS conveniente, il tasso potrebbe leggermente scendere).
              Tutto sommato è un buon preventivo IMHO, avendo scartati alcuni preventivi meno convenienti.
              Ditemi la vostra.

              Commenta


              • #8
                Se la mettiamo in questi termini allora sì che è un buon preventivo.
                Verifica bene però marca del pannello e dell'inverter ....
                Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                ENER

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da ener Visualizza il messaggio
                  ...Abbiamo iniziato tutti così ........ In bocca al lupo
                  La cosa mi conforta, ma potresti essere + preciso. Cerco comunque nell'ottimo forum.
                  Crepi il Lupo.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da ener Visualizza il messaggio
                    Se la mettiamo in questi termini allora sì che è un buon preventivo.
                    Verifica bene però marca del pannello e dell'inverter ....
                    Modulo policristallino: Solarday PX60-230 Solarday S.p.a.

                    Inverter: ISG-31 della Carlo Gavazzi Impianti SpA - Engineering and Contracting - Home Page - Intro

                    Per tutti quelli che abitano a Nord, si pone il fatto che devono cmq tirare fuori i soldi per ripagare l'impianto... Giusto?

                    Commenta


                    • #11
                      I soldi li devi tirare proprio fuori di tasca tua.
                      La banca te li presta ma tu ti esponi con loro. Se l'impianto si guasta la banca la rata te la chiede lo stesso. Il conto energia di incentiva solo l'energia prodotta e nulla di più.
                      Ecco perché, come avrai SICURAMENTE letto nel forum, si fa molta attenzione sulla qualità dei prodotti. E' meglio spedere qualcosa in più per avere un impianto perfetto con un rischio minimo di fermo.
                      Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                      ENER

                      Commenta


                      • #12
                        Ho visto sulla scheda pannello che hai inserito che l'azienda è ancora in fase di certificazione EN61701 e questo vuol dire che i pannelli che produce non vanno bene per l legislazione incentivante italiana.
                        C'è una discussione sul forum molto recente http://www.energeticambiente.it/foto...le-meglio.html
                        che parla di questo

                        Probabilmente commercializza prodotti che non fabbrica direttamente
                        Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                        ENER

                        Commenta


                        • #13
                          La EN61701 non e' necessaria per il conto energia. Non e' da confondere con la 61215

                          Commenta


                          • #14
                            Mi sono confuso .... sbagliato
                            Scusate
                            Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                            ENER

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da GrauSam Visualizza il messaggio
                              Ciao,

                              vorrei far installare un impianto fotovoltaico, integrato architettonicamente, da 3kw/h, zona Cuneo, con un consumo medio annuo personale calcolato dall'ENEL in bolletta di 2950 kw/h. Da quanto mi è stato pronosticato, l'impianto avrebbe una produzione di 3400 kw/h annua. La spesa totale, Costo + interessi (dovuti per un finanziamento), è pari ad € 34.926,00. Con un ricavo supposto del conto energia pari ad € 1.666 (3400 x 0,49) + € 612 (per il mancato pagamento della corrente elettrica aquistata) = € 2278, ottengo l'ammortamento dell'impianto al 15° anno, proprio allo scadere del finanziamento.
                              Il costo totale della spesa per il consumo di corrente elettrica è proprio di € 600, euro + euro meno, e sapendo che le bollette arriveranno con importo zero, dove stà il vantaggio immediato?
                              Quello che non mi quadra è il fatto che devo comunque integrare per 15 anni il rimborso del conto energia per arrivare alla rata annuale che è di € 2.098,27.
                              capisco che dopo 15 anni ho l'impianto pagato ed ancora 5 anni di rimborso del conto energia, ma per quanto sò al 13°/14° l'inverter normalmente ci lascia le penne, e sono € 1.200 (correggetemi se sbaglio) se non di + per sostituirlo.
                              Qualcuno, nella zona di Cuneo, sà dirmi quanto sono le reali aspettative di produzione di un impianto da 3 kw/h?
                              Solo dopo 15 anni, non dovrò + pagare le bollette, che in qualchè modo pago, dovendo contribuire alla rata di tasca mia?

                              Grazie per le vostre considerazioni.
                              La convenienza sta nel fatto che tu non tiri più fuori 600 euro/anno ma solo 430 per integrare il conto energia e pagare la rata in banca, e fin qui non sembra gran chè; ma se consideri che questi 430 saranno sempre 430 per 15 anni (magari un pò aumentano per il calo di prestazioni dell'impianto diciamo che al quindicesimo anno saranno 530) mi sembra una grande conquista, e come se fai un contratto con l'enel e gli dici per 15 anni blocchiamo il costo dell'energia e gli diamo un incremento annuo dello 0,5% (decadimento del silicio) (ad oggi l'incremento medio (enel) e del 3,5 % quest'anno del 10%) e poi dal quindicesimo anno non ti pago più (ovviamente nei limiti dei consumi da te citati, ovvio se incrementi....) a me non sembra così sconveniente.
                              Se poi vogliamo anche vederla dal punto di vista ambientale dovremmo sentirci orgogliosi di dare un piccolo contributo alla nostra atmosfera.....

                              Commenta


                              • #16
                                Quoto quello che ha detto sg74, facendo notare che alla fine conviene essere una banca piuttosto che il proprietario dell'impianto...
                                Cmq ti consiglio di richiedere più preventivi a banche e istituti di credito diversi, per esempio so che ci sono banche che fanno mutui ipotecari con spread di 0,75, non male!!
                                Un altro consiglio è cercare di allungare il mutuo fino a coprire la rata con il conto energia, così risparmi da subito sulla corrente e non tiri fuori un euro.

                                Commenta


                                • #17
                                  Salve
                                  Sapete se esistono studi riguardo il rapporto prezzo petrolio/inflazione o costo energia/inflazione?
                                  L'aumento del risparmio dovuto all'aumento del prezzo energetico compensa, secondo voi, la svalutazione del conto energia?
                                  Le banche che danno finanziamenti mirati per impianti fotovoltaici che parametri usano pre calcolare le rate, visto che dovrebbero essere coperte da contributo + risparmio?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da GrauSam Visualizza il messaggio
                                    Ciao,
                                    ....vorrei far installare ....
                                    Personalmente titengo che per un impianto casalingo, non vale la pena "accollarsi" un finanziamento, se proprio si è decisi cercare di limitarlo al minimo indispensabile.
                                    Detto ciò, per incrementare il rientro considera anche che puoi dirottare una parte dei costi del riscaldamento sull'elettrico, ovviamente esclusivamente con pompe di calore, ...certo dalle tue parti... almeno nelle mezze stagioni.
                                    Con un impianto da 3 KWp, quest'anno, oltre al risparmio sulle bollette elettriche e gli incentivi, almeno 400 euro glielò strappati al metano.
                                    Certo nel tuo caso
                                    ...con un consumo medio annuo personale calcolato dall'ENEL in bolletta di 2950 kw/h...
                                    dovresti anche vedere cosa puoi fare sul fronte dei consumi, non so quanti siete in famiglia, ma credo che margini per diminuirli a favore del riscaldamento dovresti averli.
                                    Considera che ogni KWh elettrico consumato dalla PDC produce almeno 4 KW termici, è come moltiplicare per 4 la quota di energia elettrica utilizzata per riscaldamento
                                    ciao
                                    Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da sg74 Visualizza il messaggio
                                      La convenienza sta nel fatto che tu non tiri più fuori 600 euro/anno ma solo 430 per integrare il conto energia e pagare la rata in banca, e fin qui non sembra gran chè; ma se consideri che questi 430 saranno sempre 430 per 15 anni (magari un pò aumentano per il calo di prestazioni dell'impianto diciamo che al quindicesimo anno saranno 530) mi sembra una grande conquista, e come se fai un contratto con l'enel e gli dici per 15 anni blocchiamo il costo dell'energia e gli diamo un incremento annuo dello 0,5% (decadimento del silicio) (ad oggi l'incremento medio (enel) e del 3,5 % quest'anno del 10%) e poi dal quindicesimo anno non ti pago più (ovviamente nei limiti dei consumi da te citati, ovvio se incrementi....) a me non sembra così sconveniente.
                                      Se poi vogliamo anche vederla dal punto di vista ambientale dovremmo sentirci orgogliosi di dare un piccolo contributo alla nostra atmosfera.....
                                      In effetti la convenienza c'è, la convenienza è della banca.

                                      Grazie per la vostra disponibilità. :-)

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da GrauSam Visualizza il messaggio
                                        In effetti la convenienza c'è, la convenienza è della banca.

                                        Grazie per la vostra disponibilità. :-)
                                        Se vuoi vederla così....in realtà c'è anche il mezzo bicchiere pieno.
                                        Dico questo perchè se a te crea un beneficio cosa ti frega se anche la banca ha il suo? Allora tira fuori tu i soldi e dopo 20 anni il capitale investito è raddoppiato, guadagni più della banca.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          In effetti pago qualcosa meno di 600 Euro all'anno di corrente elettrica, perciò non solo non pago la corrente, ma evito di pagare 200 Euro all'anno, sempre fisso per 15 anni, e poi non solo non pago per i restanti 5 anni, ma ottengo il rimborso della produzione del mio impianto.

                                          Una piccolezza: non mi ricordo il dopo ventennio. Se non ho capito male vendo all'Enel la corrente in + che non consumo direttamente a 0,09 centesimi di euro, giusto? Praticamente ho uno sconto su quella che compro, casomai, da loro di 0,09 centesimi di euro.

                                          Grazie

                                          Commenta


                                          • #22
                                            dopo il ventennio il GSE non ti paga più l'incentivo, risparmi solo la bolletta Enel

                                            Commenta


                                            • #23
                                              GrauSam, premesso che i soldi costano e le banche non lavorano gratis, la convenienza ce l'hai comunque, anche facendoti prestare tutti i soldi (cosa fattibilissima, con chiro a 20 anni e preammortamento compreso) questo è il tuo caso:

                                              VALUTAZIONE INVESTIMENTO
                                              ipotesi A
                                              Tasso 6,00%
                                              N° Annualità 20
                                              Importo finanziamento € 20.721,00
                                              Rata annua -€ 1.806,55


                                              Costo kwp € 7.000,00
                                              Impianto kwp 2,96
                                              Produzione annua kwh/kwp 1150
                                              Produzione annua totale kwh 3404,16
                                              Prezzo kwh incentivo € 0,490
                                              Incasso annuo CE € 1.668,04
                                              costo energia € 0,18
                                              risparmio o ricavo vendita € 612,75
                                              Totale ricavo+risparmio € 2.280,79

                                              Utile annuo € 474,24
                                              Utile complessivo (20 anni) € 9.484,78
                                              Tasso rendita 2,29%

                                              togli i 1200 euro dell'inverte dopo 10 anni, una piccola quota per assicurazione e manutenzione, e vedi che rende comunque ( e ti mette soprattutto al riparo dagli aumenti tariffari!) certo se la produci poi usala l'energia! (sposta da gas a elettrico, Pdc)

                                              fra l'altro ho letto su internet nel sito di un produttore per Cuneo produzioni di circa 1250kwh/kwp, non so quanto attendibili, ma certo migliorerebbe il rendimento dell'investimento!

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da sg74 Visualizza il messaggio
                                                La convenienza sta nel fatto che tu non tiri più fuori 600 euro/anno ma solo 430 per integrare il conto energia e pagare la rata in banca, e fin qui non sembra gran chè; ma se consideri che questi 430 saranno sempre 430 per 15 anni (magari un pò aumentano per il calo di prestazioni dell'impianto dici...........................o di vista ambientale dovremmo sentirci orgogliosi di dare un piccolo contributo alla nostra atmosfera.....
                                                ...straquoto!!!!
                                                Sono i motiviììì per il quale l'ho acquistato e ed installato l'impianto Fv!!!!!


                                                Fox
                                                16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

                                                alla tv -calcio +rally

                                                http://www.evalbum.com/2123

                                                Commenta

                                                Attendi un attimo...
                                                X
                                                TOP100-SOLAR