annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dissipare il calore del pannello fotovoltaico incollando profili in alluminio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dissipare il calore del pannello fotovoltaico incollando profili in alluminio

    Buongiorno o buona sera a tutti

    Sono nuovissimo del forum comunque seguitissimo e straletto nei giorni precedenti prima di postare questo nuovo argomento .

    Avrei delle domande da porvi .

    Dopo aver analizzato le varie soluzioni per la dissipazione termica del calore generato dai moduli fotovoltaici , ed aver abbandonato l'acqua sia in getto continuo che in intercapedine per motivi di costo e logistici , ho optato sulla convenzione naturale che applichero' al tetto che mi sto' accingendo a rifare .

    Vi spiego meglio , sto' facendo il tetto in monopanel e sotto i 16 pannelli fv che installero' sto' creando una vasca in lamiera lunga 4m 60 ove alloggeranno gli stessi . Verranno sollevati dal vano di circa 8 cm .

    Volevo per convezione naturale applicare anche dei dissipatori in alluminio che ne avrebbero aumentato la resa smaltendo piu' calore .
    Ho trovato da una ditta di serramenti dei profili che fannoa l caso mio anodizzati neri quindi con la massima dissipazione ma mi trovo dinnanzi ad un grandissimo problema.

    Come fisso le barre di alluminio sotto il pannello fotovoltaico ?????

    E' tutta la sera che cerco delle paste adesive termoconduttive con scarsi risultati . La ricerca di siliconi temroconduttivi ancora peggio e quindi disperato rivolgo la mia domanda a voi ......cosa cavolo posso mettere per fissare i profili ??????

    Hanno consigliato del biadesivo ......mah ???? molto dubbioso il discorso.

    E qualcuno di voi ha mai provato a mettere dei dissipatori e a vedere se la resa aumenta ???? e se si di quanto ????

    Spenderei circa 250 euri di profili in allumino e andrebbero installati circa 12 element i da 70 cm sotto ogni pannello. Mi vale la pena ?????

    Grazie in anticipo per le risposte e se volete conoscermi meglio visitate pure il mio sito

    STEBO fotografia Digitale per passione

    sono un tecnico elettronico anche se appassionato di fotografia .

    Buon sole a tutti........

    Il mio impianto sara' partorito il 1° luglio se tutti collide .......3kw picco con pannelli della mitsubishi 185 w.

  • #2
    [quote=stebonet;118843105]Buongiorno o buona sera a tutti

    Sono nuovissimo del forum comunque seguitissimo e straletto nei giorni precedenti prima di postare questo nuovo argomento .

    Avrei delle domande da porvi .

    Dopo aver analizzato le varie soluzioni per la dissipazione termica del calore generato dai moduli fotovoltaici , ed aver abbandonato l'acqua sia in getto continuo che in intercapedine per motivi di costo e logistici , ho optato sulla convenzione naturale che applichero' al tetto che mi sto' accingendo a rifare .

    Vi spiego meglio , sto' facendo il tetto in monopanel e sotto i 16 pannelli fv che installero' sto' creando una vasca in lamiera lunga 4m 60 ove alloggeranno gli stessi . Verranno sollevati dal vano di circa 8 cm .

    Volevo per convezione naturale applicare anche dei dissipatori in alluminio che ne avrebbero aumentato la resa smaltendo piu' calore .
    Ho trovato da una ditta di serramenti dei profili che fannoa l caso mio anodizzati neri quindi con la massima dissipazione ma mi trovo dinnanzi ad un grandissimo problema.

    Come fisso le barre di alluminio sotto il pannello fotovoltaico ?????

    E' tutta la sera che cerco delle paste adesive termoconduttive con scarsi risultati . La ricerca di siliconi temroconduttivi ancora peggio e quindi disperato rivolgo la mia domanda a voi ......cosa cavolo posso mettere per fissare i profili ??????

    Hanno consigliato del biadesivo ......mah ???? molto dubbioso il discorso.

    E qualcuno di voi ha mai provato a mettere dei dissipatori e a vedere se la resa aumenta ???? e se si di quanto ????

    avevo già pensato a questa cosa (vedi qualche post fa)........ma il mio problema era leggermente diverso in quanto l'impianto l'ho fatto su tetto piano quindi ci sarebbe si la possibilità di dissipare il calore con "pettini di alluminio" ma c'è anche la possibilita che succedesse il problema inverso (dal pettine alle celle) in caso il sole colpisse , verso sera, i pettini suddetti

    Commenta


    • #3
      [quote=stebonet;118843105]Buongiorno o buona sera a tutti

      Sono nuovissimo ...........quote]

      Ciao!
      Scusa se rispondo alla tua domanda mettendoti in testa un altro dubbio.
      Se effettui un intervento del genere miri a modificare le caratteristiche di targa dei pannelli (che ovviamente non sono solo quelle elettriche), quindi rischi effettuare una manomissione che potrebbe fartene perdere la garanzia.

      Commenta


      • #4
        http://www.loctite.be/it/PDF/Brochur...ally_i_ITA.pdf

        Non ho idea del prezzo...

        Dovrebbero però esistere siliconi termoconduttivi, usati in idraulica... e di costo ragionevole.
        http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da stebonet Visualizza il messaggio
          ...
          Volevo per convezione naturale applicare anche dei dissipatori in alluminio che ne avrebbero aumentato la resa smaltendo piu' calore .
          Ho trovato da una ditta di serramenti dei profili che fannoa l caso mio anodizzati neri quindi con la massima dissipazione ....
          prima di acquistare tutto il materiale fai una prova di conduzione di calore da parte del profilato, perchè mi risulta che tale lega di alluminio sia poco conduttiva, proprio per isolare meglio termicamente, quindi non sarebbero adatti al tuo scopo.

          Ciao, Andrea

          Commenta


          • #6
            sai che non ci avevo proprio pensato ........

            faro' un paio di esperimenti con 2 pannelli che ho comperato a parte l'impianto solare .....hanno la stessa tensione circa a resa massima e la stessa corrente , quindi una volta finito il lavoro e superato la fase di eventuali controlli li mettero' ad incrementare la resa dell'impianto in serie alle due stringhe ......

            oggi ho toccato con mano i pannellli e con mio stupore dietro sono in alluminio lucido e metallizzati .......ma cristo santo.......sicuramente li colorero' di nero in modo da aumentare la dissipazione .
            Basta un nero opaco qualsiasi o serve un colore particolare.

            Chiedo scusa se non ho risposto a tutti ma apprezzo tantissimo le vostre risposte e gli aiuti che mi state dando , vi dimostrate dei veri amici in grado di aiutare chi muove i primi passi .

            Spero di poter contraccambiare a mia volta ......

            Aspetto l'ennesima risposta luminaria sul colore nero ...ciaoooooooo


            E speriamo che dal primo luglio non piova piu' ..........

            Commenta


            • #7
              Segnalo che esistono gia' diverse discussioni sul raffreddamento dei pannelli, se si parte da zero ogni volta non si arriva da nessuna parte. Usare la funzione "Cerca" nel menu in alto.
              Ciao
              Mario
              Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
              -------------------------------------------------------------------
              Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
              -------------------------------------------------------------------
              L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
              Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
              ------------------------------------------------

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR