adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Trasformatore d'isolamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Trasformatore d'isolamento

    Salve, ho un dubbio: per un impianto da 30kWp con 6 inverter con trasformatore d'isolamento integrato (ad alta frequenza) devo utilizzare un altro trasformatore d'isolamento (a bassa frequenza)?

    Grazie, nicola

  • #2
    NO on lo devi usare ma serve 1 sola protezione di interfaccia che aisca su es. un contattore

    Commenta


    • #3
      grazie mille... era solo un dubbio! Utilizzo sempre inverter senza e mi sono posto questa domanda... Grazie, nicola

      Commenta


      • #4
        ciao a tutti,
        se invece hai 6 inverter senza il trasformatore, devi fare la separazione galvanica?

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da ilbrunildo Visualizza il messaggio
          ciao a tutti,
          se invece hai 6 inverter senza il trasformatore, devi fare la separazione galvanica?
          si, sopra a 3 inverter necessaria...

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Nik77 Visualizza il messaggio
            si, sopra a 3 inverter necessaria...
            ... e anche sopra i 20 kW con qualsiasi numero di inverter: prendete come riferimento la CEI 11-20
            A presto

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Nik77 Visualizza il messaggio
              Salve, ho un dubbio: per un impianto da 30kWp con 6 inverter con trasformatore d'isolamento integrato (ad alta frequenza) devo utilizzare un altro trasformatore d'isolamento (a bassa frequenza)?

              Grazie, nicola
              Si, vedi ENEL DK5940 pag. 10
              Cordiali saluti,

              Antonio Vincenti

              Commenta


              • #8
                Trasformatore di isolamento

                Ma allora con 6 inverter monofase con separazione galvanica interna il trasformatore esterno ci vuole o no ?

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da ALFANOING Visualizza il messaggio
                  Ma allora con 6 inverter monofase con separazione galvanica interna il trasformatore esterno ci vuole o no ?
                  Si se gli inverter lo hanno ad alta frequenza (tipo fronius) no se lo hanno a bassa frequenza (tipo sma, tranne ovviamente serie hf)

                  Saluti, n

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao Nik77 vedo che non c' molta chiarezza poich albedo79 sostiene che con 6 inverter monofasi ad alta frequenza non occorre il trasformatore di isolamento. Ragazzi secondo me ci vuole

                    Commenta


                    • #11
                      Ci vuole... gi montata con 6 inverter fronius che l'hanno in alta frequenza! ... (quindi alla fine era meglio scegliere altri inverter!)

                      e una protezione di interfaccia esterna al massimo controlla frequenza e V ma non corrente continua presente.

                      Saluti,

                      Commenta


                      • #12
                        Confermo, con il trafo HF ci vuole per forza di cose un trafo BF esterno.

                        Commenta


                        • #13
                          Condiviso l'uso del trasformatore esterno per gli inverter che lo hanno integrato ma HF. Volevo porre un quesito relativo al gruppo di collegamento del trasformatore nel caso che stiamo esaminando, e cio se ci sono delle prescrizioni particolari o va bene un collegamento YNyn0.

                          Commenta


                          • #14
                            ..quindi io che ho 6 inverter powertronix monofase per un impianto da 19,04 kw devo avere un trasformatore d'isolamento???
                            la scheda dell'inverter riporta:
                            RIFERIMENTO: Il dispositivo non e' equipaggiato con trasformatore di isolamento a bassa frequenza.
                            impianto di 19,04 kwh. 81 pannelli canadian solar e 6 inverter powertronix a terra inclinazione 31 gradi e a sud

                            Commenta


                            • #15
                              Inferiore a 20 kW non necessario effettuare la separazione galvanica, quindi non c' bisogno del trasformatore nel caso di impianto di 19,4 KW..Il trasformatore HF non lo possiamo considerare come separazione galvanica..

                              Commenta


                              • #16
                                Secondo me con pi di tre inverter senza trasformatore di isolamento o con uno ad alta frequenza, anche al di sotto dei 20 kwp ci vuole la separazione

                                Commenta


                                • #17
                                  questo quanto riporta la guida enel (ovviamente solo per connessioni alla rete enel). le RTC per la BT sono, fino alla pubblicazione della nuova CEI 0-16, demandate ai singoli gestori di rete:

                                  Per impianti di potenza
                                  ? 20 kW derogato lutilizzo del trasformatore di isolamento a frequenza industriale (50 Hz) se presente una protezione sensibile alla sola componente continua della corrente che intervenga senza ritardo intenzionale (distaccando il convertitore dalla rete pubblica entro 0,1 s) per valori di questultima superiori allo 0.5% del valore efficace della componente fondamentale della corrente massima di fase.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da blux Visualizza il messaggio
                                    Per impianti di potenza[/SIZE][/FONT][/SIZE][/FONT]? 20 kW derogato lutilizzo del trasformatore di isolamento a frequenza industriale (50 Hz) se presente una protezione sensibile alla sola componente continua della corrente che intervenga senza ritardo intenzionale (distaccando il convertitore dalla rete pubblica entro 0,1 s) per valori di questultima superiori allo 0.5% del valore efficace della componente fondamentale della corrente massima di fase.[/LEFT]
                                    Certamente. Se ne parlato in vari posts a suo tempo.
                                    In concreto sotto i 20 KW, anche pi di 3 inverters non necessaria la separazione galvanica mediante trafo, a patto che il produttore rilasci certificato di presenza protezione elettronica interna contro inserimento per guasto componente continua corrente coi parametri Enel.
                                    Saluti

                                    Commenta


                                    • #19
                                      scusa nico, siccome ho tantissimi problemi dovuti a Enel o all'impianto volevo informarmi personalmente. io ho un impianto di 19,04 con 6 inverter powertronix 3300,mi stata montata anche un dispositivo di interfaccia unico. l'impianto per continua a non funzionare;se accendo pi di tre inverter in casa mia e dei vicini succede il finimondo......luci che ballano e elettrodomestici che non funzionano....qualche idea???pensi dipenda da Enel??ho fatto montare un registratore da Enel ma pi di due giorni non l'ho potuto tenere causa incidenti case altrui....l'hanno smontato ieri,quindi ha registrato solo un paio di giorni....secondo te da che pu dipendere???
                                      grazie in anticipo
                                      impianto di 19,04 kwh. 81 pannelli canadian solar e 6 inverter powertronix a terra inclinazione 31 gradi e a sud

                                      Commenta


                                      • #20
                                        A pelle verrebbe da pensare che c' un inverter che funziona male immettendo probabilmente una forma d'onda anomala.

                                        Per capire pi a fondo occorrerebbe analizzare i segnali in uscita con un oscilloscopio, ma ovvio che deve intervenire il tuo installatore (se in grado) oppure individuare e sostituire l'inverter guasto.

                                        Tu stesso puoi provare a sezionare un inverter alla volta fino a che non trovi quello che ti da il problema. Ciao

                                        Commenta


                                        • #21
                                          oscilloscopio non stato provato,invece immettere un inverter alla volta si!appena si mette il 4 qualunque sia comincia a destabilizzare la linea! non ne posso pi,inoltre il gse non ha ancora risposto da 31/12/2010
                                          impianto di 19,04 kwh. 81 pannelli canadian solar e 6 inverter powertronix a terra inclinazione 31 gradi e a sud

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Pu essere allora un problema di settaggi. Bisogna che il tuo installatore contatti l'ufficio tecnico del fornitore dei tuoi inverter. In generale i tecnici delle case madri sono molto disponibili e danno tutti ottimo supporto, ma bisogna che si parlino tra tecnici.
                                            Ciao

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ma non che per caso hai uno squilibrio tra le fasi maggiore di 6 kW???
                                              Dovresti aver messo 2 inverter per ogni fase, con un controllo di squilibrio (il massimo consentito da Enel 6 kW).

                                              Ma perch non hai utilizzato inverter trifase? Ad esempio un paio da 10 kW.

                                              Secondo me lo squilibrio di potenza si ripercuote su uno squilibrio di tensione, che porta gli elettrodomestici dei vicini a fare i capricci (tensione troppo alta???).

                                              Saluti.
                                              Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
                                              Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
                                              Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
                                              ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
                                              Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

                                              Commenta


                                              • #24
                                                E la tensione!?

                                                Non che la linea non ce la fa ad immettere 20 kW?!

                                                fai caso alla tensione che misuri una volta accesi tutti gli inverter... a me capitato per 2 impianti, uno da 8 e uno da 6 .... a pieno funzionamento il primo oltrepassava i 440V e il secondo i 260 V facendo staccare l'inverter (autoprotezione!)

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Senza analisi delle forme d'onda difficile capire e si possono fare solo ipotesi.
                                                  Mi viene da pensare che ci sia uno squilibrio tra le fasi che fa transitare corrente sul neutro e che il sw degli inverter che non riesce a gestire e va in palla (escluderei anomalie dul sitema di interfaccia).
                                                  Ad ogni modo anche uno squilibrio tra le fasi non deve assolutamente creare questi problemi, ma solo sbilanciamenti su enel che appunto li vuole limitati al max a 6k

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    salve a tutti.
                                                    chiedo un informazione. Ho un impianto FV su una azienda della potenza complessiva di 87kWp. L'impianto sar composto da nr. 2 Sezioni di impianto (in quanto entrano in esercizio in due momenti diversi visto che necessario aspettare l'autorizzazione della sovrintendenza per autorizzare la seconda sezione) una di potenza 69kWp e la seconda di potenza 18kWp. Naturalmente l' ENEL ( ed anche il GSE) vuole il trasformatore di isolamento BT/BT purtroppo prima del contatore di produzione. Ma mi chiedo necessario, visto che le sezioni verranno realizzate in due momenti distinti, avere due trafo di isolamento oppure ne basta uno per la sezione da 69kWp e per la seconda posso evitarlo visto che inferiore a 20kWp??

                                                    grazie per le informazioni.

                                                    cordiali saluti a tutti!!

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ti consiglio di prendere degli inverter dotati di trasformatore d'isolamento interno cos accontenti Enel ed eviti qualsiasi problema, comunque se la seconda sezione ha potenza < 20 kW puoi anche non metterlo.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Se l'impianto superiore a 20kW, anche se composto da pi di 1 una sezione, la separazione ci vuole, devi tener di conto della potenza complessiva dell'impianto, non puoi fare una sezione con il trafo ed una sezione senza trafo...non ha logica e non buona regola, in quanto una parte dell'impianto FV non sarebbe separata dalla rete pubblica.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da lorenzdv Visualizza il messaggio
                                                          Se l'impianto superiore a 20kW, anche se composto da pi di 1 una sezione, la separazione ci vuole, devi tener di conto della potenza complessiva dell'impianto, non puoi fare una sezione con il trafo ed una sezione senza trafo...non ha logica e non buona regola, in quanto una parte dell'impianto FV non sarebbe separata dalla rete pubblica.
                                                          grazie per la conferma ... in realt era quello che pensavo anche io e soprattuto come dice lorenzdv ... non una buona regola fare due sezioni dello stesso impianto una senza e una con trafo! l'unica cosa che sono costretto a mettere il trafo prima del contatore di energia prodotta ... se potessi metterlo dubito dopo il contatore si poteva mettere un unico trafo e soprattutto non avrei delle perdite di energia ... ENEL mi aveva detto tempo fa che avevano in mente di abolire il trafo di isolamento, ma ancora nulla ... mah!!

                                                          grazie cmq a tutti per il consiglio.

                                                          buon lavoro a tutti!

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            sul trafo sono d'accordo con te hi_tech78, tra poco uscir la CEI 0-21 (le regole per la BT) si dice che li ci sia una parte dedicata proprio a questa inutile dispersione di preziosa energia pulita

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR