annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Importante: acquistare all'estero

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Importante: acquistare all'estero

    Il conto energia e le altre agevolazioni in generale valgono per acquisti effettuati all'estero? E a San Marino?

  • #2
    il CE si, se il materiale e' certificato.
    TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
    http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
    web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

    Commenta


    • #3
      Cosa si intende per acquisisti all'estero? Il nostro amico credo voglia sapere se si pu usufruire del CE se si residenti a San Marino o piuttosto nello Stato del Vaticano. E la risposta per quel che so io NO.
      Ciao Fabio

      Commenta


      • #4
        Intendevo dire quello che ha intuito Andrea.
        Ho trovato su internet (a San Marino) quest'offerta (non dico dove altrimenti c'e' chi pensa male, a me interessa solo capire se il prezzo e' buono o no), si tratta di un kit completo da 3,4 Kw a 18300 euro tutto incluso (anche l'iva e il trasporto) TRANNE L'INSTALLAZIONE:

        16 x Moduli HIT 210 NHE5
        1 x Inverter SMA SB 3000 ESS
        Struttura di supporto STAFFE PER MONTAGGIO SU TETTO A TEGOLE E GUIDE IN ALLUMINIO
        32 x Staffe di ancoraggio modello P Al Hv
        4 x Ponte-MC 1x4 mm, 10 m

        Mi pare buono o e' un prezzo in linea con quelli praticati oggi in tutta Italia?

        Commenta


        • #5
          Chiedo scusa io... non avevo capito.
          Per quel che riguarda i prezzi ed il materiale che dici... se comprende proprio tutto, pratiche e progetto oltre all'installazione direi che non buono, addirittura sospetto...
          Troppo poco a mio modo di vedere...
          Ciao Fabio

          Commenta


          • #6
            No, pratiche e progetto no, e' solo il materiale e l'iva. Quindi mi confermi che e' buono come prezzo? Se mi rivolgo ad un installatore dicendogli che voglio acquistare il materiale da altri (per via del prezzo basso) e a lui chiedo solo progetto, pratiche e installazione quanto mi potrebbe chiedere? 1000 euro tutto incluso?

            Commenta


            • #7
              almeno il triplo per fare tutto tutto tutto.

              come leggerai scritto milioni di volte, l'installazione non e' seriamente quantificabile precisamente senza sopralluogo, ma almeno 3000 -3800 euro ci vorranno.

              saluti,
              Andrea
              TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
              http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
              web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da zoleg Visualizza il messaggio
                Intendevo dire quello che ha intuito Andrea.
                Ho trovato su internet (a San Marino) quest'offerta (non dico dove altrimenti c'e' chi pensa male, a me interessa solo capire se il prezzo e' buono o no), si tratta di un kit completo da 3,4 Kw a 18300 euro tutto incluso (anche l'iva e il trasporto) TRANNE L'INSTALLAZIONE:

                16 x Moduli HIT 210 NHE5
                1 x Inverter SMA SB 3000 ESS
                Struttura di supporto STAFFE PER MONTAGGIO SU TETTO A TEGOLE E GUIDE IN ALLUMINIO
                32 x Staffe di ancoraggio modello P Al Hv
                4 x Ponte-MC 1x4 mm, 10 m

                Mi pare buono o e' un prezzo in linea con quelli praticati oggi in tutta Italia?
                Mancano gli scaricatori di sovratensione, cavo, guaina, canalette in PVC, cavo di terra giallo verde (messa a terra struttura? inverter) sul lato corrente continua, sul lato corrente continua tutto. Il tuo impianto di terra adeguato ? cosa un ponte MC ?
                Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 ; Orientamento -40 Sud-Est
                Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
                Ubicazione Lercara Friddi (PA) 3744;13 36

                Commenta


                • #9
                  Chi compra da San Marino NON paga l' iva !!! E' un acquisto intracomunitario .....come chi compra dalla Germania non c' l' iva.

                  Commenta


                  • #10
                    Il prezzo per il solo kit troppo alto... puoi trovarne a molto meno... Il concetto lo riassumo dai link precedenti, il kit non tutto, mancano scaricatori, sezionatori, quadri, cavi, montaggio edile ed elettrico (che potrebbero essere svolti dalla stessa ditta/persona oppure da due distinte), mancano progetto e pratiche per il GSE.
                    Se al prezzo del kit aggiungi circa 2500/3000 per il motaggio ed il materiale, 1500 per le pratiche, viene: 22300, che sono 6558.83/kW.... un prezzo altino...ma dipende da dove si deve fare l'impianto...ovviamente.
                    Ciao Fabio

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Leo1 Visualizza il messaggio
                      Chi compra da San Marino NON paga l' iva !!! E' un acquisto intracomunitario .....come chi compra dalla Germania non c' l' iva.
                      Solo se lo fa come imprenditore o azienda.
                      Se lo fa come privato, paga l'IVA del paese di origine.

                      Oppure, per risparmiare qualcosa (e fare anche in modo che l'IVA che paga resti in Italia anzich emigrare) ricorre al barbatrucco che ho spiegato qui: Voglio il fotovoltaico!: Fornitori... seconda puntata
                      http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                      Commenta


                      • #12
                        Ho letto l'articolo, ma va completato: Consulteque (i-dome srl) - Le vendite a distanza in ambito comu

                        In pratica si hanno molte ragioni per chiedere alla Germania di applicare subito l'iva italiana al 10%, anche se si e' privati. Il venditore e' obbligato ad applicare l'iva italiana se realizza vendite per piu' di
                        27.888,67 euro e, anche qualora cosi' non fosse, puo' comunque decidere di applicare l'iva italiana. Pertanto ci sono tante buone ragioni per chiedere di applicare l'iva italiana direttamente a noi privati gia' all'atto dell'acquisto.
                        Ultima modifica di zoleg; 18-06-2008, 09:49.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da zoleg Visualizza il messaggio
                          Il venditore e' obbligato ad applicare l'iva italiana se realizza vendite per piu' di 27.888,67 euro e, anche qualora cosi' non fosse, puo' comunque decidere di applicare l'iva italiana.
                          Per applicare l'IVA italiana, il venditore tedesco deve:
                          - aprire una partita IVA italiana
                          - nominare un fiduciario in Italia
                          - tenere tutte le scritture contabili previste dalla legge italiana

                          In termini economici, stiamo parlando di almeno un 15000 euro all'anno...
                          In termini di rotture di scatole, NON HA PREZZO!!!!
                          http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                          Commenta


                          • #14
                            Non so se e' necessario tutto cio', ma visto che (quasi) certamente supera i 27.888,67 euro annui non ci vedo nulla di strano se si mettesse in regola con la legge, visto che in teoria e' obbligatorio.

                            Comunque, ripeto, mi pare strano quello che scrivi: da qualunque sito svizzero (fuori dalla CE) provi a comprare vedi che applicano sempre e comunque l'IVA del paese dell'acquirente, qualunque esso sia (lo fanno di default e senza problemi). Non vedo perche' un negozio fuori CE dovrebbe avere meno rogne e complicanze di un venditore europeo. A me risulta semplicemente che e' un problema di contabilita', ovvero a fine anno il venditore comunica le vendite verso stati esteri.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da zoleg Visualizza il messaggio
                              Comunque, ripeto, mi pare strano quello che scrivi: da qualunque sito svizzero (fuori dalla CE) provi a comprare vedi che applicano sempre e comunque l'IVA del paese dell'acquirente, qualunque esso sia (lo fanno di default e senza problemi). Non vedo perche' un negozio fuori CE dovrebbe avere meno rogne e complicanze di un venditore europeo. A me risulta semplicemente che e' un problema di contabilita', ovvero a fine anno il venditore comunica le vendite verso stati esteri.[/FONT]
                              [/SIZE]
                              Per la Svizzera non so: ma non mi meraviglierebbe che abbiano un sistema "diverso" e ragionevole (ovvero: per esempio, che applichino comunque l'aliquota IVA italiana, ma che in realt quell'IVA vada al fisco svizzero...)

                              Per quanto riguardala UE, ti assicuro che per poter fatturare con IVA italiana DEVI avevre una partita IVA italiana... con TUTTI i casini che ne seguono.

                              In linea di principio, una cessione intra-CEE ad un privato sconta l'IVA nel paese di origine ed irrilevante ai fini IVA nel paese di destinazione.


                              Vedi anche Operazioni intracomunitarie: gli acquisti, operazioni intracomunitarie - Fisco - Microsoft PMI
                              http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                              Commenta

                              Attendi un attimo...
                              X
                              TOP100-SOLAR