annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Stand alone -->> Grid connected

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Stand alone -->> Grid connected

    Mettiamo il caso che io realizzi oggi un impianto stand alone di circa 3kWp sulla mia abitazione che si trova in una zona non servita da alcuna rete elettrica; se tra uno o due anni la rete elettrica arriva a coprire anche la mia zona, io posso convertire il mio impianto in grid connected?? ovviamente togliendo gli accumulatori ed aggiungendo le varie componenti mancanti.
    Fabry

  • #2
    Nessuno può essermi d'aiuto?

    Commenta


    • #3
      Ciao Fabry, non ne sono sicuro, ma non credo ci siano problemi. I seriali dei moduli nel caso di stand alone non li devi comunicare a nessuno, perciò a mio parere è fattibile.
      Giovanni.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da matzugoro71 Visualizza il messaggio
        Ciao Fabry, non ne sono sicuro, ma non credo ci siano problemi. I seriali dei moduli nel caso di stand alone non li devi comunicare a nessuno, perciò a mio parere è fattibile.
        Giovanni.
        concordo.
        per un impianto lo stand-alone non e' necessario registrare nessun componente, va da se che questo vuol dire 2 cose:

        puoi prendere modelli di moduli non certificati, o con certificazioni scadute, cioe' a magari 2.2 euro watt.
        devo pero' spendere tanti mila euro per un banco di un para e piu' di quintali di batterie stazionarie per assicurarti i 3 kW.

        Quindi SE non sei raggiunto da linea enel, e costa piu' tirarla fino a dove stai, opta per lo standalone , se possibile facendo girare tutto in casa, se non a 12V, a basso consumo.
        taglia tutto, coibenta, usa le finestre, i sensori per le luci etc.
        e fai un impianto stand alone meglio dimensionato che puoi.

        un domani , se i prodotti sono certificati iec e dk etc, puoi collegarti alle rete quando la mettono.

        rimane il fatto che stand-alone conviene SOLO se paragonato al costo elevato, od all'impossibilita' , di fare linee elettriche.

        saluti,
        Andrea
        TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
        http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
        web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

        Commenta


        • #5
          non ci sono problemi, puoi sempre collegarti in rete.

          il problema invece è che non farai mai un impianto stand alone da 3Kw!!!!

          il gioko non vale la candela! :-)

          forse non hai idea di quanto ti costa un impianto con moduli accumulatori inverter e quant altro. e senza un ritorno dal gse !!!comunque fatti fare un preventivo!

          poi chiedi un preventivo per un gruppo elettrogeno!! :-)

          anche perhè, se ho ben capito, in quell abitazione ci andrai poki giorni l anno!

          ciao fabry

          Commenta


          • #6
            In effetti uno stand alone da 3kW non conviene.

            I gruppi elettrogeni con motore Diesel possono essere modificati per bruciare olio vegetale.
            Conviene ed inquina di meno.

            Se invece c'è voglia di sperimentare ci sono (o saranno) soluzioni come queste:
            http://www.fronius.com/cps/rde/xbcr/...ezelle_eng.pdf

            http://www.fronius.com/cps/rde/xbcr/...eferenz_en.pdf

            Saluti.

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR