adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sogno o Realtà?! Campo fotovoltaico su terreno agricolo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sogno o Realtà?! Campo fotovoltaico su terreno agricolo

    Buongiorno a Tutti, colgo l' occasione per salutarVi dato che questo è il mio primo post su questo bel forum.

    Arrivo subito al sodo.

    Purtroppo i miei studi(economia) non mi permettono di maneggiare così abilmente formule e calcoli che in questo caso dovrebbero essere le prime cose ad essere vagliate.

    Posseggo un terreno agricolo di 22ha posto in locazione e regolarmente "coltivato".
    Sono da sempre affascinato dall' ipotesi delle energie alternative e da sempre amareggiato dal fatto che il nostro Paese sia schiavo degli Emiri del Medioriente e dei "cugini" d' Oltralpe, non avendo una produzione energetica sufficiente a coprire i fabbisogni dell' Italico popolo.

    Ora la mia idea (forse troppo ambiziosa) sarebbe quella di utilizzare tali terreni per farne dei veri e propri "campi fotovoltaici" che possano sostituire la sporca energia almeno nella zona, creando così una vera e propria zona "verde certificata"...

    Che ne pensate? Sono un sognatore animato da reali idee di business unite alla possibilità di sfruttare un qualcosa che ci hanno dato(il sole) per eliminare le esternalità negative che arrivano dallo sfruttamento delle comuni fonti energetiche...

    Vi ringrazio e mi scuso per quanto mi sono dilungato. Un saluto a tutti

  • #2
    ...un bel campo come questo?



    Fox
    File allegati
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da wildworld Visualizza il messaggio
      Posseggo un terreno agricolo di ..

      Note di Moderazione:
      Il regolamento vieta di quotare in messaggio integralmente : cosi si peggiora la funzionalità e la leggibilità del forum..Recoplan



      Ciao Wildwordl,
      Benvenuto tra noi !!
      Nn sei un sognatore ma molto di questo progetto dipende di quale Regione stiamo parlando..........
      ciao car.boni
      Ultima modifica di recoplan; 19-09-2009, 08:14.
      Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da tonini_mingoni Visualizza il messaggio
        ...un bel campo come questo?

        Accidenti....spettacolare oserei dire

        La regione di cui stiamo parlando è l' Emilia Romagna
        Ultima modifica di recoplan; 19-09-2009, 08:15.

        Commenta


        • #5
          ciao wildworld, il tuo è un bel progetto altro che sogno, se ci segnali il tipo di intervento che vorresti attuare possiamo fare qualche simulazione

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da wildworld Visualizza il messaggio
            La regione di cui stiamo parlando è l' Emilia Romagna
            Ciao,
            Ti ho scritto in pvt.
            Mi associo all' amico Teckno.............
            ciao car.boni
            Ultima modifica di recoplan; 19-09-2009, 08:15.
            Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da teknowin Visualizza il messaggio
              ciao wildworld, il tuo è un bel progetto altro che sogno, se ci segnali il tipo di intervento che vorresti attuare possiamo fare qualche simulazione

              beh penso che si possa parlare come dicevo a car.boni in privato di numeri molto importanti...di migliaia di pannelli...22 ha sono grandi da riempire...

              penso che in casi come questi bisognerebbe muoversi costituendo una società, tanto per iniziare...ed istituire un vero e proprio rapporto di consulenza con il gestore dell' energia elettrica in zona.

              Commenta


              • #8
                ciao Car

                wildworld, ti ho scritto in pv anch'io

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da teknowin Visualizza il messaggio
                  ciao Car

                  wildworld, ti ho scritto in pv anch'io
                  Ciao Tekno,
                  contraccambio i saluti.
                  Prima o poi ci s'incontra tutti.........
                  ciao car.boni
                  Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da wildworld Visualizza il messaggio
                    Accidenti....spettacolare oserei dire

                    La regione di cui stiamo parlando è l' Emilia Romagna
                    ...purtoppo no 200km a nord di Monaco verso Praga ....


                    Fox
                    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

                    alla tv -calcio +rally

                    http://www.evalbum.com/2123

                    Commenta


                    • #11
                      ciao wildworld, le tue affermazioni mi stupiscono:

                      "Purtroppo i miei studi(economia) non mi permettono di maneggiare così abilmente formule e calcoli ..."

                      in questo caso è proprio la matematica finanziaria quella che serve di più, e i tuoi studi in economia sono i più utili a valutare la convenienza di un investimento

                      il problema non è "quanti ettari hai", ma quanti soldi riesci a rendere disponibili per l'operazione, che vengano da te, da un finanziatore, o da un finanziamento bancario.....

                      se poi nel podere oltre al terreno hai delle coperture, (stalle, fienili, altri capannoni vari) io comincierei da li, prima di sprecare terreno agricolo che in emilia si coltiva bene....

                      poi ci sono altre soluzioni, tipo realizzare coperture per "serre fotovoltaiche" a basso costo, ma realizzando integrazione totale.......

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
                        poi ci sono altre soluzioni, tipo realizzare coperture per "serre fotovoltaiche" a basso costo, ma realizzando integrazione totale.......
                        Sapete dirmi dove trovare qualche esempio di queste serre fotovoltaiche?
                        Io avrei questa idea: ho un capannone di polli vicino a casa, che avrà 40 anni, con copertura in eternit, e che mi rovina le sere d'estate con i suoi odori. Se convinco il proprietario a vendermelo, tolgo gli eternit, lo copro di pannelli fotovoltaici del tipo che ombreggiano, e lo do in affitto come serra/vivaio.
                        Prov BS, 40Kwp Sunpower attivo da fine 2008, Tilt 23°, direzione sud 5° est, raffreddato con impianto artigianale di raccolta acqua piovana.

                        Commenta


                        • #13
                          Difficilmente con il fotovoltaico si può fare una serra vivaio, anzi, molte coltivazioni non sono possibili proprio a causa dell'ombreggiamento. Filtrano la luce....ma ombreggiano sempre.
                          Poi tieni conto che i vetro-vetro sono molto più costosi dei normali moduli.

                          Originariamente inviato da wildworld Visualizza il messaggio
                          Purtroppo i miei studi(economia)

                          La costruzione di generatori fotovoltaici la puoi vedere come una vera e propria attività industriale: infatti chi produce elettricità è "officina elettrica" ed è sottoposto a tutti gli adempimenti fiscali connessi.
                          Questo non può far dimenticare che come qualsiasi altra attività industriale è necessario investire capitali. Ci sono gli incentivi, ma inizialmente li devi investire!
                          Se a farlo è una banca, questa ti chiederà delle garanzie e andrà a sommare al tuo monte fidi quello per il fotovoltaico.
                          Pertanto, a meno che tu non sia Fiat o qualche altra grossissima impresa, non puoi ragionare esageratamente, ma puoi pensare a un impianto adeguato al tuo profilo di rischio. Dato che poi è l'Emilia-Romagna, parliamo di latitudini certamente diverse dalle pugliesi, calabresi o siciliane.
                          Credo di essere stato chiaro, vero?
                          Ultima modifica di recoplan; 19-09-2009, 08:17.

                          Commenta


                          • #14
                            la "serra Fv" potrebbe essere da valutare per ottenere superficie coperta e integrazione totale, realizzando ad esempio una struttura metallica con falda sud a pannelli e falda nord vetrata...... poi quello che ci si può eventualmente coltivare non lo so..... ma è abbastanza secondario.....

                            Commenta


                            • #15
                              ciao,
                              l'ho gia' detto in un altro post e lo ripeto qua.
                              La serra, ai fini urbanistici, nn e' un volume e quando s'interviene sulla "copertura" (termine improprio) si va a modificare la situazione urbanistica e quindi la destinazione d'uso.
                              Infilatevelo bene nella testa :nn si puo' fare.
                              ciao car.boni
                              Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                              Commenta


                              • #16

                                Note di Moderazione:
                                *** CITAZIONE non utile : ELIMINATA ***.Recoplan




                                Ciao, io ho specificato che si tratterebbe di convertire un capannone di polli, e quindi un edificio già censito e che fa già cubatura.
                                Secondo voi dove potrei cercare in internet per sapere cosa potrebbe crescere sutto una copertura di pannelli semitrasparenti?
                                Ultima modifica di recoplan; 19-09-2009, 08:18.
                                Prov BS, 40Kwp Sunpower attivo da fine 2008, Tilt 23°, direzione sud 5° est, raffreddato con impianto artigianale di raccolta acqua piovana.

                                Commenta


                                • #17
                                  se hai già il capannone non ti conviene farci una serra, secondo me studia al meglio l'impianto da realizzare, in modo che ti costi il meno possibile realizzando un bell'integrato totale, magari con film sottile, poi la destinazione della superficie sotto la valuti con calma, se fa già cubatura ci puoi fare diverse robette interessanti......

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ciao gsuardi, effettivamente dovresti invertire il ragionamento. ossia, cosa ci posso creare sotto il capannone per arrivare ad ottenere il max degli incentivi?

                                    ovviamente permessi e piano economico permettendo.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      scusa car.boni, a parte il discorso capannone, ma visto che mi sembra di capire che ne hai esperienza, se io realizzo una serra nuova (quindi non intervengo su una "copertura esistente"), non potrei utilizzare effettivamente sulla falda sud pannelli semitrasparenti anzichè semplici vetri? c'è qualche normativa specifica? scusa ma sono ignorante in materia e non trovo riferimenti validi......

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Non per fare il menagramo, ma un impianto a terra di grosse dimensioni in Emilia Romagna non lo vedo molto bene.
                                        Ti consiglio di farti due conticini per vedere se davvero la cosa può convenire o se rischi di rimetterci.
                                        Per il capannone per polli la cosa la vedo più fattibile, anche perché se sostituisci la copertura, puoi fare un impianto integrato e la tariffa incentivante è più alta.

                                        Saluti.

                                        Federico

                                        Commenta


                                        • #21
                                          perchè ritienti che un impianto a terra non conviene in Emilia? ovviamente se paragonato ad uno sul tetto è meno remunerativo.
                                          Ultima modifica di teknowin; 01-07-2008, 07:26.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ciao Teckno,
                                            ......nel primo post dell' amico Wildword si parla d'impianto a terra.
                                            ciao car.boni
                                            Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ciao car,
                                              ops, rimediato

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
                                                scusa car.boni, a parte il discorso capannone, ma visto che mi sembra di capire che ne hai esperienza, se io realizzo una serra nuova (quindi non intervengo su una "copertura esistente"), non potrei utilizzare effettivamente sulla falda sud pannelli semitrasparenti anzichè semplici vetri? c'è qualche normativa specifica? scusa ma sono ignorante in materia e non trovo riferimenti validi......
                                                Ciao Criccux,
                                                in Liguria, ad esempio, vista la notevole diffusione di queste strutture trovi nei vari, ma omogenei, Regolamenti Edilizi le norme che regolano la costruzione e la gestione delle serre ad uso dell'agricoltura.
                                                In TUTTI i regolamenti si dice esplicitamente che le serre nn sono volumi e pertanto la copertura nn e' una copertura vera e propria (nn e' un lastrico per capirci) e quando si cerca d' intervenire sulle serre i problemi diventano molti.
                                                Intanto le realizzi solo se sei un coltivatore mentre per il privato la serra puo' diventare un volume (nn e' piu' una serra) e quindi difficilmente assentibile dopo che hai sfruttato l'indice fondiario del terreno per farci la casa.
                                                Qui ci stanno provando in tutti i modi ma nn hanno realizzato nessun impianto.
                                                Rimuovi la serra e lo fai a terra.
                                                Il Conto Energia parla di coperture in modo generale e nn potevano certamente entrare nello specifico di ogni situazione locale.
                                                Concordo sull'impostazione adottata dal mio Comune nel proibire questo tipo di realizzazioni.
                                                Le serre sono gia' brutte cosi se poi ci si mette sopra un impianto FV che nn consente piu' le coltivazioni (lasciamo perdere i panneli vetro-vetro che nn valgono niente) sai che schifezza viene fuori.?
                                                Fare gl'impianti a tutti i costi e "dappertutto" e' una gran scemenza.
                                                ciao car.boni
                                                Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  wildworld, vedo che c'è parecchio interesse intorno al tuo terreno.
                                                  perchè non lanci una bella proposta per una cooperativa fotovoltaica?
                                                  io mi associerei subito...

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ciao Mamo,
                                                    la cooperativa fotovoltaica e' di per se una bella idea ma che resta solo tale.
                                                    Sono straconvinto che quando ci sono in ballo tanti denari ci deve sempre essere "qualcuno" che fa da socio di maggioranza e che, giustamente, ne tira le fila.
                                                    Conoscendo l'Italia e soprattutto gl'italiani e' inpensabile pensare di realizzare una cosa di questo genere dove tutti sono soci "alla pari".
                                                    ciao car.boni
                                                    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da car.boni Visualizza il messaggio
                                                      Ciao Mamo,
                                                      la cooperativa fotovoltaica e' di per se una bella idea ma che resta solo tale.
                                                      Però questa esperienza pare essere riuscita (se ne era già parlato anche qui sul forum)

                                                      Primo progetto

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Ciao Aston,
                                                        nn e' la stessa cosa.
                                                        Questa e' una cooperativa gia' costituita che si occupa di tutt'altra cosa e che realizzara' o ha realizzato sul suo fabbricato un impianto.
                                                        Bisogna effettivamente capire com'e' l'organigramma di quella cooperativa per dare un giudizio ma intanto vedo che parlano di prestito sociale..............la COOP insegna.
                                                        Il discorso fatto da Mamo parte, secondo me, con altre idee e presupposti.
                                                        ciao car.boni
                                                        Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da teknowin Visualizza il messaggio
                                                          perchè ritienti che un impianto a terra non conviene in Emilia? ovviamente se paragonato ad uno sul tetto è meno remunerativo.
                                                          Perché se fai un grosso impianto a terra prendi un incentivo di 0,36 €/kWh e, soprattutto se devi chiedere un finanziamento ad una banca, non è garantito che in una regione come l'Emilia Romagna (dove tra l'altro spesso c'è parecchia nebbia), alla fine si rientri dall'investimento. Occorre stare molto attenti quando si va a fare il piano finanziario.

                                                          Saluti.

                                                          Federico

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            come avevo già anticipato a qualcuno, per me, fatti i dovuti conteggi, l'investimento più interessante è un bel 20kwp integrato sul tetto, possibilmente con film sottile, visto che si trovano partite di pannelli con prezzi poco sopra i 2€/w!

                                                            cioè io preferirei fare 10 impianti da 20kwp, che uno solo da 200, alla fine i risparmi di scala non sono così grandi da coprire la differenza di incentivo, oltre alle possibilità di usufruire eventualmente di scambio sul posto, del discorso tassazione, del problema cabina MT, ecc....

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR