annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

domanda tecnica: inverter piccola taglia trifase

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • domanda tecnica: inverter piccola taglia trifase

    Ciao a tutti,

    domanda tecnica per tecnici,

    contatore unico 6Kwp 380V trifase (una fase per la pompa acqua, l'altra fase per l'utenza domestica)
    consumi annui circa 4200 kWh
    impianto FV installabile 3 kWp (producibilità annua 4320 Kwh/anno)

    quale inverter occorre installare?

    inverter monofase non è possibile .... la normativa non consente la conversione da monofase a trifase (solo il contrario)
    inverter trifase di piccola taglia non esistono .......

    come posso fase?
    grazie dell'aiuto

  • #2
    installa un impianto da 3 kW, usa un inverter da 3 kw, dopo l inverter il contatore di produzione, dopo contatore di produzione collegati alla rete utente su una linea (grigio /blù per esempio), quella che vuoi!.... non vedo il problema! il cliente avrà sempre a disposizione i 6 kw dell'enel e la differenza di Kw è di 3 kw tra una linea e l'altra, meno di quella max che è 6 kw.

    Commenta


    • #3
      Potreste installare n.3 inverter Fronius IG15 (potenza in corrente alternata 1300W) e collegarne n.1 per ogni fase.

      Questo è possibile per la normativa, però se il campo FV ha un potenza di 3000 Wp questa deve essere divisa sui 3 dispositivi. Fermo restando che deve essere verificata la configurazione in base ai dati di tensione-corrente del sistema moduli/inverter, sicuramente i 3 dispositivi saranno poco sfruttati (il rapporto tra potenza Fv e Potenza in alternata è pari a 0,8 meno di così non è fattibile).

      Questo può portare a considerare che la vita degli inverter sarà più lunga perchè meno sollecitati, ma di contro aumenterà il tempo in cui, per condizioni ambientali non perfette, lavoreranno con basso rendimento.

      In ogni caso poche sono le alternative.
      Attenzione agli spunti di corrente della pompa dell'acqua, io valuterei se può influire sulla produzione (se si inserisce frequentamente durante le giornate può far disconnettere gli inverter a causa delle perturbazioni introdotte sulle rete).

      Saluti

      Commenta


      • #4
        slave sig molteni, non ho capito il motivo di installare N° 3 inverter Ig15?

        Il DK5940, nei criteri generali di allacciamento prevede che tra la fase e il neutro è possibile collegare generatori purchè lo scompenso non sia 6 Kw? il sig Giancarlo72 non può collegarsi su una sola fase? lo scompenso è sotto i 6 kw!!!

        saluti

        BanditoLucano

        Commenta


        • #5
          si, può farlo!
          Solo avevo capito che la necessità (non per le norme ma per volere del cliente) fosse quella di avere una generazione sulle 3 fasi, quindi ho proposto una alternativa a quanto aveva già risposto lei (che comunque direi che è la soluzione migliore).

          non esistendo un inv. trifase di tale potenza si può risolvere come da prec. post.

          Saluti

          Commenta


          • #6
            Grazie per l'intervento,
            ero consapevole che la normativa consente l'allaccio dell'inverter su una fase finchè entro i 6kW, mi chiedevo se questo non abbia delle controindicazioni ai fini della richiesta dell'incentivo in conto energia.

            saluti

            Commenta


            • #7
              non avrai problemi per la richiesta all'incentivo. è l'enel e non il gse a regolare i criteri di allacciamneto alla rete di distribuzione ,,, e l' enel consentirà di farlo in quanto lo scompenso è min di 6 kW.

              ciao

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR