adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto grid connected

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impianto grid connected

    Salve a tutti
    avevo intenzione di acquistare uno di quei piccoli inverter da 250w per immettere un po' di energia prodotta da pannelli solari installati sul mio terrazzo. Purtroppo lo spazio poco e anche se non sono molti 250/500w risparmiati non sono pochi e cmq meglio che sprecarli.
    Il mio problema che mi stato installato dall'Acea uno dei nuovi contatori elettronici e quindi se non ho capito male mi conteggerebbe come consumata anche l'enrgia prodotta. Avete un consiglio su come risolvere il problema?
    Grazie!

  • #2
    Pare che i fortunati utenti Acea come me abbiano la fortuna di avere installato un contatore elettronico bidirezionale diversamente da quelli Enel. Quindi il mistero chiarito e magari questa informazione sar utile a qualche altro romano

    Commenta


    • #3
      Addirittura sul contatore si pu leggere quanta corrente stata prodotta

      http://www.aceaspa.it/upload/pdf/man...onofase_S1.pdf

      In poche parole su questo topic me la suono e me la canto

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da summer Visualizza il messaggio
        Addirittura sul contatore si pu leggere quanta corrente stata prodotta

        http://www.aceaspa.it/upload/pdf/man...onofase_S1.pdf

        In poche parole su questo topic me la suono e me la canto

        Tze'..... e se ti beccano ti fanno un mazzo tanto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Non conosco le direttive acea , ma sicuramente si discostano poco da quelle enel : E' VIETATO EFFETTUARE PARALLELI CON LA LINEA ELETTRICA senza esplicita autorizzazione e con le dovute protezioni.
        Ciao,


        -Illo41100-

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da illo41100 Visualizza il messaggio
          Tze'..... e se ti beccano ti fanno un mazzo tanto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

          Non conosco le direttive acea , ma sicuramente si discostano poco da quelle enel : E' VIETATO EFFETTUARE PARALLELI CON LA LINEA ELETTRICA senza esplicita autorizzazione e con le dovute protezioni.
          Bisogna vedere quanto sia difficile ottenere le esplicite autorizzazioni e quali siano le dovute protezioni. Ci si pu lavorare con questo contatore mentre invece per sostituire quello dell'enel credo che sia impossibile senza installare un impianto adeguato al conto energia (correggimi se sbaglio).
          In ogni caso se ne dovessi produrre pi di quanta ne consumo (ovvero molto poca) sarebbe regalata. Non capisco perch in questo paese le cose debbano essere necessariamente cos difficili e macchinose

          Commenta


          • #6
            Il problema e' piu' che altro di sicurezza... che facciamo che staccano la corrente per lavori e tu lo mandi in tensione con il tuo impianto ?

            Se qualche operaio acea rimane fulminato a causa del tuo impianto... non mi sembra che la cosa semplicemente "difficile e macchinosa".
            Ciao,


            -Illo41100-

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da illo41100 Visualizza il messaggio
              Il problema e' piu' che altro di sicurezza... che facciamo che staccano la corrente per lavori e tu lo mandi in tensione con il tuo impianto ?

              Se qualche operaio acea rimane fulminato a causa del tuo impianto... non mi sembra che la cosa semplicemente "difficile e macchinosa".
              B gli inverter di ultima generazione hanno TUTTI il sistema di distacco impianto in caso di blackout. Se questo era l'ostacolo....

              Commenta


              • #8
                Guarda niente di personale.. ma non devi essere tu a dirlo... Il lavoro in sicurezza va rispettato e non va preso cosi' "alla leggera" .
                Ciao,


                -Illo41100-

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da illo41100 Visualizza il messaggio
                  Guarda niente di personale.. ma non devi essere tu a dirlo... Il lavoro in sicurezza va rispettato e non va preso cosi' "alla leggera" .
                  Ho contattato un rivenditore di questi inverter il quale mi dice che il prodotto corredato da un certificato di conformit con le normative vigenti ed aggiunge che questo obbligatorio. Niente di personale ma il mio continua ad essere un monologo

                  Commenta


                  • #10
                    Sara' pure un monologo... ma comunque ti serve un progetto,l'installazione fatta da un tecnico professionista, tutte le certificazioni , ed infine l'autorizzazzione al parallelo.... sicuramente e' per fare un monologo .
                    Non ti annoiare troppo a sentire questo monologo, divertiti.
                    Ciao,


                    -Illo41100-

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao,

                      secondo me pi la spesa che l'impresa.
                      Devi acquistare le protezioni di interfaccia, l'inverter, rel di protezione e (non obbligatorio) fare un contratto di servizio di misura con l'Acea (anche se non sono sicuro che lo faccia). E' una bella spesa se poi devi immettere qualche kWh e prendere solo 0,098 /kWh prodotto visto che sotto a 1 kW installato non puoi accedere all'incentivo Conto Energia.

                      Per quanto riguarda la possibilit di immettere energia in rete severamente vietato senza aver prima stipulato il regolamento di esercizio con il gestore della rete locale, che ti tutela, in caso di incidenti, anche in tribunale ( fatto a posta, serve a confermare che la connessione stata effettuata a regola d'arte).

                      Ciao
                      GusHansen

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da summer Visualizza il messaggio
                        avevo intenzione di acquistare uno di quei piccoli inverter da 250w per immettere un po' di energia prodotta da pannelli solari installati sul mio terrazzo.
                        Originariamente inviato da summer Visualizza il messaggio
                        B gli inverter di ultima generazione hanno TUTTI il sistema di distacco impianto in caso di blackout. Se questo era l'ostacolo....
                        Originariamente inviato da summer Visualizza il messaggio
                        Ho contattato un rivenditore di questi inverter il quale mi dice che il prodotto corredato da un certificato di conformit con le normative vigenti ed aggiunge che questo obbligatorio.
                        Attento che io sappia nessuno vende in Italia inverter omolgati dk di potenza cos bassa ! Quindi prima di acquistare l'inverter ESIGI copia della omologazione Dk !

                        Ciao da Recoplan

                        Commenta


                        • #13
                          Quindi questo tipo di inverter NON si pu usare se non in conto energia?
                          <style type="text/css"> <!-- @page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } --> </style>


                          Codice: INVERTER-RETE-GRID-CONNECTED-250
                          Descrizione:
                          Inverter per immissione in rete da 250W
                          Caratteristiche:
                          Questo inverter un gioiello della tecnologia solare!
                          Permette di realizzare il proprio impianto solare casalingo da 250W in pochi minuti: sufficiente infatti collegare ad esempio uno o due pannelli fotovoltaici da 110 a 250W ( il pannello deve fornire almeno 40V come tensione! ) ed inserire la spina che esce dall'inverter direttamente in una qualsiasi presa elettrica dell'abitazione.

                          In questo modo l'energia prodotta viene consumata dai nostri elettrodomestici immediatamente dopo che l'energia stessa stata prodotta, senza cio costosi immagazzinamenti in batterie, impianti complessi o contratti di scambio con la rete Enel.
                          Il risultato di vedere il contatore che rallenta non appena il nostro pannello fotovoltaico raggiunto dai raggi del Sole, e se abbiamo una casa a bassi consumi, potremmo vedere spesso il contatore fermarsi come per magia, pur avendo acceso varie luci, il televisore o il computer!

                          Questo tipo di inverter funziona SOLO in abitazioni dove presente la rete elettrica a 220V, NON funziona su camper, barche o baite isolate, e per motivi di sicurezza e di legge NON pu funzionare durante i black-out!( come tutti gli inverter collegati alla rete Enel! )

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da summer Visualizza il messaggio
                            Quindi questo tipo di inverter NON si pu usare se non in conto energia?
                            <STYLE type=text/css> <!-- @page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } --> </STYLE>
                            se non cetificato DK NON SI PU usare !

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR