adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Come lavo i pannelli per renderli splendenti?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Come lavo i pannelli per renderli splendenti?

    Ho i pannelli da qualche giorno, oggi mi sono accinto a mettere le tegole tutt'attorno e poi li ho puliti con acqua a pressione ma poi mi sono accorto che come sono asciugati(immediatamente sotto il sole) sono rimasti con una patina bianca sopra, non cristallini come qualche giorno fa appena montati.
    come posso renderli puliti e senza aloni come appena montati?
    marco

  • #2
    la semplice polvere che si deposita non diminuisce l'efficienza di produzione, comunque sono daccordissimo con gli altri utenti che una pulita/spolverata ogni 2 mesi fa bene.
    2,38 kWp - 14 Pannelli SE-Project mono 170Wp - Inverter PVI-3.0 Updated (Fronius IG30)
    Azimut 0° Sud - Tilt 30°
    http://www.rendimento-solare.eu/it/a...409/13720.html
    2,94 Kwp - 12 Sharp 245Wp - Inverter PVI-3.0 Updated Tilt 10° Azimut -10°
    http://www.rendimento-solare.eu/it/a...409/16142.html

    Commenta


    • #3
      Se guardi una delle risposte data da Econtek in un altro post "Pulizia, manutenzione e garanzia" vedrai che si dice:
      non dovete MAI spruzzare acqua su un corpo caldo per due motivi:
      1) il repentino cambiamento di temperatura provoca uno schock meccanico e quindi eventuali rotture
      2) l'evaporazione dell'acqua se non addolcita deposita calcare e altri matriali minerali disciolti;

      nel tuo caso si tratta di deposito del "calcare" (carbonati di Calcio e Magnesio solitamente presenti nell'acqua) e degli altri minerali disciolti, che danno la "classica" patina bianca. Per eliminare il calcare si usano, come giā detto, gli addolcitori (un addolcitore č uno strumento atto ad addolcire l'acqua, ovvero a diminuirne la durezza, termine con cui si indica la concentrazione di sali di calcio e magnesio che precipitando formano le incrostazioni di calcare sulle superfici - fonte Wikipedia).
      Il calcare ha natura basica e per eliminarlo servirebbero degli acidi, ovviamente da usare in forma estremamente diluita per non intaccare il vetro stesso. Non so se basti il semplice "olio di gomito" per eliminare la patina, certo č che non bisogna lavarli con acqua non addolcita o non demineralizzata, per evitare quello che hai giā descritto tu.

      Commenta


      • #4
        Lavarli e asciugarli con un panno risolve in genere tutti i problemi.
        Certo che se sono sul tetto...

        Mariano

        Commenta


        • #5
          e ormai come lo levo il calcare?

          Commenta


          • #6
            ......il calcare č poco, basta che li rilavi e poi li asciughi (puoi usare i gommini da lavavetri attaccati ad un bastone), o in alternativa li lavi con acqua demineralizzata..... o aspetti che piova!!!
            (č come quando lavi la macchina, se non l'asciughi resta la patina, a meno che non usi per il risciacquo acqua demineralizzata)

            PS: meglio se li lavi il mattino presto "a pannello freddo"

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da marcosoi Visualizza il messaggio
              e ormai come lo levo il calcare?
              una possibiltā concreta sono le piogge acide !

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR