annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aiuto per indagine di mercato del progettista

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aiuto per indagine di mercato del progettista

    Ieri, ho avuto il primo contatto con un progettista - installatore per un impianto fotovoltaico da circa 3 kw. Mi ha spiegato in linea generale come funziona e mi ha detto che il prezzo è di circa 19 - 20.000 euro. Se fossi stato interessato mi avrebbe fatto un preventivo dettagliato.
    Ora, siccome il fotovoltaico da noi è ha avuto uno sviluppo recente, spinto dai vari incentivi e sovvenzioni, penso che vi siano diversi professionisti, più o meno validi, che hanno ritenuto conveniente sfruttare il businnes.
    Come fare a verificare la profesionalità di un progettista - installatore, visto che i prezzi mi sembrano tutti molto allineati?
    Sapete darmi in provato i riferimenti di qualche professionista in zona Torino a cui richiedere offerte per l'impianto?
    Mi spiacerebbe fare da cavia a qualche perito che si improvvisa stregone!!
    E' possibile chedere referenze? Stiamo parlando di cifre considerevoli e di prodotti di nicchia, marche sconosciute ai più, che non hanno, a parte il beneamato forum, nessuna notorietà sulla bontà o meno dei prodotti.

  • #2
    Chiedi sempre cosa hanno fatto, di cosa si sono occupati prima del fotovoltaico, e vedi chi ha firmato progetto definitivo, collaudo etc...
    Molti istallatori si appoggiano a progettisti esterni, a volte senza neanche sapere cosa installano. Molti elettricisti diventano progettisti e istallatori fotovoltaici, magari fino a 6kW monofase vanno bene, dopo....
    Inoltre ci sono le fantomantiche SOA, rilasciate "da ente che certifica che veramente sai fare le patatine fritte..." ma in italia certe certificazioni secondo il mio modesto parere servono veramente solo come specchietto per le allodole.
    Insomma orientarsi e scegliere è molto difficile, fai sempre le più disparate domande e cerca di avere le idee più chiare possibili sul fotovoltaico, quello che ti istallano e quale sarà l'iter tempistico/burocratico.

    Commenta


    • #3
      Suvvia, stiamo parlando di un mercato nuovo, è quasi impossibile chiedere referenze provate.
      Mi sono visto portare via il lavoro da semplici elettricisti improvvisati tecnici fotovoltaici.

      La migliore prova è un buon dialogo con l'installatore e progettista, dal quale si può capire quanto siano preparati o meno.

      Che significa che un azienda ha un progettista esterno è meno seria di una che ce l'ha interno ?
      Avete idea di quanto costi un dipendente al giorno d'oggi ?
      *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

      Commenta


      • #4
        Noi facciamo impianti dal 2001 con i 10000 tetti fotovoltaici col contributo a fondo perduto e come noi ce ne sono delle altre che sono nel settore ormai da 7 8 anni.

        Commenta


        • #5
          Il prezzo è un po' basso, hai verificato la garanzia di fabbricazione dei pannell??

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Livio Visualizza il messaggio
            Ieri, ho avuto il primo contatto con un progettista - installatore per un impianto fotovoltaico da circa 3 kw. Mi ha spiegato in linea generale come funziona e mi ha detto che il prezzo è di circa 19 - 20.000 euro. Se fossi stato interessato mi avrebbe fatto un preventivo dettagliato.
            Ora, siccome il fotovoltaico da noi è ha avuto uno sviluppo recente, spinto dai vari incentivi e sovvenzioni, penso che vi siano diversi professionisti, più o meno validi, che hanno ritenuto conveniente sfruttare il businnes.
            Come fare a verificare la profesionalità di un progettista - installatore, visto che i prezzi mi sembrano tutti molto allineati?
            Sapete darmi in provato i riferimenti di qualche professionista in zona Torino a cui richiedere offerte per l'impianto?
            Mi spiacerebbe fare da cavia a qualche perito che si improvvisa stregone!!
            E' possibile chedere referenze? Stiamo parlando di cifre considerevoli e di prodotti di nicchia, marche sconosciute ai più, che non hanno, a parte il beneamato forum, nessuna notorietà sulla bontà o meno dei prodotti.
            Ciao Livio , chiedi dei preventivi dettagliati di sigle di prodotti che ti monteranno e fatti spiegare a modo come ti insalleranno l'impianto e soprattutto come funziona la parte burocratica...in questo modo potrai capire benissio qual'è l'installatore progettista preparato e quello no.

            Ciao

            Fox
            16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

            alla tv -calcio +rally

            http://www.evalbum.com/2123

            Commenta


            • #7
              Suvvia, stiamo parlando di un mercato nuovo, è quasi impossibile chiedere referenze provate.
              Mi sono visto portare via il lavoro da semplici elettricisti improvvisati tecnici fotovoltaici.

              emmh
              capisco, e condivido, il tuo rimanerci male quando il lavoro vien soffiato da improvvisati venditori che pur di installare non marginano, oppure vendono materiale definiti dai rivenditori stessi di "bassa" categoria come il meglio. e vendono, e ti rubano il cliente.
              ogni impianto e' una pubblicita', o visto preventivi per impianti su strade battute da farsi rizzare i capelli...

              ed e' vero che il mercato del fotovoltaico installato e connesso in rete diciamo che e' "nuovo",o meglio e' esploso negli ultimi 18 mesi.
              ma ci sono societa' che operano a tutto tondo nella progettazione, commercio e produzione di materiale connesso al fotovoltaico da almeno 2 decine di anni.
              tante da almeno 10 anni, io personalmente , come racconto spesso, ne ho visitate tante gia' prima del 2000 quando "avevo i pantaloni corti" , e sopratutto nel nord-est .ed in lazio.

              Il fatto che ora tutti si professino leader del settore, millantino migliaia di installazioni ( di cosa poi ? di lampadine ? di stufe ? di pannelli termici o fv ) o millantino 10 anni di attivita' non vuol dire che tutti dicano "bugie".

              E poi con esperienza non si chiede un satellite che gira con i proprio pannelli al gallium arsenide, quanti ne hanno di pannelli fatti con queste celle ? ? ?
              si chiede magari un esperienza o qualche installazione, non 20 campi da 5 MW...

              saluti,
              Andrea

              - ps, roberto, se dovemo ancora da incontra' ...famo dopo le ferie ? che pero' io ho gia' fatto...
              TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
              http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
              web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

              Commenta


              • #8
                Ciao Livio,
                chiedi di vedere un impianto realizzato da loro e funzionante e di visionare la documentazione presentata.
                Poi fatti scrivere esattamente marca e modello dell'inverter dei pannelli e della struttura di sostegno.
                Vedrai che se avrà qualcosa da nascondere, sparirà!!!
                saluti
                Alessio

                Commenta


                • #9
                  Inoltre ci sono le fantomantiche SOA, rilasciate "da ente che certifica che veramente sai fare le patatine fritte..." ma in italia certe certificazioni secondo il mio modesto parere servono veramente solo come specchietto per le allodole.
                  Per SOA intendi Società Organismo di Attestazione? Se intendi quelle servono principalmente per appalti pubblici e comunque in base alla categoria e al livello della categoria si può vedere che tipi di lavori hanno fatto e soprattutto di che livello (parlo di Euri). Corregimi se sbaglio se ho una OG11 livello 7 ho una buana attestazione e ho fatto gradi lavori (per esempio per 700.000 €), perché allora fantomatiche? (solo per capirci meglio)

                  Una altra cosa che ho notato è che i progettisti (quelli meno seri ovviamente) sono interessati principalmente ad installare il maggior numero di kW dato che prendono una percentuale sull'investimento (di solito il 3% se nn sbaglio), parlo così perché un progettista ci aveva fatto un preventivo inserendo dei moduli ombreggiati per poter installare più kW possibili e di conseguenza guadagnare di più e fregandosene della produzione. Noi ce ne siamo accorti comunque bisogna fare attenzione.
                  Vi è mai capitato?

                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    ma scusate, cosa dovrei capire vedendo un impianto già realizzato?
                    La parte più difficile non è la progettazione e la relativa documentazione? Anche perchè la messa in opera e l'impianto vero e proprio non mi sembra ( da profano) così difficoltosa..
                    Mi spiegate che difficoltà trova un normale elettricista a montare un impianto (non progettare..)
                    e poi (io son commerciante) ormai è una guerra aperta e proprio come diceva andreaporta ormai la gente si accontenta di margini minori pur di fare impianti. Se tutti si aggirano sui 21.000 € io impresa X lo faccio a 19 mi accaparro il cliente e gli amici ed invece di realizzare 5 impianti ne faccio 15.. legge di mercato.
                    o sbaglio?
                    Ciao da Luca by Sardinia
                    12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                    Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                    ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                    Commenta


                    • #11
                      giusto sky, il mercato è così, e un impianto da 3kwp, in condizioni normali, ove non sussistano problematiche di ombreggiature, è di una banalità estrema, non a caso ci sono sempre più aziende che propongono kit compresa installazione, sia integrata che non, a prezzi "standard"

                      credo che ci avviciniamo sempre di più per piccoli impianti a soluzioni "plug and play" che saranno pronti a breve, vista l'ulteriore semplificazione burocratica dell'eliminazione della DIA, e l'equiparazione ad una manutenzione ordinaria, per cui ci troveremo con l'installazione che sarà effettuata da un "semplice elettricista" con un minimo di competenza, e la progettazione che sarà standardizzata dalle aziende venditrici, almeno io la vedo così.....

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Livio,

                        ma per un 3 kw ci vuole un ingegnere della NASA! Devi prenotarlo direttamente da li', e' difficilissimo un impianto di quelle dimensioni! Hai idea di quanti variabili ci sono in gioco? Calcolare la produzione e fare un progetto e' impossibile, sul tuo impianto basta una inezia, un po' di vento o la sola forza di Coriolis per poter avere un'esplosione pari a 10 testate atomiche!

                        Cosa?!? L'impianto e' sul tetto? Allora solo catwoman puo' arrivarci e come tutte le star di Hollywood la sua parcella e' stellare!

                        Scusa l'ironia, ma per un 3kw, a meno che non lo devi montare in un posto impossibile, ombreggiato o problematico, non credo ci vogliano i superpoteri. Fatti fare piu' preventivi possibili, ricchi di dettagli (magari fatti mettere nero su bianco anche il costo di pannelli e inverter, oltre a marca e modello), confrontali tu stesso e girali su questo forum e poi punta molto sul prezzo. Oppure, come cerchero' di fare io, chiedi un preventivo di installazione che escluda solamente pannelli ed inverter (cose che - credo - puoi comprarti da solo ad un prezzo migliore di quello che troverai nel preventivo).

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da zoleg Visualizza il messaggio
                          Ciao Livio,

                          ma per un 3 kw ci vuole un ingegnere della NASA! Devi prenotarlo direttamente da li', e' difficilissimo un impianto di quelle dimensioni! Hai idea di quanti variabili ci sono in gioco? Calcolare la produzione e fare un progetto e' impossibile, sul tuo impianto basta una inezia, un po' di vento o la sola forza di Coriolis per poter avere un'esplosione pari a 10 testate atomiche!

                          Cosa?!? L'impianto e' sul tetto? Allora solo catwoman puo' arrivarci e come tutte le star di Hollywood la sua parcella e' stellare!

                          .

                          fantrastico... Proprio come la penso io!!
                          Ciao da Luca by Sardinia
                          12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                          Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                          ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X
                          TOP100-SOLAR