annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Che tristezza: il cartello dei prezzi!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Che tristezza: il cartello dei prezzi!

    Che tristezza! Nella vita vedi (quasi) tutti competere (segue mia autocritica), aziende che si sbattono per i prodotti migliori, ebay, aste, siti che confrontano prezzi e qualita', poi arrivi nel tuo paesino ed ecco che scatta il monopolio. A parlarci con gli installatori pare che gli sta per sfuggire li' "noi qui a xxx facciamo tutti 20.500, cioe', volevo dire, io le faccio 20.500 come lei sicuramente gia' sa ...". Eh, certo che lo so e ho capito anche come faccio a saperlo in anticipo. Me la faccio fritta la qualita' del pannello, il prezzo piu' basso al kw, se poi tanto l'installatore spara quella cifra ... mica posso imporgli di usare il pannello mio? Tanto poi quello si "vendica" sulla manodopera e s'inventa che manca questo e quello ... La cosa divertante e' che quasi quasi ti dicono "scegli la marca che vuoi, la tecnologia che vuoi, tanto me ne frego, ti do' pure quello che vuoi, ma sempre 20.500 euro sono". Non nascondiamoci dietro un dito ... per un lavoro di, quanto, 3, 4 giorni? inclusa la pratica per il GSE, quanto si mette in tasca l'installatore? Dai ... Me l'aspettavo che le cose girassero cosi', dopotutto lavoro come dipendente per un'azienda in un settore (totalmente diverso) monopolizzato "di fatto" e privo di concorrenza "di fatto" e vedo come neanche per l'anticamera del cervello ai miei capi passa per la testa il problema del prezzo al consumatore, anzi. Mai viste aziende che distribuiscono i volantini col prezzo finale stampato sopra, tutti volantini con prezzi identici, manco fossero distributori di benzina ... C'e' un installatore onesto che si crea un account di comodo su questo forum e ci viene a dire quant'e' il netto che gli entra in tasca per un 3 Kw? Dai, per curiosita', tanto quello nessuno ve lo puo' levare ... A volte mi pare di essere in "non ci resta che piangere", come arrivi alla dogana "che marca vuoi? che esposizione hai? che modifiche ti servono? 20.500 fiorini". Al prossimo che incontro, appena lo vedo, gli faccio "ooooh!", vediamo se mi dice 20.500.

  • #2
    Ciao Zoleg,
    quello che e' importante capire in questa situazione e' se, veramente ed a parita' di qualita', il prezzo indicato e' quello corretto con il giusto margine per chi fa il lavoro.
    Il materiale, sia per chi lo produce sia per chi lo commercializza, ha, teoricamente, un costo molto simile a tutti (sempre parlando dello stesso prodotto) e della manodopera se conosce i costi.
    A questo punto la variabile in gioco rimasta e' il margine a favore dell'impresa.
    Nel FV il rapporto materiale / manodopera e' decisamente sbilanciato verso il primo, rispetto ad altre attivita' e/o settori, e questo potrebbe essere un'ulteriore giustificazione dell'appiattimento del prezzo.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da car.boni Visualizza il messaggio
      Ciao Zoleg,

      A questo punto la variabile in gioco rimasta e' il margine a favore dell'impresa.
      Nel FV il rapporto materiale / manodopera e' decisamente sbilanciato verso il primo, rispetto ad altre attivita' e/o settori, e questo potrebbe essere un'ulteriore giustificazione dell'appiattimento del prezzo.
      ciao car.boni
      non so se ci sia un cartello dove scrive Zoleg, da noi in lombardia si fa tanto, si e' in tanti, ve n'e' tantissimo nati negli ultimi 6-8 mesi...io spesso cerco di entrarci in contatto o di leggere le loro offerte, come faranno con me, ma MAI si e' parlato di cartello.

      Certo e' che , faccio un esempio concreto, un cliente mi chiama, vado sul tetto, mi dice che vuole i moduli messi cosi' e cosi', la canala per scendere in garage li, la marca di moduli l'ha scelta lui, la disposizione gia' progettata, a me sta scegliere l'inverter, mettere il mio progetto e pratiche e quotare il lavoro degli installatori.
      Quindi società oneste e con giusti margini e che fanno tutto in regola, beh spareranno i prezzi simili.

      Ma da qui a dire "'c'e' un cartello"...
      TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
      http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
      web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

      Commenta


      • #4
        Ciao Andrea,
        mi par di capire che siamo allineati come pensiero. :-)
        Rispondo qui ad una Tua "quotazione" di un mio messaggio.
        La mia ricerca di terreni ha come obbietivo la creazione di un impianto Fv da 1 MW (nn di chiacchiere) in una zona valida che nn sottragga spazi all'agricoltura e/o altri insediamenti.
        Ci sto lavorando e ci sono vicino. Ti ringrazio per la Tua offerta ma 4500 mq sono pochi.
        Ciao car.boni
        Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da car.boni Visualizza il messaggio
          Ciao Andrea,
          Ti ringrazio per la Tua offerta ma 4500 mq sono pochi.
          Ciao car.boni
          lo so , ma e' un terreno di famiglia non edificabile e non coltivabile, insomma l'unico "vantaggio" e' che si vede dalla tangenziale EST

          saluti,
          Andrea
          TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
          http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
          web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

          Commenta


          • #6
            La definizione........installatore specializzato

            Non è altro che una invenzione,fotovoltaica,tutti o quasi,gli specializzati installatori fotovoltaici,provengono da aziende piccole medie grandi,che hanno fino a ieri montato tetti in legno,grecati di tetti o tegolami,non fateli diventare degli specialisti o professori,montare una struttura metallica sul tetto è una routine per questi(garanzie a parte).Ma siccome senza garanzie nessuno è disposto a lavorare anche questo fa parte della routine dell'azienda.Valore del montaggio= 35 euro ora= 70 euro KW\p all'incirca.
            Tirando le somme,se si va oltre i 5000 euro per un amorfo e 5500 per un policristallino per impianti non domestici,l'impianto non è da farsi.

            Commenta


            • #7
              Ciao celerone, ti darei un bacio in fronte, sono d'accordo con te!
              Comprando un 3kw Kaneka (silicio amorfo), iva compresa e senza cercare sconti o prezzi assurdi, solo i pannelli costano 7500 euro (calcolando per i kaneka 2,5 a watt, in realta' anche in Italia un privato puo' trovarlo a 2,3 a watt gia' ivato, figuriamoci un installatore). Aggiungiamoci un inverter di marca, che so, un sunny boy da 3kw e sono altri 1500 gia' ivati (ma anche qui sto ragionando per eccesso, con prezzi ai privati). Ok, siamo a 9000 euro. Ma per la miseria, come si fa ad arrivare da 9000 euro a 20.500? E com'e' possibile che questi signori installatori distribuiscano brochure praticamente sovrapponibili, con prezzi identici quasi al centesimo? 11.500 euro di differenza sono giustificati da cavi, contatori, perni, soppalchi mobili e 3 giorni di lavoro al massimo? Porca miseria, io ci metto quasi un anno per arrivare a quella somma col mio stipendio!!! Il prossimo mi sente: lo chiamo e gli dico "ho gia' comprato su internet pannelli e inverter". Quanto ti prendi per montarmeli e inviare la pratica al GSE? Prendo la macchina fotografica e voglio immortalare la sua faccia quando gli faccio la domanda. Poi mi piace moltissimo la storia fighissima del prezzo al Kw. Come al supermercato gli affettati, ora tu compri la tecnologia e la paghi al grammo. Mi sento preso per i fondelli, voi accettereste di entrare in un negozio di elettronica e pagare un computer nuovo in base al numero di core del processore? "2 core? 2000 euro". "4 core? 4000 euro". "Scusi, ma se decidessi di comprare questa scheda video anziche' quest'altra? Signore, e' uguale, le marche non contano o non modificano il prezzo piu' di tanto, si paga a core". Mah!!!

              P.s.: con un installatore di condizionatori lo feci gia'. Stanco del fatto che volevano piazzarmi i loro, tra l'altro schifosi, a prezzi assurdi, comprai il mio dopo essermi studiato tutte le caratteristiche, ne chiamai uno nuovo e me lo feci montare, ottenendo un prezzo finale ottimo (anche come qualita'). Ora sono molto tentato di fare lo stesso, come ho gia' scritto: voi installatori ed esperti mi confermate che lo posso fare?
              Ultima modifica di zoleg; 12-07-2008, 22:03.

              Commenta


              • #8
                Il prossimo mi sente: lo chiamo e gli dico "ho gia' comprato su internet pannelli e inverter". Quanto ti prendi per montarmeli e inviare la pratica al GSE? Prendo la macchina fotografica e voglio immortalare la sua faccia quando gli faccio la domanda.
                se lo fai sono proprio curioso di saper che ti dicono. Facci sapere e mandaci le foto! ( censurate però! ...sai ...la privacy )
                Il mio sito:www.unmondodifferente.com Campagne, iniziative, notizie, comportamenti per avere un mondo piu pulito, risparmiare soldi ed evitare sprechi di energia.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da zoleg Visualizza il messaggio
                  Ciao celerone, ti darei un bacio in fronte, sono d'accordo con te!
                  Comprando un 3kw Kaneka (silicio amorfo), iva compresa e senza cercare sconti o prezzi assurdi, solo i pannelli costano 7500 euro (calcolando per i kaneka 2,5 a watt, in realta' anche in Italia un privato puo' trovarlo a 2,3 a watt gia' ivato, figuriamoci un installatore). Aggiungiamoci un inverter di marca, che so, un sunny boy da 3kw e sono altri 1500 gia' ivati (ma anche qui sto ragionando per eccesso, con prezzi ai privati). Ok, siamo a 9000 euro. Ma per la miseria, come si fa ad arrivare da 9000 euro a 20.500? E com'e' possibile che questi signori installatori distribuiscano brochure praticamente sovrapponibili, con prezzi identici quasi al centesimo? 11.500 euro di differenza sono giustificati da cavi, contatori, perni, soppalchi mobili e 3 giorni di lavoro al massimo? Porca miseria, io ci metto quasi un anno per arrivare a quella somma col mio stipendio!!! Il prossimo mi sente: lo chiamo e gli dico "ho gia' comprato su internet pannelli e inverter". Quanto ti prendi per montarmeli e inviare la pratica al GSE? Prendo la macchina fotografica e voglio immortalare la sua faccia quando gli faccio la domanda. Poi mi piace moltissimo la storia fighissima del prezzo al Kw. Come al supermercato gli affettati, ora tu compri la tecnologia e la paghi al grammo. Mi sento preso per i fondelli, voi accettereste di entrare in un negozio di elettronica e pagare un computer nuovo in base al numero di core del processore? "2 core? 2000 euro". "4 core? 4000 euro". "Scusi, ma se decidessi di comprare questa scheda video anziche' quest'altra? Signore, e' uguale, le marche non contano o non modificano il prezzo piu' di tanto, si paga a core". Mah!!!

                  P.s.: con un installatore di condizionatori lo feci gia'. Stanco del fatto che volevano piazzarmi i loro, tra l'altro schifosi, a prezzi assurdi, comprai il mio dopo essermi studiato tutte le caratteristiche, ne chiamai uno nuovo e me lo feci montare, ottenendo un prezzo finale ottimo (anche come qualita'). Ora sono molto tentato di fare lo stesso, come ho gia' scritto: voi installatori ed esperti mi confermate che lo posso fare?
                  Beh, mi sembra molto interessante come idea.
                  Anche io stavo vedendo che ci sono diverse fonti per l'acquisto on-line e c'è il serio "rischio" di risparmiare un buon 30% sul totale.
                  Non credo di sbagliarmi di grosso.
                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    Bravissimo Zoleg, tutto il mio appoggio!

                    Marco
                    Guardare indietro per andare avanti.

                    Commenta


                    • #11
                      ... un giorno un cliente mi chiese di montare dei lampadari dell'Artemide..

                      .. la mia domanda fù.. ma li compra Lei o li devo comprare io?
                      la risposta .. li compro io !

                      .. io non sapendo che razza di lampadari fossero mi informai..

                      .. quello che costava meno era oltre i 500€..

                      .. tempo di installazione 1 ora

                      .. la risposta al cliente.. mi scusi ma se lo compra Lei e cade a me chi lo paga ?

                      p.s. APRITE UN'AZIENDA DI INSTALLAZIONE cosi vi arricchirete con il fotovoltaico.. mica siete obbligati tutta la vita a fare il lavoro che state facendo..
                      in the hole of the whales !!
                      si alle rinnovabili, si anche e sopratutto al nucleare.. anche xchè l'energia solare cos'è?

                      Commenta


                      • #12
                        appunto sono perfettamente d'accordo con voi..
                        non è possibile..
                        addirittura, quando postai il preventivo (che era di 17.300€ +iva) mi sono sentito rispondere che probabilmente erano pannelli scarsi.... (invece montano celle Q-Cell)
                        è una comica davvero.... tutta colpa della super richiesta.. e purtroppo delle schifose leggi di mercato. I pochi istallatori che si permettono di fare prezzi.. abbordabili rischiano di venire tacciati di poca serietà ed incompetenza..e ci stavo cascando anche io in questo vortice del "allora se quelli che ti propongono costano poco sono scarsi"!!
                        ANZI vi dirtò di più.. mi sono permesso di postare una offerta trovata con google di pannelli per un impianto da 3Kw da 16.800€ ed un utente mi ha scritto : Messaggio da cancellare perchè... pubblicitario???? paura di non straguadagnare??? scusate lo sfogo!!!

                        ed ecco la discussione in cui ne parlavo..http://www.energeticambiente.it/fotovoltaico/14711411-guardate-questa-offerta-pazzesca.html la nona risposta!!!!
                        Ciao da Luca by Sardinia
                        12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                        Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                        ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                        Commenta


                        • #13
                          Tanto per dirne una, mi e' bastato cambiare regione (scendere a Sud di Roma) per vedere i prezzi scendere drasticamente. Posso solo dirvi che, contattando installatori di altre regioni, questi si fanno 600 Km, mi fanno una installazione INTEGRATA anziche' SEMIINTEGRATA su un tetto con tegole gia' esistente, e nonostante tutto siamo a circa 3000 euro di risparmio netto. Se a quelli della mia citta' chiedo l'integrata, quindi a parita' di offerta, c'e' una differenza di oltre 6000 euro nette. Assurdo!!!

                          Commenta


                          • #14
                            Tanta Confusione..

                            Ciao celerone, ti darei un bacio in fronte, sono d'accordo con te!

                            LEGGERE BENE CELERONE PARLA D'IMPIANTI NON DOMESTICI QUELLI CHE ABITUALMENTE LUI VENDE AZIENDALI NON I 3kW
                            Comprando un 3kw Kaneka (silicio amorfo), iva compresa e senza cercare sconti o prezzi assurdi, solo i pannelli costano 7500 euro (calcolando per i kaneka 2,5 a watt, in realta' anche in Italia un privato puo' trovarlo a 2,3 a watt gia' ivato, figuriamoci un installatore).

                            GRAZIE FAMMI AVERE IN PRIVATO CHI FORNISCE 3 kW AL .. PRIVATO AMORFO A 2,3 €W (PRATICAMENTE 2€ IVA ESCLUSA)
                            NB TRASPORTO IN GENERE CONTA CIRCA IL 2 %

                            Aggiungiamoci un inverter di marca, che so, un sunny boy da 3kw e sono altri 1500 gia' ivati (ma anche qui sto ragionando per eccesso, con prezzi ai privati).

                            STESSO DISCORSO DI SOPRA

                            Ok, siamo a 9000 euro. Ma per la miseria, come si fa ad arrivare da 9000 euro a 20.500? E com'e' possibile che questi signori installatori distribuiscano brochure praticamente sovrapponibili, con prezzi identici quasi al centesimo? 11.500 euro di differenza sono giustificati da cavi, contatori, perni, soppalchi mobili e 3 giorni di lavoro al massimo?
                            SONO 1000 € DI OPERAI (NON IL COSTO D'IMPRESA CHE è RIENTRA NEGLI AMMORTAMENTI D'AZIENDA E SI RICAVA DAL RICARICO MATERIALE IN GENERE 7-15%)
                            Porca miseria, io ci metto quasi un anno per arrivare a quella somma col mio stipendio!!! Il prossimo mi sente: lo chiamo e gli dico "ho gia' comprato su internet pannelli e inverter". Quanto ti prendi per montarmeli e inviare la pratica al GSE?

                            IN GENERE IL COSTO DEL PROGETTO IMPIANTO-RICHIESTA ENEL-"COLLAUDO" SONO 1200-1500 € + IVA (DIA ESCLUSA)

                            Prendo la macchina fotografica e voglio immortalare la sua faccia quando gli faccio la domanda. Poi mi piace moltissimo la storia fighissima del prezzo al Kw. Come al supermercato gli affettati, ora tu compri la tecnologia e la paghi al grammo. Mi sento preso per i fondelli, voi accettereste di entrare in un negozio di elettronica e pagare un computer nuovo in base al numero di core del processore? "2 core? 2000 euro". "4 core? 4000 euro". "Scusi, ma se decidessi di comprare questa scheda video anziche' quest'altra? Signore, e' uguale, le marche non contano o non modificano il prezzo piu' di tanto, si paga a core". Mah!!!

                            MA A ME PARE SIA PROPRIO QUESTO IL SISTEMA DI VENDITA DEI PC COSì COME I MEGAPIXEL PER LE MACCHINE FOTOGRAFICHE

                            P.s.: con un installatore di condizionatori lo feci gia'. Stanco del fatto che volevano piazzarmi i loro, tra l'altro schifosi, a prezzi assurdi, comprai il mio dopo essermi studiato tutte le caratteristiche,
                            CHE MARCA?
                            ne chiamai uno nuovo e me lo feci montare, ottenendo un prezzo finale ottimo (anche come qualita').
                            BEH IN GENERE IO SISTEMO I LAVORI CHE QUALCHE INSTALLATORE DA MERCATONE FA.. MA ANCH'IO FACCIO INSTALLAZIONI PER I MIEI FORNITORI DI CONDIZIONATORI.
                            IN OGNI CASO CI SONO PROPRIO ALCUNI CHE SPARANO PREZZI ASSURDI PER I CLIMA, MEGLIO PER ME CHE SONO 15 ANNI CHE CONTINUO A LAVORARE SOLO CON IL PASSA PAROLA..
                            Ora sono molto tentato di fare lo stesso, come ho gia' scritto: voi installatori ed esperti mi confermate che lo posso fare?
                            MA CERTO PERCHE' NO?
                            -BASTA SOLO TROVARE PROGETTISTA SERIO E CAPACE CHE TI FACCIA PROGETTO ED ELENCO MATERIALI ( IL COMPUTO IN GENERE E' UN EXTRA COSTO)
                            -TROVARE L'INSTALLATORE COME SOPRA PAGARGLI LE ORE DI LAVORO(COMPRENSIVE DI VIAGGIO E PRANZO OPERAI TRASFERTA..), LA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA', IL GIUSTO PER LA RESPONSABILITA' E I RISCHI, I COSTI DI PONTEGGIO E MESSA IN SICUREZZA DEL LAVORO, ECC
                            -DOPO QUANDO HAI QUESTE COSE POTRAI ORDINARE IL MATERIALE, NON PRIMA EH! COMUNQUE LA MAGGIOR PARTE DEI FORNITORI SONO IN RITARDO DI4-5 MESI CON LE CONSEGNE..
                            Sorridi e tendi la mano..

                            Commenta


                            • #15
                              Caro Zoleg
                              non credo che si possa paragonare il prezzo di un pannello amorfo con uno in silicio poli o mono,come ha risposto qualcuno!!!!
                              Certo che vivi in una realtà logistica particolare in cui anche il prezzo di un panino è fuori mercato,perciò penso che in zona ci siano insatallatori improvvisati che sfruttano quei rarissimi impianti per sbarcare il lunario.
                              mi sono imbattuto spesso nel mio lavoro che da mè in città domandavo 10 e in montagna costava 50 e con meno professionalità!!!!!
                              (già dal mio nikname dovresti capire quanto amo dove abiti)
                              comunque non sei obbligato a farti l'impianto da installatori di zona prova altri preventivi.
                              CIAO

                              Commenta


                              • #16
                                Trovo giusto pagare € 20.500 per un 3 kW, se necessario un ponteggio, l'altezza del fabbricato è di almeno 6 metri, utilizzo moduli fv tedeschi o giapponesi, scaricatori di sovratensione lato ac e C.C, messa a terra struttura, utilizzo di cavi resistenti a raggi U.V. per il lato cc, devo realizzare i passaggi per fare passare i cavi (almeno 3 -4 fori), collaudo effettuato con strumentazione adatta (in realtà si può benissimo riempire il foglio di collaudo senza effettuarlo), rilascio manuale d'uso, l'installatore progettista mi spiega cosa è il conto energia/scambio sul posto, l'installatore mi garantisce l'intervento gratis per eventuali anomalie durante i primi due anni.
                                Ultima modifica di maufv; 21-07-2008, 08:04.
                                Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 °; Orientamento -40 ° Sud-Est
                                Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
                                Ubicazione Lercara Friddi (PA) 37°44;13° 36

                                Commenta


                                • #17
                                  Mi chiedo allora come sia possibile che degli installatori facciano 600 Km per offrirmi, a meno di 20.500, un integrato (non un semiintegrato), facendoci rientrare anche le spese di viaggio, di pernottamento e quant'altro. Il mio tetto e' a 6m, alla stessa altezza un installatore della provincia vicina venne a montarmi un climatizzatore, dovette montare il ponteggio e, oltre al costo del climatizzatore (850 euro circa, prezzo ai privati), ovviamente dovette metterci tutti i tubi e il resto non incluso con l'apparecchio. Prezzo climatizzatore + montaggio (incluso ponteggio e altro materiale): 1000 euro. Parliamo di un installatore di una provincia toscana.

                                  La notte, quando vado a dormire, non ho gli incubi pensando che non riesce a sfamare i figli, sono convinto che non e' cosi' ...

                                  Questa storia del ponteggio poi onestamente non la capisco ... in passato come condominio cercavo un'antennista e questi si RIFIUTAVANO di montarci l'antenna perche' doveva ricorrere ad un ponteggio di 6 m ... ma porca miseria, ma se avete problemi con le vertigini, come vi viene in mente di fare gli antennisti nella vita? Non parlo di 1, ma almeno di 3 antennisti che rinunciarono ...

                                  Ora io l'ho visto montare questo ponteggio di 6 metri. Richiede MENO di un'ora e non vedo perche' dovrei pagare il cachet di uno stuntman quando un installatore sale su un ponteggio ... gli operai edili ci vivono li' sopra, da quando salire su un ponteggio di 6 m e' diventato cosi' costoso?

                                  La verita' e' che i kit fotovoltaico + inverter 3 Kw costano agli installatori mediamente 12.000 euro (iva inclusa - e ci sono andato "per sicurezza", visto che un kit Sanyo costa 13.000 euro ad un semplice privato), non capisco come "tutto il resto" faccia lievitare il totale di ulteriori 8.500 euro. Suvvia, se non ci fossero margini cosi' elevati non si giustificherebbe il proliferare di ditte che si occupano di installazione di pannelli ...

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Zoleg parli troppo a vanvera

                                    prima dici
                                    P.s.: con un installatore di condizionatori lo feci gia'. Stanco del fatto che volevano piazzarmi i loro, tra l'altro schifosi, a prezzi assurdi, comprai il mio dopo essermi studiato tutte le caratteristiche, ne chiamai uno nuovo e me lo feci montare, ottenendo un prezzo finale ottimo (anche come qualita').

                                    poi contraddici..

                                    Il mio tetto e' a 6m, alla stessa altezza un installatore della provincia vicina venne a montarmi un climatizzatore, dovette montare il ponteggio e, oltre al costo del climatizzatore (850 euro circa, prezzo ai privati), ovviamente dovette metterci tutti i tubi e il resto non incluso con l'apparecchio. Prezzo climatizzatore + montaggio (incluso ponteggio e altro materiale): 1000 euro.

                                    cioè???? ti avrà montato un condizionatore da 400€ con 600€ di ricarico e lavoro..
                                    o te lo ha montato in 6-7 h a nero ore regalandoti il materiale e i costi di ammortamento attrezzatura?'

                                    Saputello..

                                    All'installatore
                                    UN DIPENDENTE COSTA 20€ H SALVO MALATTIE ED INFORTUNI..
                                    il tubo rame da 1/4 costa 2,2€mt il tubo da 1/2 4€ mt, le staffe 12-18€ s a seconda della qualità, canalina 3 - 4 € mt, raccordi vari per canala 3€ pz, cavo 1,5 € mt, alimentazione elettrica? aggiunta presa? interruttore di protezione? Tempo per acquisto materiale? per via telepatica ancora non è possibile..comprare una spina o un condizionatore ci si impiega lo stesso tempo
                                    Aggiungere costo del mezzo compreso assicurazione, manutenzione e rotture, costo attrezzature varie trapani cartellatrice pompa del vuoto scale ( eh sìssì purtroppo i negozianti per questi stupidi ed inutili attrezzi vogliono essere pagati) spese del telefono, della luce, del gas, dell'IRAP, delle tasse sui rifiuti, delle assicurazioni personali
                                    ( mi risulta anche vedendo miei conoscenti che moolti lavoratori dipendenti stanno a casa per un paio di starnuti.. oppure un tagliettino facendosi la barba? infortunio domestico.. a casa una settimana.. storta a giocare a calcio? 3 settimane anche se poi farebbero un lavoro da seduti.. e la sera vanno al bar se non al campo di calcetto la terza settimana quando sono già a posto.... i liberi professionisti lavorano con 38 e + di febbre, zoppi con il mal di testa e con il mal di denti.. perchè se no perdono il treno e non mangiano )



                                    Ora io l'ho visto montare questo ponteggio di 6 metri. Richiede MENO di un'ora e non vedo perche' dovrei pagare il cachet di uno stuntman quando un installatore sale su un ponteggio ... gli operai edili ci vivono li' sopra, da quando salire su un ponteggio di 6 m e' diventato cosi' costoso?

                                    Ma perchè non ne compri uno (bah magari a te lo regalano per sfinimento..) e ci vai te a lavorare sopra? Non ti dimenticare di farti il patentino di legge per montare i ponteggi..Visti i lauti guadagni e da come stai a piangere il morto come un ibrido di un genovese figlio di scozzesi.. come già detto in altro post diventi ricco..

                                    ANALIZZIAMO QUESTE PAROLE
                                    La verita' e' che i kit fotovoltaico + inverter 3 Kw costano agli installatori mediamente 12.000 euro (iva inclusa - e ci sono andato "per sicurezza", visto che un kit Sanyo costa 13.000 euro ad un semplice privato), non capisco come "tutto il resto" faccia lievitare il totale di ulteriori 8.500 euro. Suvvia, se non ci fossero margini cosi' elevati non si giustificherebbe il proliferare di ditte che si occupano di installazione di pannelli ...

                                    SONO UNA PERSONA EDUCATA, MAGARI IRASCIBILE.. ANCHE SE MERITERESTI ALTRE SPIEGAZIONI MENO NOBILI MI SFORZO..

                                    TI ASSUMO COME IMPIEGATO UFFICIO ACQUISTI,
                                    PER CORTESIA MI FAI AVERE SUBITO 2 KIT CON PANNELLI SANYO DA 2,8 kW ANCHE AL PREZZO IVATO DEI PRIVATI!!!

                                    NATURALMENTE KIT COMPLETO :

                                    Inverter modulare SMA SUNNYBOY 3000 per connessione a rete,P max lato c.a. 3000W, P nominale 2750W, P max lato f.v. 3550Wp, completo di display per visualizzazione dati, Versione Italiana, certificata DK5950, IP65

                                    + 14 PANNELLI SANYO 210 W
                                    Sanyo HIP-210-NHE1 Photovoltaikmodul 210 Wp +10%/-5%, monocrystalline with HIT-technique, Dimensions: 1570 x 798 x 35 mm, Sanyo HIP-210-NHE1

                                    + STRUTTURA PER TETTO INCLINATO VALIDA, ALLUMINIO ANODIZZATO SERIO CHE NON DEGRADI DOPO UN PAIO DI STAGIONI
                                    + Quadro di protezione e parallelo 2 stringhe f.v., completo di sezionatori bipolari, diodi di blocco da 30A, scaricatori con segnalazione ottica di fuori servizio, grado di protezione IP65 + 100 MT CAVO

                                    + TROVA UN BRAVO PROGETTISTA CHE SI PRENDA LA BRIGA DI FARE QUELLA SCIOCCHEZZA(eh siìì a parole sembra che anche un bambino di 10 anni possa farlo..) DEL PROGETTO PRELIMINARE-ESECUTIVO-RICHIESTA ALLACCIAMENTO ENEL-RICHIESTA AMMISSIONE CONTO ENERGIA-COLLAUDO.. OVVIAMENTE CHE LAVORI PER HOBBY IN QUANTO PER UNA NOBILE CAUSA..

                                    NATURALMENTE PRIMA PER IMPARARE MEGLIO, TI PERDI DICIAMO CIRCA UNA VENTINA DI GIORNI ALL'ANNO TRA STUDI VARI TECNICI, RICERCHE E RAPPORTI COMMERCIALI .

                                    Sai l'anno scorso c'era uno che parlava come te.. era un impiegato e dall'ufficio nel tempo che lui riteneva libero :-| faceva questo tipo di discorsi..
                                    Sorridi e tendi la mano..

                                    Commenta


                                    • #19
                                      ehehehe ciao Vittorio, ben tornato vedo che quando si buttano giù cifre a caso, sei sempre pronto a far capire a chi legge tutti i dettagli dei presunti installatori arricchiti.
                                      in queste discussioni che sto leggendo in questo periodo mi sono reso conto che sempre più persone, hanno la convinzione che noi installatori siamo una specie rara di nuovi ricchi, eheheheh bello, anzi bellissimo, ma fortunatamente hai fatto una sintesi di costi che (giustamente) un privato nemmena sa che esistono. legge.....kit x a tot euro e l'affare è pronto.....mmmmmm ragazzi senza aggiungere altri costi aziendali e balle varie, posso dire in tutta franchezza che: il "best price " è possibile solo a cete condizioni, che personalmente in questo periodo ho potuto fare. ma sapete qual'è una di queste condizioni? il TIPO DI INSTALLAZIONE, si ecoamici, molto dipende da: ponteggio,tipo di integrazione,accessibilità,comignoli, ed altre piccoli imprevisti che trovi su un tetto, per cui una volta fatto il sopralluogo, e stabilite le modalità di intevento, allora un installatore (come ho fatto personalmente ad un utente) posso decidere di fare un best price, ma solo a condizione che non ci siano quegli impedimenti che ho sopra citato, e decidere che gli utili di azienda (che molti dovrebbero sapere che servono per i costi fissi di una società) non saranno chiesti, ma questa situazione di "best price" nell'arco temporale di 1 anno un azienda può permettersene 2 o forse 3 in situazioni analaghe a quella descritta, altrimenti chiudi bottega in pochissimo tempo

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da teknowin Visualizza il messaggio
                                        ........... e decidere che gli utili di azienda (che molti dovrebbero sapere che servono per i costi fissi di una società) non saranno chiesti.....
                                        Ciao Teckno,
                                        pur condividendo nella sua integralita' i concetti espressi da Vittorio (che saluto) e da Te ribaditi mi permetto di far notare che la frase che ho quotato e', oltre a contenere un errore di forma, di per se una stupidaggine.
                                        Mi spiego.
                                        Gli utili di azienda nn servono a coprire i costi fissi di un'azienda ma a remunerare il titolare o il socio o soci nel caso di societa'.
                                        Questo per la forma.
                                        Un lavoro si differenzia da un altro per molti motivi (il famoso ponteggio, ad esempio) o per altri fattori che ne puo' far mutare il costo globale a parita' di kW installato ma l'utile, quello applicato percentualmente sui costi, nn deve mai cambiare, o peggio ancora tolto, come percentuale ma bensi come risultato finale.
                                        Forse l'intendevi cosi..............??
                                        ciao car.boni
                                        Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          mah...io penso che in tutti i lavori i privati si rivolgano agli artigiani ed alle imprese perche' non si e' capaci di far tutto, e non si ha tempo.

                                          se vado dal dentista non mi porto il molare fatto dall'odontotecnico, mi fidero'.
                                          se mi faccio sistemare casa, difficilmente mi comprero' il materiale, e me lo faro sistemare.etc.etc.
                                          e se faccio un impianto elettrico ? idem
                                          e cosi' sul FV. che poi uno voglia comprarsi il materiale e farselo istallare , bene, per la mia societa' puo' andar bene, per gli altri non lo so magari non gli interessa.

                                          certo, ci sono anche ristoranti dove ci si puo' portare il vino da casa e usufruire del loro cestello, del cavatappi etc.

                                          "best price" nel caso citato dal buon teknowin e' un prezzo promozionale pero', appunto lo puoi fare all'inizio per promuovere l'azienda neonata, o come promozione sul territorio, od un impianto di particolare pregio, per un impianto su una strada trafficata, o ad un testimonial od opinion leader forte, in genere dove il ricarico d'impresa e sacrificato e shiftato in investimento promozionale.
                                          pero' esula dal tecnico , e da chi si compra il materiale etc.
                                          lo fai una volta perche' valuti che la promozione che ne deriva sia un investimento per la tua azienda che necessita di lancio, magari in quella zona.
                                          del resto un impianto e di suo gia' un cartellone pubblicitario , puo' valer la pena a volte scendere di prezzo per farlo.ma ripeto e' un caso a se...

                                          naturalmente ha anche ragione quando ricorda per l'ennesima volta l'importanza del sopralluogo per determinare il prezzo di qualcosa che varia appunto in base al sito. e non varia di poco...

                                          il discorso qui e' che si e' partiti pensando che tutti siano pronti ad inchiapettare il povero zoleg di turno...qualcuno ci sara' , ma non si dia la colpa a tutti !!!



                                          saluti,
                                          Andrea
                                          Ultima modifica di andreaporta; 21-07-2008, 17:02.
                                          TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
                                          http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
                                          web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

                                          Commenta


                                          • #22
                                            ciao car
                                            in effetti gli utili sono un altra cosa, ma per pigrizia l'ho citata impropriamente.comunque possiamo già rimediare nel contenuto del mio ragionamento, dicendo che: una parte del ricarico di una azienda (e non gli utili) servono per pagare tutte le spese di gestione e di servizio che la stessa offre.mentre un altra parte di questo ricarico serve per far utili di azienda che servono per il bilancio di fine anno dei soci, cioè ripagare il rischo di impresa.chiarito questo passaggio, tutto dipende da quanto si decide di ricariare, ed è qui che c'è la differenza tra un istallatore onesto, ed un altro disonesto, ma se non sei del settore sarà difficile cogliere questa differenza a parità di preventivo, almenoche il cliente non sia ben informato sulla differenza di prezzo tra un amorfo ed un monocristallino, piuttosto che un cavo schermato, o non schermato, ma non credo sia possibile questo. tuttavia, la mia idea è rimane sempre quella della diffusione del FV, quindi abbattre i costi e fare mercato rimane sempre la mia idea principale, e non solo perchè sono un ecorin********to, ma come detto prima, se creiamo mercato i prezzi calano, e le installazioni salgono

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ciao Tecko,
                                              molto bene, sintonia perfetta.
                                              Il FV sta uscendo dal pionierismo e la sua diffusione apre la porta a "cani e porci".
                                              Sta al consumatore consapevole (figura pressoche' sconosciuta) fare distinzione e, come giustamente dici Tu, aprire e fare mercato e quindi selezione tra bravi e cattivi.
                                              Come sempre c'e' anche il rovescio della medaglia, il momdo e' grande e c'e' spazio per tutti..........
                                              ciao car.boni
                                              Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da car.boni Visualizza il messaggio
                                                Ciao Tecko,
                                                molto bene, sintonia perfetta.
                                                Il FV sta uscendo dal pionierismo e la sua diffusione apre la porta a "cani e porci".
                                                Sta al consumatore consapevole (figura pressoche' sconosciuta) fare distinzione e, come giustamente dici Tu, aprire e fare mercato e quindi selezione tra bravi e cattivi.
                                                Come sempre c'e' anche il rovescio della medaglia, il momdo e' grande e c'e' spazio per tutti..........
                                                ciao car.boni
                                                Vero ......il mercato si apre a cani e porci.............. ma vent'anni sono lunghi per poter essere assistiti nella manutenzione degli impianti,la scelta cade consapevolmente sul consumatore.Per questo, gli impianti fotovoltaici,costruiti a regola d'arte, devono essere accompagnati da due prerogative,cioè da garanzie ventennali in tutte le loro parti, strutturali , elettriche,moduli ,inverter compresi...e da un costo di impianto entro certi parametri ,che sostengano l'investimento ..questo porta ad una serenità totale del consumatore ,verso chi si propone sul mercato come azienda affidabile e seria.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  il mercato FV e cani e porci

                                                  Buongiorno ragazzi, nonchè rubando la frase a Tekno.. Ecoamici..
                                                  Scusate ma bonariamente tiro le orecchie anche a voi, così spero voi facciate altrettanto con me quando ritenete parli fuoriluogo.. come dite? dovrei avere le orecchie di Dumbo?

                                                  tornando seri.. riflettendo sulle parole cani e porci, per il quale pensiero ho avuto concordanza iniziale, sbagliamo perchè così facendo generalizziamo e ci poniamo come esseri superiori, sempre nel giusto.. ma sappiamo bene che oltre a Dio e Silvio nessun altro ha queste capacità.. ( solo satira non è politica )

                                                  Il mondo del lavoro è sempre stato composto da percentuali diversificate tra bravi-meno bravi, onesti - disonesti, perfettini - confusionari, anche il più bravo incorre prima o poi in qualche problema..
                                                  La verità è che l'attuale mondo del lavoro civile-impiantista-immobiliare è FERMO, ci sono numerose aziende alla fame che pur di lavorare non gestisce i bilanci.. dicono bon facciamo così poi vedremo.. magari a fine anno buttano tutto nel minestrone.. oppure saltano non pagando debiti vari e tasse..
                                                  In questo contesto molte aziende vedendo la possibilità di lavorare si buttano, dopo i risultati si vedranno..
                                                  Sorridi e tendi la mano..

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da portoclimaenergy Visualizza il messaggio
                                                    ........Il mondo del lavoro è sempre stato composto da percentuali diversificate tra bravi-meno bravi, onesti - disonesti, perfettini - confusionari, anche il più bravo incorre prima o poi in qualche problema..
                                                    La verità è che l'attuale mondo del lavoro civile-impiantista-immobiliare è FERMO, ci sono numerose aziende alla fame che pur di lavorare non gestisce i bilanci.. dicono bon facciamo così poi vedremo.. magari a fine anno buttano tutto nel minestrone.. oppure saltano non pagando debiti vari e tasse..
                                                    In questo contesto molte aziende vedendo la possibilità di lavorare si buttano, dopo i risultati si vedranno..
                                                    Buongiorno Vittorio,
                                                    ormai siamo ai discorsi lapallissiani.
                                                    E' ovvio che TUTTO il mercato del lavoro e' composto dalle categorie da Te citate e proprio perche' il "mondo e' grande" c'e' spazio per tutti.
                                                    A differenza di altri settori il FV sta vivendo una stagione, all'apparenza, di forte espansione ed ecco motivata ma nn giustificata la corsa alla trasformazione di aziende che fino a ieri "tiravano i fili" facendo gli elettricisti ed ora si lanciamo nel nuovo business nascente.
                                                    Il popolo italico e' tipico a queste cose.
                                                    Il boom dei telefonini ? Tutti aprono negozi, per chiuderli sei mesi dopo, per vendere.
                                                    Quindi nessuna meraviglia o stupore.
                                                    Concludo invocando sempre due cose una "grande malattia" ed un "dittatore illuminato"
                                                    La grande malattia fa selezione, elimina (purtroppo) i deboli ma chi si salva e' piu' forte e motivato a far bene.
                                                    Il dittatore illuminato serve per almeno un trentennio per far si che questo Paese cambi veramente e nn solo nelle intenzioni (per altro false).
                                                    Chiedo e pretendo troppo o sono troppo intransigente ?
                                                    ciao car.boni
                                                    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da car.boni Visualizza il messaggio
                                                      Buongiorno Vittorio,
                                                      Il boom dei telefonini ? Tutti aprono negozi, per chiuderli sei mesi dopo, per vendere.
                                                      Quindi nessuna meraviglia o stupore.
                                                      Concludo invocando sempre due cose una "grande malattia" ed un "dittatore illuminato"
                                                      La grande malattia fa selezione, elimina (purtroppo) i deboli ma chi si salva e' piu' forte e motivato a far bene.
                                                      Il dittatore illuminato serve per almeno un trentennio per far si che questo Paese cambi veramente e nn solo nelle intenzioni (per altro false).
                                                      Chiedo e pretendo troppo o sono troppo intransigente ?
                                                      ciao car.boni
                                                      Buongiorno Carlo!
                                                      purtroppo quando ci sono le malattie a volte ci vanno di mezzo pure i più deboli i.. bambini!!

                                                      per i cambiamenti invece sono oramai disilluso.. sono passato dal critallino all'amorfo..
                                                      piuttosto.. come hai definito la tua ristrutturazione??
                                                      Sorridi e tendi la mano..

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da portoclimaenergy Visualizza il messaggio
                                                        Buongiorno Carlo!
                                                        purtroppo quando ci sono le malattie a volte ci vanno di mezzo pure i più deboli i.. bambini!!

                                                        per i cambiamenti invece sono oramai disilluso.. sono passato dal critallino all'amorfo..
                                                        piuttosto.. come hai definito la tua ristrutturazione??
                                                        Ciao Vittorio,
                                                        andiamo fuori tema...........ma capiranno.
                                                        Sto ancora valutando il tutto, penso che andro' su impianti singoli.
                                                        Ti avevo promesso una planimetria ed un giudizio..........la scannerizzo e Te la mando.
                                                        Tornando alle malattie intendevo riferirmi a quelle economiche e nn a quelle sanitarie.
                                                        ciao car.boni
                                                        Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da car.boni Visualizza il messaggio
                                                          Ciao Vittorio,
                                                          andiamo fuori tema...........ma capiranno.
                                                          Tornando alle malattie intendevo riferirmi a quelle economiche e nn a quelle sanitarie.
                                                          ciao car.boni
                                                          avevo capito le malattie.. io sono un... bambino
                                                          prendo dosi massicce di immunostimolanti per rafforzare le difese !!!!!!
                                                          Sorridi e tendi la mano..

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ciao a tutti. Su questo forum ho postato poco ma vedo qualche volta le vostre discussioni e le trovo spesso interessanti.

                                                            Non proseguo il discorso iniziato in maniera più o meno latente negli ultimi post... ci vorrebbero ore. Vorrei tornare sul tema iniziale: i prezzi dei moduli.

                                                            Sono quasi sicuro che tutti conosciate il seguente indirizzo: inverter fotovoltaico shop fotovoltaikshop

                                                            Per me è una sorta di "quattroruote" del fotovoltaico e l'unico sito su cui ci sono prezzi e disponibilità. Mi sembra il riferimento ufficiale con il quale ogni proposta commerciale in merito alla fornitura del materiale deve confrontarsi.

                                                            Io ho chiesto al mio installatore di suddividere sempre il costo tra fornitura ed installazione in modo che io possa controntare le singole voci. E in particolare confrontare con i costo del sito fotovoltaik.

                                                            Quello che sto cercando di dire è che i mezzi per confrontarsi lealmente nel settore ci sono. E sta anche a noi saper imporre certe buone pratiche.

                                                            L'ipotesi di un DB unico con caratteristiche tecniche e PREZZI è in realtà possibile anche se qualcuno è scettico. Sul sito fotovoltaik c'è un tentativo ma l'utilizzabilità è scarsa dal momento che il formato è in *.pdf. La mia intenzione è realizzarne uno maggiormente fruibile.

                                                            Ciao a tutti, tipli
                                                            A2C - Fotovoltaico Salerno

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR