adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pagamento Fatture Enel

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pagamento Fatture Enel

    ho installato un impianto fotovoltaico a marzo 2008 e ho ricevuto da parte del GSE il riconoscimento del contributo, però da allora mi stanno arrivando ancora le fatture Enel con il consumo di energia che produce il mio impianto.
    Ho parlato con un consulente che mi dice che per un anno dovrò ancora pagare queste fatture che poi mi verrano conguagliate durante la vita dell'impianto.
    Vorrei sapere se quanto mi viene detto è vero e se esiste una normativa a riguardo da consultare.

  • #2
    E' cosi'. Alla fine comunque, il conguaglio arriva. Con lo scambio sul posto e' cosi':
    paghi le bollette su cio' che consumi (che comunque dovrebbe essere gia' di meno rispetto a prima) poi una volta l'anno fanno i calcoli e , all'occorrenza, ti ridanno cio' che gli hai gia' dato. Almeno cio' e' quanto accade con l'enel della mia zona (Bari e provincia)
    Secondo me e' una cavolata, pero' funziona cosi'.
    ciao
    Impianto 10,12 kW - 44 pannelli Ningbo Qixin 230W - Inverter PowerOne 10.0 OUTD FS - Località Bari - Tilt 20° - Azimut 0° SUD

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da ricjet Visualizza il messaggio
      E' cosi'. Alla fine comunque, il conguaglio arriva. Con lo scambio sul posto e' cosi':
      paghi le bollette su cio' che consumi (che comunque dovrebbe essere gia' di meno rispetto a prima) poi una volta l'anno fanno i calcoli e , all'occorrenza, ti ridanno cio' che gli hai gia' dato. Almeno cio' e' quanto accade con l'enel della mia zona (Bari e provincia)
      Secondo me e' una cavolata, pero' funziona cosi'.
      ciao
      Non funziona così.

      Il gestore DEVE leggere i contatori ogni mese, e in base a quelle letture ti deve mandare le bollette, se non fa le letture pretendi che ti azzeri i consumi presunti e poi a fine anno ci sarà il conguaglio.

      Così funziona in varie zone d'italia dove i responsabili di zona sono capaci e disponibili, mentre dove ci sono persone incapaci il gestore fa come vuole, ovviamente nel proprio interesse.

      Commenta


      • #4
        ...io non ho capito....

        mi spiegate meglio?
        In pratica io monto l'impianto, arriva l'enel e mi monta i contatori... a quel punto io inizio a produrre e poi?? che c'entra il pagamento enel? non dovrebbe essere sottratto dalla produzione? io produco 10 consumo 8 e quindi andrei a credito di 2.. e l'enel mi deve due di corrente e il gse 10 di incentivi.. o sbaglio???
        Ciao da Luca by Sardinia
        12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
        Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
        ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

        Commenta


        • #5
          Sbagli, Skyghost, l'enel non ti paga la corrente che non consumi, te la mette, diciamo da parte, per tre anni, dopo di che, se non la consumi, gliela regali...

          Commenta


          • #6
            te la mette, diciamo da parte, per tre anni,
            editor non è piu cosi. il limite dei tre anni è stato tolto.per fortuna
            Il mio sito:www.unmondodifferente.com Campagne, iniziative, notizie, comportamenti per avere un mondo piu pulito, risparmiare soldi ed evitare sprechi di energia.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da unmondodifferente Visualizza il messaggio
              editor non è piu cosi. il limite dei tre anni è stato tolto.per fortuna
              Bella questa, e cosa succede all'energia in eccesso? Dal tuo blog apprendo che:
              sara possibile scegliere se consumarlo negli anni successivi "oppure incassarlo al termine dell’anno, ottenendo un compenso monetario."
              Si conosce questo compenso a quanto assomma? E' da aggiungersi anche ai contributi conto energia ottenuti?

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da marduk Visualizza il messaggio
                Dal tuo blog apprendo che:
                "oppure incassarlo al termine dell’anno, ottenendo un compenso monetario."
                ?
                questa affermazione non è vera.... per le utenze classiche..
                E' vera solo nella condizione di avere un impianto di COGENERAZIONE... allora i Kw in eccesso saranno pagati, altrimenti negli altri casi (tipo noi comuni mortali ) saranno messi a credito.. fino all'utlizzo.. e senza scadenza.


                riporto il testo:<STYLE type=text/css>div.cd_calpage{ line-height: 1.12em; width: 45px; float: left; margin-top: 6px; margin-left:12px; background: #fff; border-top: 1px solid #666666; border-left: 1px solid #666666; border-right: 1px solid #666666; border-bottom: 1px solid #666666; color: #aaa; position: absolute; text-align: center; margin-right: 10px; letter-spacing: 0.17em; font-family: Arial, Verdana, sans;}span.cd_calmonth{ font-size: 9px; text-transform: uppercase; display: block; text-align: center; color: #666666; font-family: Georgia, Arial, Verdana, sans;}span.cd_calday{ font-weight: bold; font-size: 15px; display: block; font-family: Georgia, Arial, Verdana, sans; text-align: center; position: relative; top: -1px; color: #43a835;}span.cd_calyear{ font-size: 9px; display: block; text-align: center; color: #666666; font-family: Georgia, Verdana, Arial, sans;}.calDateDiv{ position: relative;}.calDateDiv .createdate{ display: none;}body div.calDateDiv td.contentheading{ padding-left: 50px !important; height: 35px; vertical-align: top;}</STYLE>


                L'Autorità per l'Energia e il Gas è intervenuta per rivedere alcune norme che disciplinano lo scambio sul posto, ovvero quel meccanismo che permette alle persone fisiche di operare un saldo tra l'energia elettrica immessa nella rete (prodotta dal proprio impianto fotovoltaico) e l'energia elettrica consumata. La precedente normativa prevedeva che, nel caso in cui questo saldo tra energia immessa ed energia prelevata fosse positivo, l'eccedenza venisse riportata a credito per l'utente finale. Questo credito “energetico”, però, poteva essere utilizzato solo come compensazione di eventuali eccedenze negative nei successivi tre anni di produzione, al termine dei quali veniva cancellato. Questo aspetto ha portato l'inevitabile conseguenza che gli utenti finali trovassero maggiore convenienza nel dimensionare l'impianto fotovoltaico al proprio fabbisogno energetico, piuttosto che trovarsi nella situazione di dover perdere il credito maturato con un impianto sovradimensionato, o peggio ancora dover sprecare energia elettrica per non veder sparire il saldo positivo. La norma così concepita, insomma, tendeva ad allineare solo parzialmente i benefici economici per l'utente finale con quelli di incremento delle energie rinnovabili, facendo perdere parte del senso ai meccanismi di incentivazione della produzione di elettricità da fonte solare.
                Il Testo integrato dello scambio sul posto (TISP) pubblicato dall’Autorità per l’energia ha proprio l'obiettivo di assicurare una maggiore efficacia alla gestione dello scambio sul posto. Le novità introdotte prevedono, in primo luogo che il servizio di scambio sul posto venga erogato dal Gestore del sistema elettrico-GSE (e non più dai distributori) e gestito attraverso un portale informatico. Secondariamente viene a cadere il limite del terzo anno per l'eventuale credito positivo maturato, che sia nel caso di produzione da fonti rinnovabili che cogenerazione potrà essere utilizzato negli anni successivi senza alcun limite. In più per la cogenerazione, è previsto che l'utente produttore possa scegliere anche di incassare l'eventuale credito al termine dell’anno, ottenendo un compenso monetario. Le nuove regole saranno operative dal prossimo 1° gennaio 2009 e riguarderanno impianti di produzione da cogenerazione con potenza fino a 200 kW e impianti di produzione da fonti rinnovabili fino a 20 kW. La nota dell'Autorità per l'Energia e il Gas si conclude con l'indicazione della possibilità di poter innalzare la soglia incentivabile per le rinnovabili fino 200 kW non appena sarà varato il necessario decreto attuativo delle misure previste dalla legge finanziaria 2008. Insomma importanti novità sul tema dello scambio sul posto, dalle quali si evince anche l'intenzione di premiare maggiormente i sistemi di cogenerazione, obiettivo senza altro condivisibile, sebbene, a mio parere, andasse estesa la possibilità di monetizzare il credito positivo maturato anche per chi produce energia elettrica da fonti rinnovabili.
                Ciao da Luca by Sardinia
                12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                Commenta


                • #9
                  questa affermazione non è vera.... per le utenze classiche..
                  E' vera solo nella condizione di avere un impianto di COGENERAZIONE... allora i Kw in eccesso saranno pagati, altrimenti negli altri casi (tipo noi comuni mortali ) saranno messi a credito.. fino all'utlizzo.. e senza scadenza.
                  Giusto skyghost.

                  X marduk: ti ha gia risposto in modo chiaro Skyghost

                  infatti dal mio blog si legge(ma devi leggere bene e riportare la frase intera...altrimenti sembra che ho scritto una corbelleria ):
                  Un Mondo Differente: Autorità per l'energia; le nuove regole per lo scambio sul posto

                  Solo per le rinnovabili: Se si matura un credito questo non avrà scadenza. Prima doveva essere consumato entro 3 anni.

                  Solo per la cogenerazione: Se si matura un credito, sara possibile scegliere se consumarlo negli anni successivi "oppure incassarlo al termine dell’anno, ottenendo un compenso monetario."
                  Il mio sito:www.unmondodifferente.com Campagne, iniziative, notizie, comportamenti per avere un mondo piu pulito, risparmiare soldi ed evitare sprechi di energia.

                  Commenta


                  • #10
                    Questo l'albero genealogico della nuova Enel:

                    Enel Distribuzione (distribusce corrente e contatori)
                    Enel Energia (gestore)
                    Enel Servizi Elettrici (gestore)

                    CHE CASINO.

                    Questa la mia esperienza (sono con Enel Energia):

                    Il mio gestore fa il conguaglio il 25 febbraio di ogni anno, avvalendosi di una delibera dell'authority. Le bollette le emette su consumi storici dal secondo anno, ovviamente solo consumi. Il Distributore, che fa le letture perchè proprietario, le trasmette al Gestore dietro pagamento (praticamente paga se stesso). Questo mi è stato detto da un responsabile e credo sia il motivo per cui la fanno una volta l'anno.

                    Probabilmente chi è rimasto con Enel Distribuzione avrà un iter più semplice.

                    Spero possa essere d'aiuto a qualcuno.
                    Ciao Claudio



                    CHE CASINO!
                    Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
                    http://claudiodimas.hobby-site.com
                    nome utente: guest
                    password: ecoenergia

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da sar Visualizza il messaggio
                      Non funziona così.

                      Il gestore DEVE leggere i contatori ogni mese, e in base a quelle letture ti deve mandare le bollette, se non fa le letture pretendi che ti azzeri i consumi presunti e poi a fine anno ci sarà il conguaglio.

                      Così funziona in varie zone d'italia dove i responsabili di zona sono capaci e disponibili, mentre dove ci sono persone incapaci il gestore fa come vuole, ovviamente nel proprio interesse.
                      Infatti il gestore legge ogni mese, e se il contatore bidirezionale sul confine segnala un consumo, a prescindere dalle immissioni che possono anche essere superiori ai consumi, l'enel quel consumo te lo fa comunque pagare in bolletta. Poi 1 volta all'anno fanno il conteggio di ciò che si è immesso e fanno il conguaglio con ciò che si è già pagato.
                      Qui funziona così.
                      Impianto 10,12 kW - 44 pannelli Ningbo Qixin 230W - Inverter PowerOne 10.0 OUTD FS - Località Bari - Tilt 20° - Azimut 0° SUD

                      Commenta


                      • #12
                        ....come qui funziona così???
                        Ma non dovrebbe essere standard in tutta italia???? Scusate io non consumo quello che produco e metto in rete l'avanzo??
                        Non ci sto più capendo nulla
                        Ciao da Luca by Sardinia
                        12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                        Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                        ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                        Commenta


                        • #13
                          Riporto la lettera che mi ha mandato l'enel:
                          ..."L'attuale normativa prevede che il saldo tra l'energia immessa e quella prelevata, sulla base del contratto di scambio stipulato e della delibera dell'autorità per l'energia elettrica ed il gas n 28/06 a cui tale contratto fa esplicito riferimento venga efettuato una volta l'anno.....CUT.....l'energia che le viene fatturata in prelievo ogni bimestre, anche se derivante da una lettura, è considerata comunque in acconto. Il conguaglio con l'energia immessa verrà eseguito al termine dell'anno contrattuale (o solare), ovvero dopo il 31 dicembre...."

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Skyvisual Visualizza il messaggio
                            Riporto la lettera che mi ha mandato l'enel:
                            ..."L'attuale normativa prevede che il saldo tra l'energia immessa e quella prelevata, sulla base del contratto di scambio stipulato e della delibera dell'autorità per l'energia elettrica ed il gas n 28/06 a cui tale contratto fa esplicito riferimento venga efettuato una volta l'anno.....CUT.....l'energia che le viene fatturata in prelievo ogni bimestre, anche se derivante da una lettura, è considerata comunque in acconto. Il conguaglio con l'energia immessa verrà eseguito al termine dell'anno contrattuale (o solare), ovvero dopo il 31 dicembre...."

                            Ma che cavolo di situazione è mai questa, ma se io sta producendo corrente quanto basta per le mie esigenze, perché dovrei pagare i consumi che praticamente non ho e oltretutto, dare a enel la possibilità di F R E G A R M I.
                            Aggiungo in questi mesi di maggior produzione la mia elettricità enel la incassa dal mio "vicino"
                            e assurdo.


                            Ma questo è un furto autorizzato??????
                            Impianto KW. 3.68 (x un totale di 28 mq) parzialmente integrato,
                            16 moduli Helios HT230 p, inverter -Fronius ig40-
                            41.02.36 N – 16.49.36 E, Oreintamento 10°, inclinazione 17°
                            (Stima PVGIS - perdite 10% )

                            Commenta


                            • #15
                              ma siamo sicuri di sta storia??
                              ma allora perchè ci sono altri utenti che non hanno questo problema? ma che gli viene pagata bimestralmente?????? e che hanno bollette pari a zero??
                              Ciao da Luca by Sardinia
                              12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                              Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                              ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                              Commenta


                              • #16
                                Ma leggete quello che ho scritto sopra!
                                Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
                                http://claudiodimas.hobby-site.com
                                nome utente: guest
                                password: ecoenergia

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da claudiodimas Visualizza il messaggio
                                  Questo l'albero genealogico della nuova Enel:

                                  Enel Distribuzione (distribusce corrente e contatori)
                                  Enel Energia (gestore)
                                  Enel Servizi Elettrici (gestore)

                                  CHE CASINO.

                                  Questa la mia esperienza (sono con Enel Energia):

                                  Il mio gestore fa il conguaglio il 25 febbraio di ogni anno, avvalendosi di una delibera dell'authority. Le bollette le emette su consumi storici dal secondo anno, ovviamente solo consumi. Il Distributore, che fa le letture perchè proprietario, le trasmette al Gestore dietro pagamento (praticamente paga se stesso). Questo mi è stato detto da un responsabile e credo sia il motivo per cui la fanno una volta l'anno.

                                  Probabilmente chi è rimasto con Enel Distribuzione avrà un iter più semplice.

                                  Spero possa essere d'aiuto a qualcuno.
                                  Ciao Claudio



                                  CHE CASINO!
                                  io sono con enel distribuzione praticamente ho pagato già due bimestri, per energia prelevata, e non fanno il conguaglio con quella immessa e non riesco a venirne fuori:
                                  Impianto KW. 3.68 (x un totale di 28 mq) parzialmente integrato,
                                  16 moduli Helios HT230 p, inverter -Fronius ig40-
                                  41.02.36 N – 16.49.36 E, Oreintamento 10°, inclinazione 17°
                                  (Stima PVGIS - perdite 10% )

                                  Commenta


                                  • #18
                                    scusa mi spieghi cosa intendi per energia prelevata?
                                    Tu in pratica hai prodotto (esempio) 100 kw, ne hai utilizzati 50 kw e hai pagato in bolletta i 50 kw utilizati?
                                    scusa se sono duro di comprendonio..
                                    Ciao da Luca by Sardinia
                                    12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                                    Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                                    ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da Skyvisual Visualizza il messaggio
                                      Riporto la lettera che mi ha mandato l'enel:
                                      ..."L'attuale normativa prevede che il saldo tra l'energia immessa e quella prelevata, sulla base del contratto di scambio stipulato e della delibera dell'autorità per l'energia elettrica ed il gas n 28/06 a cui tale contratto fa esplicito riferimento venga efettuato una volta l'anno.....CUT.....l'energia che le viene fatturata in prelievo ogni bimestre, anche se derivante da una lettura, è considerata comunque in acconto. Il conguaglio con l'energia immessa verrà eseguito al termine dell'anno contrattuale (o solare), ovvero dopo il 31 dicembre...."
                                      Autorità per l'energia elettrica e il gas - Provvedimenti


                                      non vedo riferimenti espliciti nella delibera
                                      Impianto KW. 3.68 (x un totale di 28 mq) parzialmente integrato,
                                      16 moduli Helios HT230 p, inverter -Fronius ig40-
                                      41.02.36 N – 16.49.36 E, Oreintamento 10°, inclinazione 17°
                                      (Stima PVGIS - perdite 10% )

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Con i contatori bidirezionali non possono fare la lettura da remoto, quindi io ho usato l'escamotage di comunicare consumi inferiori. (Con enel energia)
                                        Incrocio le dita.
                                        Ciao
                                        Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
                                        http://claudiodimas.hobby-site.com
                                        nome utente: guest
                                        password: ecoenergia

                                        Commenta


                                        • #21
                                          ma allora tutti pagano le bollette enel.. e non è vero che si avranno bollette pari a zero...
                                          A meno che, come dici , l'enel tenga in considerazione l'ultima bolletta annuale e , per esempio nel mio caso ho consumato circa 2700kw, dato che i lmio impianto dovrebbe produrre 3900 kw vado a credito...
                                          giusto??
                                          Ciao da Luca by Sardinia
                                          12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                                          Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                                          ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                                          Commenta


                                          • #22
                                            La situazione e' variegata e talvolta dipende solo dalla persona dell'Enel che gestisce il fotovoltaico. A me ha funzionato cosi: arriva la prima bolletta dopo l'allaccio dell'impianto, ed e' piu alta del solito perche', avendo iniziato a gennaio, ho usato molto la pompa di calore. Pago, pero' inizio con telefonate... fino ad arrivare alla persona giusta che mi dice: quanto hai prodotto finora? Fa i suoi conti e ne deduce che, soprattutto con l'estate, saro' in credito. Mi azzera la seconda bolletta e, spero, anche tutte le successive (che non sono ancora arrivate). In effetti ad oggi sono in credito di 660 kwh.
                                            Questa discussione e' stata fatta piu' volte e la conclusione e' sempre la stessa: varia da zona a zona, come se l'Enel non fosse una unica societa'. La risposta degli uffici utenze dell'Enel era stata sempre la stessa: intanto paga, poi si conguaglia a fine d'anno. Per caso ho trovato la persona giusta.

                                            Mariano

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da marianoro Visualizza il messaggio
                                              inizio con telefonate... fino ad arrivare alla persona giusta che mi dice: quanto hai prodotto finora? Fa i suoi conti e ne deduce che, soprattutto con l'estate, saro' in credito. Mi azzera la seconda bolletta

                                              Per caso ho trovato la persona giusta.

                                              Mariano
                                              ok nella fattispecie era??? (non intendo il nome ma il ruolo.. così possiamo puntare direttamente a loro)
                                              Ciao da Luca by Sardinia
                                              12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                                              Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                                              ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Non ti so dire. Io sono vicino Bari ma il tizio e' alla sede centrale di Matera. Il suo numero di telefono me lo ha dato alla fine l'impiegato dell'Enel di Bari.

                                                Mariano

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  va bene io intendevo che cercheremmo lo stesso ruolo ma nelle nostre regioni...
                                                  piuttosto come lo hai .. stressato? cosa gli chiedevi per farti dare quel fatidico numero?
                                                  Ciao da Luca by Sardinia
                                                  12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                                                  Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                                                  ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    è praticamente un manicomio

                                                    Originariamente inviato da marianoro Visualizza il messaggio
                                                    Non ti so dire. Io sono vicino Bari ma il tizio e' alla sede centrale di Matera. Il suo numero di telefono me lo ha dato alla fine l'impiegato dell'Enel di Bari.

                                                    Mariano
                                                    dipendiamo da Potenza, no Matera, e lì, dopo aver contattato i vari personaggi indicatomi, mi hanno risposto che la sede nazionale per i FV è Cagliari, da dove mi hanno contattato dicendomi che si sarebbero messi in contatto da Potenza per chiudere la faccenda, incredibile mi rispediscono a Potenza, ma fino ad oggi e dopo ancora innumerevoli contatti con enel nisba
                                                    Impianto KW. 3.68 (x un totale di 28 mq) parzialmente integrato,
                                                    16 moduli Helios HT230 p, inverter -Fronius ig40-
                                                    41.02.36 N – 16.49.36 E, Oreintamento 10°, inclinazione 17°
                                                    (Stima PVGIS - perdite 10% )

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da Skyghost Visualizza il messaggio
                                                      scusa mi spieghi cosa intendi per energia prelevata?
                                                      Tu in pratica hai prodotto (esempio) 100 kw, ne hai utilizzati 50 kw e hai pagato in bolletta i 50 kw utilizati?
                                                      scusa se sono duro di comprendonio..

                                                      ne ho prelevata 100 Kw e immessa 200 Kw, addebitandomi i 100 KW non conguagliandoli con l'iimmessa
                                                      Impianto KW. 3.68 (x un totale di 28 mq) parzialmente integrato,
                                                      16 moduli Helios HT230 p, inverter -Fronius ig40-
                                                      41.02.36 N – 16.49.36 E, Oreintamento 10°, inclinazione 17°
                                                      (Stima PVGIS - perdite 10% )

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Forse sarebbe il caso di qualche azione legale collettiva
                                                        Impianto KW. 3.68 (x un totale di 28 mq) parzialmente integrato,
                                                        16 moduli Helios HT230 p, inverter -Fronius ig40-
                                                        41.02.36 N – 16.49.36 E, Oreintamento 10°, inclinazione 17°
                                                        (Stima PVGIS - perdite 10% )

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Ciao...

                                                          per il mio impianto Enel (Zona Milano), mi fattura 10 KWh/mese, (dice che è il il minimo accettato dal sistema di fatturazione).
                                                          Il 2 luglio l'impianto ha compiuto un anno di esercizio e, secondo la lettura mensile di Enel ho un credito di 1000 KWh che, con la nuova delibera sullo "Scambio sul posto" potrò portare oltre i 3 anni.
                                                          Attendo comunque il rendiconto annuale di Enel che dovrebbe arrivare entro il 2° mese successivo all'anno (nel mio caso quindi a settembre), e, soprattutto, la bolletta di conguaglio dove mi verranno accreditati i 120 KWh addebitati nell'anno appena trascorso (2 luglio 2007/2 luglio 2008).

                                                          Ciao
                                                          luciano - Impianto fotovoltaico da 5,25 in DRESANO - MI
                                                          “Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita” A. Einstein

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            insomma si sta rivelando una fregatura mostruosa.. specie per chi fa il finaziamento bancario.. dato che dovrà pagarsi per un anno intero sia la bolletta che il mutuo.....
                                                            Ciao da Luca by Sardinia
                                                            12 moduli da 240W VIPIEMME VPS-01-240 con celle Q-CELLS INVERTER Solarmax S 3000 2.88Kw.
                                                            Riscaldamento Termocamino ad acqua Angolare Clam T-PAN 85
                                                            ACS =Pannelli Solari termici piani Circ. Forz. 3,0 mq collettore Cordivari 200 lt inclinazione55° - Sud SW -

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR