adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

rendimento integrato su tetto esistente

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • rendimento integrato su tetto esistente

    Salve a tutti, sono in procinto si installare un 3.88kwp moduli Mits. inverte P.One, andrebbe fatto su un tetto in Coppo gia' esistente, non ventilato, (sottofonfo guaina e tavelloni da 8 cm) , zona pianura veneta, la mia domande sono':
    se volessi fare l'integrazione totale, quanto potrei perdere nella produzione ?
    puo' essere che inverter arrivi troppa tensione quando i moduli scaldano troppo e si fermi?
    Qualcuno ha gia' installato e verificato un impianto di questo tipo incassato su coppi su tetto esistente nella pianura padana?
    grazie per la collaborazione e ev.te saranno graditi dati certi.
    Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

  • #2
    come mi pare ti avevo già detto, io posso fare il confronto tra 2 impianti situati a 15 km di distanza l'uno dall'altro, un 4Kw parzialmente integrato e un 20 kw integrato, ambedue con moduli Sharp e inverter SMA.
    gli impianti sono nuovi, con pochi mesi di funzionamento e, anche nelle giornate più calde , non ho notato fino ad ora, un particolare calo di rendimento dell'integrato rispetto al parzialmente integrato.

    Commenta


    • #3
      provo ad inserire i dati di ieri, giornata praticamente serena, senza nubi.
      impianto di casa 3,96 kW > produzione 24,96 > media per kW 6,30
      impianto aziendale 19,60 kW > produzione 118,89 > media per kW 6,07

      c'è una piccola produzione in più in quello semi integrato, in effetti, però la contribuzione è di 0,42 contro lo 0,46 di quello integrato

      Commenta


      • #4
        scusa madmanbb
        visto che hai snocciolato dei dati , potresti riferire anche l'orientamento dei due impianti ed l'angolazione dei pannelli ?
        Con questi dati si avrebbe un riscontro piu' preciso

        Commenta


        • #5
          l'integrato è perfettamente a Sud, il semintegrato è orientato solo di qualche grado verso ovest.
          inclinazione: l'integrato 28° e il semi 25°

          (nell'integrato i pannelli sono Sharp da 175 W, nel semi sempre Sharp ma da 180 W, per questioni di misure e di ingombro)

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da madmanbb Visualizza il messaggio
            come mi pare ti avevo già detto, io posso fare il confronto tra 2 impianti situati a 15 km di distanza l'uno dall'altro, un 4Kw parzialmente integrato e un 20 kw integrato, ambedue con moduli Sharp e inverter SMA.
            gli impianti sono nuovi, con pochi mesi di funzionamento e, anche nelle giornate più calde , non ho notato fino ad ora, un particolare calo di rendimento dell'integrato rispetto al parzialmente integrato.
            grazie per la gentile risposta (anche in precedenza) era solo una considerazione di avere dati precisi considerato i numerosi frequentatori del forum.
            un grazie e spero di ricambiare per chi risponde e rende il forum collettivo ed efficente.
            Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da lupen3° Visualizza il messaggio
              sono in procinto si installare un 3.88kwp ...
              se volessi fare l'integrazione totale, quanto potrei perdere nella produzione ? tra 8 e il 10 % circa che comunque verrebbe compensato dal maggior incentivo
              puo' essere che inverter arrivi troppa POCA tensione quando i moduli scaldano troppo e si fermi?se l'impianto è fatto male succede di tutto ....
              Ciao da Recoplan

              Commenta


              • #8
                considera che un tetto in coppi ha uno spessore abbastanza elevato, per cui se fai un lavoro fatto bene (profili verticali e non orizzontali) riesci a realizzare una buona ventilazione sotto i pannelli, creando l'effetto camino tipico del tetto ventilato, e annullando i problemi di riscaldamento

                Commenta


                • #9
                  altra giornata limpida e senza nubi, e le due produzioni si avvicina ancora di più.
                  integrato > 120,00 kW (6,12/kW)
                  semi > 25,12 kW (6,34/kW)

                  Commenta


                  • #10
                    lunedi' sera mi devo vedere con un lattoniere il quale mi dice che su una rivista ha notato delle vasche o profili adatti e profilati in modo tale da avere la piu' ventilazione possibilie dei moduli , ev.te vi faro' sapere. intanto se qualcuno ha altri dati ben venga.
                    Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

                    Commenta


                    • #11
                      dal lattoniere ho visto una vasca in lamiera sagomata o grecata come la volete chiamare , praticamente piega la lamiera creando dei profili rettangolari di vario spessore e larghezza in modo orrinzontale ove sopra poggiare i moduli lasciando quindi 3-4 cm di aereazione .
                      ora vi chiedo se si possiono poggiare direttamente i moduli sulla lamiera sagomata a correntino o necessita assolutamente dei binari di fissaggio preposti (poiche' con i binari mi vado ad alzare ancora di 3.6 cm. mentre potrei fare il profilo metallico della misura che piu' mi interessa , solo per la questione di incasso a integrazione)
                      se riesco piu' avanti mando foto
                      Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

                      Commenta


                      • #12
                        oggi ho fatto una chiamata al nr. verde gse per capire se la mia idea (penso gia' proposta da altri) di scoprire il tetto dai coppi e posizionare sta vasca metallica con gia' i profili ripiegati a mò di correntino e pronto quindi per il posizionamento dei profili e poi i moduli potesse passare come INTEGRATO ma, la risposta est stata Negativa cioe' lamiera grecata sopra il tetto anche al posto dei coppo non viene considerato integrato:
                        se e' cosi' e' un vero peccato perche e' una bella e facile soluzione anche per l'esistente.
                        Qualcuno per caso ha esperienze in meriito??
                        grazie
                        Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da lupen3° Visualizza il messaggio
                          oggi ho fatto una chiamata al nr. verde gse per capire se la mia idea (penso gia' proposta da altri) di scoprire il tetto dai coppi e posizionare sta vasca metallica con gia' i profili ripiegati a mò di correntino e pronto quindi per il posizionamento dei profili e poi i moduli potesse passare come INTEGRATO ma, la risposta est stata Negativa cioe' lamiera grecata sopra il tetto anche al posto dei coppo non viene considerato integrato:
                          se e' cosi' e' un vero peccato perche e' una bella e facile soluzione anche per l'esistente.
                          Qualcuno per caso ha esperienze in meriito??
                          grazie
                          Strano, un amico ingegnere che lavora per una grossa srl fa da sempre totale integrazione cosi', io ho sempre trovato il metodo un po' troppo semplice e bruttarello, ma funzionale.

                          ad un fututo cliente ho prospettato la stessa cosa per una pensilina che ha gia' ,togliere l'onduline marcio, mettere una lamiera grecata sotto, installarci i moduli e raccordare l'esterno con scossaline o canadesi o finti coppi plastici come preferisce.

                          mi informero'...prova intanto a richiamare igese e parlare con un altro operatore

                          saluti,
                          Andrea
                          TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
                          http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
                          web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

                          Commenta


                          • #14
                            Vi posto una foto di cosa ha proposto il lattoniere.
                            fatta email al gse, solita risposta standard:
                            Le precisiamo che il GSE, non può rilasciare pareri preventivi in merito ad ogni singola installazione prima dell’effettiva realizzazione e relativa richiesta di accesso agli incentivi, ritenendo che le indicazioni e i consigli riportati nella “ Guida agli interventi validi ai fini del riconoscimento dell’integrazione architettonica “, pubblicata sul nostro sito, siano sufficienti a inquadrare il tipo d’installazione in una delle tipologie specifiche previste dal DM del 19 febbraio 2007.
                            dalla guida non mi sembra sia ostativa la tipologia, l'installatore mi riferisce che deve relazionare e porre in visione una sezione del tutto ed e li' che potrebbe esserci l'inghippo nel passarlo in semintegrato, via filo mi han riferito che la lamiera gregata non passa,
                            ma dico io, se viene totalmente coperta e lateralmente a filo coppo e sotto con invito in lamiera per il sormonto del dente del coppo oppure, proseguire con lamiera sino al pluviale.
                            bah, dura sara' sta decisione.
                            se avete esperienze,,,grazie..
                            File allegati
                            Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

                            Commenta


                            • #15
                              secondo me ti sei spiegato male con il GSE, questa soluzione è sicuramente integrata, visto che stai sotto il profilo dei coppi, la lamiera serve giustamente a creare la ventilazione

                              Commenta


                              • #16
                                Anche io lo voglio fare esattamente cosi l'impianto.
                                Per come mi hanno spiegato ... e da considerare totalmente integrato.

                                ... poi dico io ... piu integrato di cosi, lo dobbiamo mettere in letto acanto a noi sto panello
                                :-)

                                A me servono solo i soldi ... poi se li trovo, faccio l'impianto con la grecata.

                                Denis
                                P.S. la grecata quanto la paghi ? io l'ho trovata a circa 17 euri al mq.

                                Ciao
                                FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
                                Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
                                Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

                                Commenta

                                Attendi un attimo...
                                X
                                TOP100-SOLAR