adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dubbi sulle prescrizioni del tecnico Enel

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbi sulle prescrizioni del tecnico Enel

    Ciao a tutti, vi espongo il mio problema.

    Il tecnico Enel ha fatto il sopraluogo per un impianto FV da 4,5 kWp, ed ha lasciato al committente alcune indicazioni, fra le quali quella di inserire fra inverter e contatore GSE un DG = dispositivo generatore.

    Attualmente per tale impianto è già stato predisposto un magnetotermico subito a valle della posizione dove andrà installato il contatore GSE, con tutti i cavi già predisposti, ed uno spezzone di cavo di circa 1 metro fra l'uscita dell'inverter ed l'ingresso del contatore GSE. L'inverter è un Fronius IG40 e sulla parte DC ci sono i soliti sezionatori.

    Ora vi chiedo: sono obbligato a seguire le prescrizioni del tecnico, e quindi installare un sezionatore fra inverter e contatore, con una sua scatola dedicata, sapendo che poi dovrà essere tutto sigillato?
    Questa soluzione comporta, in caso di guasto, diversi problemi dovuti appunto alla sigillatura della scatola del MT.
    Se faccio presente al tecnico che verrà ad installare che, se voglio lavorare su quel punto della linea basta che stacchi il MT a valle (e se proprio voglio esser sicuro anche i sezionatori DC a monte) secondo voi farà storie? La norma dice che quel tratto di 1 metro di cavo deve avere idonee protezioni, non bastano le protezione interne all'inverter ed il MT a valle del contatore?

    Che mi consigliate? Adeguo l'impianto o lo lascio così?

  • #2
    Scusate, ho usato sezionatore e MT, ma intendevo indicare la stessa cosa, cioè la protezione fra inverter e contatore GSE.

    Commenta

    Attendi un attimo...
    X
    TOP100-SOLAR