annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

contatore vecchio come filtro???? Possibile???

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • contatore vecchio come filtro???? Possibile???

    Salve ragazzi, chiedo le vostre opinioni /esperienze in merito! Secondo voi possibile che un contatore modello vecchio, se interposto fra il contatore enel nuovo tipo e la rete di casa faccia da filtro per un piccolo impiantino grid connected??? Il tutto senza pagare anche la corrente che si produce, cosa che coi nuovi contatori e i piccoli grid inverter avviene..... grazie delle risposte.... Lele

  • #2
    Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
    Salve ragazzi, chiedo le vostre opinioni /esperienze in merito! Secondo voi possibile che un contatore modello vecchio, se interposto fra il contatore enel nuovo tipo e la rete di casa faccia da filtro per un piccolo impiantino grid connected??? Il tutto senza pagare anche la corrente che si produce, cosa che coi nuovi contatori e i piccoli grid inverter avviene..... grazie delle risposte.... Lele
    ...spiegati meglio che non molt chiaro...


    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

    Commenta


    • #3
      allora...

      Volevo acquistare un grid inverter da 250 watt ed un pannellino da 200 watt, in modo da coprire i consumi passivi e magari qualcosa di piu' della casa. Praticamente attacchi l'inverter alla rete domestica e se ad esempio consumi 1500 watt con un asciugacapelli, dall'enel prelevi solamente 1300 watt, gli altri 200 scendono dal tetto, spero di essere stato chiaro! Questo sistema funziona solamente con i vecchi contatori, quelli presenti a tutt'oggi nella maggioranza delle case italiane, quelli meccanici a ruota! Con i contatori nuovi, quelli digitali per intenderci, purtroppo l'energia prodotta viene conteggiata come consumo, quindi te la rimettono in conto! La mia domanda era se ponendo in uscita dal nuovo contatore elettronico di prossima installazione un contatore vecchio tipo a ruota, quest'ultimo possa fare fa "fermo", una specie di diodo per intenderci, bloccando il verso della corrente in uscita..... Spero di aver esposto il problema al meglio!!!! Grazie Lele

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
        La mia domanda era se ponendo in uscita dal nuovo contatore elettronico di prossima installazione un contatore vecchio tipo a ruota, quest'ultimo possa fare fa "fermo", una specie di diodo per intenderci, bloccando il verso della corrente in uscita.....
        No, non puo'.
        Il vecchio contatore meccanico Enel permette di immettere in rete senza conteggiarla... se a valle c'e' un contatore elettronico il problema si ripresenta.

        Ciao,
        F.
        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

        Commenta


        • #5
          mah....

          Veramente il contatore elettronico sarebbe a monte! Sotto un contatore tipo vecchio a ruota come blocco e all'uscita del contatore a ruota inserirei il mio grid inverter! spero di aver reso l'idea ora.....

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
            Veramente il contatore elettronico sarebbe a monte! Sotto un contatore tipo vecchio a ruota come blocco e all'uscita del contatore a ruota inserirei il mio grid inverter! spero di aver reso l'idea ora.....
            Si hai reso l'idea.. monte e valle sono intercambiabili in funzione del verso che consideri per la corrente.
            In caso di corrente immessa in rete a monte di tutto c'e' l'inverter, poi il contatore meccanico e poi a valle di tutto quello elettronico.

            Se invece consideri il verso della corrente entrante in casa a monte di tutto c'e' il contatore elettronico; ecc.ecc.

            Il problema e' che il contatore meccanico non blocca nulla, si limita a non conteggiare ma lascia passare la corrente immessa in rete senza problemi, quindi il sistema non funziona come filtro.

            Ciao,
            F.
            Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
            Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

            Commenta


            • #7
              ....

              uff.... ci varrebbe un mega diodo con le palle!!
              Quindi dici che non ci siano soluzioni??? Il tizio che vende gli inverter su ebay mi ha scritto che il segreto produrre il giusto, quasi meglio troppo poco piuttosto che troppo! Non so piu' che pesci pigliare per non restare gabbato...

              Commenta


              • #8
                Puoi per utilizzare il contatore meccanico per vedere quanta energia paghi doppio
                e quindi utilizzarlo per capire come gestire i consumi per sfruttare al massimo il "piccolo impiantino grid connected".
                ciao
                Ultima modifica di gigisolar; 17-08-2008, 20:39.
                Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                Commenta


                • #9
                  ......

                  Quindi, se io produco 200 Watt e ho un consumo quasi fisso di 200 watt, l'energia prodotta non viene conteggiata come consumata da quel gran fetecchione di contatore elettronico???

                  Commenta


                  • #10
                    Secondo me, non viene conteggiata.
                    Proprio qualche giorno fa mi hanno cambiato i contatori la mattina di una bella giornata.
                    Sono andato a vedere la sera, poco prima dello spegnimento dell'inverter FV, i valori di prelievo erano a zero nonostante diverse cose alimentate, frigo PC citofono, caldaia a metano, macchinetta del caffe, TV ecc.
                    La mattina dopo il contatore segnava qualcosa relativa ai consumi notturni.
                    La stessa cosa l'avevo notata l'anno scorso all'installazione dei primi contatori.
                    ciao
                    Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
                      uff.... ci varrebbe un mega diodo con le palle!!
                      Quindi dici che non ci siano soluzioni??? Il tizio che vende gli inverter su ebay mi ha scritto che il segreto produrre il giusto, quasi meglio troppo poco piuttosto che troppo! Non so piu' che pesci pigliare per non restare gabbato...
                      ciao superlele77
                      se tu immetti in rete (enel o altro operatore) senza avere lo scambio sul posto, il contatore elettronico ti conta quell'energia come consumata.
                      se tu produci energia e la consumi tutta subito ( per questo che occorre sapere il consumo minimo che hai in ogni momento del giorno/quando c' il sole) nessun contatore ti potr mai contare nulla, semplicemente perch non c' nulla da contare, perch non esce energia dalla tua casa, ma entra solo.

                      Il contatore meccanico non fa assolutamente da filtro; la sua funzione di ruotare in un senso quando l'energia entra e nel senso opposto quando l'energia esce (per solo se hai un vecchio contatore senza fermo meccanico che impedisce la rotazione inversa... in genere se c' il fermo c' anche un simbolino nell'etichetta, che somiglia ad un ingranaggio da orologio con un puntello che gli permette il movimento solo in un verso).
                      Quando mi stato montato l'impianto FV il mio vecchio contatore meccanico, con mia grande sorpresa, di giorno girava all'indietro e di notte in avanti.... poi sono venuti finalmente ad installare il contatore elettronico bidirezionale.

                      in conclusione:
                      - contatore meccanico senza cricchetto: sei fortunato e poi fare "quello che vuoi"
                      - contatore meccanico con cricchetto: se immetti in rete l'energia la "regali" al gestore (e poi ai tuoi vicini...)
                      - contatore elettronico: se immetti in rete ti viene conteggiata come prelevata

                      saluti
                      carest
                      - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
                        Quindi, se io produco 200 Watt e ho un consumo quasi fisso di 200 watt, l'energia prodotta non viene conteggiata come consumata da quel gran fetecchione di contatore elettronico???
                        Se la consumi mentre la produci non viene conteggiata.
                        :rain:L'uomo ha scoperto la bomba atomica, per nessun topo costruirebbe una trappola per topi.
                        (Albert Einstein):preoccupato:

                        Commenta


                        • #13
                          ....

                          beh, se quindi ho capito bene dovrei vedere prima i consumi passivi di casa mia e quindi ipotizzando ad esempio un 50 watt continui di assorbimento, non superare mai i 50 watt immessi nell'impianto di casa con un piccolo grid inverter... Se mettessi invece come mi suggeriva qualcuno un mega diodo da 400V 20 A subito dopo il contatore enel????? Pareggiando comunque in termini di potenza di pannello installato la potenza persa sul diodo.... booooommmmm mi esplodono le meningi....

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
                            ... Se mettessi invece come mi suggeriva qualcuno un mega diodo da 400V 20 A subito dopo il contatore enel????? Pareggiando comunque in termini di potenza di pannello installato la potenza persa sul diodo.... booooommmmm mi esplodono le meningi....
                            ciao superlele77
                            Ti gi stato detto, da me e da altri, quello che puoi fare; questo fantomatico diodo dovresti farlo installare a chi(?) te lo ha proposto come soluzione e allora si che potranno esploderti le meningi e anche altro

                            saluti
                            carest
                            - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
                              ....Se mettessi invece come mi suggeriva qualcuno un mega diodo da 400V 20 A subito dopo il contatore enel?????
                              ciao ti prego :
                              prima di pensare fantomatiche soluzioni non supportate da un minimo di elettrotecnica pensaci con un diodo in serie alimenteresti i carichi di casa in corrente continua pulsante .... molti apparecchaiature di casa tua NON gradirebbero!

                              Ciao da Recoplan

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
                                uff....
                                Il tizio che vende gli inverter su ebay mi ha scritto che il segreto produrre il giusto, quasi meglio troppo poco piuttosto che troppo! Non so piu' che pesci pigliare per non restare gabbato...

                                ebay
                                no coment si spiega da s
                                Sorridi e tendi la mano..

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da superlele77 Visualizza il messaggio
                                  Volevo acquistare un grid inverter da 250 watt ed un pannellino da 200 watt, in modo da coprire i consumi passivi e magari qualcosa di piu' della casa. Praticamente attacchi l'inverter alla rete domestica e se ad esempio consumi 1500 watt con un asciugacapelli, dall'enel prelevi solamente 1300 watt, gli altri 200 scendono dal tetto, spero di essere stato chiaro! Questo sistema funziona solamente con i vecchi contatori, quelli presenti a tutt'oggi nella maggioranza delle case italiane, quelli meccanici a ruota! Con i contatori nuovi, quelli digitali per intenderci, purtroppo l'energia prodotta viene conteggiata come consumo, quindi te la rimettono in conto! La mia domanda era se ponendo in uscita dal nuovo contatore elettronico di prossima installazione un contatore vecchio tipo a ruota, quest'ultimo possa fare fa "fermo", una specie di diodo per intenderci, bloccando il verso della corrente in uscita..... Spero di aver esposto il problema al meglio!!!! Grazie Lele
                                  Proviamo a ragionare un pochino:
                                  Tu produci i tuoi 200 W sul tetto di casa e allacci i cavi in uscita dell'inverter in un punto qualsiasi del tuo impianto elettrico, prima del dispositivo di misura dell'ENEL (contatore), "accendi" il tuo asciugacapelli che ne richiede 1500W, dunque prelevi dalla rete 1300W. Perch mai la corrente dovrebbe uscire dal contatore di casa quando, incontrerebbe una resistenza maggiore? La via preferita dalla corrente fotovoltaica ovviamente quella che la porta al phon (circuito pi breve a minor resistenza, per intenderci). Ovviamente tutto ci si verifica quando c' produzione contemporanea all'assorbimento!!! (come dice giustamente snapdozier).

                                  Poi un altro inciso: il tuo consigliere "ebayer" dice bene se l'impianto rientra nel conto energia (impianti da 1.000 W in su).

                                  Ciao.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ciao, superlele77, volevo sapere s e come hai risolto il problema, io ho dato incarico ad un elettronico di studiare un dispositivo che interposto tra il contatore elettronico e l'inverter blocchi la corrente in uscita.
                                    gentilmente attendo un tuo cenno. ciao.

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR