annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto Helios da 2.6 kWp me ne produce solo 1.7 ?!?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impianto Helios da 2.6 kWp me ne produce solo 1.7 ?!?

    Ciao a tutti!
    Lunedi sono venuti a installarmi il contatore, e finalmente ho cominciato a produrre energia elettrica!
    Dato che sono tutti in ferie, e non ho modo per almeno una settimana di contattare elettricisti e progettista, vi chiedo info sulla produzione:
    Il mio impianto è formato da 2 stringhe da 6 pannelli Helios policristallini da 220 kWp, per un totale di 12 pannelli e 2.64 kWp..
    Oggi, tornato dalle ferie, sono andato a controllare la produzione, leggendola dal display del mio inverter Fronius IC30..ho guardato verso le 11, mezzogiorno e all'una di pomeriggio, e i valori istantanei indicavano circa 1.6 - 1.7 kWp, con una tensione di 236 V e corrente di poco più di 7 A.. qui parliamo del 65% di produzione max a metà agosto...i pannelli mi sembrano privi di ombreggiature... devo cominciare a preoccuparmi?!?!?!?
    Da lunedi a giovedi pomeriggio l'impianto ha prodotto circa 40 kWh, in Emilia Romagna...

  • #2
    provo a rispondere

    in questo periodo nella nostra zona anche se c'è molto sole c'è anche molta umidità il cielo tende ad essere sul bianco e meno sull'azzurro io per quanto riguarda il picco di produzione con una potenza installata di 2.97 Kwp produco alle ore 13.45 (ora legale) che è il nostro mezzogiorno circa 2100 - 2300 w; forse è possibilie che il tuo di 2.64 possa aggirarsi sui 1800-2000 in proporzione.. forse la tua misura è giusta.

    ciao

    luca

    ps: addirittura la mia massima produzione giornaliera è stata in una giornata bellissima dove, abitando in mezzo alla pianura Padana, vedevo sia le montagne veronesi che quelle reggiane nitidissime ed è successo in aprile.
    FV I da 2,97 kwp SB2500IT n. 18 Moduli BP3165S Policristallino
    FV II da 2,94 Kwp SB2500IT n. 12 Mod. PZM 245 wp Policristallino
    Provincia di Mantova Semintegrato

    Commenta


    • #3
      ciao, io ho un impianto quasi identico al tuo, 2.70 Kwp in veneto (Treviso).

      La produzione max in questi giorni è di 1,9-1,95 verso le 13,15 circa.
      Effettivamente la tua produzione sembrerebbe un po' bassina....

      Saluti
      Rick

      Commenta


      • #4
        Aggiungo che i miei pannelli sono orientati di 30°, e che oggi nuvole praticamente zero.. condizioni perfette, insomma!
        E' il valore della corrente che mi fa un po' pensare, come se solo una stringa fosse attiva (stamattina alle 11 in effetti erano segnati meno di 1300 kW, metà esatta....)
        Leggendo post in questo forum su gente con un impianto da 4200 kwp che ora per ora leggeva valori da 4200 a 4500 kwp, credevo che avrei letto i 2.6 kwp anche di inverno, anche se ovviamente per poche ore, qui mi sa invece che i 2.6 sono una chimera pure in luglio alle 14...
        Nella mansarda dove c'è l'inverter in effetti c'è un calore terrificante (ci sono ora, grondo sudore con soli pantaloncini cortissimi), forse dovrei provare a testare se è quello che limita l'output, accendendo un ventilatore di fianco o l'aria condizionata?

        Commenta


        • #5
          prova ad installare un condizionatore (magari di quelli portatili) vicino all'inverter, se vedi che la produzione cresce è colpa del caldo, io a casa mia vicino agli inverter ho messo una ventola che accendo a mano e la differenza c'è, non è tantissima, ma c'è

          Commenta


          • #6
            Ciao Parret,
            possibile che l'impianto è costituito da 2 stringhe da 6 moduli?
            mi spiego meglio:
            con 2 stringhe da 6 moduli, ogni stringa ha un valore di tensione MPP di Vmpp=29,1 Volt *6 moduli =175 Volt, pericolosamente vicino al limite minimo dell'IG30 di 150 Volt!! Considera che 175 Volt sono a condizioni STC, ma con questi caldi, è normale che la tensione scenda del 10-15%, rischiando di non far lavorare l'inverter.
            Inoltre questa tensione così bassa, non permette comunque di far lavorare l'inverter in zone con curva di rendimento più alta.
            L'ideale sarebbe mettere in serie tutti i 12 moduli, arrivando ad una tensione Vmpp di 350 V.
            Facci sapere
            ...dal 2006

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da scarda Visualizza il messaggio
              Ciao Parret,
              possibile che l'impianto è costituito da 2 stringhe da 6 moduli?
              mi spiego meglio:
              con 2 stringhe da 6 moduli, ogni stringa ha un valore di tensione MPP di Vmpp=29,1 Volt *6 moduli =175 Volt, pericolosamente vicino al limite minimo dell'IG30 di 150 Volt!! Considera che 175 Volt sono a condizioni STC, ma con questi caldi, è normale che la tensione scenda del 10-15%, rischiando di non far lavorare l'inverter.
              Inoltre questa tensione così bassa, non permette comunque di far lavorare l'inverter in zone con curva di rendimento più alta.
              L'ideale sarebbe mettere in serie tutti i 12 moduli, arrivando ad una tensione Vmpp di 350 V.
              Facci sapere
              Guarda, sono sicuro delle due stringhe in parallelo da 6 moduli, hanno deciso di fare così proprio per non avere una tensione finale troppo alta.
              Ho acceso il condizionatore in mansarda, ora sono le 16.40, quindi ormai il valore massimo non si avrà, ma mi sarei aspettato di essere comunque oltre i 2000 kwp...tra un po' vado a controllare..

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da scarda Visualizza il messaggio
                L'ideale sarebbe mettere in serie tutti i 12 moduli, arrivando ad una tensione Vmpp di 350 V.
                Facci sapere
                Domanda tecnica: ma mettendo in serie tutti i moduli non si rischia di azzerare tutta la produzione in caso di ombreggiature anche di un solo modulo o parte di esso?

                Commenta


                • #9
                  Sicuramente con una stringa sola rischi di piu' con le ombre. Ma nel tuo impianto ne hai, di norma? Se puoi averle sporadicamente vale la pena avere una stringa sola per il motivo spiegato da scarda.

                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    ciao, possiedo un 2,88 kWp a ovest 60 gradi e inclinazione 16 gradi. alle 13.45 (a seconda della temperatura esterna) sono tra i 1950 e i 2200. Inerte fronius ig30 anche io. I 2,6kW li vedrai molto raramente e di solito quando il cielo è nuvoloso e di colpo, spostandosi la nuvola esce il sole e colpisce i pannelli.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da benello Visualizza il messaggio
                      ciao, possiedo un 2,88 kWp a ovest 60 gradi e inclinazione 16 gradi. alle 13.45 (a seconda della temperatura esterna) sono tra i 1950 e i 2200. Inerte fronius ig30 anche io. I 2,6kW li vedrai molto raramente e di solito quando il cielo è nuvoloso e di colpo, spostandosi la nuvola esce il sole e colpisce i pannelli.
                      Mah, io sono esattamente a sud..ripeto, sono nelle condizioni ideali, con inclinazione dei pannelli a 30°, a Modena, da lunedi (giorno di avvio produzione) sempre sole, sole e sole. In 3 giorni interi ha prodotto 48 kWh..oggi ho sentito telefonicamente uno degli elettricisti che fisicamente erano presenti mentre installavano il contatore, e hanno notato anche loro la produzione insufficiente..il progettista dell'impianto è in ferie, al suo ritorno vedranno il da farsi..mi ha solo confermato che dalle misurazioni effettuate, tensione e corrente su ogni stringa sono regolari, sembrerebbe proprio una questione di inverter...poi non c'entrerà nulla, ma una riga del display del Fronius non funziona..insomma, speriamo che basti una sua sostituzione...

                      Commenta


                      • #12
                        Il solar configurator di fronius non vede di buon occhio la tua configurazione.
                        Al limite tutti e 12 moduli in serie.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da parret Visualizza il messaggio
                          Mah, io sono esattamente a sud..ripeto, sono nelle condizioni ideali, con inclinazione dei pannelli a 30°, a Modena, da lunedi (giorno di avvio produzione) sempre sole, sole e sole. In 3 giorni interi ha prodotto 48 kWh..oggi ho sentito telefonicamente uno degli elettricisti che fisicamente erano presenti mentre installavano il contatore, e hanno notato anche loro la produzione insufficiente..il progettista dell'impianto è in ferie, al suo ritorno vedranno il da farsi..mi ha solo confermato che dalle misurazioni effettuate, tensione e corrente su ogni stringa sono regolari, sembrerebbe proprio una questione di inverter...poi non c'entrerà nulla, ma una riga del display del Fronius non funziona..insomma, speriamo che basti una sua sostituzione...
                          48 KWh in 3 giorni fanno 16 al giorno! / 2,64 fanno 6,06 per Kwp. Cosa vuoi di più? La luna?
                          Per i picchi aspetta qualche giornata variabile e goditi le ferie.
                          Ciao
                          Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
                          http://claudiodimas.hobby-site.com
                          nome utente: guest
                          password: ecoenergia

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da claudiodimas Visualizza il messaggio
                            48 KWh in 3 giorni fanno 16 al giorno! / 2,64 fanno 6,06 per Kwp. Cosa vuoi di più? La luna?
                            Per i picchi aspetta qualche giornata variabile e goditi le ferie.
                            Ciao
                            Beh, se le giornate durassero 96 ore avrei magari prodotto 100 kwh, ma l'insoddisfazione non cambierebbe: un impianto da 2.64 kW di picco, in AGOSTO deve darmi quel picco, fosse solo per pochi minuti...se mi lamentassi il 18 febbraio mentre nevica ti darei ragione, e ti darei ragione se avessi raggiunto i 2.2, i 2.3, per migliaia di ragioni, sporco sui pannelli, calore, umidità,smog, tutto.
                            Alle mie latitudini (per calcolare l'incentivo GSE) il numero di ore MEDIE ANNUALI di picco sono 3,1 circa, ma analizzando mese per mese, in Agosto direi siano oltre 8...
                            Comunque..attendiamo qualche giorno per avere una media più significativa...

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da parret Visualizza il messaggio
                              Beh, se le giornate durassero 96 ore avrei magari prodotto 100 kwh, ma l'insoddisfazione non cambierebbe: un impianto da 2.64 kW di picco, in AGOSTO deve darmi quel picco, fosse solo per pochi minuti...se mi lamentassi il 18 febbraio mentre nevica ti darei ragione, e ti darei ragione se avessi raggiunto i 2.2, i 2.3, per migliaia di ragioni, sporco sui pannelli, calore, umidità,smog, tutto.
                              Alle mie latitudini (per calcolare l'incentivo GSE) il numero di ore MEDIE ANNUALI di picco sono 3,1 circa, ma analizzando mese per mese, in Agosto direi siano oltre 8...
                              Comunque..attendiamo qualche giorno per avere una media più significativa...
                              In agosto 6,06 di produzione giornaliera per KWp è un'ottima media.
                              Lascia perdere i picchi che ripeto, avrai nelle giornate variabili, quello che conta è la produzione.
                              Ciao
                              Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
                              http://claudiodimas.hobby-site.com
                              nome utente: guest
                              password: ecoenergia

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da claudiodimas Visualizza il messaggio
                                In agosto 6,06 di produzione giornaliera per KWp è un'ottima media.
                                Lascia perdere i picchi che ripeto, avrai nelle giornate variabili, quello che conta è la produzione.
                                Ciao
                                Concordo in pieno.

                                ciao

                                luca
                                FV I da 2,97 kwp SB2500IT n. 18 Moduli BP3165S Policristallino
                                FV II da 2,94 Kwp SB2500IT n. 12 Mod. PZM 245 wp Policristallino
                                Provincia di Mantova Semintegrato

                                Commenta


                                • #17
                                  concordo anche io. Ti ripeto, il picco del mio impianto non lo raggiungo praticamente mai pero la mia produzione è perfettamente in linea con le previsioni del progettista. In 6 mesi ormai mi ha "sbagliato il calcolo" di soli 50 kWh!!! ne ho prodotti 2000 dall'11 febbraio a oggi.
                                  Non ti preoccupare dei picchi, l'importante è che porti a casa un po di kWh ogni giorno e 16 al giorno non sono affatto male, prova a cercar gli impianti collegati a internet e fa un confronto..

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Nel Fronius entrano le cosiddette due stringhe, ma poi in effetti è una soltanto, perchè l'inverter fa la serie (non sono in parallelo). QUindi il Fornius 30 è una stringa sola!

                                    Commenta


                                    • #19
                                      ad agosto i pannelli si surriscaldano molto e perdono di efficienza. È più facile raggiungere il picco in inverno quando i pannelli lavorano in condizione di maggiore efficienza. Per quanto riguarda la produzione in inverno è minore in quanto ci sono meno ore di sole, e non perché fa meno caldo. In estate ci sono più ore di sole e quindi la produzione è maggiore anche se l'efficienza complessiva dell'impianto ne risente. L'ideale sarebbe un numero di ore maggiore a bassa temperatura. In ogni caso preoccupati della produzione e non del picco.
                                      Ciao

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Mah..a questo punto dovrei dare ragione a voi: oggi guardando nel menu del Fronius il max raggiunto oggi, mi ha segnato 2740 kwp circa...mezz'ora fa erano 1740, e oggi ha piovuto un'oretta, burrascosamente, direi..
                                        Io ero CONVINTO che la campana di produzione giornaliera avrebbe mostrato un valore più o meno vicino al picco nelle ore 11-14(salendo e calando lentamente), mentre in questo post, dalle vostre risposte, si parla di picco come una cosa quasi "ideale" e irraggiungibile....
                                        Però scusate, in mesi tipo Dicembre-Gennaio allora sarà IMPOSSIBILE raggiungere i picchi? Lo so che quello che conta è la produzione, ma se il picco dura, ci vuole meno tempo a raggiungere una buona produzione, no? Anche in questo caso mi aspettavo una campana come quella descritta sopra, magari strettissima, tipo da mezzogiorno all'una di pomeriggio, che cala e risale velocemente...
                                        A questo punto però ho un'altra domanda:
                                        il problema che hanno evidenziato scarda e Dumah Brazorf, ossia l'impostazione "errata" di 2 stringhe per 6 moduli dovuto al valore basso di tensione mpp, cosa può comportare nel tempo? lo spegnimento "anticipato" dell'inverter quando la luce è scarsa? Però ieri sera verso le 19.30 producevo circa 55 kW, con 151 V e meno di 0.4A.. In generale ho sempre più di 150 V, anche se non molto di più, quello che varia è la corrente, ma direi sia prevedibile, no?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Come ti dicevo ieri ha piovuto la temperatura dei pannelli si è abbassata l'efficienza è aumentata ed hai raggiunto il picco.In inverno vedrai che il tuo impianto raggiungerà più facilmente il picco!ma quello che conta ripeto è la produzione media annua.
                                          Ciao

                                          Commenta


                                          • #22
                                            io credo sia un problema di pannelli, i polocristallini incamerano di meno dei monocristallini, come mai il tuo installatore ha scelto quelli ?

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                                              io credo sia un problema di pannelli, i polocristallini incamerano di meno dei monocristallini, come mai il tuo installatore ha scelto quelli ?
                                              Mi spieghi il senso del msg?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Mi spiego meglio, c'è differenza fra poli e monocristallino, il mono dalla mia piccola esperienza di venditore di pannelli fotovoltaici rende di più, e io se fossi in te darei anche un occhiata al funzionamento corretto di tutte le celle, anche se di norma dovresti avere un programmo che collegato alla centralina ti dovrebbe dire che tutto è apposto, che marca di pannelli hai ? quello che non molti riescono a capire che il meglio dei pannelli lo si trova in europa, svezia, germani, svizzera ecc.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                                                  Mi spiego meglio, c'è differenza fra poli e monocristallino, il mono dalla mia piccola esperienza di venditore di pannelli fotovoltaici rende di più, e io se fossi in te darei anche un occhiata al funzionamento corretto di tutte le celle, anche se di norma dovresti avere un programmo che collegato alla centralina ti dovrebbe dire che tutto è apposto, che marca di pannelli hai ? quello che non molti riescono a capire che il meglio dei pannelli lo si trova in europa, svezia, germani, svizzera ecc.
                                                  Complimenti,

                                                  hai una piccola esperienza come venditore ma..... grandi certezze

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                                                    Mi spiego meglio, c'è differenza fra poli e monocristallino, il mono dalla mia piccola esperienza di venditore di pannelli fotovoltaici rende di più, e io se fossi in te darei anche un occhiata al funzionamento corretto di tutte le celle, anche se di norma dovresti avere un programmo che collegato alla centralina ti dovrebbe dire che tutto è apposto, che marca di pannelli hai ? quello che non molti riescono a capire che il meglio dei pannelli lo si trova in europa, svezia, germani, svizzera ecc.
                                                    non si tratta di poli o mono bensì di rendimento di picco dichiarato dal produttore. Come ti ho già spiegato nei post precedenti il problema non sussiste.
                                                    Saluti

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      grazie per i complimenti, è solo che io non andrei a spendere soldi in un paese dove si specula sui lavoratori e sui bambini. Preferisco pagare il giusto e avere anche una qualità superiore.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                                                        io credo sia un problema di pannelli, i polocristallini incamerano di meno dei monocristallini, come mai il tuo installatore ha scelto quelli ?
                                                        può darsi che quell'installatore vende "quelli...."

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                                                          grazie per i complimenti, è solo che io non andrei a spendere soldi in un paese dove si specula sui lavoratori e sui bambini. Preferisco pagare il giusto e avere anche una qualità superiore.
                                                          Non erano complimenti.....era ironia.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ciao a tutti
                                                            Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                                                            ...c'è differenza fra poli e monocristallino, il mono dalla mia piccola esperienza di venditore di pannelli fotovoltaici rende di più...
                                                            Ciao arturopaone bentrovato! la tua esperienza è proprio piccola...ti consiglio di rivedere le tue convinzioni prima di dirne un'altra e fare ulteriore brutta figura...

                                                            Salutoni
                                                            Furio57
                                                            L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                                                            LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                                                            Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR