adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

convenienza impianto integrato

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • convenienza impianto integrato

    Buona sera a tutti sto per decidere x l'installazione di un impianto fv
    inizialmente lo volevo fare integrato , poi un'istallatore me lo ha sconsigliato perchè a suo dire scambiando poco calore con l'esterno i pannelli perdevano molto di efficienza al punto di non rendere conveniente tale scelta ,premetto che io abito nella provincia di Ferrara

    voi cosa ne pensate?

    rinnovo i saluti

  • #2
    Originariamente inviato da Schiesa Visualizza il messaggio
    Buona sera a tutti sto per decidere x l'installazione di un impianto fv
    inizialmente lo volevo fare integrato , poi un'istallatore me lo ha sconsigliato perchè a suo dire scambiando poco calore con l'esterno i pannelli perdevano molto di efficienza al punto di non rendere conveniente tale scelta ,premetto che io abito nella provincia di Ferrara

    voi cosa ne pensate?

    rinnovo i saluti
    in luglio ho misurato la temperatura , dei pannelli (sopra , sotto) e del tetto e la temepratura era la stessa...

    se lo dovessi rifare valuterei l'integrato...

    Ciao

    Fox
    File allegati
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Schiesa Visualizza il messaggio
      Buona sera a tutti sto per decidere x l'installazione di un impianto fv
      inizialmente lo volevo fare integrato , poi un'istallatore me lo ha sconsigliato perchè a suo dire scambiando poco calore con l'esterno i pannelli perdevano molto di efficienza al punto di non rendere conveniente tale scelta ,premetto che io abito nella provincia di Ferrara

      voi cosa ne pensate?

      rinnovo i saluti
      Dipende da come è progettata l'integrazione.
      Se è fatta correttamente i pannelli sono ventilati e rendono come nel retrofit.
      :rain:L'uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo costruirebbe una trappola per topi.
      (Albert Einstein):preoccupato:

      Commenta


      • #4
        Grazie per le informazioni ho deciso per l'integrato poi vi sapro dire

        grazie in ogni caso

        saluti

        Commenta


        • #5
          quanto ti ha chiesto per il tuo impianto ? hai valutato altre proposte ? che tipo di pannelli ti installerà ? cinesi o europei ? sono queste le cose primarie per una buona scelta.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
            quanto ti ha chiesto per il tuo impianto ? hai valutato altre proposte ? che tipo di pannelli ti installerà ? cinesi o europei ? sono queste le cose primarie per una buona scelta.
            Scusa se mi intrometto Arturo, ma ad oggi non credo siano queste le domande da porsi; da quando la richiesta ha superato la produzione europea, sempre più sono le aziende che commercializzano "il cinese" e solitamente con marchio europeo....... per non dire che ci sono aziende cinesi che producono moduli di gran lunga migliori di quelli europei...... lasciamo l'idea che il cinese è quello con la cassetta al collo che ci rifila accendini con i laser.......
            riguardo ai prezzi siamo giunti al punto di livellamento almeno per un 80% dei casi.....
            anche le variabili tra mono e poli sono pressocchè le stesse sia riguardo i prezzi che i rendimenti ( i mono rendono leggermente di più ma sono più sensibili alla temperatura.....)
            e per quanto concerne l'integrazione parziale o totale, calcola che anche fosse totale, i moduli poggiano sui montanti che sono fissati sulle staffe, quindi sempre a circa una decina di cm. dal solaio; misura che garantisce una sufficiente ventilazione.
            Inutile a centellinare tutti questi parametri che messi insieme danno una percentuale talmente bassa da non poter essere calcolata in un periodo di 20 anni, cioè basta una chiara giornata primaverile dove sul tuo impianto ci si sofferma un piccione e ti manda in fumo tutti questi calcoli alla "Zichichi"
            Saluti a tutti, Marco

            Commenta


            • #7
              io non facevo il paragone con società che commercializzano pannelli, ma con quelle che le costruiscono, qui in europa e che danno una resa sicuramente superiore che che ne dica tu dell'avanguardia dei cinesi.......

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                io non facevo il paragone con società che commercializzano pannelli, ma con quelle che le costruiscono, qui in europa e che danno una resa sicuramente superiore che che ne dica tu dell'avanguardia dei cinesi.......

                Nemmeno io intendevo le commerciali; ma attento a non confondere la costruzione con l'assemblaggio eh?
                Stammi bene, Marco

                Commenta


                • #9
                  Costruiti in Svezia e assemblati nella Repubblica Ceca posso dire che sono buoni ?

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                    Costruiti in Svezia e assemblati nella Repubblica Ceca posso dire che sono buoni ?
                    No, che non lo puoi dire!
                    La qualità non è relativa al luogo di origine, lo si può dire una volta visti i data sheets dei moduli ed averli provati.

                    Commenta


                    • #11
                      a giorni monto i pannelli fotovoltaici su una copertura fatta con pannelli sandwic dello spessore di 6 cm.-
                      Ci sono 5 greche alla distanza di 20 cm cadauno per un'altezza di 4 cm.-
                      i pannelli sono uniti tra loro sulla fila orizzontale e distanziati di 3 cm sul verticale.-
                      domanda: ha una buona ventilazione?

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da arturopaone Visualizza il messaggio
                        io non facevo il paragone con società che commercializzano pannelli, ma con quelle che le costruiscono, qui in europa e che danno una resa sicuramente superiore che che ne dica tu dell'avanguardia dei cinesi.......
                        I Sanyo sono prodotti in Cina in SunPower in Malaisia.
                        :rain:L'uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo costruirebbe una trappola per topi.
                        (Albert Einstein):preoccupato:

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao a tutti
                          Originariamente inviato da Bhelfys Visualizza il messaggio
                          ...La qualità non è relativa al luogo di origine, lo si può dire una volta visti i data sheets dei moduli ed averli provati.
                          Ciao Bhelfys bentrovato! No! non sono daccordo! I data sheets dei moduli lasciano il tempo che trovano. La bontà di un modulo dipende dalla qualità di tutti i componenti usati, della laminazione fatta bene nei tempi giusti e con relativa verifica in laboratorio di "gelificazione" dell'EVA, dell'assemblaggio finale e della verifica finale con un simulatore solare perfettamente calibrato.
                          Tutto il resto sono solamente tante chiacchere!!
                          Spiegami per cortesia la differenza tra la "costruzione con l'assemblaggio", non riesco a percepire la differenza, perchè normalmente chi li costruisce lo fa assemblandoli...
                          Salutoni
                          Furio57
                          L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                          LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                          Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Furio57 Visualizza il messaggio
                            Ciao a tutti

                            Ciao Bhelfys bentrovato! No! non sono daccordo! I data sheets dei moduli lasciano il tempo che trovano. La bontà di un modulo dipende dalla qualità di tutti i componenti usati, della laminazione fatta bene nei tempi giusti e con relativa verifica in laboratorio di "gelificazione" dell'EVA, dell'assemblaggio finale e della verifica finale con un simulatore solare perfettamente calibrato.
                            Tutto il resto sono solamente tante chiacchere!!
                            Spiegami per cortesia la differenza tra la "costruzione con l'assemblaggio", non riesco a percepire la differenza, perchè normalmente chi li costruisce lo fa assemblandoli...
                            Salutoni
                            Furio57

                            Ciao Furio, scusami, ma tu per modulo cosa intendi se non "un modulo" completo di tutti i suoi componenti?? E sempre logicamente fino all'assemblaggio completo e test in laboratorio.... Non capisco la tua sottilineatura
                            Riguardo alla differenza tra costruzione e assemblaggio credo che tu sappia bene cosa significa.... dipende sempre da dove cominci a metterci le mani

                            Salutoni anche a te

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da sportivo Visualizza il messaggio
                              a giorni monto i pannelli fotovoltaici su una copertura fatta con pannelli sandwic dello spessore di 6 cm.-
                              Ci sono 5 greche alla distanza di 20 cm cadauno per un'altezza di 4 cm.-
                              i pannelli sono uniti tra loro sulla fila orizzontale e distanziati di 3 cm sul verticale.-
                              domanda: ha una buona ventilazione?
                              Bhè che dirti? Qui trovi sicuramente molti esperti di temperature, curve di resa e alambicchi vari......... ma credo per un buon quieto vivere sarebbe opportuno domandarlo a chi te li ha venduti e te li installerà, dal momento che hai già fatto tutto.....

                              Ciao sportivo

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da Bhelfys Visualizza il messaggio
                                Ciao Furio, scusami, ma tu per modulo cosa intendi se non "un modulo" completo di tutti i suoi componenti?? E sempre logicamente fino all'assemblaggio completo e test in laboratorio.... Non capisco la tua sottilineatura
                                Ciao Bhelfys tu scrivi: "lo si può dire una volta visti i data sheets dei moduli ed averli provati." purtoppo la qualità non la puoi verificare solamente con ciò.


                                Riguardo alla differenza tra costruzione e assemblaggio credo che tu sappia bene cosa significa.... dipende sempre da dove cominci a metterci le mani
                                Qui proprio non ti capisco...??

                                Salutoni
                                Furio57
                                L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                                LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                                Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                                Commenta


                                • #17
                                  buongiorno Furio, le mie 2 parole volevano intendersi, per logica, proprio in ciò che tu hai scritto in maggiori dettagli; pensavo fosse sottinteso...
                                  ad essere sinceri alla fine dobbiamo affidarci dalle caratteristiche che escono dai test poichè se un modulo rende diversamente, troppe sono le cause e i componenti incidenti per verificarne il motivo.

                                  In fatto di "costruire", almeno per una mia ottica personale, non ritengo una azienda propriamente detta produttrice solo dal fatto che prende dei moduli già belli e pronti, ci mette un vetro, un telaio e li certifichi al TuV come prodotti in europa; per me assembla solo i componenti già fatti.
                                  Poi ci sono altre che prendono solo le celle, e già lì si comincia a personalizzare maggiormente il prodotto perchè in qualche modo ne determina le caratteristiche.
                                  Meglio ancora chi acquista i wafer perchè caratterizza quasi del tutto il prodotto finito, cioè il modulo.
                                  Ecco, questo non per "farti" capire, che ripeto, sò che in fatto di produzione ne sài più di me, ma per dirti un mio pensiero su ciò che considero "costruire e assemblare". Un pò come fare un capannone prefabbricato e crearlo con blocchi di tufo e calce

                                  CIao e buona giornata
                                  Marco

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Dunque ho controllato le caratteristiche dei pannelli non a 25 °C ma a 60°c i migliori sono i sunpower e sanyo quindi ho preteso un'impianto con uno di queste case costruttici anche xche come efficienza sono il top ed io ho una falda 19°est da 45mq a forma triangolare quindi non ho molto margine

                                    saluti

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR