adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Orientamento accettabile impianto FV

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Orientamento accettabile impianto FV

    Buongiorno a tutti,
    volevo chiedere un vostro parere sul massimo angolo di azimut da considerare accettabile per l'esposizione di un impianto fotovoltaico da integrare su una copertura di un'abitazione (di inclinazione 18°).
    Chiedo questo perché leggendo vari libri sull'argomento e utilizzando vari software per il calcolo della producibilità io trovo che l'installazione di un impianto FV è sempre vantaggiosa con il CE (entro i +-90° rispetto a sud e in assenza di ombre).
    In particolare mi risulta che nella mia zona (centro Italia) un impianto esposto a 56° verso est o ovest produca solo il 4% in meno rispetto ad uno esposto perfettamente a Sud (sempre supponendo un angolo di tilt di 18°).
    Vi risulta o mi sono perso qualcosa?

  • #2
    forse questo schema esemplificativo può chiarirti le idee

    [IMG]file:///C:/1-Gian%20Mario%20Gatti/orientamento%20pannelli_rendimento.peg.jpeg[/IMG]
    File allegati
    Se anche sapessi che domani finisse il mondo, io, oggi, pianterei comunque il mio albero di mele.

    Commenta


    • #3
      Puoi utilizzare il SW free dell'ing cafferelli, oppure collegati al sito PV potential estimation utility, e fai alcune simulazioni, bisogna valutare anche attentamente la presenza di palazzi, alberi, colline....(clinometria), meglio est che ovest.
      Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 °; Orientamento -40 ° Sud-Est
      Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
      Ubicazione Lercara Friddi (PA) 37°44;13° 36

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da R1ccardo Visualizza il messaggio
        Buongiorno a tutti,
        volevo chiedere un vostro parere sul massimo angolo di azimut da considerare accettabile per l'esposizione di un impianto fotovoltaico da integrare su una copertura di un'abitazione (di inclinazione 18°).
        Chiedo questo perché leggendo vari libri sull'argomento e utilizzando vari software per il calcolo della producibilità io trovo che l'installazione di un impianto FV è sempre vantaggiosa con il CE (entro i +-90° rispetto a sud e in assenza di ombre).
        In particolare mi risulta che nella mia zona (centro Italia) un impianto esposto a 56° verso est o ovest produca solo il 4% in meno rispetto ad uno esposto perfettamente a Sud (sempre supponendo un angolo di tilt di 18°).
        Vi risulta o mi sono perso qualcosa?
        Dipende da fattori geografici e di orientazione dei moduli, dipende anche dalle esigenze che il tuo impianto deve soddisfare.
        E' probabile quello che dici, ma bisognerebbe verificarlo!
        Dacci le coordinate geografiche esatte di dove va installato l'impianto, l'azimut esatto e l'angolo di TILT dell'orientazione dei pannelli ed approssimativamente ti possiamo dare una risposta più precisa.
        Bisogna rendere ogni cosa il più semplice possibile, ma non più semplice di ciò che sia possibile!

        Albert Einstein
        www.donvitoprogetti.it

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da maufv Visualizza il messaggio
          ......bisogna valutare anche attentamente la presenza di palazzi, alberi, colline....(clinometria), meglio est che ovest.
          Esatto! Per fare un calcolo preciso vanno verificati i vari ombreggiamenti!
          Bisogna rendere ogni cosa il più semplice possibile, ma non più semplice di ciò che sia possibile!

          Albert Einstein
          www.donvitoprogetti.it

          Commenta


          • #6
            E' proprio uno dei software che ho utilizzato per il calcolo che ho riportato (fra l'altro contiene anche l'immagine allegata alla prima risposta).
            Quello che cercavo sono conferme di installazioni con azimut >30° e produzioni stimate come da programmi di simulazione. Nel frattempo ho trovato un post interessantissimo con i dati di produzione di molti impianti, fra cui alcuni con azimut di 60° e oltre, e produzioni in linea con quanto detto, per cui...mi posso fidare!
            Non so perché, ma mi ero convinto che sopra 30° di azimut l'impianto non fosse mai conveniente, forse l'avevo letto da qualche parte. Il "meglio est che ovest" invece a cosa è dovuto?
            Grazie dell'aiuto!

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da R1ccardo Visualizza il messaggio
              Il "meglio est che ovest" invece a cosa è dovuto?
              Grazie dell'aiuto!
              A est l'impianto è esposto maggiormente di mattina con temperature più basse, ma questa è una mia osservazione, la differenza fra est totale e ovest però non telo posso mettere per iscritto come valore percentuale.
              Saluti.
              Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 °; Orientamento -40 ° Sud-Est
              Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
              Ubicazione Lercara Friddi (PA) 37°44;13° 36

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR