adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

2 kW con Isofoton + fronius

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 2 kW con Isofoton + fronius

    Ciao a tutti,
    ho un piccolo dubbio che mi affligge ormai da qualche giorno.
    Devo installare un impianto da 2kW sopra una gazebo in sostituzione della vecchia copertura. Viste le dimensioni del manufatto e il pannello a disposizione (trovato) nel pi breve tempo possibile siamo arrivati a questa configurazione che purtroppo il configuratore fronius dice che non la pi adatta.

    1 Fronius IG20 + 1 stringa formata da 12 IS170/12 = 2,04 kW

    secondo voi potrebbe andare?

  • #2
    ...e dice bene

    la minima tensione MPP della stringa che vuoi generare (143,7 V) non deve essere minore della minima tensione MPP dell'inverter (150 V).

    quindi non va bene la configurazione che hai proposto

    Se anche sapessi che domani finisse il mondo, io, oggi, pianterei comunque il mio albero di mele.

    Commenta


    • #3
      Caro ale.viale senza usare nessun configuratore, che a mio giudizio falsano i valori,ma con data-sheet del pannello e dell'inverter alla mano, facendo i "conti della serva" la tua configurazione, a mio giudizio risulta buona!
      Tensione mpp della stringa a -10C 244.80V che risulta minore del max valore mpp dell'inverter (400V); tensione mpp della stringa a +70C 168V che risulta maggiore del min valore mpp dell'inverter (150V); inoltre la tensione a vuoto della stringa a -10C, 298.80V, risulta minore della max tensione applicabile all'inverter in questione 500V. Inoltre il range di potenza gestibile dall'inverter risulta essere 1800-2700 Wp e la tua stringa da 2040Wp rientra in questo range.
      Questo il mio modesto parere. Spero tu abbia ulteriore risposte in modo da poter decidere sulla fattibilt o meno del tuo impianto!
      Buon lavoro.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da edison Visualizza il messaggio
        tensione mpp della stringa a +70C 168V che risulta maggiore del min valore mpp dell'inverter (150V)
        emh, scusa ma mi sa che hai fatto troppo i conti della serva.
        come ho gi detto prima questa condizione non verificata.
        hai considerato le tolleranze sulla potenza e le perdite per temperatura?
        Se anche sapessi che domani finisse il mondo, io, oggi, pianterei comunque il mio albero di mele.

        Commenta


        • #5
          ciao....ho fatto pure io 4 conti della serva usufrendo di foglio excel e posso confermare approssimativamnete i valori di Edison:

          Voc(-10C) = 300.12 V (max tensione a vuoto di stringa a -10C)
          Vmpp(-10C)= 256.10 V (max tensione MPP di stringa a -10C)
          Vmpp(+70C)= 166.29 V (min tensione di stringa a +70C)

          Una domanda a Edison...i nostri valori sono vicini ma non coincidono....why?

          Commenta


          • #6
            Caro Giaga,
            io non ho fatto altro che applicare, come da letteratura, i calcoli per l'interfacciamento del campo fotovoltaico con l'inverter, che non menziona affatto il dover tener conto delle tolleranze di potenza, ma solo delle variazioni di tensione Voc e Vmpp con la temperatura.
            Non s sulla base di quale stima dei valori ti venga come tensione mpp alla temperatura di +70C il valore di 143,7V!

            Per Der: io ho usato come coefficiente di variazione della tensione con la temperatura il valore di -83,16mV/C molto probabilmente lo scostamento dei nostri dati dipende dall'utilizzo di un diverso valore di questo dato.

            Commenta


            • #7
              per Edison: il coefficiente da me utilizzato uguale al tuo.

              Normalmente opero in questo modo:

              1)Le tensioni a vuoto e nominali da me impiegate sono quelle che da data sheet e cio a 25C .

              2) per il calcolo del valore di Voc a -10C ad esempio ,considero la variazione di temepratura da 25C a -10C,quindi -35C.

              3) la variazione di tensione relativa la calcolo cos:

              coefficiente x nmoduli della stringa x 35

              4) sommo alla Voc a 25C la variazione calcolata al punto 3) e ottengo il valore cercato.

              Per i valori di tensione a 70C riapplico la stessa procedura tenendo conto che la variazione di temperatura ora 70-25=45C (ovviamente con il dovuto segno meno nel calcolo della variazione di tensione)

              c' qualcosa di sbagliato?

              Penso possa essere utile comunque alla discussione del Forum di ale.viale

              Commenta


              • #8
                chiedo umilmente scusa ma nella fretta devo avere digitato male, rifatti i conti vi do ragione
                Se anche sapessi che domani finisse il mondo, io, oggi, pianterei comunque il mio albero di mele.

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X
                TOP100-SOLAR