annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

integrazione architettonica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • integrazione architettonica

    Devo realizzare un impianto da 10kWp su una copertura con inclinazione 6°, sto pensando di portare l'inclinazione del pannello a circa 20° per aumentare la produzione di energia.
    Secondo voi quest'ultima soluzione rientra come impianto parzialmente integrato?
    Saluti!

  • #2
    se non è complanare all'inclinazione del tetto risulta addirittura non ntegrato!!!

    Commenta


    • #3
      ti riferisci alle ultime disposizioni ministeriali in merito all'integraz. architettonica?

      Commenta


      • #4
        non capisco il senso di questa tua decisione,
        impianto da 10Kw integrato tilt 6° azimut 0° produce (a roma) circa:
        13402 Kwh/anno X 0,46 = 6165 euro/anno

        parzialmente integrato tilt 20° azimut 0° (che non puoi ottenere salvo alcune condizioni) circa:
        14251 kWh/anno X 0,42 = 5985 euro

        mi sembra che a 6° il proprietario ci guadagni di più.

        saluti

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da impelettric Visualizza il messaggio
          ti riferisci alle ultime disposizioni ministeriali in merito all'integraz. architettonica?
          Cito testualmente:

          "Per parziale integrazione dei moduli fotovoltaici
          su tetti, coperture, facciate,
          balaustre o parapetti di edifici si intendono
          quei casi in cui il modulo è appoggiato
          complanarmente alla superficie
          di
          queste tipologie senza sostituire il materiale
          stesso di costruzione.
          I moduli, al fine di risultare complanari,
          dovranno essere montati mantenendo
          la stessa inclinazione della
          superficie che li accoglie
          ; è necessario
          inoltre che lo spessore del modulo e
          della struttura di supporto che emergerà
          dalla superficie esistente siano
          ridotti al minimo indispensabile.
          In ogni caso i moduli non devono sporgere
          rispetto alla falda di copertura."

          Estratto dall'allegato alla guida per il conto energia del GSE.
          Bisogna rendere ogni cosa il più semplice possibile, ma non più semplice di ciò che sia possibile!

          Albert Einstein
          www.donvitoprogetti.it

          Commenta


          • #6
            .............. e paga di meno l'installazione (il tempo di installazione è inferiore) e struttura di montaggio.
            cmq non hai specificato la tipologia di copertura .... tegole, lamiera grecata, ecc.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Giancarlo72 Visualizza il messaggio
              non capisco il senso di questa tua decisione,
              impianto da 10Kw integrato tilt 6° azimut 0° produce (a roma) circa:
              13402 Kwh/anno X 0,46 = 6165 euro/anno

              parzialmente integrato tilt 20° azimut 0° (che non puoi ottenere salvo alcune condizioni) circa:
              14251 kWh/anno X 0,42 = 5985 euro

              mi sembra che a 6° il proprietario ci guadagni di più.

              saluti
              mi riferisco anche nel caso di tilt 6° ad un impianto parzialmente integrato...
              per cui a parità di integrazione con 20° pensavo di riuscire a produrre più energia, ma visto che non rientra opterò per l'imp tilt 6°...
              grazie!

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR