annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Mi aiutate a leggere il nuovo contatore?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mi aiutate a leggere il nuovo contatore?

    Ciao a tutti!
    Proprio ieri un mese che ho installato i pannelli, l'impianto da 2.64 kWp ha prodotto 380 kWh (zona Modena).
    Da quando i tecnici Hera hanno fisicamente allacciato l'impianto, mi hanno installato un nuovo contatore classico, nero, col disco, da cui leggo il valore 380..l'inverter Fronius, come previsto, mi indica circa il 5% in pi.
    Vengo alla domanda: al posto del mio vecchio contatore nero meccanico (identico a quello nuovo che mi hanno invece installato per la produzione FV), ho ora un contatore elettronico bianco made in Slovenia, con diversi indicatori: T1, che dovrebbe indicarmi quanto prelevato dalla rete, poi T2,T3,T4 che sono rispettivamente il calcolo della fascia mattutina, pomeridiana e serale, che sommati tra loro mi danno il valore T1..e fin qui va bene..
    Quello che non capisco, invece, il fantomatico valore T5..dal FOGLIETTINO fotocopiato che il tecnico Hera mi ha lasciato, sembrerebbe che quella sia la quantit di energia che ho immesso in rete (ma mi aveva detto che non un contatore bidirezionale!) e comunque mi d valori che non hanno alcun legame con quanto leggo in T1 e quanto leggo nel contatore FV... molto, ma molto pi basso.... avete idea di cosa rappresenti quel numero??
    Che so, mi aspettavo di leggere 380,oppure la differenza tra quanto prelevato (che non ricordo..) e 380..
    Ho effettuato questo controllo 3-4 volte fino alla scorsa settimana, ma niente, facendo tutte le operazioni possibili i conti non tornano...
    Grazie,
    Luca

  • #2
    http://www.energeticambiente.it/foto...ione-voci.html
    Se anche sapessi che domani finisse il mondo, io, oggi, pianterei comunque il mio albero di mele.

    Commenta


    • #3
      Ho guardato quella discussione, ma i contatori di cui si parla sono diversi dal mio..
      Il modello esatto ISKRA ME162 .(http://www.iskraemeco.si/emecoweb/sl.../ME162_ang.pdf)

      Commenta


      • #4
        Ciao Luca,
        la prima volta che vedo un contatore del genere, ed in effetti in rete non c' il manuale.
        Quanti contatori hai?
        Posta la sigla esatta del contatore/i p.e. ME162-D1A42-xxxx-xxxx (da dove si capisce se sono bidir. o meno)
        Dovresti postare anche tutta la sequenza di dati (e nome del dato p.e.T2 = x)che appaiono premendo il pulsante (escluso il n. cliente per la privacy).
        ed infine anche il valore dei kWh che leggi sull'inverter.
        Se non ne usciamo fuori, dopo qualche giorno riposti i nuovi valori e dalle variazioni dovremmo riuscire a capire l'arcano.
        Se ci riusciamo alleghiamo i risultati al post in evidenza per altri HEROinomani.
        Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
        Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

        Commenta


        • #5
          chiedi ad Hera , chiedi pure al produttore in slovenia

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da parret Visualizza il messaggio
            Ciao a tutti!....dal FOGLIETTINO fotocopiato che il tecnico Hera mi ha lasciato, sembrerebbe ....
            Il fatto recoplan, che come vedi sopra, se Hera si comporta come enel, pu pure mor.
            Ho descritto qu l'inutile tentativo di avere le istruzioni del mio contatore, aggiungo che ho mandato anche una mail dall'area riservata del sito enel ed ovviamente non mi hanno neanche risposto.
            il muro di gomma
            ciao
            Impianto FV 2,94 kWp 23 -85 est 1 CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
            Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da gigisolar Visualizza il messaggio
              se Hera si comporta come enel, pu pure mor.
              caro amico io sono convinto di vivere in uno stato di Diritto , per cui se enel, Hera ,... ... ... si comportano come "male" facco qualcosa per tutelare il mio diritto : una raccomandata circostaziata al trader ed alla AEEG .
              Comunque il produttore sloveno sicuramente ti invir il manuale .

              Ciao da Recoplan

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da parret Visualizza il messaggio
                Ciao a tutti!
                Proprio ieri un mese che ho installato i pannelli, l'impianto da 2.64 kWp ha prodotto 380 kWh (zona Modena).
                Da quando i tecnici Hera hanno fisicamente allacciato l'impianto, mi hanno installato un nuovo contatore classico, nero, col disco, da cui leggo il valore 380..l'inverter Fronius, come previsto, mi indica circa il 5% in pi.
                Vengo alla domanda: al posto del mio vecchio contatore nero meccanico (identico a quello nuovo che mi hanno invece installato per la produzione FV), ho ora un contatore elettronico bianco made in Slovenia, con diversi indicatori: T1, che dovrebbe indicarmi quanto prelevato dalla rete, poi T2,T3,T4 che sono rispettivamente il calcolo della fascia mattutina, pomeridiana e serale, che sommati tra loro mi danno il valore T1..e fin qui va bene..
                Quello che non capisco, invece, il fantomatico valore T5..dal FOGLIETTINO fotocopiato che il tecnico Hera mi ha lasciato, sembrerebbe che quella sia la quantit di energia che ho immesso in rete (ma mi aveva detto che non un contatore bidirezionale!) e comunque mi d valori che non hanno alcun legame con quanto leggo in T1 e quanto leggo nel contatore FV... molto, ma molto pi basso.... avete idea di cosa rappresenti quel numero??
                Che so, mi aspettavo di leggere 380,oppure la differenza tra quanto prelevato (che non ricordo..) e 380..
                Ho effettuato questo controllo 3-4 volte fino alla scorsa settimana, ma niente, facendo tutte le operazioni possibili i conti non tornano...
                Grazie,
                Luca
                ciao parret
                probabilmente hai i miei stessi contatori; allego il volantino (no istruzioni - lo stesso del tuo link) che anche io scaricai a suo tempo (novembre 2007) e la foto del contatore che, a quanto vedo, Hera installa ancora. Innanzi tutto BIDIREZIONALE (e non pu essere diversamente); le istruzioni per leggerlo, a me le hanno direttamente scritte sul contatore e le puoi vedere nella foto.

                Provo a spiegartelo brevemente: quando la freccia a destra in basso nel display orientata a destra, l'energia prelevata dalla rete; mentre quando guarda a destra, l'energia immessa in rete (il disegno in alto a destra a fianco della scritta "CE" nel contatore schematizza quello che ti ho detto: i due quadrati concentrici rappresentano la casa, la riga verticale con un pallino in basso la rete elettrica, mentre le freccie il verso della corrente elettrica). Il led rosso a sinistra lampeggia ogni volta che il contatore conta 1Wh (sia in prelievo che in immissione, dipende dal verso della freccia sul display).

                Il triangolino che vedi sopra a T1 da me sempre li (non ho la bioraria e immagino che T2, T3 e T4 servano per quella tariffa, spingendo il tasto blu "scroll").

                La prima cifra del display a sinistra (quella pi piccola di dimensione) quella che indica a cosa si riferisce il valore che leggi a destra nei caratteri pi grandi; e pi precisamente quando il carattere a sx "0" il contatore indica il tot. dell'energia prelevata, mentre quando "5" il contatore indica il tot. dell'energia immessa in rete (ceduta). Questi due valori si alternano automaticamente tra loro ad intervalli regolari di circa 5 secondi. Questo spiegato con l'etichetta che da me stata incollata sopra al contatore ed chiaramente visibile dalla foto.

                T5 non ho idea di cosa sia e nel mio contatore non la vedo; posso immaginare che si sia fatto confusione con il "5" che indica che il display mostra il tot. dell'energia ceduta in rete.

                E adesso un p di teoria sulla lettura dei contatori per lo scambio sul posto e contatori per il GSE (ho notato che c' molta confusione e tu stesso hai detto che i conti non ti tornano):
                * il contatore meccanico (GSE) ti segna esclusivamente la produzione totale dell'impianto (enel per comodit monta un bidirezionale uguale a quello di scambio, ma il meccanico fa lo stesso lavoro, tanto non viene teleletto, mentre molto pi affidabile perch c' meno roba che si pu rompere).
                * il contatore bidirezionale ti segna l'energia prelevata dalla rete e l'energia immessa in rete.
                se vuoi sapere:
                - quanto ha prodotto il tuo impianto => fai la differenza delle letture del contatore GSE in giorni sucessivi.
                - quanto hai immesso e prelevato dalla rete => fai la differenza delle letture del contatore bidirezionale ("5" e "0") in giorni sucessivi.
                - quanto hai consumato in casa tua => un p pi complicato: devi sommare l'energia prelevata dalla rete ("0") con la differenza tra l'energia prodotta (GSE) e quella immessa in rete ("5"), che in sostanza la parte di energia che hai autoconsumato (e quindi il bidirezionale non ha "visto").

                Scusami per il tono da maestro che ho usato, ma non la prima volta che scrivo queste cose e spero che possano servire anche ad altri.

                saluti
                carest
                File allegati
                - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da carest Visualizza il messaggio
                  * il contatore bidirezionale ti segna l'energia prelevata dalla rete e l'energia immessa in rete.
                  se vuoi sapere:
                  - quanto ha prodotto il tuo impianto => fai la differenza delle letture del contatore GSE in giorni sucessivi.
                  - quanto hai immesso e prelevato dalla rete => fai la differenza delle letture del contatore bidirezionale ("5" e "0") in giorni sucessivi.
                  - quanto hai consumato in casa tua => un p pi complicato: devi sommare l'energia prelevata dalla rete ("0") con la differenza tra l'energia prodotta (GSE) e quella immessa in rete ("5"), che in sostanza la parte di energia che hai autoconsumato (e quindi il bidirezionale non ha "visto").
                  Ciao,grazie della spiegazione, che in parte proprio quello che temevo...speravo di avere consumato solo 300, invece...

                  Quello che non mi torna questo: T1 mi segna circa 300 (vado a memoria), mentre T5, che indica quanto immesso in rete, mi segna 186. Infine il contatore meccanico che serve al GSE per l'incentivo, e che dice quanto il mio impianto ha prodotto, indica 380.
                  Questo vuol dire che da quando ho i contatori nuovi ho consumato 300 + (380-186) = circa 500, poco meno.
                  Ma perch mai ho prelevato 300 dalla Hera, quando invece ne avevo disponibili ancora 186 che poi ho immesso in rete?
                  Ok, poi alla fine viene fatto il conguaglio, e da un punto di vista economico per me non cambia nulla..solo che non mi spiego perch, dal momento in cui io autoconsumo quanto da me prodotto, non ne prendo tutto, ma solo una parte...

                  Commenta


                  • #10
                    ciao parret
                    La risposta abbastanza banale... se ci pensi quello che immetti in rete l'energia che non consumi immediatamente e di conseguenza la immetti in rete durante la produzione (quando c' il sole).
                    L'energia che prelevi dalla rete ovviamente quella che consumi durante la notte o quando NON c' il sole di giorno.... quindi il prelievo e l'immissione avvengono in due momenti ben distinti!!! e il contatore lo memorizza...

                    Si chiama "scambio sul posto" proprio per questo motivo.

                    saluti
                    carest
                    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X
                    TOP100-SOLAR