adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ampliamento impianto - Vecchio conto energia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ampliamento impianto - Vecchio conto energia

    ciao a tutti,
    vorrei condividere con voi le informazioni che ho ricevuto dal GSE su questo tema.

    in sintesi l'ampliamento dell'impianto è a tutti gli effetti da considerarsi come la costruzione di un nuovo impianto, con la possibilità di collegarlo allo stesso contatore enel.

    1. si può chiedere l'ampliamento dopo 2 anni di esercizio dell'impianto originale.

    2. il nuovo impianto godrà degli incentivi del "conto energia" in vigore all'atto dello start up DELL'AMPLIAMENTO, cioè nel mio caso avrei 2 impianti, uno remunerato con il vecchio conto energia e uno con il nuovo conto energia.

    3. per distinguere la produzione del nuovo impianto da quella del vecchio, il GSE considererà che l'impianto "vecchio" produca ogni anno una quantità di energia pari alla media dei 2 anni precedenti. La quantità eccedente alla media sarà remunerata con il nuovo conto energia.

    4. i due impianti possono essere di tipo diverso: nel mio caso il vecchio è totalmente integrato, il nuovo potrebbe essere anche NON integrato o a terra.

    spero le info siano utili
    ciao
    G

  • #2
    Ciao ggrazia,

    quindi se non ho capito male se amplio il mio impianto anche solo di 1 kwp la produzione del primo rimarrebbe costante fino al ventesimo anno?

    se è così sarebbe molto interessante!
    Ultima modifica di nll; 12-01-2013, 13:50. Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum

    Commenta


    • #3
      io ho un impianto fisso a terra vecchio C.E.
      Mi piacerebbe montare gli stessi pannelli su Movers bi-assiali, e mantenere lo stesso vecchio C.E.. quindi aumentare la produzione di un buon 30%.
      secondo voi il GSE me lo approva ???
      4 generatori F.V. = 108,00 kwp in localita' Ravenna:
      1 x 49,14 KWp Sanyo 215 - basculante. RID (1° CE)
      1 x 49,14 KWp Sunpower 210-biassiale. RID (1° CE)
      1 x 05,04 KWp Sunpower 220-integ.tot. SSP (2° CE)
      1 x 02,75 KWp Sunpower 220-integ.tot. SSP (2° CE) + premio risp. energ. 30%

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da sar Visualizza il messaggio
        *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
        questo non te lo so dire.
        ma se chiami il GSE te lo dicono di sicuro, poi magari condividi le info con tutti.

        ciao
        G
        Ultima modifica di nll; 12-01-2013, 13:49.

        Commenta


        • #5
          Grazie utilissimo

          Commenta


          • #6
            ggrazia , ero proprio alla ricerca delle informazioni che ci hai dato , te ne sono grato .
            saluti
            russo

            Commenta


            • #7
              Ciao, secondo voi cosa succede in questo caso:

              Acquisto un terreno con il permesso per 1 MW
              Installo 500 kW (perchè non ho abbastanza soldi)
              Tra qualche anno installo altri 500 kW

              Graze,

              Commenta


              • #8
                Qualcuno ha un esempio di come viene gestita la produzione separata dei due impianti in un specifico anno? Ad esempio durante l'anno viene fatta ogni trimestre una stima e solo alla fine si fa un conguaglio prendendo in considerazione la media degli ultimi due anni del vecchio impianto per calcolare la produzione dell'impianto aggiunto?

                Commenta


                • #9
                  Ciao sono interessato all'argomento, ho istallato dicembre 2010 un impianto fotovoltaico da 4 kwp, lo scorso novembre, sapendop dei 2 anni, ho inoltrato richiesta al gse, mi hanno risposto che devono trascorrere 3 anni dall'entrata in esercizio del primo impianto prima di poterlo ampliare, e poi quello che hai indicato tu e' quello che ho capito anch'io, cioe' la differenza matematica, quello che non e' chiaro e', come fanno a quantificare/conteggiare l'autoconsumo? Considerando il 5 conto energia, cioe' ti si paga 26 centesimi il kwh di energia prodotta, ma non consumata, contrariamente all'attuale mio conto energia, il 2, cioe' 40 centesimi a kwh prodotto, e poi ne posso consumare quanta ne voglio.
                  grazie

                  Commenta


                  • #10
                    Quando l'ho fatto io servivano 2 anni di vita del vecchio impianto per poter integrare...e così ho fatto! Aspetto che mi vengano indicate le produzioni di novembre e dicembre 2012 e poi vedo se fanno un conguaglio sottraendo dalla produzione totale la media di produzione degli ultimi due anni del vecchio impianto per calcolare l'intera produzione del nuovo (come da regolamento GSE).

                    L'autoconsumo è una variabile che non viene considerata per questo calcolo.

                    Commenta


                    • #11
                      Ma quindi anche su tetti diversi?

                      Commenta


                      • #12
                        Si certo: non è importante la falda.

                        Commenta


                        • #13
                          Salve, ho una curiosità, da poco ho installato un impianto da 5Kw posizionato a Ovest, ovviamente la mattina fino le 10/11 non và oltre 1kw. Per ottimizzare e avere disponibilità energetica la mattina potrei installare dei moduli per 1.5Kw sul lato Est?
                          Varrebbe la pena??
                          Penso avrei un maggior rendimento reale dell'impianto immettendo sempre sul contatore Gse tarato ai 5Kw posizionando magari un deviatore della corrente eventualmente in eccesso per evitare che scatti.
                          Che ne dite è possibile o il Gse avrebbe da ridire??

                          Commenta


                          • #14
                            se ha da ridire se scoprono una cosa del genere c'è la denuncia penale per truffa,devi fare l'ampliamento
                            con una nuova domanda all'enel e se superi i 6 ti passano in trifase

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Berto69 Visualizza il messaggio
                              Salve, ho una curiosità, da poco ho installato un impianto da 5Kw posizionato a Ovest, ovviamente la mattina fino le 10/11 non và oltre 1kw. Per ottimizzare e avere disponibilità energetica la mattina potrei installare dei moduli per 1.5Kw sul lato Est?
                              Varrebbe la pena??
                              ......
                              Non valeva la pena pensarci in fase di progetto?
                              Ormai non puoi fare più nulla se non un nuovo impianto da zero.

                              Commenta


                              • #16
                                Astor, sì avevo pensato a questa possibilità ma poi ho desistito perchè non conveniva sotto molti punti di vista (econ, ore/irragiam., imianto sovradim. e utilizzo corrente).
                                Ora però vedo che dalla teoria alla pratica ci sarebbero spazi di miglioramento con un minimo investimento e mi è sorta questa curiosità.
                                Quì non si tratta di fregare nessuno, la mia domanda è sorta spontanea solo dal fatto che produco reali max 4 su una possibile immisione di 5 e la mattina se mi dovesse servire corrente non ne ho sufficente.
                                Ho voluto quindi porvi il quisito .

                                Se ho ben capito ho due anni per pensarci e poi eventualmente chiedere l'ampiamenti, vero?
                                Però a mè non interessa sovradimensionare o alloccare un'altro inverter l'impianto che ho mi soddisfa, vorrei solo aver un rendimento effettivo migliore nell'arco della gionata senza follie.

                                Commenta


                                • #17
                                  Salve, c'è qualcuno che ha fatto l'ampliamento?
                                  5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Salve, veramente il quinto conto energia dice che l'energia autoconsumata viene pagata 11 centesimi e quella immessa in rete circa 19 cent. Io ho un impianto su falda da 6 kw In funzione dal 28 sett. 2012 ed ho prodotto 7150 kw.le cifre son quelle che percepisco .

                                    Commenta


                                    • #19
                                      A quanto pare il GSE, se non si installa per l'ampliamento un contatore a parte, fa la media pesata dei due impianti partendo dal dato di produzione totale mensile che invia il gestore di rete: in poche parole, come nel mio caso, avendo due impianti in posizione diversa con produzione diversa (ombreggiamento su uno dei due) il GSE compensa con la produzione del primo la media di produzione del secondo SOTTRAENDO quindi l'incentivo maggiore(secondo conto energia) per metterlo sul minore (quarto conto energia).

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Quindi non hai fatto un buon affare a mettere il secondo in un posto con delle ombre.. Piuttosto conviene fare il contrario per compensare buchi di produzione di un primo impianto "progettato" male.
                                        - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                                        Commenta


                                        • #21
                                          di solito uno mette i pannelli nelle posizioni migliori poi magari avanza del posto e uno ci fa un pensiero
                                          anche io ho pronto il posto per un'altra fila ma poi ci vuole il progetto perché passo i 6 poi passo in trifase
                                          e non aiuta l'autoconsumo poi calo la media di produzione allora l'unica cosa che mi viene in mente è fare
                                          un'accumulo ma i tempi non sono maturi.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Salve a tutti, io ho un impianto da 2Kw installato nel 2007 e quandi usufruisco del 2° conto energia. E' da tempo che sto pensando ad un ampliamento anche in considerazione della diminuzione dei costi e in prospettiva all'installazione di un PDC. Se non sabglio ora sono terminati gli incentivi del conto energia per cui l'unico uncentivo sarebbe la detrazione fiscale del 50% in 10 anni e lo scambio sul posto. In questo caso mi confermate che non sia più necessario il collegamento al contatore della produzione ma solo a quello dello scambio?. Cosa bisogna comunicare al GSE? Credo che basti una nuova convenzione per lo scambio sul posto.
                                            Grazie a tutti per le risposte.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              sto facendo un ampliamento per un impianto su una masseria
                                              il nuovo DEVE avere il suo contatore per distinguere le 2 quote di produzione
                                              inoltre è tutto trifase (sia il vecchio da 10 che il nuovo da 9kwp) e sto aspettando risposta da enel per capire il posizionamento del SPI
                                              FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
                                              FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
                                              FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Io ho una domanda a riguardo, ho il mio ex titolare con un impianto da 4,5 kw col 4*conto energia e ha l'inverter che potrebbe essere da cambiare. Siccome ha diversi ombreggiamenti varrebbe la pena la sostituzione con un solaredge e ottimizzatori visto che ha i pannelli comodi , e soprattutto , sarebbe ammissibile un cambiamento simile senza cambiarne la potenzialità massima?

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Assolutamente è possibile non può variare la potenza dell'impianto ma l'inverter è sostituibile e persino i pannelli sono sostituibili con altri di eguali caratteristiche e sito di fabbricazione ( europei o no).
                                                  5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da junp Visualizza il messaggio
                                                    sto facendo un ampliamento per un impianto su una masseria
                                                    il nuovo DEVE avere il suo contatore per distinguere le 2 quote di produzione
                                                    inoltre è tutto trifase (sia il vecchio da 10 che il nuovo da 9kwp) e sto aspettando risposta da enel per capire il posizionamento del SPI

                                                    Io avevo fatto un potenziamento su un 120kwp ( secondo CE)aggiungendo una sezione da 79kwp (quarto CE) e lì avevo due contatori di prod e uno di scambio..
                                                    Ma se uno fa un potenziamento ora non ha una produzione da conteggiare per incassare soldi dal GSE...perché DEVE distinguere le produzioni?



                                                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                                                    *** Firma irregolare rimossa d'ufficio ***

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Una malsana idea è' che possano mettere tassa sulla produzione..
                                                      6,54 kwp sunpower e327 - 20 pannelli, azimut 36SW tilt 14, inverter solaredge SE-6000 con scheda wi-fi ed ottimizzatori p600, monitoraggio consumi casa solaredge; 5 Pdc aria-aria Mitsubishi Heavy Industries

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        torno sull'argomento perché stavo leggendo questo documento del GSE

                                                        http://www.gse.it/it/salastampa/GSE_...V%20finale.pdf

                                                        dal quale a pag 9 "sostituzione componenti impianti

                                                        mi sembra chiaro che si possa incrementare la potenza fino al 6% su un impianto sotto i 6Kwp.

                                                        Che ne pensate il documento è valido?
                                                        5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                                                        Commenta

                                                        Attendi un attimo...
                                                        X
                                                        TOP100-SOLAR