adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Preventivi con esclusioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Preventivi con esclusioni

    Ciao
    Vorrei sapere quali sono, secondo voi, i "ragionevoli" costi esclusi da un preventivo, dopo il sopralluogo.
    Mi spiego con un esempio.
    Contatto la ditta, mando planimetrie, foto, consumi. Vengono a fare il sopralluogo a casa mia e di un amico e portano già i preventivi.
    Nessun grafico da simulatore, anche in un caso quasi totalmente a ovest e nel mio comignoli sparsi (ma essendo film sottile dicono, le perdite sono minime).
    Alla fine partono e nel preventivo sono esclusi
    costi richiesti dal distributore per allaccio impianto, elevatori e sistemi per la sicurezza (quindi anche i ponteggi), 400-500 euro per la dia (anche se devo sentire in comune ma credo non serva).
    Le garanzie valide se le "manutenzioni vengono effettuate regolarmente".

    Visto che così siamo già a 6300 € + iva al kw, non vorrei che gli esclusi facessero lievitare ancora il prezzo.

    Grazie per i consigli.

  • #2
    Salvo i costi di Enel devi fare inserire tutto (chiavi in mano).
    Ciao Giuliano.
    GIULIANO
    _____________
    ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

    Commenta


    • #3
      Chiedi altri preventivi è un tuo diritto! Il costo 6300€ può essere caro per un impianto da 100KWp .... ma può essere ottimo per un impianto da 2KWp.

      Commenta


      • #4
        Concordo con LEO, anche se IVA esclusa anche 6300 mi sembra elevato... Secondo me la cifra dalla quale non devi scostarti deve essere 6400-6600 IVA INCLUSA. (anche se io lavoro a Salerno...)
        Infine mi affiderei un progettista che più di un preventivo ti faccia una valutazione sulla fattibilità includendo tutte le voci di costo, realizzando lo scenario economico e dandoti tutti gli elementi per effettuare una scelta serena.

        Non ti accontentare di un solo preventivo o di ascoltare un unico professionista. E infine consultati qui sul forum che ci sono tanti colleghi (esperti) che ti possono consigliare per evitare di prendere cantonate.

        Ciao ciao

        PS: quello che a me sembra ragionevole escludere sono eventuali costi associati a ponteggi ed allaccio enel. tutto il resto vorrei sempre trovarlo.
        PS2: film sottile... e perdite minime! Non capisco! Manda altri elementi, compresi luogo e caratteristiche della zona!
        A2C - Fotovoltaico Salerno

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da alex1202 Visualizza il messaggio
          Ciao
          Vorrei sapere quali sono, secondo voi, i "ragionevoli" costi esclusi da un preventivo, dopo il sopralluogo.
          Mi spiego con un esempio.
          Contatto la ditta, mando planimetrie, foto, consumi. Vengono a fare il sopralluogo a casa mia e di un amico e portano già i preventivi.
          Nessun grafico da simulatore, anche in un caso quasi totalmente a ovest e nel mio comignoli sparsi (ma essendo film sottile dicono, le perdite sono minime).
          Alla fine partono e nel preventivo sono esclusi
          costi richiesti dal distributore per allaccio impianto, elevatori e sistemi per la sicurezza (quindi anche i ponteggi), 400-500 euro per la dia (anche se devo sentire in comune ma credo non serva).
          Le garanzie valide se le "manutenzioni vengono effettuate regolarmente".

          Visto che così siamo già a 6300 € + iva al kw, non vorrei che gli esclusi facessero lievitare ancora il prezzo.

          Grazie per i consigli.
          STOP

          fatti mettere i costi per oneri di sollevamento e sicurezza.
          altrimenti poi iniziano i lavori e per farli gisutamente in regola costano, ti possono girare pari pari le fatture dei montatori dei ponteggi, che con le nuove norme sono operai specializzati , e cari. e ti tocca pagare.
          oneri di sicurezza, c'e' da chiudere un marciapiede od un parcheggio pubblico o si lavora su tua area, a che altezza ? in che condizioni ? linea vita da mettere, cesto per il materiale, etc.etc. e i possibile che non abbiano chiesto loro per la dia in comune ?
          Fatti fare un preventivo scritto con questi costi, TUTTI i costi.
          manutenzioni regolari cosa vuol dire, vengono loro ( a pagamento ) ti danno 4 uscite gratuite ? ti monitorano l'impianto ? ? ?
          fatti scrivere le condizioni e fatti dare le garanzie dell'inverter e dei pannelli.

          e poi un cenno sul film sottile, a volte troppo mitizzato.
          va bene tutto, ma un pannello SOLARE all'OMBRA non si mette. poche storie.
          poi noi non possiamo valutare non sapendo alcune cose...esposizione ad ovest ma inclinato quanto ? anche a nord va bene per 6 o 8 gradi, invece ovest a 70° e' da sconsigliare quasi...

          comunque sia in qualsiasi lavoro quanto mi dicono che ci sono alcuni costi fuori dal preventivo, passo. ( ho una casa "vecchia" che necessita di lavori e vado solo da fidati, o da chi mi porta un preventivo scritto e non una cifra circa al telefono )

          saluti,
          Andrea
          TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
          http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
          web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

          Commenta


          • #6
            Sono anche io daccordo con quanto scritto dai colleghi sopra.

            Ribadisco che il vero professionista o la ditta/società che propone un serio preventivo includono tutti i costi ... nulla escluso. Magari differenziano le varie voci con l'introduzione di imprevisti ... che magari occorre considerare per la complessità dell'opera ... magari le spese amministrative si mettono a parte (quali la domanda di allaccio al distributore) ... ma è sempre consigliabile fare una offerta all inclusive!
            A ciò si deve integrare uno studio di fattibilità tecnico/economico per far rendere conto al cliente la validità o meno dell'investimento che intraprenderà.

            Un saluto.

            Commenta


            • #7
              Grazie a tutti per i consigli.
              In allegato ho messo una foto del tetto e le misure della falda a sud. Orientamento 30° ovest, inclinazione 18° circa. Il film sottile sarebbero 36 pannelli (4,55 x 4,8 m) da 75Wp, messi nella parte in basso a destra, che verrebbe in parte coperta dall'ombra del camino più vicino.

              L'altra abitazione ha un portichetto in legno che verrebbe coperto completamente con 32 degli stessi pannelli. Questo non ha coppi o tegole quindi, secondo l'installatore con i soli pannelli sarebbe un totalmente integrato. inclinazione sempre sui 18° ma quasi totalmente a ovest (secondo me pi di 70°, l'installatore ha minimizzato dicendoo che la perdita per l'orientamento sarebbe stata al massimo del 6%).

              A giorni sentirò un'altra ditta per il sopralluogo. Mi hanno detto che installano policristallini schuco da 200Wp. Spero in un preventivo tutto-compreso.

              Ciao.
              File allegati

              Commenta


              • #8
                Ciao Alex, non capisco bene tu esattemente cosa vuoi fare con questo impianto.
                Da quello che capisco mi sembra che tu voglia ricoprire interamente la superficie del tetto per sfruttarla al massimo. Per questo (da quello che capisco) stai puntando al film sottile.
                Ma la domanda che mi pongo è se gli ombreggiamenti dei comignoli non ri riducano l'efficienza complessiva della tua installazione. Pertanto sarebbe più efficiente diminuire l'ingombro dell'impianto in modo che non sia soggetto ad ombreggiamenti...

                Un altro dato che mi manca è capire se tu sei un privato o meno e se vuoi accedere allo scambio sul posto. In tal caso la dimensione dell'impianto non sarebbe pilotata dalla superficie ma dalla producibilità dello stesso (che dovrebbe ricoprire i tuoi consumi e non molto oltre).

                Infine hai un'altra abitazione... ma non ti conviene fare due impianti separati? I vantaggi sarebbero che rimani con una potenza (presumibilmente) sotto i 3kW e la tariffa e più alta. Infine, se l'altrabitazione è effettivamente indipendete, separi le cose e ottieni una sorta di indipendenza energetica.

                Probabilmente mi mancano dei dettagli per fare una valutazione di più ampio respiro. Io penso che non si tratta mai "di installare un impianto" ma di trovare "una soluzione" più adatta alle tue esigenze.

                ciao ciao
                A2C - Fotovoltaico Salerno

                Commenta


                • #9
                  Ciao tipli
                  Non sono stato molto chiaro. Le case son due, la mia e di un mio amico che abita nello stesso paese e che ha il portico su cui mettere i pannelli. Chiedo i preventivi per entrambi sperando in possibili sconti facendo i lavori di installazione negli stessi giorni.
                  Per casa mia servono 3000 KWh/anno. In allegato ho messo la disposizione dei pannelli 36 pannelli da 75 Wp che mi è stata proposta.

                  L'altro caso, il portico, ha bisogno di circa 2500 KWh/anno, quindi di qualche pannello in meno rispetto al mio caso. Lui non ha un caino che crea ombre sul portico ma è orientato quasi totalmente a ovest e forse il policristallino potrebbe dare risultati peggiori in queste condizioni.

                  Vista quindi la possiblie ombra pomeridiana (in estate credo inizierebbe a "toccare" i pannelli dalle 15) del comignolo nel mio caso e l'orientamento a ovest nel caso del mio amico, si pensava che i cis avrebbero dato produzioni migliori rispetto a un policristallino.

                  Il preventivo con le esclusioni e lacune indicate precedentemente mi fa esitare ed è per questo che ho chiesto consigli.

                  Spero di essermi spiegato meglio.

                  Ciao
                  File allegati

                  Commenta


                  • #10
                    ciao alex, i consigli e le indicazioni che sono stati fatti da tutti sono utili...... ma non hai detto dove si trova il sito

                    Commenta


                    • #11
                      Hai ragione teknowin.

                      Si trova in provincia di BS altitudine 700 m tra il lago di garda e quello d'idro.

                      Ciao

                      Commenta


                      • #12
                        ciao alex, sono Benello, ci eravamo "conosciuti" nella sezione caldaie e mi avevi dato molti consigli (ti ho mandato un MP). Per quanto riguarda l'impianto posso dirti che io ho un 2,88kWp monocristallino a ovest +60° e non è vero che è da sconsigliare. Diciamo che perdo un 15% rispetto a un impianto orientato ottimamente, ossia a sud. Comunque se ti puo' aiutare io dal 11 febbraio, giorno dell'accensione, ho prodotto fino a oggi 2370 kwh. abito in prov di Verona a 850 m slm.

                        Se vuoi un consiglio per i preventivi fatti mettere la dicitura: fornitura per impianto connesso in rete e con pratiche GSE chiavi in mano. A me han detto che è fondamentale la dicitura chiavi in mano.

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao Alex, dai dati che mi hai fornito (immaginando un'efficienza del tuo impianto dell'80%), risulta che la producibilità (in assenza di ombreggiamenti) è di 1200 kWh/anno.
                          L'ipotesi di "assenza di ombreggiamenti" è attendibile se riduci l'ingombro e metti i pannelli nel modo che avevi previsto.

                          Ci sono diverse soluzioni possibili... Una potrebbe essere:
                          12 mod sharp policrist da 230kWp (ND-230E1F)
                          1 inverter SB 2500-IT
                          che comporta:
                          Potenza di 2.76 kWp
                          Produzione annua di 3315 kWh/anno
                          L'ingombro è di circa 20 mq.

                          Di soluzioni cmq valide ce ne sono varie. Questa secondo me non dovresti pagarla oltre i 19.5k€ (a Salerno sarebbero più o meno questo i costi).

                          Ricordati sempre di chiedere incluso tutto: presentazione DIA, domanda ENEL, domanda GSE, fornitura, installazione, collaudo.

                          Infine vedi un poco anche di valutare (se la ditta è seria ed esiste da anni) un eventuale contratto di manutenzione (dipende da quanto sei lontano dalla loro sede).

                          Poi naturalmente a Brescia non capita, ma in questo periodo direi che una assicurazione dei pannelli la farei (100€/anno).

                          ciao ciao
                          A2C - Fotovoltaico Salerno

                          Commenta


                          • #14
                            Simuliamo ?

                            Allora partiamo dal contratto "chiavi in mano"

                            1- se l'installatore ha effettuato un sopralluogo non è corretto escudere i ponteggi
                            2- se l'installatore esclude la DIA (se necessaria) l'ha fatto per farti risparmiare, se la fa lui (ovviamente) costa in più
                            3- il costo dell'impianto "chiavi in mano" DEVE essere completo di tutto eccetto il ponteggio e la DIA, per i motivi detti in precedenza
                            4- il costo sembra "altino"

                            Facendo una simulazione dal tuo preventivo calcolando il payback potremmo dire orientativamenete che..........
                            File allegati

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao teknowin

                              grazie per le simulazioni. Non mi aspettavo ben 15 anni per il pay back. Il pay back semplice della ditta è (era) di 8,88 anni con 2070 €/anno. Io pensavo circa 10-11 anni. Non pensavo che ci fosse la parte delle imposte. Ma sono le tasse sul contributo che mi da lo stato?

                              Effettivamente il fatto che non mi abbia detto la parte delle impalcature nel prezzo avendo fatto tutti i sopraluoghi ( per la dia chiedeva 500 € extra, forse 400 € a testa se la facevamo per tutti nello stesso paese) e ciò che mi ha fermato dall'accettare.

                              Spero che il prossimo preventivo vada meglio. Da ora posso dire addio al film sottile.

                              Ciao.

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da andreaporta Visualizza il messaggio
                                fatti mettere i costi per oneri di sollevamento e sicurezza.
                                oneri di sicurezza, linea vita da mettere, cesto per il materiale
                                Fatti fare un preventivo scritto con questi costi, TUTTI i costi.

                                e poi un cenno sul film sottile, a volte troppo mitizzato.
                                va bene tutto, ma un pannello SOLARE all'OMBRA non si mette. poche storie.
                                poi noi non possiamo valutare non sapendo alcune cose...esposizione ad ovest ma inclinato quanto ? anche a nord va bene per 6 o 8 gradi, invece ovest a 70° e' da sconsigliare quasi...
                                Andrea
                                Per quanto riguarda i costi di cui sopra sono daccordo, se poi si devono comprendere anche contributo connessione+posa contatori+diritti di segreteria DIA etc. sono costi che si caricano nel preventivo con TOT €/kWp, niente di strano per il "chiavi in mano".
                                Sul film sottile sono pienamente daccordo, ormai ci sono milioni di addetti al settore che spacciano produzioni altissime anche per modulo ad ovest, 60°tilt, chiuso in cantina sotto un ombrellone da mare coperto con una coperta di lana merinos. Evviva la serietà!

                                Commenta


                                • #17
                                  Alla faccia del "chiavi in mano"!

                                  Ieri mi hanno mostrato un preventivo di una ditta per impianto fotovoltaico "chiavi in mano" (scritto enorme sulla prima pagina) da 73,5 kWp.
                                  Leggendo dentro c'erano le seguenti esclusioni:
                                  - redazione Dia comunale (occorre per questo impianto),
                                  - trasporto materiale (da città xxx del Nord Italia...)
                                  - imballaggio materiale
                                  - cavi lato c.a. (da inverter a contatore Enel)

                                  Alla faccia del chiavi in mano!!! Poi il fatto che abbiano messo dei moduli esposti a nord-ovest facciamo finta di non averlo visto!!!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da alex1202 Visualizza il messaggio
                                    Non mi aspettavo ben 15 anni per il pay back.
                                    Se il costo è alto è normale...

                                    Originariamente inviato da alex1202 Visualizza il messaggio
                                    Non pensavo che ci fosse la parte delle imposte.
                                    Effettivamente con lo scambio sul posto non ci dovrebbero essere. Se si legge la guida GSE infatti deve prefigurarsi attività imprenditoriale, cioè che tu fai il "venditore" di energia.

                                    Originariamente inviato da alex1202 Visualizza il messaggio
                                    Effettivamente il fatto che non mi abbia detto la parte delle impalcature nel prezzo avendo fatto tutti i sopraluoghi....
                                    Da parte del venditore è un atteggiamento abbastanza usuale e forse un MINIMO comprensibile. Lui deve farti capire prima la convenienza dell'investimento, tu ti lasci convincere e dopo che sei convinto qualche sovracosto lo dovrai sostenere... I venditori sono commerciali, fanno così. A me non piace, ovviamente....ma questo è quello che avviene...

                                    ciao ciao
                                    A2C - Fotovoltaico Salerno

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Per quel che riguarda i "costi richiesti dal distributore per allaccio impianto", questi sono minimi. Oggi per impianti <= 20 kWp con scambio sul posto si paga sui 32 €. Se parti nel 2009 ci saranno delle differenze... Questo è dovuto alla TICA che entra in vigore dal 1° gennaio 2009. Sono previsti costi dipendenti dalla potenza, dalla differenza di potenza del tuo attuale contatore e quella dell'impianto e, solo per grandi impianti, a seconda della distanza dalle cabine elettriche. Quando è uscita la TICA, ho provato a fare una tabella con degli esempi (se vi serve:http://www.energethics.it/download/Connessioni%20attive.pdf ). In questo caso ritengo sia 100€ per la richiesta di allaccio e altri 100€ per la connessione.
                                      La DIA non serve per impianti complanari, quindi il problema non si pone

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ho ricevuto un preventivo dopo sopralluogo per 6500 €/KWp installato TUTTO COMPRESO per dei pannelli schuco policristallini da 200 Wp e inverte SMA.
                                        L'installatore è stato molto chiaro e ha già fatto un impianto simile vicino, da un anno.
                                        Penso che diventerà il mio impianto

                                        Ciao

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da Elena Visualizza il messaggio
                                          [COLOR=black][FONT=Verdana] ho provato a fare una tabella con degli esempi
                                          grazie davvero ottimo
                                          A2C - Fotovoltaico Salerno

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da alex1202 Visualizza il messaggio
                                            Ho ricevuto un preventivo dopo sopralluogo per 6500 €/KWp installato TUTTO COMPRESO per dei pannelli schuco policristallini da 200 Wp e inverte SMA.
                                            L'installatore è stato molto chiaro e ha già fatto un impianto simile vicino, da un anno.
                                            Penso che diventerà il mio impianto

                                            Ciao
                                            Effettivamente non male... dalle parti di Salerno riuscirei a spuntare qualcosina in meno ancora, ma direi che la soluzione non è male... sarebbe meglio capire in questo TUTTO COMPRESO che ci sta.

                                            ciao ciao
                                            A2C - Fotovoltaico Salerno

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ciao tipli

                                              Tutto compreso significa che oltre all'installazione dell'impianto (inclusi ponteggi o quanto servirà), faranno tutte le richieste necessarie, compresa la segnalazione al comune (la dia mi ha detto subito che non serve), spese per raccomandate, anche quelle per la richiesta di allaccio e la connessione. Più tutto di così .
                                              Resta fuori l'assicurazione, per potermi regolare con quella che ho già della casa.

                                              Considerando che ha fatto un impianto a un privato in paese circa un anno fa (sui 3 KWp) e il proprietario è molto soddisfatto, ne sta per installare un altro da 4,8 KWp, lavora con il fotovoltaico da più di 13 anni, la sede è a pochi chilometri in caso di problemi, penso che sia l'opzione migliore che posso ottenere attualmente.
                                              Poi condivide il mio "orrore" per le ombre dei camini

                                              Ciao

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Alex forse è giunto il momento anche per te. In bocca al lupo! Poi mandaci le foto!
                                                A2C - Fotovoltaico Salerno

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  .....visto Alex chi cerca trova, auguri!!!!

                                                  Commenta

                                                  Attendi un attimo...
                                                  X
                                                  TOP100-SOLAR