adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

il mio integrato

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • il mio integrato

    salve a tutti,
    finalmente anch'io posseggo un impianto fotovoltaico 2,45 kWp composto con n°14 pannelli Kyocera da 175 Wp, nei prossimi giorni vi darò tutti i dettagli con della foto. Ora ho un dubbio urgente:

    1) dovevano montarmi un inverter Fronius, ma il giorno che l'installatore è venuto a montare l'inverter si è presentato con un PowerOna Aurora 3.0 outdoor, dicendomi che per motivi logistici il Fronius sarebbe arrivato tra 15gg. Ha detto che l'Aurora è migliore del Fronius e mi ha anche fatto vedere la fattura dell'Aurora il quale costava circa 150 euro in più del Fronius che aveva ordinato (poi disdetto l'ordine). Fin qui tutto bene, a mio avviso!

    Per curiosità ho simulato il mio impianto con il configuratore Aurora, un foglio excel (scaricato dal sito ufficiale), e mi dice che la MPPT era troppo alta???!?!

    2) ieri è venuto l'installatore con l'ingegnere che ha fatto il progetto per fare il collaudo dell'impianto, il quale ingegnere si è èresentato con altre due persone (periti elettrotecnici) dicendo che per il collaudo erano necessarie altri due tecnici abilitati esterni!!! VI RISULTA QUESTA COSA????

    Uno dei due periti, molto meticoloso (non so se era per fare bella figura) ha fatto smontare i coperchi sia dei due quadri che dell'inverter, per verificare i collegamenti.
    La distanza tra il mio contatore (posto in una colonnina di cemento nella recinzione della casa che da sul fronte strada) e dove sono posizionati i quadri e l'inverter è di circa 10m. Ora quando venne l'omino Enel a fare il sopralluogo preventivo, disse che il contatore bidirezionale lo volevano posizionare vicino il contatore già esistene, e che quindi dovevo allargare la colonnina di cemento per poterci alloggiare il nuovo contatore (lavoro di muratura fatto a nostre spese).
    Secondo il perito saputello, il contatore che verrà a montare l'Enel dovrà essere messo vicino l'inverter, quindi dovrei faru un nuovo scavo dentro il muro della casa per poterci murare una cassetta che contenga il nuovo contatore!!!

    COSA NE PENSATE DI ENTRAMBI I MIEI QUESITI?!?!?!?

    sono davvero angosciato da questi dubbi!!!

    dimenticavo.....: durante il collaudo mi è arrivata la chiamata del responsabile Enel di zona, per sapere se avevamo terminato i lavori dell'impianto!!!!
    L'ENEL CHE SI PREOCCUPA DEI PROBLEMI ALTRUI !?!?!?!?!?1


    HELP ME HELP ME HELP ME

  • #2
    Ciao

    1) se hai una stringa unica non ci sono problemi, devi solo far configurare l'inverter con un solo MPPT, e non con 2 indipendenti.
    2) ha ragione il perito, il primo contatore va installato il piu vicino possibile all'inverter...... però non è precisato quanto vicino, quindi il piu vicino possibile potrebbe essere anche 10 metri......... personalmente se i lavori sono gia fatti e all'ENEL va bene come ti hanno detto loro... io li metterei tutti e 2 vicini.
    Ciao
    1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
    2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
    http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

    Commenta


    • #3
      1) quoto garghy
      2) l'installatore è venuto con chi ha l'abilitazione a fare il collaudo! Infine il collaudo è qualcosa a tua garanzia... non era una ispezione! Cmq quoto garghy anche adesso sulla risposta.

      ciao ciao
      A2C - Fotovoltaico Salerno

      Commenta


      • #4
        ma quando si fa il collaudo...non devono fare anche delle rilevazioni di tensione, voltaggio, ecc ecc ecc?

        Commenta


        • #5
          Si, il collaudo va fatto quando i contatori sono installati........altrimenti cosa misuri?????
          ciao
          1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
          2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
          http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

          Commenta


          • #6
            quindi lo si può ritenere un sopralluogo per valutare la corretta installazione del tutto!??!?!

            ma il contatore non lo montano dopo che si è inviata all'Enel il certificato di collaudo???

            credo di non seguirti bene

            Commenta


            • #7
              no, il contatore te lo installano dopo che gli hai inviato la fine lavori, il certificato di collaudo lo invii al GSE non all'ENEL.

              Ciao
              1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
              2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
              http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

              Commenta


              • #8
                ok, grazie mille!!!

                Commenta


                • #9
                  A dire il vero non vedo per quale motivo non si possa fare il collaudo se mancano i soli contatori di misura.
                  Per il contatore della produzione non è richiesta la realizzazione di una "nicchia".
                  Può benissimo essere posto a parete a lato inverter.
                  Saluti.
                  GIULIANO
                  _____________
                  ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR