adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PUBBLICATO SU G.U. d.m.6 agosto 2010_Conto energia 2011

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • PUBBLICATO SU G.U. d.m.6 agosto 2010_Conto energia 2011

    25 agosto 2010.

    Pubblicato d.m. 6 agosto 2010

    Ispolitel - Banche Dati Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

    Buon lavoro

    AC

    La discussione prosegue qui:
    http://www.energeticambiente.it/legi...ia-2011-a.html
    Ultima modifica di alessandro74; 26-08-2010, 17:31.
    Articoli e presentazioni Alessandro Caffarelli: www.ingalessandrocaffarelli.com/download.html

  • #2
    interessante, e sullo scambio sul posto nessuno dice niente ?
    molti utenti sono senza conteggi, e vergognoso che il distributore non invia le letture e non va incontro a nessuna penale, adesso non viene consentito nemmeno l'accesso online per consultare le bollette.

    Commenta


    • #3
      ciao Alessandro
      chiaramente cercano di fare il loro gioco e tenere basse le tariffe; per ora comunque sono ancora supposizioni.
      Quello che per adesso è sicuro, è l'andamento della potenza installata, che tengo regolarmente monitorata e ogni tanto posto il grafico aggiornato con i dati ufficiali del GSE in questa discussione:
      http://www.energeticambiente.it/foto...#post119005028
      - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

      Commenta


      • #4
        difficilmente si vedranno impianti integrati.. spendere di più per produrre un po' meno, con la stessa tariffa incentivante. Certo l'Iter GSE dovrebbe contemporaneamente diventare più semplice.
        Certo.. diventando proporzionalmente più importante per i piccoli impianti il ricavo/risparmio dello scambio sul posto, sarà importante che questo funzioni in modo SERIO, e che non possa essere cambiato da un anno all'altro, anzi da un mese all'altro

        Commenta


        • #5
          La proposta più seria sarebbe quella di eliminare lo scambio in quel posto dal 2011.
          Niente più conteggi, finito, l'energia che produci o te la autoconsumi o la regali.

          Mantenere una tariffa incentivante discreta, partendo da 40 centesimi e lasciando invariata la riduzione del 2% annuo.

          Stendiamo un velo pietoso sulla difesa dei grossi impianti, su cui si sono gettati gli speculatori di tutto il mondo e che le osservazioni contenute nella nota allegata appoggia a spada tratta.

          Ovviamente discussione da spostare in Legislazione, normative e comunicati ufficiali

          A meno che la bozza di "decreto predisposta dal Ministero per lo Sviluppo Economico" non la si possa definire una non proposta di legge!!!
          Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

          Commenta


          • #6
            Caro dotting,
            l'analisi riportata nella bozza è stata utile per stimare numericamente entro quanti mesi andrebbe ad esaurirsi la potenza incentivata (ipotesi a 1.500 MW), partendo dall'attuale valore di potenza giornaliera entrante in esercizio e ricostruendo le tendenze incrementali basandosi con i dati dal 2006 ad oggi.
            Paradossalmente la nostra analisi è più conservativa rispetto alle conclusioni dell'industria fotovoltaica che parla di esaurimento entro i 12 mesi.

            Quindi non difendo a "spada tratta" proprio nessuno, sono libero, non sono al soldo di qualcuno.

            Prima di scrivere certe cose ti invito a riflettere, non mi conosci e non sai come la penso riguardo l'installazione di megacentrali fotovoltaiche.
            Se vuoi possiamo parlarne in privato, credo che non interessi altri utenti del forum.
            Per il resto, per quel che può valere, concordo con la tue osservazioni riguardo il mantenimento della riduzione tariffaria al 2% e a cercare di rendere meno complesso ed articolato il meccanismo di SSP.

            Per ora la discussione, per quel che mi riguarda, resta in questa sezione per far si che abbia la massima visibilità per dar modo al maggior numero di utenti del forum di venire in possesso di stralci di bozza, che per ovvie ragioni almeno in questo momento non possiamo inserire integralmente sul forum energeticambiente.

            Buon lavoro
            Ale
            Articoli e presentazioni Alessandro Caffarelli: www.ingalessandrocaffarelli.com/download.html

            Commenta


            • #7
              la bozza non specifica cosa succede per gli impianti non integrati su tetto,
              se nò se ne prendono lo stesso incentivo dal 2011 forse conviene fare l'impianto con l'orientamento migliore naturalmente previa autorizzazione
              del comune mi sembra che un impianto da 6 kwp non integrato prenderebbe circa lo stesso incentivo se così fosse nel 2011 con un costo
              dei pannelli quasi sicuramente inferiore.

              Commenta


              • #8
                Servono obbiettivi nel medio e lungo termine, questi stop&go riferiti alla potenza installata sono inutili se non dannosi.

                Fai una tabella da qui al 2020 con le tariffe e la riduzione annua semplice, non la tocchi più, e il mercato fotovoltaico cresce da solo.

                Commenta


                • #9
                  mi sa che chi riesce a frsi l'impianto nel 2010 o 2011 ancora fa un affare dopo sara' una inculata pazzesca
                  Impianto Tot.Integrato da 4,07 kwp; 22 moduli Aleo s16 da 185w inverter SMA 4000tl-20 Orientamento: 10 pannelli -60° sud, 12 pannelli +20° sud.Tilt 18°
                  Ubicazione: Pordenone

                  Commenta


                  • #10
                    1200mw

                    Faccio ancora fatica a capire cosa succederà dopo il raggiungimento dei 1200MW di questo CE (giugno/luglio 2010?), nel periodo intercorrente tra il raggiungimento e l'avvio del prossimo CE (01/01/2011 presumibilimente). Sento notizie contraddittorie riguardo i 14 mesi (ed il DM è sibillino, tutt'altro che chiaro in merito), inoltre sono relativamente sicuro che nel secondo semestre del prossimo anno ci sarà un "cinema" pazzesco a livello di allacciamenti (ENEL ha appena preso una ridicola multa da 1M€), con conseguente difficoltà per la richiesta della tariffa incentivante. Per non parlare di shortage di materiali e ritardi di consegne....

                    Sono un po' pessimista?

                    Tora
                    Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

                    Commenta


                    • #11
                      direi chea conti fatti SE PO FA'...ma nn credo che il futuro sarà il greed, si spreca troppa energia in rete ed e soggetta a generazione su ordine temporale geografico e atmosferico... poi chi dice che i prezzi rimarranno cosi il silicio sara fondamentale in futuro e come determinati metalli o materie prime potra essere quotato in borsa magari con dei futures a medio lungo termine e li so cavoli amari.....secondo me bisogna viggiare a vista e non si puo fare di meglio.

                      io nel raggio di 100KM mi becco tre centrali Nuke Borgo Sabotino(LT), Garigliano(CE) e Montalto (VT)...speriamo bene e viva lo stand alone..andrò contro corrente ma ad oggi nn vedo alternative almeno che nn si faccia il World Party Greed che sogno sarebbe allora si che ci sarebbe la totale indipendenza energetica 100% rinnovabile...ma poi agli arabi i cinesi e gl americani chi glielo dice??

                      saluti e Auguri


                      Roberto
                      "MAKE YOUR ENERGY!!"

                      on SKYPE econtek-italy

                      "la vera sfida non è realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                      Commenta


                      • #12
                        Mi ricollego al discorso di carest sul fatto che il MSE tira a fare il proprio gioco.
                        Mi chiedo quali scenari immagina questo governo per le generazioni future. Credo che sulle tematiche ambientali potrebbe fare di meglio.
                        Sono convinto che senza un "radicale cambiamento della amministrazione e dei cittadini" nel dare priorità assoluta all'ambiente, continueremo a restare indietro come Paese.
                        Una nazione sporca, che spende poco in ricerca, dove la malavita organizzata impera..... ha margini di miglioramento notevoli, se vuole primeggiare in qualche settore economico che non siano soltanto la moda ed il lusso.
                        E il risparmio energetico? Se vi capitasse di entrare in una stanza fredda d'inverno con la finestra aperta, sono convinto che a tutti verrebbe d'istinto chiudere prima la finestra e poi accendere i termosifoni ! E invece noi facciamo il nucleare... e gli interessi...e pure io che sto a 40 km da econtek me ne becco già tre...

                        Auguroni a tutti.

                        Giovanni.

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao Alessandro,

                          grazie della tua analisi, come sempre molto precisa.

                          Avrei comunque una domanda da fare: la potenza incentivabile sarebbe solo 1500-2000 MW contro un obiettivo di 5000MW? Perchè è stato creato questo doppio obiettivo?

                          Ti ringrazio in anticipo

                          Fabrizio

                          Commenta


                          • #14
                            News

                            Qualcuno ha delle news sul nuovo decreto CE?

                            Non si parlava di fine gennaio per la presentazione?

                            Grazie dell'attenzione

                            Tora
                            Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

                            Commenta


                            • #15
                              Ma...

                              Ma....il problema più grosso è disincentivare i grossi impianti.

                              Avere impianto da 1-5 MW non fa altro che danni alla rete...oltre che al portafoglio.

                              Bisogna incentivare solo gli integrati e i parzialmente integrati....il fotovoltaico andrebbe molto meglio...gli investimenti sarebbero proporzionati e la crescita sarebbe più costante soprattutto senza speculazioni.

                              Ma come al solito i piccoli non arrivano al palazzo!

                              Poi chiariamo che la componente A3 in bolletta se pappano gli inceneritori...non certo il fotovoltaico o il piccolo eolico!

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da alex3comforum Visualizza il messaggio
                                Ma....il problema più grosso è disincentivare i grossi impianti.

                                Avere impianto da 1-5 MW non fa altro che danni alla rete...oltre che al portafoglio.

                                Bisogna incentivare solo gli integrati e i parzialmente integrati....il fotovoltaico andrebbe molto meglio...gli investimenti sarebbero proporzionati e la crescita sarebbe più costante soprattutto senza speculazioni.

                                Ma come al solito i piccoli non arrivano al palazzo!

                                Poi chiariamo che la componente A3 in bolletta se pappano gli inceneritori...non certo il fotovoltaico o il piccolo eolico!
                                Ti quoto hai straragione
                                Impianto Tot.Integrato da 4,07 kwp; 22 moduli Aleo s16 da 185w inverter SMA 4000tl-20 Orientamento: 10 pannelli -60° sud, 12 pannelli +20° sud.Tilt 18°
                                Ubicazione: Pordenone

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da alex3comforum Visualizza il messaggio
                                  ...........
                                  Bisogna incentivare solo gli integrati e i parzialmente integrati....il fotovoltaico andrebbe molto meglio...gli investimenti sarebbero proporzionati e la crescita sarebbe più costante soprattutto senza speculazioni.........

                                  Buonasera Alex3comforum,
                                  ... quello che dici e' corretto ma cio' nn esclude la possibilita' di realizzare grossi impianti (anche da diversi MWp)integrati o complanari su coperture di centri logistici, commerciali ecc ecc.
                                  Siccome questa tipologia d'impianti nn e' alla portata di tutti, ai fini della speculazione, nn vedo una grande differenza.
                                  ciao car.boni
                                  Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Big plants

                                    Concordo anche io che i grandi impianti non sono granchè ed è meglio la generazione piccola e diffusa, ma occorre sempre sottolineare che la diminuzione dei costi dei materiali si basa sui volumi dei grandi impianti (non solo, ma per la gran parte).

                                    Occorre trovare un bilanciamento. Per quanto mi riguarda, a parte i tetti dei capannoni che van benissimo, occorre solamente non utilizzare i terreni di maggior pregio agricolo. Sicuramente c'è spazio. Se poi sono cave o discariche tanto meglio.

                                    Tora
                                    Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Se gli impianti sono integrati la potenza non deve essere limitata. Se grandi strutture industriali decidono di coprire le superfici disponibili di FV non si fa danno e si sviluppa ulteriormente il settore. Secondo me correttamente vanno penalizzati gli impianti a terra, almeno fi no a quando ci sono tetti liberi.
                                      :rain:L'uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo costruirebbe una trappola per topi.
                                      (Albert Einstein):preoccupato:

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da snapdozier Visualizza il messaggio
                                        ..........vanno penalizzati gli impianti a terra, almeno fi no a quando ci sono tetti liberi.

                                        Buongiorno Snap,
                                        come posso nn condividere ...........
                                        Le distorsione, le speculazioni e le cattive interpretazioni del CE si eliminano in un sol modo : toccando il portafoglio delle persone.
                                        ciao car.boni
                                        Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Leggo ora sul Sole 24 ore.com questo "brutto articolo: Tagli ai sussidi per il solare - Il Sole 24 ORE

                                          Commenta


                                          • #22
                                            che s**** pensavo di aver postato un doc fasullo, invece....


                                            sal....


                                            Rob...
                                            "MAKE YOUR ENERGY!!"

                                            on SKYPE econtek-italy

                                            "la vera sfida non è realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                                            Commenta


                                            • #23
                                              rimanendo in argomento....mi giunge una notizia (non confermata) che alcune banche stanno tirando il freno per eventuali grossi investimenti nel secondo semestre 2010, ovvero quando i 1200 MW saranno presumibilmente raggiunti.
                                              il sospetto è, immagino io, che il Governo possa far partire gli incentivi "nuovi" (e decurtati) una volta raggiunti i 1200 MW e non una volta superato il 01/01/2011....magari esonerando gli impianti già autorizzati.

                                              Mi chiedevo se anche a qualcun altro è giunta questa voce...che sia a riguardo delle banche che oltre il 30/06/2010 non si spingono o da fonti relative al nuovo Decreto.
                                              FV: 3,00 kWp - 12 pannelli Schuco + inverter Power One Aurora - totalmente integrato - azimut: 20°Ovest, tilt: 30° // Riscaldamento: caldaia a condensazione Viessmann Vitodens 200-W da 24,7 kW // ACS: 2 pannelli solari Viessmann Vitosol + bollitore Vitocell 100 da 300 litri // VMC: Zehnder ComfoAir 550 ERV con scambiatore entalpico

                                              Commenta


                                              • #24
                                                A me pare fantapolitica.........

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Dall'articolo del sole vedo un'applicazione progressiva, il che può limitare i danni a chi arriva al pelo....

                                                  Per lo meno, questa è una buona notizia.

                                                  Tora
                                                  Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da panamericana Visualizza il messaggio

                                                    Mi chiedevo se anche a qualcun altro è giunta questa voce...che sia a riguardo delle banche che oltre il 30/06/2010 non si spingono o da fonti relative al nuovo Decreto.
                                                    Dai rumors che ho io si parla di forse far slittare di qualche mese l'entrata in vigore del nuovo decreto, tipo Aprile 2011, ma è tutto a livello di voci.
                                                    File allegati
                                                    :rain:L'uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo costruirebbe una trappola per topi.
                                                    (Albert Einstein):preoccupato:

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da snapdozier Visualizza il messaggio
                                                      Dai rumors che ho io si parla di forse far slittare di qualche mese l'entrata in vigore del nuovo decreto, tipo Aprile 2011, ma è tutto a livello di voci.

                                                      Ho sentito che per bloccare la tariffa al 2010 basterà ottenre il preventivo di allacciamento ENEL e non materialmente realizzare la connessione alla rete... quacuno ha notizie in merito ?
                                                      Energia del futuro ?

                                                      Digestione anaerobica dei politici italiani

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        [QUOTE=Re plus;119014229]Servono obbiettivi nel medio e lungo termine, questi stop&go riferiti alla potenza installata sono inutili se non dannosi.

                                                        QUOTE]

                                                        Parole Sante
                                                        Senza pretendere troppo e chiedere regole chiare fino al 2010 ci dovrebbero almeno dare una continuità fino al 2016. Poi il fotovolttaico sstarà in piedi con le sue gambe

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          4 giugno 2010
                                                          Oggetto: ultima versione bozza D.M. Conto Energia 2011_versione2giugno2010


                                                          per vostra opportuna valutazione, ove non l'abbiate, è possibile scaricare dal link a seguire l’ultimissima versione della bozza di D.M.Fotovoltaico Conto Energia 2011 (File CE_FV_2011_versione_2_giugno_2010):

                                                          http://www.ingalessandrocaffarelli.it/download.asp

                                                          Il testo, sembra essere quello definitivo. Il 10 giugno dovrebbe essere approvato in via definitiva dalla conferenza Stato-Regioni (da confermare), insieme alle Linee guida. Sono previsti incrementi delle tariffe compresi tra 1 e 14 €cent/kWh rispetto alla bozza discussa in febbraio, con una riduzione media delle tariffe rispetto alle attuali compresa tra il 4,6 e il 17,0%

                                                          Per il resto non sembrano accolte le proposte di modifica delle Regioni.

                                                          AC
                                                          Articoli e presentazioni Alessandro Caffarelli: www.ingalessandrocaffarelli.com/download.html

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Direi quasi -23%
                                                            Se prendiamo come tabella un 3 >20 Kwp integrato fino al 31 dicembre 2010 = 0,442 €
                                                            Con tariffa che entrerà al 01 settembre 2011 = 0,342
                                                            Spariranno gli impianti FV integrati ?

                                                            Gigi
                                                            Integrato - Sunpower SPR-300-WHT-I > 3,0 kwp - SMA - Sunny Boy 3300-IT- tilt 22°, azimut 0° Sud - Sacile (PN) F.V.G. - Monitoraggio con Solar Log 200 Attivato 28/09/2010 - GSE 47 Cent/kw

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR