adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

INVERTER BIRICHINO ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • INVERTER BIRICHINO ?

    Vorrei aprire un piccolo post sull&#39; affidabilit&agrave; delle letture rilevate tra inverter contatori Enel.<br><br>Siamo gi&agrave; in tanti ad aver installato un impianto FV e su questo forum penso ci siano persone volenterose che possono sia aiutare me che verificare il proprio inverter.<br><br>il mio impianto è in funzione dal 13/12/2006 e ieri sera i dati di produzione erano i seguenti:<br><br>Contatore Enel 296 Kw<br>Inverter 316 Kw<br><br>ora la differenza non è trascurabile perchè parliamo di un 6,8 &#37;<br><br>Non soddisfatto ho installato a valle dell&#39;inverter e prima del contatore ufficiale Enel un ulteriore vecchio contatore Enel meccanico dismesso (quelli neri per intenderci)<br><br>E&#39; poco tempo e pochi Kw ma conferma essenzialmente il contatore Enel ufficiale.<br><br>Volendo andare a fondo della situazione mi chiedevo a voi cosa succede nei vostri impianti ?<br><br>c&#39;è qualcuno che per gentilezza vorrebbe postare le sue eventuali differenze<br>sono maggiormente bene accetti i FRONIUS (mio inverter) ma egualmente accolti anche i dati di altri inverter.<br>grazie a chi mi risponder&agrave; &#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; &#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;

  • #2
    Su 195 Kwh segnati dal mio inverter SonnyBoy 2500 il contatore ENEL ne totalizza 187: all&#39;incirca un 4&#37; di differenza. Tra l&#39;inverter e il contatore ci sono più di 50mt di cavo da 6mm e non vorrei che sia questa la causa. Ciao &#33;&#33;&#33;

    Commenta


    • #3
      Io ho un inverter Matservolt 6400.<br><br>Ho tutto vicino, contatore ENEL, multimetro digitale e monitoraggio inverter.<br><br>C&#39;è perfetta concordanza. Direi che attraverso il monitoraggio delle stringhe rilevo qualche &#37; in meno di ciò che segna il contatore ENEL, forse per troncamento delle misure al centesimo di kWh. Il multimetro è in linea con ENEL.<br><br>Andrea<br>

      Commenta


      • #4
        su tutti gli impianti che ho realizzato con Fronius (circa 8) l&#39;inverte misura sempre più del contatore enel, stessa cosa con i Magnetek , le differenze sono di circa il 5&#37; o anche più.<br>L&#39;unico che misura come il contatore ENEL è un SMA SB5000TL.<br><br>ciao

        Commenta


        • #5
          Io ho un inverter SMA e ho notato che &quot;perde&quot; circa 1 kw ogni 100.<br>Per esempio: Inverter 100 --- contatore 101<br>Inverte 200 ----- contatore 202<br><br>Circa l&#39;1&#37; non mi sembra granch&#39;è <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/dc703c38da9014a3bcb5ce953e53b5fd.gif" alt="">

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (albe75 @ 1/2/2007, 10:17)</div><div id="quote" align="left">Io ho un inverte SMA e ho notato che &quot;perde&quot; circa una kw ogni 100.<br>Per esempio: Inverter 100 --- contatore 101<br>Inverte 200 ----- contatore 202<br><br>Circa l&#39;1&#37; non mi sembra granch&#39;è <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/0a15386258d705453431324726627c7b.gif" alt=""></div></div><br>Quindi mi confermi che il mio 4&#37; non è imputabile all&#39;inverter (SMA2500). Ciao

            Commenta


            • #7
              Quindi una delle cause possibili potrebbe essere la distanza tra inverter e contatore enel che nel mio caso è circa 25 mt di cavo da 6 mm.<br><br>Però il secondo contatore enel vecchio modello che ho montato a valle dell&#39;inverter ci saranno a spanne 40 cm e pur come ho gi&agrave; detto (poco tempo e pochi kw misurati) conferma essenzialmente il contatore enel.<br><br>La differenza quindi dovrebbe limitarsi o essere la quasi totalit&agrave; imputabile al FRONIUS<br><br>Dai miei dati mi sembra però che un 6,8 &#37; sia tantino.<br><br>Provo ancora a far passare um mio amico che lavora in enel un momento di pieno sole e vedere con i tester che hanno loro se letture corrispondono.<br><br>A proposito secondo voi il tester che misura a mo di pinza la tenzione dentro ad un cavo semplicemente appoggiandolo esternamente sono affidabili ?

              Commenta


              • #8
                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mastrobru @ 1/2/2007, 10:31)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (albe75 @ 1/2/2007, 10:17)</div><div id="quote" align="left">Io ho un inverte SMA e ho notato che &quot;perde&quot; circa una kw ogni 100.<br>Per esempio: Inverter 100 --- contatore 101<br>Inverte 200 ----- contatore 202<br><br>Circa l&#39;1&#37; non mi sembra granch&#39;è <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1c99793ebe07c9ac30b36e93e74eed50.gif" alt=""></div></div><br>Quindi mi confermi che il mio 4&#37; non è imputabile all&#39;inverter (SMA2500). Ciao</div></div><br>Non lo so. Io sono abbastanza tranquillo perchè il contatore Enel segna circa l&#39;1&#37; in più... se fosse il 3&#37; in meno chiamerei quelli dell&#39;Enel per una verifica, ma, fino a quando segna più dell&#39;inverter non mi preoccupo.

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (SIEL @ 1/2/2007, 09:37)</div><div id="quote" align="left">su tutti gli impianti che ho realizzato con Fronius (circa 8) l&#39;inverte misura sempre più del contatore enel, stessa cosa con i Magnetek , le differenze sono di circa il 5&#37; o anche più.<br>L&#39;unico che misura come il contatore ENEL è un SMA SB5000TL.<br><br>ciao</div></div><br>Se così dici il mio FRONIUS ig30 (carenato da esterno) con il suo - 6,8 &#37; potrebbe essere essenzialmente in linea con i tuoi dati.<br><br>una domanda se il fronius ig30 come mi è stato detto eroga max 2600 w questi saranno solamente teorici in quanto per watt reali ho un - 6,8 &#37; e scendo a 2423 con 176,8 w in meno<br>ora se moltiplico sta differenza per 20 anni la differenza ha parecchi zeri e direi che un poco mi rompe.

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao BEI,<br>anch&#39;io ho un FRONIUS15 e purtroppo ho lo stesso problema.<br>Ho chiamato l&#39;ENEL (ho un amico che mi ha fatto un favore...) per controllare il contatore bidirezionale che mi è stato installato: la misurazione di verifica ha coinciso con quella del contatore.<br>Il problema è, a detta anche della societ&agrave; che mi ha fatto l&#39;impianto, di una partita di FRONIUS <i>&quot;un pò strani...&quot; </i> (non sono l&#39;unico che ha fatto rimostranze alla societ&agrave; in questione).<br>Cmq il mio FRONIUS15 (installato il 10.10.2006 ed entrato in esercizio il 14.12.2006) misura 130 kWh prodotti mentre il contatore ENEL 119 kWh&#33;&#33;&#33;&#33; Parliamo cioè di circa il 9&#37; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2093f3c9d7885cbf93ef7f62961aa49f.gif" alt=":woot:"> Che dire&#33;&#33;&#33;

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (crack of dawn @ 2/2/2007, 13:41)</div><div id="quote" align="left">Ciao BEI,<br>anch&#39;io ho un FRONIUS15 e purtroppo ho lo stesso problema.<br>Ho chiamato l&#39;ENEL (ho un amico che mi ha fatto un favore...) per controllare il contatore bidirezionale che mi è stato installato: la misurazione di verifica ha coinciso con quella del contatore.<br>Il problema è, a detta anche della societ&agrave; che mi ha fatto l&#39;impianto, di una partita di FRONIUS <i>&quot;un pò strani...&quot; </i> (non sono l&#39;unico che ha fatto rimostranze alla societ&agrave; in questione).<br>Cmq il mio FRONIUS15 (installato il 10.10.2006 ed entrato in esercizio il 14.12.2006) misura 130 kWh prodotti mentre il contatore ENEL 119 kWh&#33;&#33;&#33;&#33; Parliamo cioè di circa il 9&#37; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/504c25f4431c41469ad4477f0345e955.gif" alt=":woot:"> Che dire&#33;&#33;&#33;</div></div><br>bene anche se non essere soli non è una gran consolazione.<br><br>Io non ho intenzione comunque di lasciare cadere la cosa e dopo aver verificato ed essere sicuro che il problema è di fronius voglio che mi verifichino l&#39;inverter e se del caso che lo sostituiscano (la garanzia 10 anni) voglio aspettare però una giornata da 1000 w/mq per vedere quanta energia max mi da l&#39;inverter.<br>ora provo a verificare con multimetro se il dato (watt segnati) è reale o di quanto si discosta.

                      Commenta


                      • #12
                        bei,<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">A proposito secondo voi il tester che misura a mo di pinza la tenzione dentro ad un cavo semplicemente appoggiandolo esternamente sono affidabili ?</div></div><br>La domanda e&#39; nebulosa. Non esistono pinze che misurano la tensione continua dall&#39;esterno di un cavo isolato.<br>Esistono invece le pinze amperometriche, ma misurano la corrente e non la tensione. Ne esistono di scarsisime a pochi euro, e di altamente professionali che costano molte centinaia di euro o migliaia.<br><br>Ciao<br>Mario
                        Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                        -------------------------------------------------------------------
                        Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                        -------------------------------------------------------------------
                        L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                        Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                        ------------------------------------------------

                        Commenta


                        • #13
                          Il mio FRONIUS 30 misura circa il 10&#37; in piu&#39; del contatore ufficiale ACEA.<br><br>Comunque alla pag. 27 del libretto di istruzioni d&#39;impiego del FRONIUS edizione 2005 e&#39; chiaramente evidenziato che i valori indicati possono essere diversi da quelli di altri strumenti di misurazione e che fanno fede soltanto i valori indicati dagli strumenti di rilevazione registrati e tarati dall&#39;ente d&#39;approvvigionamento dell&#39;energia elettrica.<br><br>Peccato che ci sia questa discordanza talvolta molto evidente.<br>Saluti a tutti.

                          Commenta


                          • #14
                            Non so perchè ma questa percentuale intorno al 10&#37; di discordanza (fra l&#39;altro quasi sempre a sfavore dell&#39;utente) mi puzza.<br>Soprattutto perchè siamo nello stesso range di valori che ho trovato da uno studio che ho fatto su quanto fanno perdere in &#37; sulla potenza i transitori nella piccola utenza (è un allegato grosso, ve lo metto a disposizione se mi date i vostri indirizzi di posta elettronica, il mio è andrea.dangelo80@virgilio.it).<br>Punto più punto meno proprio intorno al 10&#37;.<br>Ma siamo proprio sicuri che coi nuovi contatori hanno risolto il problema delle discordanze delle letture?<br><br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d5d1f13b9932474ee0fa087408e473fe.gif" alt=":huh:">

                            Commenta


                            • #15
                              Non è detto che quello che legge il Fronis sia esatto.<br>Potrebbe fare delle letture errate, anche perchè mi pare di averlo letto sul manuale del Fronius che la lettura potrebbe avere degli errori.<br>

                              Commenta


                              • #16
                                Ciao a tutti,<br><br>Mi sono registrato in quanto rovo questo forum molto interessante; inoltre anche io dal 01/12/06 ho installato in conto energia un impianto da 3kWp.<br>Volevo rispondere ai vs. dubbi in quanto all&#39;inizio erano anche i miei:<br><br>L&#39;inverter NON è uno strumento di misura fiscale, pertanto non è costruito per avere una classe di precisione che per esempio i contatori fiscali hanno (0,5-1&#37; non ricordo bene ora) bensì tra i vari controlli che esegue (tra cui in alcuni fare anche il caffè.....quasi) da anche delle misure che attenzione sono da intendersi indicative, ovvero con un errore (per alcunie marche) pari al 5&#37; deLL&#39; ASSORBIMENTO NOMINALE (inverter di 3kW=assorbimento pari a 3kw=errore max. del 5&#37<br>E&#39; perciò vero quanto qualcuno di voi afferma relativamente a certe marche di inverter relativamente a questo dato (io l&#39;ho chiesto direttamente al costruttore il quale mi ha mandato uno scritto ufficiale che riportava l&#39;errore delle misure nelle codizioni nominali di cui sopra); ed è pertanto vero che tale errore può addirittura diventare pari al 7-8-9-10&#37; a seconda di dove l&#39;inverter st&agrave; lavorando (più bassa è la potenza prodotta e più è alto l&#39;errore).<br>Pertanto l&#39;unico strumento che fa fede è il contatore; io questo mese sto testando propio tale errore ed ho collegato uno strumento di monitoraggio dell&#39;energia elettrica (costa più dell&#39;inverter per intenderci) e mi sto misurando effettivamente tale errore ma la misura che esegue tale strumento è molto vicina alla lettura del contatore dell&#39;enel.<br>Una cosa curiosa che sto monitorando è il basso cosfì che ho in uscita dell&#39;inverter a bassa potenza (mattina-sera) e quando è spento (nell&#39;ordine di 0,115 circa), che determina cessione/assorbimento di energia reattiva (dovuta penso anche hai grossi condensatori contenuti nell&#39;apparecchio).<br><br>scusate la lunhezza del post<br>buona serata<br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c3f9853ad4f35c50776ce3c51f6c0840.gif" alt=""><br><br>

                                Commenta


                                • #17
                                  Mi sono letto il manuale del fronius in cui non si parla assolutamente di tolleranze sulle letture ma semplicemente dice a pag 18 &quot;il display del fronius ig non è uno strumento di misurazione tarato .......l&#39;esatto conteggio dei dati con la societ&agrave; di fornitura dell&#39;energia richiede perciò l&#39;impiego di un contatore tarato&quot;<br>tralasciando che un 7&#37; di differenza mi pare tantino anche se non è tarato come dicono loro.<br><br>Mi preme però il fatto che secondo fronius il mio IG 30 potr&agrave; dare al max 2,65 Kw in uscita lato AC il mio dubbio permane se i 2650 W sono reali oppure quelli letti dall&#39;inverter.<br>Secondo il mio ragionamento dovrei leggere dato max 2650 + 7&#37; (errore) = 2835 w circa per avere produzione reale di 2,65 Kw<br>sono pertanto in attesa del sole per le verifiche.<br><br>altro ragionamento:<br>sole = 1000 w/m2<br>impianto 3,15 Kw<br>produzione AC teorica 3,15 x 1000 x 0,85 x 0,90 = 2410 W in AC<br><br>quindi ragionamento inverso:<br>2650 W in AC<br>impianto 3,15<br>2650 / 0,85 / 0,90 / 3,15 = 1099,70 W/m2 di radiazione solare<br><br>Ditemi perfavore se ho sparato castronerie oppure il ragionamento fila quindi anche se considero errore del fronius 7&#37; 1000 + 7&#37; = 1070 W minore comunque di 1099<br><br>Qualcuno sa dirmi quì al nord ( CUNEO ) verosimilmente si potranno raggiungere quanti Watt/m2 max ?<br>

                                  Commenta


                                  • #18
                                    grazie

                                    Commenta


                                    • #19
                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (bei @ 9/2/2007, 08:52)</div><div id="quote" align="left">Mi sono letto il manuale del fronius in cui non si parla assolutamente di tolleranze sulle letture ma semplicemente dice a pag 18 &quot;il display del fronius ig non è uno strumento di misurazione tarato .......l&#39;esatto conteggio dei dati con la societ&agrave; di fornitura dell&#39;energia richiede perciò l&#39;impiego di un contatore tarato&quot;<br>tralasciando che un 7&#37; di differenza mi pare tantino anche se non è tarato come dicono loro.<br><br>Mi preme però il fatto che secondo fronius il mio IG 30 potr&agrave; dare al max 2,65 Kw in uscita lato AC il mio dubbio permane se i 2650 W sono reali oppure quelli letti dall&#39;inverter.<br>Secondo il mio ragionamento dovrei leggere dato max 2650 + 7&#37; (errore) = 2835 w circa per avere produzione reale di 2,65 Kw<br>sono pertanto in attesa del sole per le verifiche.<br><br>altro ragionamento:<br>sole = 1000 w/m2<br>impianto 3,15 Kw<br>produzione AC teorica 3,15 x 1000 x 0,85 x 0,90 = 2410 W in AC<br><br>quindi ragionamento inverso:<br>2650 W in AC<br>impianto 3,15<br>2650 / 0,85 / 0,90 / 3,15 = 1099,70 W/m2 di radiazione solare<br><br>Ditemi perfavore se ho sparato castronerie oppure il ragionamento fila quindi anche se considero errore del fronius 7&#37; 1000 + 7&#37; = 1070 W minore comunque di 1099<br><br>Qualcuno sa dirmi quì al nord ( CUNEO ) verosimilmente si potranno raggiungere quanti Watt/m2 max ?</div></div><br>ho avuto modo di smontare un fronius.<br>non è uno strumento di misura ed un 5&#37; fondo scala puo starci sulla misura di potenza.<br>se poi questa misura inficia le caratteristiche, non so dire, ma, a naso, direi di si.<br>non che non possa tirare fuori tutta la potenza, probabilmente anzi è sovradimensionato, ma la lettura della potenza piu&#39; alta potrebbe far intervenire le protezioni.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (bei @ 2/2/2007, 15:51)</div><div id="quote" align="left">Io non ho intenzione comunque di lasciare cadere la cosa e dopo aver verificato ed essere sicuro che il problema è di fronius voglio che mi verifichino l&#39;inverter e se del caso che lo sostituiscano (la garanzia 10 anni) voglio aspettare però una giornata da 1000 w/mq per vedere quanta energia max mi da l&#39;inverter.<br>ora provo a verificare con multimetro se il dato (watt segnati) è reale o di quanto si discosta.</div></div><br>Anche il mio Fronius ( IG.15) sbaglia in eccesso di circa il 5-6 per cento.... ma non&#39;e&#39; un problema.<br>L&#39;energia immessa in rete e&#39; sempre la massima possibile ed e&#39; indipendente dal valore di energia misurato che serve solamente a scopi puramente indicativi.<br><br>Non proccuparti il tuo Fronius va&#39; benissimo.... se fosse tarato segnerebbe come il contatore Enel e non viceversa ( che allora si sarebbe un problema ).<br><br>Ciao,<br>F.<br><br>
                                        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          mah &#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>dovrebbe essere essenzialmente tutto in linea.<br>oggi sereno limpido per vento<br>ore 13 leggo dal fronius 2410 W<br>dal sito UE con mie coordinate max irraggiamento febbraio 900 W/m2<br><br>900 x 0,90 x 0,85 x 3,15 = 2168 W<br><br>direi che dovrebbe essere ok

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Mi sono letto il manuale del fronius in cui non si parla assolutamente di tolleranze sulle letture ma semplicemente dice a pag 18 &quot;il display del fronius ig non è uno strumento di misurazione tarato .......l&#39;esatto conteggio dei dati con la societ&agrave; di fornitura dell&#39;energia richiede perciò l&#39;impiego di un contatore tarato&quot;<br>tralasciando che un 7&#37; di differenza mi pare tantino anche se non è tarato come dicono loro.<br><br>Mi preme però il fatto che secondo fronius il mio IG 30 potr&agrave; dare al max 2,65 Kw in uscita lato AC il mio dubbio permane se i 2650 W sono reali oppure quelli letti dall&#39;inverter.<br>Secondo il mio ragionamento dovrei leggere dato max 2650 + 7&#37; (errore) = 2835 w circa per avere produzione reale di 2,65 Kw<br>sono pertanto in attesa del sole per le verifiche.<br><br>altro ragionamento:<br>sole = 1000 w/m2<br>impianto 3,15 Kw<br>produzione AC teorica 3,15 x 1000 x 0,85 x 0,90 = 2410 W in AC<br><br>quindi ragionamento inverso:<br>2650 W in AC<br>impianto 3,15<br>2650 / 0,85 / 0,90 / 3,15 = 1099,70 W/m2 di radiazione solare<br><br>Ditemi perfavore se ho sparato castronerie oppure il ragionamento fila quindi anche se considero errore del fronius 7&#37; 1000 + 7&#37; = 1070 W minore comunque di 1099<br><br>Qualcuno sa dirmi quì al nord ( CUNEO ) verosimilmente si potranno raggiungere quanti Watt/m2 max ?</div></div><br>Ciao Bei,<br><br>Scusa se non ho ti risposto ma sono stato parecchio impegnato in questi giorni…..<br><br><br>Relativamente al manuale hai ragione, io ho fatto una domanda tecnica all’assistenza italiana e mi hanno risposto (come sempre in maniera impeccabile&#33;&#33 mandandomi una dichiarazione ufficiale delle Fronius in cui certificano il 5&#37; alla potenza nominale.<br><br>La potenza max. pari a 2,65kW è EFFETTIVA, ovvero la massima che si può ottenere a valle dell’inverter e che si può ottenere nel rispetto dei seguenti fattori: 25°C 1000W/m2; Tilt 30°; esposizione 0° sud (ovvero le condizioni ideali&#33;&#33.<br><br>Pertanto oltre a soddisfare le condizioni ambientali sopra indicate, io devo applicare una potenza lato cc pari a: 2,65/0,945 (rendim. Max) = 2,8Kwp.<br><br>Ad ogni modo a fine mese farò un consuntivo delle letture e le posterò....<br><br>PS Non capisco cosa rappresentano i valori 0,85 e 0,9, ovvero uno dovrebbe essere il rendimento dell&#39;inverter e l&#39;altro?<br><br>ciao<br>

                                            Commenta


                                            • #23
                                              fai attenzione, l&#39;errore potrebbe essere piu alto a piccola potenza, e potrebbe essere nullo alla potenza nominale.<br>percio, le misure fatte ad occhio non ti diranno niente di piu&#39; di quello che gia&#39; sai, cioe&#39; che c&#39;e&#39; un errore.<br>ti serve uno strumento tarato per la misura della potenza istantanea per fare la verifica.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (nicthepic @ 19/2/2007, 08:49)</div><div id="quote" align="left">fai attenzione, l&#39;errore potrebbe essere piu alto a piccola potenza, e potrebbe essere nullo alla potenza nominale.<br>percio, le misure fatte ad occhio non ti diranno niente di piu&#39; di quello che gia&#39; sai, cioe&#39; che c&#39;e&#39; un errore.<br>ti serve uno strumento tarato per la misura della potenza istantanea per fare la verifica.</div></div><br>La ditta che mi ha montato l&#39;impianto mi ha detto che hanno un &quot;analizzatore di rete ?&quot; che si monta e si la scia per parecchi giorni (una settimana) e poi si analizzano i dati.<br>Nelle prossime settimane dovrebbe montarlo e poi si vedr&agrave;.<br>Dopo circa 200 Kw il contatore enel ed il contatore supplementare (enel nero) che ho montato differiscono di 1 Kw 0,51 &#37; quindi mi paiono allineati tra loro<br><br>Citazione Solaribby<br>^^^^^PS Non capisco cosa rappresentano i valori 0,85 e 0,9, ovvero uno dovrebbe essere il rendimento dell&#39;inverter e l&#39;altro? ^^^^^^^^<br><br><br>Dovrebbe essere la formula contenuta nel DM 28/07/2005 a cui deve rispondere &quot;di minimo&quot; il mio impianto<br>

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">La ditta che mi ha montato l&#39;impianto mi ha detto che hanno un &quot;analizzatore di rete ?&quot; che si monta e si la scia per parecchi giorni (una settimana) e poi si analizzano i dati.<br>Nelle prossime settimane dovrebbe montarlo e poi si vedr&agrave;.<br>Dopo circa 200 Kw il contatore enel ed il contatore supplementare (enel nero) che ho montato differiscono di 1 Kw 0,51 &#37; quindi mi paiono allineati tra loro<br><br>Citazione Solaribby<br>^^^^^PS Non capisco cosa rappresentano i valori 0,85 e 0,9, ovvero uno dovrebbe essere il rendimento dell&#39;inverter e l&#39;altro? ^^^^^^^^</div></div><br>Ciao Bei,<br><br>Relativamente all&#39;analizzatore di rete o meglio strumento di misura e monitoraggio dell&#39;energia che io sto utilizzando per farti un&#39;esempio concreto ti riporto di seguito i dati letti dal 1 feb. a questa sera 19 feb:<br><br>Lettura contatore GSE IMMISSIONI:<br><br>kWh= 113<br>kVarh= 17<br>kVAh =130<br><br>Lettura strumento di misura e monitoraggio (TA=40/5A voltmetrica diretta):<br><br>kWh= 105<br>kVarh= 23,22<br>kVAh= 128,22<br><br>INVERTER:<br><br>kWh= 118,7<br><br>Come puoi facilmente calcolare l&#39;errore delle apparecchiature rispetto al contatore è il seguente:<br><br>CONTATORE------&#62;strumento di misura: 1,36&#37;<br><br>CONTATORE-------&#62;INVERTER : 8,69&#37;<br><br>strumento di misura---&#62;INVERTER: : 7,42&#37;<br><br>Da notare che come dicevo L&#39;errore dell&#39;INVERTER che in 19gg è dell&#39;8,69&#37;, è da ritrenersi solamente indicativo come indicativa è la misura che l&#39;apparecchio stesso da disponibile a display.<br>Come puoi inoltre notare tra il contatore e lo strumento di misura c&#39;è un errore molto più limitato e ti dirò di più poco sopra i limiti dello strumento (1&#37; sulle misure di potenza 0,2&#37; sulle misure di corrente e tensione), questo è dovuto soprattutto ai TA da 40A di corrente nominale primaria che risultano un pò &quot;grossolani&quot; (passatemi il termine poco elettrotecnico) per basse correnti immesse (pertanto errore maggiore).<br><br>Relativamente alla formula a cui ti riferisci l&#39;ho rintracciata sul decreto, però dovrei apparofondire il discorso perchè non mi ricordo da dove è stata ricavata......<br><br>buona serata

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    questa è la risposta che mi ha dato Snapdozier in altro post:<br><br>^^^^^^^ Per valutare la correttezza dell&#39;installazione l&#39;installatore ti fornisce alla fine un certificato di collaudo dove sono state verificate le seguenti condizioni.<br><br>Pcc>0.85 Pnom*I/Istc<br><br>Le condizioni di misura sono valide fino a I>600 W/m2. Istc è 1000W/m2.<br>e Pca>0.9 Pcc.<br><br>Se questa condizione è superata l&#39;impianto funziona correttamente per il conto energia. Questa misura deve essere effettuata con strumenti con precisione migliore del 2&#37;.<br><br>Non si fa riferimento alla temperatura della prova che ha un&#39;influenza rilevante. Per cui più ci si allontana dai 198K° standard più la misura diventa inattendibile e va corretta con il coefficiente di temperatura di Pmax che trovi nelle caratteristiche dei moduli. ^^^^^^^^<br><br>DA QUI&#39; IL MIO CALCOLO<br>

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Per Snapdozier<br><br>Se può essere utile, leggendo il testo del c.e.II pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 23 febbraio, allegato 1, ho visto che è scritto:<br>&quot;Qualora nel corso di detta misura venga rilevata una temperatura di lavoro dei moduli, misurata sulla faccia posteriore dei medesimi, superiore a 40 °C, e&#39; ammessa la correzione in temperatura della potenza stessa. In questo caso la condizione a) precedente diventa: .....&quot;<br><br>Se nel primo c.e. effettivamente non c&#39;era, questo è un miglioramento.<br>carest
                                                      - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                                                      Commenta

                                                      Attendi un attimo...
                                                      X
                                                      TOP100-SOLAR