adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ho un collega che non mi crede...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ho un collega che non mi crede...

    Ciao a tutti,<br>stavo spiegando ad un mio carrissimo collega (che ha la possibilita di fare l&#39;impianto FV)<br>... che l&#39;energia prodotta dal impianto, in base alla legge, non solo viene pagata per via dell&#39;incentivo,<br>ma la stessa energia viene anche scarricata dalla bolleta elettricita della stessa utenza.<br>Ammesso che la produzione sia minore uguale con il consumo dell&#39;utenza stessa.<br><br>Adesso ... spero di aver capito bene... e se e cosi, qualcuno ha perfavore un link (piu ufficiale delle mie parole)<br>per mandarlo al mio collega ?<br><br>Grazie a tutti<br>DenisJ
    FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
    Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
    Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

  • #2
    Si è così, confermo<br><br>Andrea

    Commenta


    • #3
      Grazie Andrea... sempre pronto.<br><br>Ho letto pero (quasi) tutto il decreto. Ho trovato una bozza in questo forum<br><a href="http://www.ecquologia.it/sito/energie/fv-decreto-confsr140207-dep260107.pdf" target="_blank">http://www.ecquologia.it/sito/energie/fv-d...7-dep260107.pdf</a><br><br>... e non riesco a trovare traccia dello scarico dalla bolleta.<br><br>Sembra tutto ok per quanto riguarda l&#39;articolo 6, ma non capisco quale sia la frase<br>che parla del consumo dell&#39;utenza.<br><br>Grazie ancora<br>DenisJ
      FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
      Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
      Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (DenisJ @ 6/2/2007, 12:00)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti,<br>stavo spiegando ad un mio carrissimo collega (che ha la possibilita di fare l&#39;impianto FV)<br>... che l&#39;energia prodotta dal impianto, in base alla legge, non solo viene pagata per via dell&#39;incentivo,<br>ma la stessa energia viene anche scarricata dalla bolleta elettricita della stessa utenza.<br>Ammesso che la produzione sia minore uguale con il consumo dell&#39;utenza stessa.<br><br>Adesso ... spero di aver capito bene... e se e cosi, qualcuno ha perfavore un link (piu ufficiale delle mie parole)<br>per mandarlo al mio collega ?<br><br>Grazie a tutti<br>DenisJ</div></div><br>Puoi visitare il seguente sito, aggiornato al prossimo decreto &quot;conto energia&quot;:<br><br><a href="http://www.ecorete.it/conto-energia.php" target="_blank">http://www.ecorete.it/conto-energia.php</a><br><br>Saluti.

        Commenta


        • #5
          Ok Clorofillo<br>li ho mandato il tuo link ...<br>Ha detto che non e nulla di ufficiale ...<br><br>Ma so che ci crede e solo che mi vuole fare incazzare :-)<br><br>Comunque, quando e uficiale sta legge ? il 14.gennaio se ho capito ?<br>Nel senso, quando si sa qualcosa di sicuro ?<br><br>Io dalla bozza della legge non riesco a capire sta cosa ... se anche la legge che devono votare sara come la bozza<br>allora sara dura a capirlo...<br><br>Grazie a tutti<br>DenisJ
          FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
          Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
          Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

          Commenta


          • #6
            Il fatto che non è ufficiale è vero, penso che tra un paio di settimane al max verr&agrave; pubblicato il nuovo decreto sulla Gazzetta Ufficiale.<br><br>Cmq, il fatto che, come tu dici &quot;l&#39;energia viene scaricata dalla bolletta ENEL&quot;, non è da scrivere sul decreto perchè è implicito.<br>Voglio dire che è ovvio che se l&#39;energia che produci con l&#39;impianto FV la consumi in loco (tua abitazione), non devi pagarla all&#39;ENEL.<br>Tutta l&#39;energia prodotta, e dico TUTTA, verr&agrave; invece incentivata alla tariffa che sar&agrave; (a Decreto Ufficializzato).<br><br>Dunque spiegalo meglio al tuo collega ... lo so ... di solito i clienti anche con me si comportano così ... ma con estrema calma bisogna fargli capire il semplice ragionamento.<br><br>Saluti.<br>

            Commenta


            • #7
              hai presente dove dice &#39;scambio sul posto&#39;?<br><br>cmq l&#39;impianto viene collegato alla tua utenza a monte del contatore enel, quindi finchè l&#39;impianto ti eroga energia non la prendi da enel... tutto qua <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d686fb3e1bb2c672ba2c9358a16cdd1c.gif" alt="">

              Commenta


              • #8
                Ooooooo vi ringrazio ragazii<br>... non lo sapevo che i panelli vengono collegato al impianto di casa prima del cavo enel.<br><br>Quindi diciamo che:<br>-se produci di piu, va nel cavo enel e viene contato sul tuo contattore (quello del impianto FV)<br>-se produci di meno sei tu a prendere corrente da enel e quindi viene contato nel contatore enel (non FV)<br>-alla fine si fa una media e se quello che hai prodotto e minore uguale a quello che hai consumato, ti viene pagato.<br><br>Giusto ???<br><br>Ancora vi ringrazio<br>DenisJ
                FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
                Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
                Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

                Commenta


                • #9
                  Quello che cerchi è all&#39;art. 8 della bozza di decreto:<br><br>Articolo 8<br>(Ritiro e valorizzazione dell’energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici)<br><br>1. L&#39;energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici di potenza nominale non superiore a 20 kW<br>può beneficiare della disciplina dello scambio sul posto. Tale disciplina continua ad applicarsi<br>dopo il termine del periodo di diritto alla tariffa incentivante di cui all’articolo 6.<br><br>2. L&#39;energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici che non beneficiano della disciplina dello<br>scambio sul posto, qualora immessa nella rete elettrica, è ritirata con le modalit&agrave; e alle<br>condizioni fissate dall&#39;Autorit&agrave; per l&#39;energia elettrica e il gas ai sensi dell&#39;art. 13, comma 3, del<br>decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387, ovvero ceduta sul mercato.<br><br>3. I benefici di cui ai commi 1 e 2 <b>sono aggiuntivi alle tariffe </b> di cui all’articolo 6 e al premio di cui<br>all’articolo 7.<br><br>Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    Perfetto<br>Grazie dipo75<br><br>DenisJ
                    FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
                    Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
                    Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (DenisJ @ 6/2/2007, 18:21)</div><div id="quote" align="left">Ooooooo vi ringrazio ragazii<br>... non lo sapevo che i panelli vengono collegato al impianto di casa prima del cavo enel.<br><br>Quindi diciamo che:<br>-se produci di piu, va nel cavo enel e viene contato sul tuo contattore (quello del impianto FV)<br>-se produci di meno sei tu a prendere corrente da enel e quindi viene contato nel contatore enel (non FV)<br>-alla fine si fa una media e se quello che hai prodotto e minore uguale a quello che hai consumato, ti viene pagato.<br><br>Giusto ???<br><br>Ancora vi ringrazio<br>DenisJ</div></div><br>Guarda che forse non è così.<br>Sarebbe bello se fosse così, praticamente produceresti e &quot;autoconsumeresti&quot; (virtualmente, perchè immetti in rete, ma questo è un&#39;altra parte del discorso che qui lascio perdere).<br>Ma siamo sicuri che l&#39;impianto viene collegato prima del contatore ENEL?<br>Che vuol dire?<br>Se metto l&#39;impianto FV a monte del contatore come faccio a essere proprietario dell&#39;impianto che ho pagato io?<br>Comunque la modalit&agrave; che hai descritto si chiama bilanciamento di potenza, non scambio sul posto.<br>E gli inverter di immissione non lavorano in questa modalit&agrave;.<br>Lo scambio mi pare sia una cosa di tipo diverso e di carattere economico, cioè ti incentivano quello che produci, ma senza scomputarti la tariffa, quindi, ad esempio, il tuo guadagno sarebbe di (0,45 - 0,18) euro/kWh, non (0,45 + 0,18), ammesso che la tariffa incentivante sia di 0,45 euro

                      Commenta


                      • #12
                        Lo scambio sul posto funziona cosi:<br><br>Tutto quello che produci e consumi ti viene pagato circa 0.45, è importante che lo consumi altrimenti non ti viene pagato.<br>Inoltre quello che hai prodotto ti viene scalcolato dalla bolletta enel, calcolato in un anno.<br>Perciò all&#39;atto pratico tu guadagni 0.45 più 0.18 che non paghi.

                        Commenta


                        • #13
                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Giuseppe123 @ 7/2/2007, 09:54)</div><div id="quote" align="left">Lo scambio sul posto funziona cosi:<br><br>Tutto quello che produci e consumi ti viene pagato circa 0.45, è importante che lo consumi altrimenti non ti viene pagato.<br>Inoltre quello che hai prodotto ti viene scalcolato dalla bolletta enel, calcolato in un anno.<br>Perciò all&#39;atto pratico tu guadagni 0.45 più 0.18 che non paghi.</div></div><br>Avevo dei dubbi in merito a come funzionava pure io.<br>Grazie di averli fugati.<br>Come sempre più teste sono meglio di una.<br>Ciao&#33;

                          Commenta


                          • #14
                            Be... vorrei credere di piu a Giuseppe123<br>perche se e viceversa come dice ad80 la cosa cambia ... e di molto.<br><br>Magari aspettiamo che esca sta legge ... e ne uscira sui giornali con tanto di spiegazione.<br><br>Se ho capito bene in max un mese dobbiamo sappere.<br><br>DenisJ
                            FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
                            Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
                            Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Giuseppe123 @ 7/2/2007, 09:54)</div><div id="quote" align="left">Tutto quello che produci e consumi ti viene pagato circa 0.45, è importante che lo consumi altrimenti non ti viene pagato.</div></div><br>Ma bisogna consumarlo nell&#39;arco dell&#39;anno vero?<br>Cioè l&#39;importante è che alla fine dell&#39;anno quello che hai prodotto sia minore uguale a quello che hai consumato. Se produci più di quello che consumi nn ti pagano? Questa è una buona idea per evitare che la gente voglia guadagnare con il Fv

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (clash4 @ 8/2/2007, 18:13)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Giuseppe123 @ 7/2/2007, 09:54)</div><div id="quote" align="left">Tutto quello che produci e consumi ti viene pagato circa 0.45, è importante che lo consumi altrimenti non ti viene pagato.</div></div><br>Ma bisogna consumarlo nell&#39;arco dell&#39;anno vero?<br>Cioè l&#39;importante è che alla fine dell&#39;anno quello che hai prodotto sia minore uguale a quello che hai consumato. Se produci più di quello che consumi nn ti pagano? Questa è una buona idea per evitare che la gente voglia guadagnare con il Fv</div></div><br>Hai tre anni per pareggiare i consumi e la produzione, ma sostanzialmente è corretto. C&#39;è un aspetto negativo nel fatto che se stai producendo più di quello che consumi ti conviene sprecare l&#39;energia per rientrare nei limiti.

                                Commenta


                                • #17
                                  si può &quot;donare la corrente&quot; a un vicino?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Non so se puoi donare la corente al vicino... ma comunque su quello che dice snapdozier<br>ce da pensare al fatto che l&#39;impianto si dovrebbe fare proporzionato al consumo annuo che hai.<br><br>A me hanno proposto un impianto da 3 kw in base al mio consumo.<br><br><br>Ciao a tutti<br>DenisJ
                                    FV:7kWp || Orientamento: 190° || Inclinazione: 15°
                                    Panelli: 36 X Suntech STP-190AD+
                                    Tesla Powerwall 2 - 13,4 kW / Tesla Model3 LR

                                    Commenta


                                    • #19
                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (snapdozier @ 8/2/2007, 18:19)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (clash4 @ 8/2/2007, 18:13)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Giuseppe123 @ 7/2/2007, 09:54)</div><div id="quote" align="left">Tutto quello che produci e consumi ti viene pagato circa 0.45, è importante che lo consumi altrimenti non ti viene pagato.</div></div><br>Ma bisogna consumarlo nell&#39;arco dell&#39;anno vero?<br>Cioè l&#39;importante è che alla fine dell&#39;anno quello che hai prodotto sia minore uguale a quello che hai consumato. Se produci più di quello che consumi nn ti pagano? Questa è una buona idea per evitare che la gente voglia guadagnare con il Fv</div></div><br>Hai tre anni per pareggiare i consumi e la produzione, ma sostanzialmente è corretto. C&#39;è un aspetto negativo nel fatto che se stai producendo più di quello che consumi ti conviene sprecare l&#39;energia per rientrare nei limiti.</div></div><br>Hai tre anni per pareggiare la corrente prodotta in più, cioè consumarla, ma l&#39;incentivo lo perdi.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        L&#39;impianto è collegato prima del contatore, così nell&#39;ipotesi che la produzione sia esattamente uguale al consumo vedresti sempre fermi i contatori, mentre i tuoi dispositivi elettrici casalinghi &#39;macinano&#39; tranquillamente.<br><br>Negli altri casi vedi muoversi o l&#39;uno o l&#39;altro in funzione dello sbilanciamendo tra produzione e consumo. Ma una quota parte della rpproduzione FV può prendere la direzione di casa tua senza passare dal contatore. E&#39; questo un lato affascinante e romantico, al di l&agrave; di aride considerazioni tecnico/economiche, percepire che tutto funziona in casa con la semplice radiazione solare.<br><br>Circa l&#39;autoconsumo, qualcuno ha verificato se è esplicitamente detto nella bozza del nuovo decreto ? Oppure c&#39;è un rimando al vecchio su questo punto?<br><br>Attualmente si deve stare attenti in prossimit&agrave; della fine dell&#39;anno a non essere in eccesso di produzione. Meglio esserne un pò in difetto perchè se è vero che l&#39;energia in eccesso viene gelosamente conservata per 3 anni, però non ti viene pagata alla tariffa incentivante.<br><br>Lo scopo è quello di far installare solo quello che serve, ma aveva un senso, ancorchè introdotto con validit&agrave; retroattiva, con le quote fisse stabilite. Ora con il limite spostato a 1200 MW + xx, ed le tariffe incentivanti fisse viene a cadere:<br><br>1) il rendimento economico è 4-5&#37;<br><br>Non credo che si sia travolti dal desiderio di investire tutti i propri risparmi in un impianto FV.<br><br>Inoltre i tetti hanno dimensioni finite e pongono un limite fisico all&#39;installazione.<br><br>Una nota, per effetto delle fascie di prezzo, 0.18 Euro/kWh medi, si ottengono per consumi attorno ai 3400 kWh.<br>Per consumi di 2000 kWh, siamo attorno a 0.12 Euro/kWh.<br><br>Andrea<br><br>

                                        Commenta


                                        • #21
                                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (DenisJ @ 7/2/2007, 11:54)</div><div id="quote" align="left">Be... vorrei credere di piu a Giuseppe123<br>perche se e viceversa come dice ad80 la cosa cambia ... e di molto.<br><br>Magari aspettiamo che esca sta legge ... e ne uscira sui giornali con tanto di spiegazione.<br><br>Se ho capito bene in max un mese dobbiamo sappere.<br><br>DenisJ</div></div><br>Comunque il mio dubbio più forte resta.<br><br>Come posso essere padrone del mio impianto se l&#39;ho messo prima del contatore ENEL?<br>

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ad80 @ 12/2/2007, 08:59)</div><div id="quote" align="left">Come posso essere padrone del mio impianto se l&#39;ho messo prima del contatore ENEL?</div></div><br>L&#39;impianto è sulla tua propriet&agrave;, prima di essere collegato alla rete di distribuzione deve passare per il contatore (che in realt&agrave; è costituito da due contatori, uno che contabilizza l&#39;energia che esce dall&#39;impianto e viene riversata in rete e l&#39;altro che contabilizza quella che viene prelevata dalla rete e da te consumata).<br><br>Mi pare abbastanza chiaro che l&#39;impianto è tuo e che debba interfacciarsi con la rete mediante il contatore&#33;<br>E nel sistema elettrico così configurato l&#39;impianto fotovoltaico è a monte della rete ENEL per cui è tuo e non si discute.<br><br>Saluti.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              E&#39; stato pubblicato da AEEG un ottimo documento: Manuale operativo dello Scambio sul Posto:<br><a href="http://www.autorita.energia.it/elettricita/chiarimenti/scambiosulposto_manuale.pdf" target="_blank">http://www.autorita.energia.it/elettricita...sto_manuale.pdf</a><br>che spiega (abbastanza) chiaramente come funziona il tutto. La normativa sullo Scambio sul posto (tra cui la compensazione in bolletta) non è regolata dai Decreti Conto Energia, ma dalla AEEG. Eventuali crediti vengono riportati negli anni successivi, fino ad un massimo di tre anni, poi vengono persi. Vi consiglio di andare sul sito <a href="http://www.energethics.it" target="_blank">www.energethics.it</a>, stanno pubblicando guide pratiche molto chiare.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                ho visitato il sito energetics è ho notato pannelli sui parcheggi auto; con il nuovo c.e. come sono cosiderati? e che tariffe hanno diritto sotto i 3kw? grazie

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Stando a quanto è dato sapere, il massimo degli incentivi (a parte i premi per certificata maggior efficienza energetica) si ha per gli impianti &quot;architettonicamente integrati&quot;, cioè quegli impianti in cui i pannelli SOSTITUISCONO un elemento di una struttura. Se i pannelli COSTITUISCONO la parte superiore di una tettoia, si ha l&#39;integrazione architettonica. Non si ha nel caso in cui i pannelli siano appoggiati ad una tettoia in cui il tetto gi&agrave; esiste. PS: nel sito da te visitato c&#39;è anche una pagina in cui sono riportate le tariffe<br>Ciao<br>Giovanni

                                                  Commenta

                                                  Attendi un attimo...
                                                  X
                                                  TOP100-SOLAR