adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

INVERTER RETE GRID CONNECTED

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • INVERTER RETE GRID CONNECTED

    Ciao a tutti,<br>Ho letto su di un altro sito che esistono degli inverter da 100 - 200 watt per collegare direttamente i pannelli all&#39;impianto di casa ,<br>senza conto energia (INVERTER-RETE-GRID-CONNECTED).<br>In pratica il dispositivo mette a disposizione l&#39;elettricita&#39; generata direttamente dalle prese di casa .<br>Vorrei acquistare un pannello da 200 watt per ammortizzare un po&#39; i consumi di frigo e PC che sono sempre accesi senza spendere migliaia di euro<br>per un impianto vero e proprio.<br>Che ne pensate?<br><br>Saluti<br><br>Roberto

  • #2
    Gli inverter collegati alla rete sono sempre grid-connected, io di quelli che conosco, la minima taglia 700W di potenza.<br>Si pu fare tutto, ma penso dovrai sempre parlare col gestore di rete (enel).<br>Dovrai sempre cambiare il contatore, quello che hai adesso nn va bene.<br><br>Per i prezzi nn s, ma per 200 W circa saremo sui 1000 forse anche meno.

    Commenta


    • #3
      Intendevi Questi?<br><br><a href="http://www.ecorete.it/commerce.php?codicecategoria=*inverter-grid-connected*" target="_blank">www.ecorete.it/commerce.php?codicecategoria=*inverter-grid-connected*</a>

      Commenta


      • #4
        Ma che senso ha? Guarda che se fai CE ti prendi il contributo altre al risparmio della bolletta&#33;
        ciao
        Giorgio
        Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

        Commenta


        • #5
          Si, mi riferivo al soladin 120 e simili.<br>In pratica si attaccano direttamente alle prese di casa e la corrente generata dal pannello viene consumata direttamente dalle utenze collegate.<br>Il senso e&#39; che un inverter da 120 watt e relativo pannello costano molto meno di un impianto vero e proprio .<br>Ovviamente la resa e&#39; limitata ma meglio che niente ,no?<br><br>

          Commenta


          • #6
            Ciao, innanzi tutto un saluto a tutti gli amici di questo interessantissimo forum. Anche io sono interessato ad un semplice e piccolo impianto fotovoltaico da integrare nell&#39;impianto elettrico di casa. Cercando sulla rete ho trovato due prodotti che potrebbero andare bene <a href="http://www.exendis.com/products/ensys_infstr_solar_gridfit250LMHV.asp?lang=en" target="_blank">EXENDIS gridlift 250</a> e il <a href="http://www.mastervolt.com/com/53/pro/1102/soladin_600.html" target="_blank">MASTERVOLT Solardin 600</a> . A questo punto essendo io un vero niubbo nel campo dell&#39;energia solare non capisco che pannelli e quanti pannelli dovrei abbinarci e di conseguenza non riesco a determinare quanto mi verrebbe a costare il tutto.<br>Poi cosa altrettanto importante volevo chiedervi se con questo tipo di apparecchi fosse necessario apportare modifiche all&#39;impianto elettrico o al contatore.<br><br>Ciao e grazie Wolf_TT<br><br>PS: leggendo i vari tread del forum ho visto quello che potremmo definire il problema del contatore che conta tutto consumo + produzione. Anche questo tipo di apparecchi determinano questo problema? Nel manuale di emtrambi &quot;sembra&quot; che per la loro installazione sia semplicemente richiesto il plug della spina di uscita in una presa elettrica dell&#39;impiamto semplicemente e non si fa minimamente riferimento al problema del contatore.<br><br>Ciao e grazie Wolf_TT<br><br><span class="edit">Edited by Wolf_TT - 2/5/2007, 08:18</span>

            Commenta


            • #7
              Ciao Wolf.Il gridlift non l&#39;avevo visto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9116dbcecffe3f1628e672dc75f91a10.gif" alt=""><br>Io pensavo per conimciare di prendermi un paio di pannelli in silicio amorfo da qui:<br><br><a href="http://www.ecorete.it/solare-pannelli-fotovoltaici-moduli-amorfo-fv40.php" target="_blank">http://www.ecorete.it/solare-pannelli-foto...amorfo-fv40.php</a><br><br>Al momento non sono riuscito a trovare nulla di piu economico.<br>C&#39;e&#39; qualcuno che conosce un sito dove costano meno?<br><br>Grazie<br><br>

              Commenta


              • #8
                Ciao dago, il mio budget di circa 1250 Euro mi permetterebbe l&#39;acquisto di 6 pannelli FV40 e del EXENDIS 250, tuttavia il dubbio che mi sorto leggendo gli articoli sul forum quello dei contatori monodirezionali che conteggiano l&#39;energia prodotta come consumata e questo non un problema da poco <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/625a4df3a3b5395bc948acabb2d3f075.gif" alt=""> .<br>Aspettavo qualche chiarimento in merito dai guru del forum anche perch sarebbe un controsenso pagare due volte <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2cf904537ca10fcfee4315bcf74d5606.gif" alt=""> .<br><br>Ciao Wolf_TT

                Commenta


                • #9
                  Il chiarimento semplice,<br>se fai un impianto e produci 3000 KWH annui o produci solo 500 Kwh,<br>sar&agrave; sempre conveniente investire sul c.e..<br><br>Tanto l&#39;impianto, piccolo o grande lo paghi comunque

                  Commenta


                  • #10
                    Con la piccola differenza che devi avere dai 6000 euro in su da investire .<br>Mi sembra di aver letto che la potenza minima deve essere 1 Kwp per il conto energia....sbaglio?

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao, il problema a cui mi riferivo quello dei contatori elettronici che ti conteggiano l&#39;energia prodotta come consumata questo il dilemma <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6cb6371e318c2bec5d4fa7ce6fbc9bab.gif" alt=""> e su questo che volevo un chiarimento. Come fare a capire se anche il mio contatore soffre di questo problema <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4b17bd2377660994c50b267feb5dfc25.gif" alt=""> .<br><br>PS: se avessi a disposizione un budget di 10-12 mila Euro certo che farei un impianto a norma e conforme che mi permetterebbe di usufruire del c.e. tuttavia il mio budget da investire in questo progetto solo di 1500 Euro .<br><br>Ciao Wolf_TT<br>

                      Commenta


                      • #12
                        Anche se hai poco da investire, non ti conviene fare un impianto di questo genere, senza ce, non riusciresti mai ad ammortizzarlo, potresti avere solo la soddisfazione di avere un impianto tuo.<br>Poi c&#39; il problema del contatore, potresti correre il rischio di veder aumentare la bolletta invece di diminuire, se il tuo contatore elettronico purtroppo ha questo problema, mi pare che i meccanici, invece, vengano bloccati per non poter girare all&#39;indietro, ma non ne sono cosi sicuro.<br>

                        Commenta


                        • #13
                          esistono istituti di credito (BPI) che ti finanziano l&#39;impianto senza tante storie,<br>nell&#39;ipotesi di 1kwp 6000 euro come dicevi neanche si pongono il problema della convenienza, gli lasci l&#39;accredito del GSE e festa finita.<br>ciao

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao, l&#39;impianto pi piccolo che pu usufruire del c.e. quanto verrebbe a costare?<br><br>Ciao Wolf_TT

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao a tutti&#33;<br>Da come ho visto dal link allegato esistono anche inverter con una Potenza di 2.5-3-KWp.<br>Li posso utilizzare ai fini del contoenergia?<br>Perch costano di meno dei pi comuni utilizzati&#33;<br>E sono anche di dimensioni e peso nettamente inferiori.<br>Grazie

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Wolf&#95;TT @ 4/5/2007, 19:18)</div><div id="quote" align="left">Ciao, l&#39;impianto pi piccolo che pu usufruire del c.e. quanto verrebbe a costare?<br><br>Ciao Wolf_TT</div></div><br>in umbria 6600 euro ivati per un kwp si monta senza problemi, moduli tedeschi inverter sma o fronius, penso puoi trovare lo stesso prezzo in tutta italia,<br>quindi come stato detto non vale la pena usare 1250 euro senza tirarci fuori niente in CE, un po&#39; bisogna investire , io ho clienti che mi chiedono e se poi non funziona?<br>Generalmente rispondo che se funzionano nel resto dell&#39;europa non vedo perch non debbano funzionare in Italia che abbiamo il doppio irraggiamento di Germania etc.<br>E&#39; un paradosso che noi pi ricchi di sole non lo sfruttiamo rispetto ad altri paesi che di sole ne godono a met&agrave;, personalmente sto stravolgendo la mia attivit&agrave; di termoidraulica per dedicarmi al FV, in quanto fatti due conti risulta pi vantaggioso del solare termico eposso soddisfare meglio i miei clienti che dato il numero esiguo della popolazione umbra sono anche amici.<br>

                                Commenta


                                • #17
                                  Nel mio caso ,siccome l&#39;impianto sarebbe per la mia casetta in campagna ,non mi fiderei a montare 6000 euro di impianto in quanto<br>nella zona ad altri che non abitano la casa a tempo pieno sono sparite addirittura le finestre&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6646d6588c1f0c40368b7046a4818751.gif" alt=""><br>Comunque per chi desidera montare l&#39;impianto ,io nel conto ci metterei una bella assicurazione,perche&#39; in 20 anni e piu&#39; di cose ne possono succedere molte,<br>soprattutto quando il tuo capitale e&#39; li&#39; esposto sul tetto...

                                  Commenta

                                  Attendi un attimo...
                                  X
                                  TOP100-SOLAR