annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

trasformatore?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • trasformatore?

    ciao qualcuno sa dirmi Che differenza c' tra un inverter con trasformatore e uno senza??

  • #2
    Con il trasformatore puoi adattare la tensione, senza no.<br><br>Ciao<br>Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      La presenza o meno del trasformatore porta a configurazioni elettriche differenti (vedi sistemi IT, TT, ecc).<br>E&#39; un aspetto da non sottovalutare in fase progettuale.
      ...dal 2006

      Commenta


      • #4
        Inoltre la presenza del trasformatore (non autotrasformatore, ovviamente) assicura l&#39;isolamento galvanico.

        Commenta


        • #5
          So, che con il trasformatore si pu trasformare la tensione, ma mi domandavo:<br><br>1- come facessero a lavorare in gridconnect inverter senza trasformatore(vantando una minor perdita di resa nella trasformazione)<br>2- per altri inverter quando si parla di trasformatore si parla di separazione galvanica. che se ho ben capito serve solo per isolare il lato dc da ac o anche a trasformare?<br><br>Infine cosa si intende per sistema it e tt<br><br>Ciao e grazie

          Commenta


          • #6
            Quindi possiamo dire che mi conviene usare sempre l&#39;inverter con trasformatore o no?<br>In quali casi non necessario?<br>Scusate l&#39;ignoranza.<br>Ciao<br><br>G.Z.

            Commenta


            • #7
              Piccola panoramica sui sistemi TT, IT e TN<br><br><a href="http://www.electroportal.net/vis_resource.php?section=Lezio&amp;id=57" target="_blank">http://www.electroportal.net/vis_resource....ion=Lezio&id=57</a><br><br>Solitemente (ma non sempre&#33,<br>il sistema TT si utilizza per le connessioni alla rete in BT (come ad esempio in casa);<br>il sistema TN per le connessioni alla rete in MT con trasformatore);<br>il sistema IT si utilizza in casi particolari in cui necessaria la continuit&agrave; di servizio in caso di primo guasto a terra (es. in ambiente ospedaliero). Detto volgarmente, in un sistema IT fatto bene, al primo guasto, se l&#39;utente entra in contatto con una massa finita sotto tensione, non rischia di prendere la scossa.<br>Il lato DC di un impianto fotovoltaico (di tipo flottante e di categoria I), nel caso in cui l&#39;inverter sia dotato di un trasformatore di isolamento tale da garantire la separazione galvanica tra la sezione AC e DC, pu essere considerato come un sistema di tipo IT (MA NON E&#39; ASSOLUTAMENTE GARANTITO CHE VENENDO IN CONTATTO CON UN PUNTO SOTTO TENSIONE, NON SI RIMANGA FOLGORATI&#33;&#33;&#33.<br><br>Saluti.<br><br>Federico.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR