annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Da tre monofase a trifase (per esperti)!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Da tre monofase a trifase (per esperti)!!

    Salve a tutti,<br>Se utilizzo tre inverter monofase (7 kW) collegati a stella posso allacciarmi al sistema trifase (20 kW).<br>Se gli inveter sono lontani tra loro per fare il collegamento occorrono diversi metri di linea.<br>La protezione differenziale monofase (subito a valle di ogni inverter) che protegge fino alla morsettiera dove viene realizzato il collegamento a stella come si comporta?<br><br>Mi spiego meglio<br>ogni differenziale monofase connesso tra fase e neutro (in uscita dall&#39; inverter). Nel caso in questione si hanno tre differenziali, (L1 N), (L2 N), (L3 N). Uno per ciascun inverter<br>Arrivati al collegamento a stella il sistema diventa (L1 L2 L3 N).<br><br>1)Se collego un motore trifase a L1 L2 L3 non mi scattano i differenziali monofase (dato che sul neutro nn circola corrente)?<br><br>2) Se ho un carico solo tra (L1 N) e (L2 N) la corrente di ritorno sul neutro come si ripartisce? Non mi fa scattare i differenziali?<br><br>Spero di aver reso l&#39; idea della problematica in questione&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2d58e42fa63eeffb9e155cdf152f39ce.gif" alt=":wacko:"><br><br>Grazie<br>Davide<br><br><spa n class="edit">Edited by davide.gen - 12/6/2007, 09:21</span>

  • #2
    Ciao Davide,<br>se usi tre differenziali monofase su un sistema trifase sicuramente ti scatteranno i differenziali soprattutto se il tuo sistema simmetrico ed equilibrato; se usi dei carichi monofase oltre ad avere lo scatto dei diferenzaili avrai un sistema non equilibrato..... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cb01d0c473268a0bb323b555a70eb221.gif" alt=""><br>Ciao

    Commenta


    • #3
      Ti conviene mettere un differenziale quadripolare a valle del punto in cui, collegando tra loro i tre neutri, il sistema diventa trifase.<br>Per la protezione dai contatti indiretti tra gli inverter e la morsettiera utilizza un collegamento con isolamento doppio o riforzato.<br>Ciao, Federico

      Commenta


      • #4
        davide.gen,<br>dovresti precisare se intendi &quot;differenziali&quot; puri o magnetotermici con differenziale.<br><br>IngNappo,<br>non sono d&#39;accordo con l&#39;affermazione sullo scatto obbligato.<br><br>Ciao<br>Mario<br>
        Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
        -------------------------------------------------------------------
        Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
        -------------------------------------------------------------------
        L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
        Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
        ------------------------------------------------

        Commenta


        • #5
          Gli interruttori in questione sarebbe dei magnetotermici differenziali.<br>Ma all&#39; uscita dei tre inverter ho ancora un sistema IT?<br>Perch se cosi, metterei le masse a comune e sulla stessa terra e dimensionerei le protezioni come un TN in caso di secondo guasto a terra (Come prescritto dalle norme). Con un rel di massima corrente non avrei i problemi che ho col differenziale.<br>Che ne dite? Sbaglio?<br>Grazie<br>Davide

          Commenta


          • #6
            Se il tuo sistema connesso alla rete, il sistema a valle dell&#39;inverter quello dell&#39;impianto a cui connesso (TT o TN se hai la fornitura in MT con cabina di trasformazione).<br>Saluti.<br>Federico

            Commenta


            • #7
              io credo che dovremmo ricordare il famoso &quot;principio della mano destra&quot; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/413484fd833caa4b2284e67c969c1c67.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/122df649cfd8b5d4acdcd933e4406f12.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/122df649cfd8b5d4acdcd933e4406f12.gif" alt=""><br><br>reminescenze scolastiche <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6960c6865f89e70f7fc260e35d3781db.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6960c6865f89e70f7fc260e35d3781db.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/128259e73c0139ff28af7ae58e704853.gif" alt=":huh:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/128259e73c0139ff28af7ae58e704853.gif" alt=":huh:"><br><br>poi sar&agrave; tutto chiaro&#33;&#33;&#33;<br><br>Mario tu che sei un esperto correggimi se sbaglio&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br><center><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/html.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=70305914" target="_blank">Download attachment</a><br>i_fenomeni_magnetici.htm ( Number of downloads: 32 )</div></center><br>
              "MAKE YOUR ENERGY!!"

              on SKYPE econtek-italy

              "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

              Commenta


              • #8
                La cosa bella che secondo la CEI 82-25 sul lato c.a. va messo un dispositivo differenziale&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Ma se poi i tre monofase (protetti da magnetotermico differenziale) diventano un trifase + neutro, gli scatti intempestivi del differenziale sono inevitabili.<br>Che si fa per non trasgredire la norma??<br>Grazie<br>Davide

                Commenta


                • #9
                  davide.gen,<br>non entro nel merito della tua domanda.<br><br>Ti ricordo solo che con &quot;differenziale&quot; si intende l&#39;apparecchiatura che rileva gli eventuali sbilanciamenti fra le correnti delle fasi e del neutro, per rilevare eventuali perdite verso terra. Non e&#39; detto che abbia contatti di potenza.<br><br>L&#39;interruttore magnetotermico differenziale invece ha in piu&#39; tutta la parte magnetica per il rilevamento delle correnti istantanee e la parte termica per il rilevamento delle correnti meno intense ma in tempi piu&#39; lunghi.<br><br>Ciao<br>Mario
                  Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                  -------------------------------------------------------------------
                  Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                  -------------------------------------------------------------------
                  L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                  Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                  ------------------------------------------------

                  Commenta


                  • #10
                    1) se il sistema e TN dovresti avere in neutro a terra quindi il la ddp tra di essi zero allora il rapporto differenziale tra tra i rami RST dovrebbe essere in bilancio.....quindi gli sbilanciamenti accidentali non dovrebbero verificarsi.<br>la parte magn. scatta o per corto o sovatemperatura del conduttore<br><br><br><br><br>2) se ho capito bene il problema e che potresti rilevare uno sgancio accidentale facile&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b4d551008f0186874525a41f31fb6e92.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b4d551008f0186874525a41f31fb6e92.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b4d551008f0186874525a41f31fb6e92.gif" alt=""><br><br>monti come accessorio un contatto supplemetare che nel caso dello sgancio <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5337bed5e7e855de8a0061b3378a69fc.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5337bed5e7e855de8a0061b3378a69fc.gif" alt=""> accidentale.......chiude e invia una segnalazione ottica o acustica o tutte e due <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5ba51bd20dff0680e8d5b148a3fee737.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5ba51bd20dff0680e8d5b148a3fee737.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5ba51bd20dff0680e8d5b148a3fee737.gif" alt=":woot:"><br><br>a rega ma che ce v....... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fc38174070672fd6e174d5aecdf6537f.gif" alt=":lol:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fc38174070672fd6e174d5aecdf6537f.gif" alt=":lol:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fc38174070672fd6e174d5aecdf6537f.gif" alt=":lol:">
                    "MAKE YOUR ENERGY!!"

                    on SKYPE econtek-italy

                    "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                    Commenta


                    • #11
                      Se nn ho capito male i tre diff. sono posti prima del punto di connessione dei&quot;tre neutri&quot; quindi secondo me nn scattano altrimenti kirkof(ke mi sa ke nn si crive cosi <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/90bbd39cceea06384c05ee74b562d6d6.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/90bbd39cceea06384c05ee74b562d6d6.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/90bbd39cceea06384c05ee74b562d6d6.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/90bbd39cceea06384c05ee74b562d6d6.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/90bbd39cceea06384c05ee74b562d6d6.gif" alt=""> &#33;&#33;&#33;&#33 avrebbe studiato fino ad esso per niente. infatti la corrente in caso di carico trifase equilibrato sar&agrave; &quot;nulla&quot; sul neutro prima del punti di connessione tra i ter inverter, ma poi no ma uguale alla corrente sulla fase. Non sono sicuro xk bisognerebbe fare un ragionamento pi serio ,a secondo me cos.......<br>Ciao forse ho sbagliato qualcosa......infatti il neutro dovrebbe essere a terra prima del differenziale e quindi unisci i neutri prima e allora si ke pu scattare.....

                      Commenta


                      • #12
                        Il differenziale scatta se ci sono dispersioni verso massa.<br>Kirchoff si scrive cosi&#39;.<br><br><br><br>Ciao<br>Mario
                        Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                        -------------------------------------------------------------------
                        Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                        -------------------------------------------------------------------
                        L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                        Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                        ------------------------------------------------

                        Commenta


                        • #13
                          Signor NO,<br>Il differenziale scatta se la somma vettoriale delle correnti in ingresso e in uscita dal rel differenziale diversa da zero (o dal valore per cui tarato)&#33; Non necessariamente deve esserci una dispersione verso terra.<br><br>Mi spiego:<br><br>Nel problema in questione<br>Se collego un motore trifase tra le tre fasi, il neutro non interssato da correnti, quindi i tre interruttori MTD (che sono monofase) vedono passare corrente dalla fase che per non torna dal neutro (per il caro Kirchoff)<br>Il rel differenziale scatta.<br><br>Econtek il magnetico scatta solo per i cto cto per il riscaldamento ci pensa il termico. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5d3a09cf60d9ef313f6cb753bd20a6b7.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/74db33b6ddde3b21c84e77cc8fee0dde.gif" alt=":lol:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4cf18f3a0c3c3b63cc78e02f57d785b3.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/34407ce1108062958fafb7d773a5f7bf.gif" alt=":woot:"><br><br>Tu dici allora lo facciamo scattare la prima volta e poi lo attacchiamo avvertendo che forse c&#39; una dispersione. Ma secondo te chi sta li a guardare le spie luminose si far&agrave; sempre il giro per verificare se c&#39; un guasto o se partito un carico trifase? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1fc1bce2afd5bc313d5006e55d0f5979.gif" alt="">

                          Commenta


                          • #14
                            davide una domada per capire meglio ma secondo te a cosa servono gli interruttori automatici, in senso assoluto?
                            "MAKE YOUR ENERGY!!"

                            on SKYPE econtek-italy

                            "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                            Commenta


                            • #15
                              Secondo me fare un circuito cos significa farsi del male.<br>Credo sia pi sensato inserire un unico interruttore MTD quadripolare oppure utilizzare inverter trifase e se uno vuole mettere su ciascun ramo degli MTD.<br>Per Econtek vorrei segnalarti che nessun interruttore MTD scatta per surriscaldamento del cavo ma solo per sovracorrenti che riguardano le caratteristiche tempo corrente dell&#39;interruttore stesso.<br>Ciao

                              Commenta


                              • #16
                                una domada per capire meglio ma secondo te a cosa servono gli interruttori automatici, in senso assoluto?<br><br>chi mi risponde??? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/55dbd5ddc8207e4dcb674dccefd911db.gif" alt="image"><br><br> prova a sovraccaricare la linea oltre a una emissione di infrarosso per riscaldamento dimmi cosa sgancia<br><br>senza offesa... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/151a9bcd54cc4379590d8ccc0a2abd47.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/151a9bcd54cc4379590d8ccc0a2abd47.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/151a9bcd54cc4379590d8ccc0a2abd47.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/742e65dc9b14485b97c776581d26f7a0.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/742e65dc9b14485b97c776581d26f7a0.gif" alt=""> hai un&#39;idea del proncipio di funz del differenziale e del magn-term.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9eb832da1dca724ed089140d2f9ea164.gif" alt=":blink:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9eb832da1dca724ed089140d2f9ea164.gif" alt=":blink:"><br><br>
                                "MAKE YOUR ENERGY!!"

                                on SKYPE econtek-italy

                                "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                                Commenta


                                • #17
                                  Scusami econtek ma non riesco a capirti, per me la caratteristica di intervento di un interruttore MT Tempo - Corrente se tu ne conosci altre fammi sapere...In molti casi successo che il cavo bruciato e l&#39;interruttore che lo protegge rimasto bello chiuso...perch?<br>Ciao<br>

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Econtek servono ad aprire un circuito in maniera automatica (senza intervento dell&#39; uomo). In senso assoluto. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/03bba64798ecef493a61d09b4dec6e64.gif" alt=""><br><br><br>Piuttosto spiegatemi dove sbaglio...<br>Io sono convinto che lo scatto intempestivo nel caso sopra descritto sia inevitabile.<br>Secondo voi?<br>Io farei come suggerisce fede1975: tra gli inverter e la morsettiera utilizzerei un collegamento con isolamento rinforzato.<br>Ma la norma 82-25 mi impone di mettere il differenziale:<br>&quot;Sul lato c.a. in bassa tensione, il sistema deve essere protetto mediante un<br>dispositivo di interruzione differenziale di valore adeguato ad evitare l&#39;insorgenza di potenziali<br>pericolosi sulle masse, secondo quanto prescritto dalla norma CEI 64-8&quot;.<br><br>320d un quadripolare lo posso mettere subito a valle degli inverter se questi sono vicini tra loro. Se sono in tre terrazze diverse?<br>Arrivo in un punto dove sistemo i tre inverter (vicini tra loro) tramite il cavo in corrente continua?<br>Sono circa 100 m di cavo in d.c.<br><br>Che mi dite? faccio cos?<br><br>Grazie<br>Davide

                                    Commenta


                                    • #19
                                      riformulo la domanda :<br><br>a cosa servono gli interruttori automatici, in senso assoluto?<br>cosa devono proteggere? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5041e954cebcae70561f9eed730045e7.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5041e954cebcae70561f9eed730045e7.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4427a2e986d96576adc4cc243e6059ff.gif" alt="image"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4427a2e986d96576adc4cc243e6059ff.gif" alt="image">
                                      "MAKE YOUR ENERGY!!"

                                      on SKYPE econtek-italy

                                      "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                                      Commenta


                                      • #20
                                        ok, mi arrendo <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d106597270b26ffbcfcfe54d29848fcf.gif" alt=":lol:"> ...vorrei una sana lezione sugli interruttori perch dopo anni di studi e di prove di laboratorio forse ho trovato qualcuno che accorcer&agrave; le mie fatiche <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1db7eb98ecbcb6fabb3bad23c5f466d4.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1db7eb98ecbcb6fabb3bad23c5f466d4.gif" alt=":woot:"> .<br>Fai conto che non sappia nulla e dai tu una risposta alla tua domanda, grazie. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1f397e8adb55e90b2cd2b8ac1cffc4a6.gif" alt=":shifty:">

                                        Commenta


                                        • #21
                                          e meno male che hai fatto le prove di laboratorio <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/84fe2d3b030e6c882a8efb4599a583c5.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/84fe2d3b030e6c882a8efb4599a583c5.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/84fe2d3b030e6c882a8efb4599a583c5.gif" alt=":woot:"> ......scommetti che indovino che macchina hai <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f4057a46f15f59a6e92124c334042cc9.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f4057a46f15f59a6e92124c334042cc9.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/da5ea4c453902443c2eab41c626dfa60.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/da5ea4c453902443c2eab41c626dfa60.gif" alt=":P"><br><br>allora visto che tu lo sai perch immagino che tu abbia una vasta esperienza a fronte di<br><br>&quot;... anni di studi e di prove di laboratorio ....&quot;<br><br>io non lo so e quindi diccelo te a Rubbia&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>P.S.<br><br>ma che vuol dire 320D......spero che non sia....il modello di auto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a9c290719ce4705b06a316c5b74c9518.gif" alt=":blink:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a9c290719ce4705b06a316c5b74c9518.gif" alt=":blink:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a9c290719ce4705b06a316c5b74c9518.gif" alt=":blink:">
                                          "MAKE YOUR ENERGY!!"

                                          on SKYPE econtek-italy

                                          "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/397c21b74937d934056ef7599736d32b.gif" alt=":P"> Tanti discorsi ma alla domanda fatta all&#39;inizio nessuno ha dato una risposta&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&# 33;&#33;&#33;&#33;&#33;

                                            Commenta


                                            • #23
                                              sar&agrave; un caso.....vediamo chi ci azzecca&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ee7b588136d31041eadddf8b1454ab4a.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ee7b588136d31041eadddf8b1454ab4a.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ee7b588136d31041eadddf8b1454ab4a.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ee7b588136d31041eadddf8b1454ab4a.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e572b539c47bda037fc0fe636e7e5864.gif" alt=":huh:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e572b539c47bda037fc0fe636e7e5864.gif" alt=":huh:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e572b539c47bda037fc0fe636e7e5864.gif" alt=":huh:">
                                              "MAKE YOUR ENERGY!!"

                                              on SKYPE econtek-italy

                                              "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                                              Commenta


                                              • #24
                                                I forum sono fatti anche e soprattutto per confrontarsi e risolvere i propri dubbi, in questo caso si sta facendo come un mio vecchio amico delle superiori che voleva sapere le info dagli altri ma le sue se le teneva belle strette..................adesso non fa di certo quello per cui ha studiato.<br>Salut i a tutti

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  hai ragione<br><br>gli int aut servono per proteggere <b><u>solo ed esclusivamente i cavi da una serie n di problemi tra cui surriscaldamento corto sovracarichi di corrente etc etc</u></b><br><br>con l&#39;aggiunta del diff. si ha una protezione contro in contatti diretti o indiretti
                                                  "MAKE YOUR ENERGY!!"

                                                  on SKYPE econtek-italy

                                                  "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Vedi econtek,<br>proprio perch non sono Rubbia ed ho una misera Fiat 600 non ho la presunzione come te di fare domande sarcastiche, ma semplicemente di dare un piccolo contributo alla dicussione; ognuno di noi svolge con dedizione il proprio lavoro e io faccio quello che ti ho detto, ma non ho certo la voglia di spiegare a te come funzionano gli interruttori...io invece ho una gran paura che tu ne avresti un gran bisogno di spigazioni a giudicare dalle bischerate che via via racconti nei vari 3D. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cd2b81518e4e069fc47320765a95c21e.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cd2b81518e4e069fc47320765a95c21e.gif" alt=""><br>Con questo chiudo la discussione che credo interessi a pochi... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/49efcd451794eef67c69f5c3a291dae8.gif" alt="image">

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Rispondo io:<br>faccio notare che, immaginando il circuito equivalente a parametri concentrati dell&#39;uscita dell&#39;inverter, vediamo un generatore di tensione.<br>L&#39;inverter monofase, ha soltanto due conduttori, fase e neutro, e la corrente in questi due sempre identica, anche in caso di guasto a terra perch il sistema di generatore a neutro isolato.<br>Quindi la protezione differenziale sull&#39;uscita dell&#39;inverter non scatter&agrave;.<br><br>Quando sei in parallelo con la rete, se la distribuzione TN, il neutro a terra in cabina, e quindi anche il tuo neutro (che tu credevi isolato perch il tuo neutro di generatore isolato) collegato a terra. Quindi, se si verifica un guasto verso terra della fase, l&#39;interruttore differenziale scatta.<br>Il tutto in accordo con<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Ma la norma 82-25 mi impone di mettere il differenziale:<br>&quot;Sul lato c.a. in bassa tensione, il sistema deve essere protetto mediante un<br>dispositivo di interruzione differenziale di valore adeguato ad evitare l&#39;insorgenza di potenziali<br>pericolosi sulle masse, secondo quanto prescritto dalla norma CEI 64-8&quot;.</div></div><br>In merito all&#39;interruttore quadripolare differenziale, fa la somma vettoriale della corrente delle tre fasi e del neutro.<br>Se c&#39; una fase a terra, gi&agrave; ci pensa il relativo differenziale monofase. Quello quadripolare puoi metterlo, ma se non prescritto dalla norma, per come la vedo io, metterei un magneto termico.<br><br>ciao<br>
                                                      ciao
                                                      Giorgio
                                                      Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        bella ING ....infatti secondo me basta anche un solo mag perche si pretende la protezione dei cavi e no na protezione dacontatti dir e indir verso terra&#33;&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/59144d2193b395f8dffabfca6c98dd90.gif" alt="image"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/59144d2193b395f8dffabfca6c98dd90.gif" alt="image"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/59144d2193b395f8dffabfca6c98dd90.gif" alt="image"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/59144d2193b395f8dffabfca6c98dd90.gif" alt="image"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/59144d2193b395f8dffabfca6c98dd90.gif" alt="image"><br><br><br>se rispettiamo i dati forniti dai costruttori dei moduli e degli inveter in realta il diff non dovrebbe essere installato non serve&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/18e84de5ef58ab6b1d87341556a7f451.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/18e84de5ef58ab6b1d87341556a7f451.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/18e84de5ef58ab6b1d87341556a7f451.gif" alt=":woot:">
                                                        "MAKE YOUR ENERGY!!"

                                                        on SKYPE econtek-italy

                                                        "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Concordo sul modello a parametri concentrati, ma io dico, se sul lato c.a. riesco a fare tutto l&#39;impianto in classe II a cosa mi serve l&#39;ID?<br>L&#39;ID mi serve se ho delle masse che possono andare a terra e se non le ho?

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (davide&#46;gen @ 13/6/2007, 09:44)</div><div id="quote" align="left">Signor NO,<br>Il differenziale scatta se la somma vettoriale delle correnti in ingresso e in uscita dal rel differenziale diversa da zero (o dal valore per cui tarato)&#33; Non necessariamente deve esserci una dispersione verso terra.<br><br>Mi spiego:<br><br>Nel problema in questione<br>Se collego un motore trifase tra le tre fasi, il neutro non interssato da correnti, quindi i tre interruttori MTD (che sono monofase) vedono passare corrente dalla fase che per non torna dal neutro (per il caro Kirchoff)<br>Il rel differenziale scatta.</div></div><br>Per il caro Kirchoff, se metti un differenziale tra l&#39;inverter e il punto in cui unisci i tre conduttori di neutro (cio dove i tre monofase diventano un trifase), la corrente che percorre la fase esattamente uguale a quella che percorre il neutro (perch a monte del differenziale ho solo l&#39;inverter, quindi un solo ramo, e quindi la corrente che passa sulla fase, deve per forza essere uguale a quella che passa sul neutro, non potendo finire da nessuna altra parte). <b>Di conseguenza, il differenziale non scatta.</b><br>La corrente sul neutro inizia ad essere nulla (in caso di sistema e carico equilibrato) solo a valle del punto in cui i tre neutri sono collegati insieme, e ci perch la somma vettoriale delle correnti circolanti sui tre conduttori di neutro 0.<br><br>Saluti.<br>Federico.<br><br><br><span class="edit">Edited by Fede1975 - 13/6/2007, 15:22</span>

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR