adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fotovoltaico, Enel e Liberalizzazioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Fotovoltaico, Enel e Liberalizzazioni

    Salve a tutti, non credo di essere l&#39;unico ad avere avuto problemi con l&#39;Enel tanto che vorrei cambiare fornitore di energia elettrica a Luglio. Credo per che lo scambio sul posto dia possibile stipularlo solo con tale societ&agrave;. Qualcuno ha informazioni in merito?<br>Grazie a tutti<br>

  • #2
    No, si pu stipulare con qualsiasi societ&agrave;, solo che i tempi burocratici si allungano...
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

    Commenta


    • #3
      Ho provato a contattare La220 e mi hanno detto poco fa che loro fornirebbero energia ma n l&#39;autorit&agrave; n il GSE danno la possibilit&agrave; di acquistare l&#39;energia... Magari ho capito male e come trovo un attimino rileggo collegando il cervello <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9d2e0abce656568b3391b347e1efd817.gif" alt=""><br>

      Commenta


      • #4
        In ogni caso se si cambia fornitore di energia (kWh) il distributore rimane lo stesso (quello che ci vende i kW) e penso che la situazione non cambi molto ...<br>Ciao<br>RemTechnology
        "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
        (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
        Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

        Commenta


        • #5
          OCCHIO AI CONTRATTI&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><b r><br>Ragazzi con la liberalizzazione completa quel che vi attende la jungla pi totale.<br><br>Ovvero: quel che gi&agrave; successo per le piccole partite IVA (sconti gonfiati, prezzi superiori a quelli enel spacciati per risparmi, penali per recesso, contratti pluriennali...<br><br>... moltiplicato per tre ( e sono ottimista).<br><br>Ricordatevi che in un mercato liberalizzato il prezzo del prodotto viene deciso solo ed esclusivamente mediante un accordo bilaterale. Quindi, se firmate un contratto che vi fa pagare l&#39;energia 3 Euro al KWh, NESSUNO PUO&#39; AIUTARVI&#33;&#33;&#33; Non ci sono autorit&agrave; che tengano.

          Commenta


          • #6
            Pu essere utile dare un&#39;occhiata a questo:<br><a href="http://www.autorita.energia.it/docs/07/135-07.pdf" target="_blank">Delibera AEEG 135/07</a>

            Commenta


            • #7
              il solito pasticcio all&#39;italiana, SURGENIA mi ha contattato e dice che<br><br>&quot;...la rete rimane ENEL la bolleta SURGENIA....&quot;<br><br>quindi i soldi vanno a surgenia 7,6......e rotti aKW ma la rete la gestisce ENEL ora sai che casino in caso di gusti per non parlare di qual malcapitato che decide di fare un impanto FV......miiiiiiiiiiiiiiiiiiii che casinooooooooooooooo&#33;&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fa2980d725e700713c47d22eeb8e8376.gif" alt="image"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fa2980d725e700713c47d22eeb8e8376.gif" alt="image"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fa2980d725e700713c47d22eeb8e8376.gif" alt="image"> le faccine rendono bene l&#39;idea&#33;&#33;&#33;
              "MAKE YOUR ENERGY!!"

              on SKYPE econtek-italy

              "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

              Commenta


              • #8
                Scusa Econtek la societ&agrave; Surgenia, come fornitore di energia elettrica, non esiste forse intendevi Sorgenia.<br>Se ne parla diffusamente nel forum, per nella sezione: Truffe e raggiri&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=6194466&amp;st=30" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.n...t=6194466&st =30</a>
                Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                Commenta


                • #9
                  Non per difendere nessuno ma non si obbligati a entrare nel libero mercato, si pu restare nel mercato vincolato senza avere rischi e comunque nel libero mercato nessuno ha mai scritto che si risparmia ma si contratta.Vi parla una persona che segue 80 GWh per l&#39;azienda dove lavoro dal 2001 e vi assicuro che non c&#39; stato un anno uguale all&#39;altro...<br>Per i moderatori infatti proporrei di aprire una sezione &quot;liberalizzazione energia elettrica&quot; per dare una mano a chi magari incappa su qualche furbastro e comunque come ho gi&agrave; detto in un altro post occhi a key21 che si presenta come ENEL ma non ENEL.<br>Poi ha ragione eco MAI FIRMARE CONTRATTI DI IMPULSO,su utenza che consuma 200 euro all&#39;anno il risparmio si e no se va bene 7 euro e se va male chi lo sa......<br>A proposito ho sentito in giro che dietro a La220 si spaccia mamma ENEL la cosa mi fa pensare.Su Sorgenia (ex Energia della CIR de Benedet.....) non dico altro perch mi arrestano...<br>Ciao a tutti<br>RemTechnology
                  "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
                  (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
                  Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

                  Commenta


                  • #10
                    La sezione non credo si possa aprire. Pioverebbero querele da tutte le parti e se non si hanno le spalle coperte tipo &quot;le iene&quot;, &quot;striscia la notizia&quot; o &quot;mi manda raitre&quot;, ti ci giochi la casa in un nanosecondo.

                    Commenta


                    • #11
                      <b>secondo me</b> l&#39;enel voleva ormai fare soldi senza fare nuove centrali nuovo lavoro e scervellarsi per nuove soluzioni che dovranno trovare i privati naturalmente fornendo l&#39;energia ai vicini di fabbrica con soluzioni innovative e produttive <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a47d9dbe035c0c2bac437a8b360c21bb.gif" alt=":angry:">

                      Commenta


                      • #12
                        A dire il vero l&#39;intento della sezione non certo di andare contro a nessuno ma dire soltanto quanto si paga e chi il fornitore. Se compro un Audi A4 a 30.000 euro dotata di x optional non direi che l&#39;Audi si incazza. Magari c&#39; un altro che compra la stessa macchina a 28.000 euro. Non si tratta di denunciare nessuno.<br>Poi Le iene e company anche li seguo per quanto riguarda l&#39;energia e il fotovoltaico nel dettagli hanno detto un sacco di cazzate che se non facevano il servizio era meglio.Anche Striscia li vedo un p meno mordenti di un tempo, tranne Moreno Morello , sai da veneto ho delle preferenze...<br>ciao<br>RemTechnology
                        "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
                        (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
                        Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

                        Commenta


                        • #13
                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (remtechnology @ 16/6/2007, 16:00)</div><div id="quote" align="left">Non per difendere nessuno ma non si obbligati a entrare nel libero mercato, si pu restare nel mercato vincolato senza avere rischi e</div></div><br>Sono daccordo che non si obbligati a passare al mercato libero, per sono quasi 2 (DUE) MESI che attendo un aumento di potenza che l&#39;Enel non si sa quando abbia intenzione di concedermi (350 euro di preventivo), quindi speravo nel mercato libero per fare qualche pressione in pi, ma se come vedo l&#39;Enel sicura di uscire dalla porta per poter rientrare dal portone... non ho speranze&#33;

                          Commenta


                          • #14
                            Guarda che se entri nel libero mercato la rete rimane comuque di ENEL Distribuzione e l&#39;aumento di postenza, spostamento contatore rimane in capo al distributore. C&#39; chi malignamente dice che se sei nel libero mercato i tempi sono ancora pi lunghi, non voglio dire questo ma quasi quasi...a maggior ragione forse meglio se rimani nel vincolato.<br>Ciao<br>RemTechnology
                            "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
                            (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
                            Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

                            Commenta


                            • #15
                              Ecco, mo vi racconto cosa ho visto oggi:<br><br>Contratto di VENTIQUATTRO mesi, con rinnovo automatico salvo disdetta da comunicare entro CENTOTTANTA giorni dalla scadenza (ovvero, contratto fatto a Maggio 2007, valido fino a maggio 2009 e devo ricordarmene entro Novembre 2008 o sono fregato).<br><br>In caso di recesso anticipato con preavviso di 180 giorni, previsto per legge, viene applicata una penale pari a 3 centesimi a KWh previsto e non consumato. Ovvero una piccola pasticceria pagherebbe pi di 3.000 Euro di penale.<br><br>Prezzo: SUPERIORE al mercato vincolato di circa il 7&#37;, aggravio previsto circa 350 Euro l&#39;anno rispetto ad Enel (distribuzione).<br><br>Il tutto, udite udite, PROMOSSO dalla locale confcommercio, delle cui credenziali ovviamente i negozianti si fidano, firmando ad occhi chiusi.<br><br><br>Adesso che resta da fare? Rivolgersi ad adusbef, codacons e compagnia bella? L&#39;autorit&agrave;?<br>S*******re la confcommercio sui giornali locali?<br><br>Far tutte e tre, per sicurezza, ma il panorama grigio...

                              Commenta


                              • #16
                                Esatto: lettera all&#39;associazione dei consumatori e presso &quot;Autorit&agrave; per l&#39;Energia Elettrica e il Gas&quot; Via Cavour, 20 - Milano.<br>Oltretutto dall&#39;anno scorso vietato avere disdette cos lungo perch lede la &quot;libera concorrenza tra i fornitori&quot;. Sono contratti che si usavano circa tre anni fa da i vari Consorzi e spinti da Edison tanto per non fare nomi.<br>Invece di parlare sempre male di ENEL anche gli altri spesso sono furbastri....<br>ciao<br>RemTechnology
                                "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
                                (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
                                Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

                                Commenta


                                • #17
                                  La disdetta a 180 giorni prevista dall&#39;autorit&agrave;.<br><br>La quale autorit&agrave; nulla dice in merito a penali, non prevedendole ma nemmeno spressamente negandole.<br><br>Stiamo approfondendo, ma ad una prima occhiata un contratto quasi inattaccabile.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    La disdetta unilaterale di 180 giorni ma per il cambio del fornitore (cio il fornitore ti caccia via come cliente) fino al 2005 era entro il 30 novembre di ogni anno (o un mese prima della scadenza) ma dal 2006 sufficiente una settimana. Si deve dire per che per passare dal mercato voncolato al mercato libero servono 45 gg lavorativi, dopo l&#39;enel per ci mette di pi ma noi di spostamenti ne facciamo una ventina al bimestre e se le carte che presentiamo (colpa nostyra se sbagliamo) sono in ordine sono precisi.Almeno a Padova - ufficio Venezia.Il passaggio da fornitore libero - fornitore libero molto pi semplice, una societ&agrave; comunica all&#39;ENEL che il sig. Rossi non pi suo cliente mentre iul fornitore che acquisisce il cliente comunica che il sig. Rossi suo cliente.Ci sono casi in cui non sia cos lineare ma i casi non sono legge, se il contratto prevede tempi diversi, perch ad esempio si trascinato negli anni, semplice e-mail all&#39;AEEG e copia all&#39;ENEL.<br>ciao<br>RemTechnology
                                    "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
                                    (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
                                    Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Che ne dite di ENEL Energia?<br>Ho un cliente che passato da quest&#39;anno a ENEL Energia (non la solita ENEL Distribuzione - l&#39;energia che (non) ti ascolta) la domanda di connessione e scambio a chi la mando?<br><br>Sempre a ENEL Distribuzione ... Potenza?<br><br>vi capitato un caso simile?<br><br>Saluti<br>Salmec
                                      L'esperienza ci che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
                                      Arthur Bloch

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ho appena tel al numero verde di enel energia 800 900 860 ed alla mia domanda se la domanda di connessione andava spedita a loro a a ENEL DISTRIBUZIONE, l&#39;operatore cadeva dalle nuvole, dopo un po&#39; mi ha detto di mandarla a ENEL distribuzione, alla mia domanda su quale numero cliente dovessi indicare mi ha detto di indicare quello contratto vecchio con ENEL distribuzione, (che probabilmente non esister&agrave; pi) poi mi ha consigliato di inserire il numero del contatore.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f51ff187464c6fdd2be69c7e2d62b550.gif" alt=":unsure:"><br><br>ed il codice POD??<br><br>ENEL Distribuzione contattata al numero 800 900 800 non mi ha saputo dare una risposta, anzi mi dato due numeri<br>800 901 050 ENEL Sole - Illuminazione pubblica<br>800 901 515 ENEL Si<br><br>Mah<br>non credo di uscirne...<br><br>Saluti
                                        L'esperienza ci che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
                                        Arthur Bloch

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Salmec devi mandarlo a bologna.<br>Via darwin.<br>Li si occupano di tutti i clienti che stanno sul mercato libero.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Salmec devi mandarlo a bologna.<br>Via darwin.</div></div><br>hai qualche riferimento pi preciso... link doc ecc<br><br>Grazie<br><br>Salmec
                                            L'esperienza ci che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
                                            Arthur Bloch

                                            Commenta

                                            Attendi un attimo...
                                            X
                                            TOP100-SOLAR