adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

preventivo impianto fotovoltaico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • preventivo impianto fotovoltaico

    vorrei valutare la convenienza di un impianto fotovoltaico da 1,5 o 2Kw per la mia casa, c&#39; qualche simulatore di un inpianto fotovoltaico e insolazione solare? in modo da stimare mese per mese la produzione e l&#39;andamento dei costi manutenzione assicurazione.....<br><br>altra domanda, come si fa ad avere una adeguata proteziona dalle scariche atmosferiche, ho una casa di 2 piani, la + alta della zona ed ho avuto parecchi problemi sia alla linea telefonica che a quella elettrica con scariche varie, come si fa per prevenire, possibile coprire i pannelli con una rete di rame a maglie intorno a 5 cm in modo da fare una specie di gabbia di faraday e collegare tutto a terra ? la normativa permette di fare questo ( se fosse efficace?)<br><br>si puo scollegare fisicamente l&#39;inverter e i pannelli in maniera automatica se piove, per mezzo di un rel e un sensore di pioggia ?<br><br>altra doomanda, gli inverter vengono forniti di schema elettrico e&#92;o sono gestibili tramite rete anche se non si fisicamente a casa

  • #2
    Scarica simulare, lo trovi in testa a questa pagina.<br>I pannelli non aumentano il rischio di fulminazione, dota la casa di un adeguato sistema per la protezione dalle cariche atmosferiche, ammesso che esista (nel senso che la protezione assoluta non esiste).<br>Se copri i pannelli con la rete praticamente blocchi l&#39;impianto.<br>Certo che si pu fare, ma la cosa non standardizzata. Devi mettere un sensore di pioggia collegato ad un interuttore automatico sul lato CC. Non capisco a cosa ti posa servire, non certo ad evitare il rischio scariche atmosferiche, se le nuvole sono molto dense l&#39;impianto si spegne da solo. Gli inverter sono gi&agrave; protetti con degli scaricatori da sovratensione in ingresso ed buona norma dotare di ulteriori scaricatori il lato CC e il lato CA.<br>Gli inverter hanno quasi tutti, fra gli accessori, la possibilit&agrave; di essere collegati in remoto a computer e quindi possono essere pilotati e controllati anche se non si in casa.

    Commenta


    • #3
      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (snapdozier @ 23/6/2007, 13:06)</div><div id="quote" align="left">Scarica simulare, lo trovi in testa a questa pagina.<br>I pannelli non aumentano il rischio di fulminazione, dota la casa di un adeguato sistema per la protezione dalle cariche atmosferiche, ammesso che esista (nel senso che la protezione assoluta non esiste).<br>Se copri i pannelli con la rete praticamente blocchi l&#39;impianto.<br>Certo che si pu fare, ma la cosa non standardizzata. Devi mettere un sensore di pioggia collegato ad un interuttore automatico sul lato CC. Non capisco a cosa ti posa servire, non certo ad evitare il rischio scariche atmosferiche, se le nuvole sono molto dense l&#39;impianto si spegne da solo. Gli inverter sono gi&agrave; protetti con degli scaricatori da sovratensione in ingresso ed buona norma dotare di ulteriori scaricatori il lato CC e il lato CA.<br>Gli inverter hanno quasi tutti, fra gli accessori, la possibilit&agrave; di essere collegati in remoto a computer e quindi possono essere pilotati e controllati anche se non si in casa.</div></div><br>lo so che non aumenta il rischio di fulminazione, ma se mi arriva una scarica sul pannello o sulla cornice metallica del pannello e mi bucia il pannello butto via qualche migliaio di euri, per non parlare se mi arriva dalla linea enel, come minimo mi brucia i finali mosfet dell&#39;inverter o lo stampato., anche se sara assicurato ma mi tocca perdere tempo per sostituirlo.<br>

      Commenta


      • #4
        prova<br>

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (scall @ 23/6/2007, 19:26)</div><div id="quote" align="left">lo so che non aumenta il rischio di fulminazione, ma se mi arriva una scarica sul pannello o sulla cornice metallica del pannello e mi bucia il pannello butto via qualche migliaio di euri, per non parlare se mi arriva dalla linea enel, come minimo mi brucia i finali mosfet dell&#39;inverter o lo stampato., anche se sara assicurato ma mi tocca perdere tempo per sostituirlo.</div></div><br>I pannelli sono in Classe II per cui se ti arriva una scarica sulla cornice in teoria dovrebbe andare a terra se hai collegato le strutture a terra. In ogni caso una scarica diretta fa danni, qualsiasi cosa tu abbia fatto, la probabilit&agrave; comunque remota. La cornice, se l&#39;impianto integrato sotto la linea della copertura, se retrofit poco sopra, se montata su tetto piano a sbalzo normalmente si alza di circa 80 cm. dalla copertura e comunque non dovrebbe costituire un aumento di rischio. Se comunque un fulmine ti entra nella linea dei pannelli, anche se hai un interrutore che interrompe, facilmente il fulmine lo passa e quindi i danni li fa lo stesso. Un fulmine pu raggiungere facilmente tensioni superiori ai 10^4 10^5 volt.

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR